annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Deriva a terra

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Deriva a terra

    Scusate se apro una nuova discussione ma non riesco a trovare niente di simile.
    Ieri mi è comparso l'allarme sull'inverter "deriva a terra". Tutto sembra funzionare comunque, tanto che l'impianto ha prodotto regolarmente di più della quota presunta.
    Secondo voi che significa?
    Grazie per la risposte.

  • #2
    Come minimo indica di quale inverter stai parlando.
    Poi consulta il manuale, il termine sembra una traduzione grossolana da un'altra lingua, potrebbe significare 'perdite verso terra', cioe' problemi di isolamento verso terra dell'impianto.

    ciao
    Solare termico: 5mq piani, 500l serbatoio in polietilene con serpentina inox, a svuotamento autocostruito, da ottobre 2010.
    Solare fotovoltaico: 2.86 kW 13 x 220 W Conergy Power Plus, inverter Power One 3.0 Outd, azimut -45, tilt 22, qualche ombra, da maggio 2011.

    Commenta


    • #3
      @ toninon
      Hai ragione. Ho dato poche informazioni.
      L'inverter è spagnolo. Marca Jema, modello IF 100.
      Purtroppo non ho sottomano il manuale.
      Comunque oggi, come ieri, a livello di produzione tutto è filato liscio e l'impianto ha prodotto molto più della stima giornaliera.
      Il giorno che si è verificato l'allarme ha piovuto abbondantemente.
      Anche il led superiore del contatore Enel, la notte scorsa che mi sono accorto dell'allarme, era rimasto acceso rosso fisso; ma poi stamattina lampeggiava regolarmente e quindi immetteva.
      Secondo l'elettricista, se l'impianto funziona e produce, si tratta di un semplice falso allarme di poco conto. I vari scaricatori sono tutti sul verde.
      Mi puoi spiegare meglio "le perdite verso terra dell'impianto"?
      Sia se c'è pericolo se uno si avvicina all'impianto, sia se si può compromettere l'inverter o l'impianto stesso con eventuali danni.
      Grazie e scusami l'ignoranza.

      Commenta


      • #4
        Ciao mietto, non conosco questa macchina ma da problemi analoghi potrebbe essere una segnalazione di basso isolamento verso terra (sotto il MOmh...). Meglio consultare il manuale e vedere se la segnalazione è riferita al lato c.c. o altro.
        Nel mio caso era una connessione di stringa fatta male (un MC4 isolato alla buona) ... con la pioggia aumenta la conduttività dell'aria e quindi le correnti di dispersione verso terra. Andrebbero quindi controllate una ad una le connessioni lato c.c.. In alternativa potrebbero essere gli SPD lato c.c. (se ci sono) ... anche piccole funzionali correnti di dispersione verso terra sommate su diversi dispositivi contribuiscono ad abbassare l'isolamento verso terra.
        un saluto,
        micma80

        Commenta


        • #5
          In un impianto su serra agricola, quando c'è pioggia, l'inverter SMA SMC 11000TL segnala dispersioni max lato cc di circa 25mA.
          Quando c'è il sole siamo intorno agli 8mA.

          Ciao,
          Eubrun

          Commenta


          • #6
            Grazie per le risposte.
            @micma 80
            @eubrun
            In definitiva secondo voi c'è pericolo se uno si avvicina all'impianto?
            Alla lunga si può compromettere l'inverter o l'impianto stesso con eventuali danni?
            O è solo una perdita di rendimento?
            Grazie e scusate l'ignoranza.

            Commenta


            • #7
              Ciao Mietto, in ogni caso è opportuno fare controllare/verificare l'impianto da una ditta abilitata e qualificata.
              Per la sicurezza verso le persone o dell'impianto stesso dipende tutto da come è configurato l'impianto, tipo di inverter, protezioni impiegate etc., senza particolari non sappiamo cosa potrà accadere ... e un forum per quanto utile non si può sostituire ad un tecnico/professionista in sito,

              saluti
              micma80

              Commenta


              • #8
                Problemi avviamento inverter jema

                Ho installato un inverter jema IF100 con trasformatore,nell'avviamento indica che stà producendo 1KW in relatà non produce niente.Vorrei sapere se vi sono delle procedure particolari per l'avviamento della macchina.L'inverter alla consegna era primo di manuali.Chiedo inoltre se qualcuno è disposto a spedirmi copia del manulale ed eventualmente alla risoluzione del problema che sarebbe cosa gradita...

                Commenta


                • #9
                  Ciao Bm Luca.
                  Anch'io, come vedi dai precedenti post, possiedo lo stesso modello ma non ho il problema dell'avviamento che dici. Nel senso che a me parte dopo diversi tentativi per irradianza bassa, ma poi comincia a produrre. La sera si spegne e si riaccende diverse volte per lo stesso motivo e il tecnico che ha fatto la messa in esercizio della stessa Jema mi dice che è normale.
                  Comunque anche l'istallatore mi dice che in generale vanno bene (ne ha montati 14 tra il modello IF 100 e il modello IF 50) e ha avuto poche noie (una scheda bruciata e poco altro), anche se ogni tanto segnalano diversi errori ed hanno diversi dati sballati: alcune volte, in fase di accensione e di spegnimento per bassa tensione dei moduli o irradianza bassa, il valore della produzione istantanea in AC passa da 0,2-0,5 a 654 kwh(!) ed anche i totali della produzione giornaliera non sono sempre veritieri.
                  Una volta sola mi ha segnalato l'allarme di "deriva a terra", ma molto spesso mi segnala:
                  "tensione di rete fuori range", "sequenza fasi non corretta", "errore can".
                  Tutti mi dicono di non preoccuparmi...
                  Anch'io non ho il manuale e se per caso ne vieni in possesso mi faresti un enorme piacere se me lo potresti girare per e-mail anche a me.
                  Grazie.

                  Commenta


                  • #10
                    @ Bm Luca (dove sei finito?)

                    Oggi mi sono comparsi questi allarmi: "varistori fusi", "contatore di pannello caduto", "errore di contatore di rete", "tensione di rete fuori range".
                    Comunque non ci sono state conseguenze e l'impianto ha prodotto come sempre di più dello stimato e pressochè uguale, come sempre, ad un impianto simile vicino a me.
                    Tutto regolare? O si rischia qualche rottura? Ciao.

                    Commenta


                    • #11
                      Ciao Mietto,
                      inanzi tutto grazzie per la collaborazione e perdona il ritardo.Per quanto riguarda i tuoi problemi credo sia normale per quel tipo di inverter anche a me ne ha dati in altri che ho installato senza causare problemi alla produzione.Ti chiedo un informazione,sai la paswoard per accedere alla impostazioni nel pannelo sulla porta dell'inverter?ti sarei immensamente grato se tu me la potessi comunicare

                      Commenta


                      • #12
                        Ciao Bm Luca.
                        Mi dispiace ma non ho proprio idea di quale sia e di che cosa sia questa password.
                        Dovresti chiedere al loro tecnico che ti ha fatto la messa in esercizio o richiederla via mail direttamente agli spagnoli.
                        Hai rimediato il manuale di uso e manutenzione?
                        Se si me lo puoi mandare anche a me?
                        Grazie.

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da mietto Visualizza il messaggio
                          @ Bm Luca (dove sei finito?)

                          Oggi mi sono comparsi questi allarmi: "varistori fusi", "contatore di pannello caduto", "errore di contatore di rete", "tensione di rete fuori range".
                          Comunque non ci sono state conseguenze e l'impianto ha prodotto come sempre di più dello stimato e pressochè uguale, come sempre, ad un impianto simile vicino a me.
                          Tutto regolare? O si rischia qualche rottura? Ciao.
                          Oltre agli allarmi descritti sopra, mi è comparso anche "guasto modulo di potenza".
                          L'inverter lavora come se niente fosse e questi allarmi mi compaiono alternativamente, in diverso numero (una volta solo 3 di questi, un altra volta addirittura 7) sempre la mattina all'accensione o la sera allo spegnimento ogni volta che tenta di avviarsi.
                          Secondo me sono errori di lettura, cioè dei falsi allarmi.
                          Se no non si spiegherebbe il funzionamento e la produzione normale (ed anche meglio del dovuto) dell'inverter.
                          Sbaglio?

                          Commenta


                          • #14
                            Non sbagli.

                            Due considerazioni:

                            - il manuale e' tuo diritto averlo: raccomandata con diffida ad adempiere a chi ti ha installato l'inverter.
                            - se l'inverter da falsi allarmi, potrebbe anche non dare veri allarmi, cioe' non essere in grado di proteggere se stesso, persone e cose. Per il rimedio... idem come sopra.

                            mp

                            Commenta


                            • #15
                              Grazie per le tue considerazioni Maurizio, hai proprio ragione.
                              Vedrò con le buone cosa posso fare.
                              Mi fai degli esempi su quello che potrebbe accadere quando dici che l'inverter potrebbe non essere in grado di proteggere se stesso, le persone o le cose?
                              Grazie ancora.

                              Commenta


                              • #16
                                - Una continua dispersione a terra non rilevata, anche di debole entita', potrebbe essere causa di incendio.
                                - Un insufficiente isolamento verso terra, non rilevato, potrebbe essere pericoloso per le persone.
                                - L'incapacita' di rilevare l'intervento della protezione termica dei varistori ne inficia l'affidabilita': i varistori sono ancora in grado di proteggere l'apparecchiatura? E quando non lo saranno avro' messaggi d'allarme univoci e certi?

                                Ecc. ecc. per tutti gli allarmi apparsi fino ad ora.

                                D'altra parte se lo fa solo all'accensione, potrebbe anche essere un parametro scorretto nella configurazione, per es. una tensione di attivazione troppo bassa.

                                Tu sei il soggetto responsabile e il conduttore dell'impianto, quindi chi ha montato l'inverter deve fornirti manuale e password, e venderti un inverter che rientri nelle tolleranze del datasheet, quindi se in fase di accensione segna 654 kW/h, te lo deve sostituire.

                                Ma per che cavolo vendono questa roba, che alla fine costa solo un centinaio di euro o poco piu' in meno di altri, notoriamente piu' affidabili?

                                mp

                                Commenta


                                • #17
                                  Cerco di contattarli e gli faccio presenti gli esempi fatti da te.
                                  Grazie ancora. Ciao.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Ho forse un problema simile.
                                    Quando piove, e nei giorni scorsi è venuta giù tantissima acqua, si accende una luce rossa sull'inverter, indicata sul power one con l’acronimo GIF.
                                    Dal manuale leggo:
                                    Il LED rosso “GFI” (ground fault) indica che AURORA avverte un guasto a terra nel sistema fotovoltaico lato DC. Quando viene rilevato questo guasto AURORA si disconnette immediatamente dalla rete e compare sul display LCD la relativa segnalazione di errore. AURORA rimane in questo stato fino a quando l’operatore non preme il tasto ESC per riavviare la sequenza di connessione alla rete. Se però AURORA non si riconnette alla rete occorre chiamare l’assistenza tecnica per individuare e rimuovere la causa del guasto dall’impianto.

                                    In realtà questo led io l’ho visto di un bel rosso vivo solo una volta, ma ho l’impressione che un po’ sia sempre acceso come se il problema un po’ persistesse. Sono io che vedo quello che non c’è o la cosa è possibile? Cioè il led può essere acceso con un’intensità non estrema?
                                    Nell’occasione chiama l’ing e mi disse di resettare premendo esc.
                                    Era quasi buio e dopo poco l’inverter si spense. L’indomani mattina come dicevo una flebile luce.
                                    Io non ho visto l’installatore, devo insistere che venga? In tutto questo mi pare ci sia un'adeguata produzione.

                                    Devo ancora finire di pagare il lavoro, devo-posso pretendere che faccia qualcosa o devo soprassedere?
                                    Grazie mille a chi mi risponderà!!
                                    Sharp 4,6 KWp orientamento -10 S E inclin. 5° 2 stringhe
                                    Inverter AURORA PVI 4.2
                                    Campania Salerno

                                    Il mio impianto su SONNENERTRAG

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Originariamente inviato da gaia2 Visualizza il messaggio
                                      ....
                                      Io aspetterei a saldare il conto, e quel messaggio d'errore puo' essere un buon motivo.

                                      Se hai attivato il monitoraggio dell'inverter, servono i file log, diversamente e' ora che ti organizzi per attivarlo al piu' presto.

                                      Magari anche una descrizione di come e' stato realizzato il campo FV (se tu o qualcuno per te ha seguito i lavori sul tetto), qualche foto ecc.

                                      mp

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Cercando con google trovo che l'inverter IF100 e' da 100kw , quindi non e' uno scherzo di impianto solo l'inverter pesa 980kg ?!?!?! , qui tutti hanno risposto come se fosse un impiantino da 3kw , il fatto che parta gia' con 600-1000w puo' anche essere giusto e' meno dell'1% ...
                                        Prima di chiedere qui , bisogna sentire installatore e progettista impianto che si prendano la loro responsabilita'.....
                                        AUTO BANNATO

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
                                          ... qui tutti hanno risposto come se fosse un impiantino da 3kw , il fatto che parta gia' con 600-1000w puo' anche essere giusto e' meno dell'1% ..
                                          Ho letto la sigla e verificato la potenza, intuibile tra l'altro dalla sigla, e Mietto scrive di 654 kW (654kwh), e non di 654 W.

                                          mp

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Quello lo ritengo un errore di scrittura
                                            AUTO BANNATO

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Puo' essere, ma non vedo cosa cambi rispetto ai numerosi problemi evidenziati.

                                              mp

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Che si puo' anche chiedere nel forum aiuto , ma in un impiantino da 100kw andra' fatto intervenire l'installatore il giorno stesso che si presenta l'errore , sia per problemi economici che di sicurezza....
                                                AUTO BANNATO

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Io monitoro il mio impianto leggendo e registrando il display dell'inverter che è situato fuori al balcone, poi controllo i due ce. Ho chiesto all'ing di mettermi in condizioni di monitorare con il pc ma mi ha fatto capire che la cosa ha un costo forse inutile per me.
                                                  Ecco potrei sapere quanto mi costerebbe?
                                                  I file log di cui mi parli sarebbero i file che avrei sul pc giusto?
                                                  Io ho seguito per quel che serve i lavori sul tetto, non ridere, ma mi sono seduta e li ho guardati lavorare, ma che avrò capito?
                                                  Io so che ho due stringhe in parallelo di 10 pannelli ognuna ( in vero un pannello era danneggiato e ancora mi manca, hanno fatto le foto e poi è stato tolto. L'ing stasera mi ha detto che in settimana forse verrà a montarlo e controllera il GIF).
                                                  Però purtroppo devo dire che non mi pare di aver visto strumenti per misurare tensioni o resistenze o quant'altro.
                                                  Quanto odio non essere padrona della situazione, ma cercherò di seguire al massimo la cosa.
                                                  Mau ma i pericoli che hai elencato a Mietto

                                                  - Una continua dispersione a terra non rilevata, anche di debole entita', potrebbe essere causa di incendio.
                                                  - Un insufficiente isolamento verso terra, non rilevato, potrebbe essere pericoloso per le persone.
                                                  - L'incapacita' di rilevare l'intervento della protezione termica dei varistori ne inficia l'affidabilita': i varistori sono ancora in grado di proteggere l'apparecchiatura? E quando non lo saranno avro' messaggi d'allarme univoci e certi?


                                                  valgono anche per me o la corrente DC crea meno problemi?
                                                  Grazie mille.
                                                  Sharp 4,6 KWp orientamento -10 S E inclin. 5° 2 stringhe
                                                  Inverter AURORA PVI 4.2
                                                  Campania Salerno

                                                  Il mio impianto su SONNENERTRAG

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Il monitoraggio del tuo inverter e' a costo 'zero' o quasi dipende dalla distanza inverter-PC a cui va aggiunto 10-15euro di un modulino che si acquista in cina per risparmiare , leggiti questa discussione http://www.energeticambiente.it/tecn...nicator-4.html ; il tuo ing. probabile che ne sappia molto meno degli utenti del forum..... se veramente ha fatto l'impianto con due stringhe in parallelo (ma forse sono indipendenti) e poi ha tolto un pannelo perche' non funzionava.... per vedere puoi andare all'inverter quando produce a mezza giornata e dirci cosa leggi sul display premendo via via il tasto di avanzamento... segnati su un foglio i dati che leggi e ce li riporti e di li ti facciamo una prediagnosi....
                                                    AUTO BANNATO

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Originariamente inviato da gaia2 Visualizza il messaggio
                                                      ...I file log di cui mi parli sarebbero i file che avrei sul pc giusto?
                                                      Si.

                                                      Per il monitoraggio serve:
                                                      - un convertitore di interfaccia, che ha un costo variabile da 15 a 50 euro per collegamento via cavo col PC, un costo maggiore per collegamento in WiFi (100-150 euro, dipende dalle occasioni che si trovano in rete)
                                                      - un connettore, fornito da Power-One insieme ad altri accessori, all'interno dell'imballo dell'inverter.
                                                      - una chiave torx, anche questa nella confezione, per togliere lo sportello frontale dell'inverter ed accedervi per innestare il connettore ed effettuare tre semplici collegamenti
                                                      - un passa cavo, anche questo incluso nella confezione, da fissare sul fondo dell'inverter al posto di uno dei due tappi di chiusura, a fianco dell'uscita in ca dell'inverter (ma potrebbero anche averli gia'montati).
                                                      - il cavo per interfacciare il PC con l'inverter
                                                      - opzionalmente, un software, reperibile gratuitamente, per avviare la mattina in automatico il PC precedentemente messo in ibernazione o stand-by dallo stesso software o da te, la sera precedente
                                                      - opzionalmente uno o due file bat con appositi comandi, se vuoi visualizzare tutti i grafici prima della fine della giornata
                                                      - opzionalmente, l'iscrizione al sito www.rendimento-solare.eu/it, dove immetterai la produzione del tuo impianto, per averne una visione d'insieme negli anni e confrontarlo con altri impianti della tua zona.
                                                      - opzionalmente, ma vivamente consigliato, il foglio di calcolo di dotting su cui riportare mese per mese le letture del contatori (produzione, immissione e consumo).

                                                      Io so che ho due stringhe in parallelo di 10 pannelli ognuna
                                                      Io mi auguro che tu abbia due stringhe separate, formate ognuna da dieci pannelli in serie: verifica.
                                                      L'ingegnere, oltre a montare il pannello, deve farti anche il collaudo dell'impianto e finche' non lo avra' fatto e non ti avra' consegnato tutta la documentazione, e istruita su come condurre l'impianto, lo stesso non puo' considerarsi finito.

                                                      Seduta sopra il tetto (complimenti!) forse avrai notato se i cavi dei pannelli erano lasciati appoggiati sulla falda, o piuttosto fissati con fascette alla struttura in metallo... l'impianto e' integrato o semi integrato?

                                                      Se ti riesce, posta una foto del tetto, dei quadri e dell'inverter e soprattutto, non saldare l'ultima rata.

                                                      In un impianto fotovoltaico i rischi connessi ad un possibile incendio sono reali e dipendono soprattutto dalla qualita' dei pannelli e dalla corretta esecuzione dei quadri, dei collegamenti e dall'uso appropriato dei sistemi di protezione.
                                                      La corrente continua e' piu' pericolosa della corrente alternata, comunque il tuo inverter ha un buon sistema di rilevazione delle correnti disperse lato cc, lato ca serve un buon interruttore differenziale ed una buona terra.

                                                      mp

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Prima di tutto grazie a Voi per l’attenzione e il tempo che mi state dedicando.
                                                        Per quanto riguardare la connessione al pc, avevo detto all’ing che la cosa mi interessava, devo leggere con attenzione il tread suggeritomi da spider 61e poi vedrò sul da farsi.
                                                        Magari avrò l’ardire di chiedervi ulteriori spiegazioni.
                                                        Sono registrata al sito rendimento solare con lo stesso nick e sto mettendo la produzione giornaliera, sono stata aiutata da un altro forumista “superplatini” e colgo ancora l’occasione per ringraziare.
                                                        Il foglio di calcolo di dotting l’ho scaricato e inizierò ad utilizzarlo a fine mese. L’impianto è partito il 29 settembre.
                                                        Il fatto di avere due stringhe, come scrivo io, in parallelo sarà come dici tu separate. Io poi mi atteggio a conoscitrice, ma sono conoscenze appiccicaticce anche se cerco di capire.
                                                        Sono stata per davvero seduta sul tetto e vi assicuro una stanchezza unica. I pannelli portavano i fili che sono stati collegati in serie fra loro a dieci a dieci. I fili erano stati lasciati a terra, ma io ho preteso che mettessero delle fascette per ancorarli al telaio di metallo che loro hanno posto sul tetto. Spero di non aver combinato un guaio, solo che mi sembrava fossero meglio sistemati e più lontani dall’acqua in caso di pioggia. L’impianto non lo so se è integrato o no è appoggiato su una intelaiatura di metallo a quindi i pannelli, parallelamente al tetto son a 20 cm circa dal tetto.
                                                        Posterò delle foto al più presto, i pannelli spero siano di buona qualità, sono presenti in firma.
                                                        Il tetto è di pannelli di legno e isolanti con camera d’aria ed è ricoperto con tegole canadesi, quindi penso facilmente incendiabili, almeno credo più facilmente di un tetto in cemento.
                                                        Sul lato ca ho il cosiddetto salva vita.
                                                        Per il lato dc l’impresa ha piantato nella terra qualcosa per la terra, fecero un bel fosso.
                                                        I dati li prendo quasi giornaliermente e quelli che seguono sono quelli di ieri alle 11:32 orario solare.
                                                        Sharp 4,6 KWp orientamento -10 S E inclin. 5° 2 stringhe
                                                        Inverter AURORA PVI 4.2
                                                        Campania Salerno

                                                        Il mio impianto su SONNENERTRAG

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          E DAY
                                                          8,8
                                                          kWh
                                                          $ DAY
                                                          4,4
                                                          E
                                                          E TOT
                                                          283
                                                          kWh
                                                          E PAR
                                                          286
                                                          kWh
                                                          POUT
                                                          2708
                                                          W
                                                          TINV
                                                          49,9
                                                          C
                                                          PPK
                                                          4909
                                                          W
                                                          PPK DAY
                                                          2722
                                                          W
                                                          VGRID
                                                          240
                                                          V
                                                          VGRID AVG
                                                          239
                                                          V
                                                          IGRID
                                                          11,3
                                                          A
                                                          FGRID
                                                          50
                                                          Hz
                                                          VIN1
                                                          246
                                                          V
                                                          IIN1
                                                          5,3
                                                          A
                                                          VIN2
                                                          272
                                                          V
                                                          IIN2
                                                          5,4
                                                          A
                                                          PIN1
                                                          1307
                                                          W
                                                          PIN2
                                                          1471
                                                          W
                                                          Riso
                                                          20
                                                          M?
                                                          I LEAK
                                                          0
                                                          Ma
                                                          Sharp 4,6 KWp orientamento -10 S E inclin. 5° 2 stringhe
                                                          Inverter AURORA PVI 4.2
                                                          Campania Salerno

                                                          Il mio impianto su SONNENERTRAG

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Oltre al link di spider dai un'occhiata anche a questo, se ti attira l'idea di collegare l'Aurora ad un router, per monitorarlo da un qualsiasi PC di casa http://www.energeticambiente.it/tecn...i-xx-euro.html

                                                            Dai dati che hai postato hai due stringhe, collegate separatamente all'inverter, l'una composta da nove pannelli in serie, l'altra da 10 pannelli.

                                                            La linea Enel e' buona, o per lo meno decente, la tensione di rete media Enel e' nella norma e non dovrebbe alzarsi molto di piu' neanche alla massima potenza dell'inverter.

                                                            Hai un picco massimo di produzione di 4,9 kW, elevatissimo per un inverter che in uscita non dovrebbe darne piu' di 4,6.

                                                            Se hai intenzione di usare il foglio di dotting, prima della fine del mese ricordati di prelevare le letture di Settembre (periodo precedente).

                                                            $ Day: pag 65 del manuale per impostare il valore corretto secondo il tuo CE.

                                                            mp

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR