Contatore e misuratore valori elettrici via USB cinese - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Contatore e misuratore valori elettrici via USB cinese

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Contatore e misuratore valori elettrici via USB cinese

    Interessante misuratore di consumo cinese con passaggio dati direttamente in USB Peacefair ac 80 260 v 100a modulo di monitoraggio e la comunicazione elettrica, porta ttl di energia di potenza voltmetro, con ct e il cavo usb in Se avete bisogno il softwrae, si prega di utilizzare questo link per scaricare da soli: Https://mega.nz

    A un costo di meno della metà del SDM120 si hanno la stessa funzionalità e faccio notare che costa di più solo la pinza dei vari OEM che sono estremamente incasinati nella gestione

    PRO :
    direttamente interfacciato via USB o TTL (quindi diretto a PC , Raspberry , Arduino , etc)

    CONTRO :
    distanza minima dal 'raccoglitore dati' (aggirabile mettendo un modulino WIFI ? )
    niente display

    nel link ci sono già le istruzioni di lettura ......

    commenti ?
    AUTO BANNATO

  • #2
    Se voi riuscite a leggerlo e magari portarlo su MeterN mi sembra buono, le criticità che vedo sarebbero:1 usa una bobina per la misurazione , non può andare su Inverter ed è resettabile . Il prezzo è conveniente c'è chi lo vende anche a un po' meno.

    Mini multifuncion energy power amp tensione monitor meter modulo di comunicazione con ct bobina ac 80 ~ 260 v 100a in   2pcs High efficiency DC Step-down Power Supply Voltage Regulator BUCK module DC-DC Car power 4V-35V to 1.23V-30da Contatori di en
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

    Commenta


    • #3
      Bene che si trovi a meno ; per il resto : la bobina va bene , deve naturalmente essere staccato un conduttore (ma anche nel SDM , anzi così non modifico nessun circuito mentre SDM diventa in serie al carico e se si guastasse lo shunt mi blocca il circuito , anche se non capiterà mai) per l'energia pensi che non sia memorizzata in caso di mancanza corrente? ...... adesso ho letto HAIHAI non la mantiene diventa un pò elaboriosa la mancanza di corrente ...
      AUTO BANNATO

      Commenta


      • #4
        Allora ormai che ci siamo aggiungo anche questo Peacefair ac 80 260 v/100a led tensione potenza energia, voltmetro amperometro watt, porta ttl, con ct bobina e cavo usb in Se avete bisogno di software, si prega di utilizzare questo link per scaricare da soli:   Https://mega.nda Tensione metri su dovrebbe essere la stessa versione ma con display e sempre comunicazione seriale....
        AUTO BANNATO

        Commenta


        • #5
          Penso che ninodifranco e gianfrdp siano in grado di fare in modo che il totale venga tenuto in memoria da Metern piuttosto che dal contatore , con e-flow mi pare nino avesse fatto qualcosa del genere.
          Comunque con display è più bello ma il prezzo cresce e si avvicina ai 21 euro dell'SDM che però tiene il totale e anzi non può essere azzerato.,

          dovremmo scrivere all'azienda e chiedere se fanno il contatore DC 100A 0-100V ( ma anche oltre ) per misurare la corrente continua e avere i dati in modbus.
          5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

          Commenta


          • #6
            Sono due cose differenti , ma quello con display può essere usato stand alone a prescindere da avere un logger , in pratica al posto delle cagate OWL , OEM , etc delle discussioni sui misuratori di consumi.... si mette vicino al quadro e si ha una indicazione precisa del consumo istantaneo , etc ... adesso però va approfondito il discorso "no inverter" ma secondo me è riferito agli inverter non grid che hanno delle forme d'onda schifose , no agli impianti ON GRID che abbiamo noi , perchè la rete è la stessa che ci sia o no un inverter di rete
            AUTO BANNATO

            Commenta


            • #7
              "no agli impianti ON GRID che abbiamo noi , perché la rete è la stessa che ci sia o no un inverter di rete"
              qui la pensiamo uguale ed infatti non l'avevo messo tra le penalizzazioni,

              comunque per chi non vuole tanti sbattimenti quello con il
              display si può tranquillamente mettere nel quadro dentro casa, è anche carino e ha lettura immediata.
              5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

              Commenta


              • #8
                Infatti lo vedo perfetto per quello , e in più possibilità di integrazione (anche in un secondo tempo) in un sistema più evoluto logger per le variabili..... domoticz comunque può fare a meno dell'enrgia , un tipo di variabile (nelle mie prove) faceva da se il conteggio incrementale dei wh

                Ti posso dire di poiù , visto che uno degli elettrodomestici più energivori in funzione annuale è il frigo o il congelatore chi lo ha , metterne uno solo per lui , è perfetto per calcolare se è venuto il momento di cambiarlo o meno
                AUTO BANNATO

                Commenta


                • #9
                  Un po' di questi sparsi per casa equipaggiati con esp8266 che al contempo possono azionare dei relé...

                  Commenta


                  • #10
                    Dumas Brazorf se riuscite a farlo sarebbe fantastico, credo che gianfrdp l'abbia realizzato ma da un po' non partecipa e quindi dubito ci porterà a conoscenza degli script che ha usato per farlo,
                    proverò a contattarlo e vediamo che ci racconta.
                    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

                    Commenta


                    • #11
                      ciao

                      il contatore è interfacciabile con l'ESP8266 (qui )

                      credo che possa essere interfacciato con domoticz

                      ciao
                      località Frosinone; inclinazione 30^; direzione sud;
                      13 pannelli schott solar da 230w; inverter Power-One PVI-OutD 3.0
                      Solar logger RASPBERRY-PI3
                      23Solar feed PVout - MeterN - DOMOTICZ

                      Commenta


                      • #12
                        Ciao ragazzi, vorrei aggiungere sottovoce da scarso conoscitore della materia , che con l'ESP8266+ modulo+ l'app BLYNK si potrebbe facilmente monitorare una apparecchiatura?

                        Commenta


                        • #13
                          Secondo me la nota "non adatta ad inverter" nella descrizione riguarda solamente gli inverter per il comando di motori, che lavorano sulla frequenza e di certo non gli inverter grid per il fotovoltaico, che per definizione sono a frequenza di rete.

                          Non ho trovato contatori come questi con bobina da 20/30A, che sono più adatti ad utilizzi casalinghi.
                          aggiornamento del mio file sui costi storici dell'elettricità a gennaio 2022
                          https://www.energeticambiente.it/for...01#post2184501

                          Commenta

                          Attendi un attimo...
                          X