annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Monitoraggio Inverter ABB UNO di qualche anno fa

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • rrrmori53
    ha risposto
    Originariamente inviato da kaladiluna Visualizza il messaggio
    io lo accetterei, forse perché sono rimasto "scottato" col fulmine.
    Con i convertitori 485 che ho segnalato non ci sono problemi, hanno tutte le protezioni necessarie
    E se colleghi una buona terra vai sul sicuro

    Di chiavette rs485 del tipo economico ne ho fulminate una 30na in pochi mesi, adesso sono anni che non ho rogne

    Lascia un commento:


  • cpighin
    ha risposto
    Originariamente inviato da kaladiluna Visualizza il messaggio
    sul Pi2 fai presto a provare se hai già una chiavetta, la inserisci e vedi se va... Se non va e devi acquistarne una apposta prenderei quelle in formato "nano", tipo la Edimax Ew 7811un che sui vecchi Raspberry è di provata funzionalità. Per il convertitore RS485-802.11 non ho esperienza diretta, ma ricordo che già al tempo dello sviluppo originale di 123Solar da parte di Jean-Marc Louviaux qualcuno lo usava con successo. Ad oggi ti suggerirei di seguire il forum https://www.flanesi.it/forum/ e chiedere su quale adattatore puntare. Su AliExpress non costano molto e ci sono anche modelli installabili su guida DIN. Certo rispetto a un seriale-seriale si introduce un livello di complessità... io lo accetterei, forse perché sono rimasto "scottato" col fulmine.
    I tuoi sono ottimi consigli e cercherò di seguirli. Grazie

    Lascia un commento:


  • kaladiluna
    ha risposto
    sul Pi2 fai presto a provare se hai già una chiavetta, la inserisci e vedi se va... Se non va e devi acquistarne una apposta prenderei quelle in formato "nano", tipo la Edimax Ew 7811un che sui vecchi Raspberry è di provata funzionalità. Per il convertitore RS485-802.11 non ho esperienza diretta, ma ricordo che già al tempo dello sviluppo originale di 123Solar da parte di Jean-Marc Louviaux qualcuno lo usava con successo. Ad oggi ti suggerirei di seguire il forum https://www.flanesi.it/forum/ e chiedere su quale adattatore puntare. Su AliExpress non costano molto e ci sono anche modelli installabili su guida DIN. Certo rispetto a un seriale-seriale si introduce un livello di complessità... io lo accetterei, forse perché sono rimasto "scottato" col fulmine.

    Lascia un commento:


  • cpighin
    ha risposto
    Originariamente inviato da kaladiluna Visualizza il messaggio
    il Pi2 va senz'altro bene, se ce l'hai già usalo e lascialo dedicato solo a quello... con un convertitore RS485-WiFi, anziché RS485-RS232,)
    Hai un RS485-WiFi da consigliare?
    Il mio Raspberry Pi2 non ha il WiFi, se non ricordo male, ma forse potrei collegarlo ad una pennetta Wi-Fi.

    Che ne dici?

    Lascia un commento:


  • kaladiluna
    ha risposto
    Originariamente inviato da cpighin Visualizza il messaggio
    Il mio inverter è un ABB-Uno, modello PVI-6000-TL-OUT-S e immagino possa essere facilmente monitorato da un Raspberry, seppure Pi2 con software 123Solar e l'adattatore di cui sopra. Lo confermate?
    il Pi2 va senz'altro bene, se ce l'hai già usalo e lascialo dedicato solo a quello. Dieci anni fa lo avevo installato su un Pogoplug E02, dopo un po' una saetta me lo ha fulminato e non mi sono più interessato con motivazioni analoghe alle tue... :-). Il PowerOne ne è uscito illeso. Un anno fa ho preso un Raspberry per ripristinare il monitoraggio, ma finora è rimasto nel cassetto. Se mai riprenderò la cosa in mano penso di provare a interfacciarlo con un convertitore RS485-WiFi, anziché RS485-RS232, per non correre il rischio di esporre a sovratensioni l'elettronica dell'inverter, che nel frattempo è stato sostituito in garanzia per via di un guasto (ABB mi ha pure rimborsato la mancata produzione...)

    Lascia un commento:


  • rrrmori53
    ha risposto
    Spendendo un quarto puoi usare un Orangepi PC 2, ne ho diversi in funzione da qualche anno, pagati 9 euro gia spediti...............................oggi valgono 5 volte tanto

    https://it.aliexpress.com/item/32806...36190379%21sea

    Non è il Raspy che fa la differenza, ma quello che ci metti dentro.......................



    P.s. prendi un thin client e ci installi Linux e cio che ti serve, con gli avanzi della spesa Raspy vai a cena 2/3 volte e il monitoraggio funziona forsemeglio
    Ultima modifica di rrrmori53; 01-07-2022, 06:45.

    Lascia un commento:


  • cpighin
    ha risposto
    Il mio inverter è un ABB-Uno, modello PVI-6000-TL-OUT-S e immagino possa essere facilmente monitorato da un Raspberry, seppure Pi2 con software 123Solar e l'adattatore di cui sopra.
    Lo confermate?

    Claudio

    Lascia un commento:


  • rrrmori53
    ha risposto
    Il mio è un Aurora del 2009
    Monitorato da 2012 con 123Solar senza mai un problema
    Sempre ed esclusivamente su piattaforma X86 e Linux

    Lascia un commento:


  • cpighin
    ha risposto
    Ringrazio rrrmori53 per l'utile dettaglio fornito e scrivo qualche nota per Marco.

    Qualche anno fa avevo più dimestichezza coi Raspberry e monitoravo alcuni sensori Z-Wave, poi ho cercato di semplificare la mia vita ed ho deciso di fare a meno di tale attività (ho anche regalato gran parte dei dispositivi che avevo).

    Dal 2017 ho un impianto fotovoltaico della cui efficienza non mi sono mai voluto occupare, confidando nella correttezza del sistema, ma qualche mese fa ho avuto dei sospetti e mi sono rivolto ad un amico, frequentatore di questo forum, che mi ha ricordato di avermi sempre raccomandato di monitorare l'impianto. Non gli detti ascolto, ma ora mi sembra opportuno farlo.

    L'amico mi dice che si può agevolmente fare con un Raspberry e con software adeguato e mi piacerebbe utilizzare l'esperienza di Marco_bo che, a quanto ho capito, ha un inverter simile al mio.


    Claudio

    Lascia un commento:


  • rrrmori53
    ha risposto
    Dopo averne "bruciati" una decina............................... ho risolto

    Con questo

    https://it.aliexpress.com/item/33011...48079341%21sea

    Oppure questo
    https://it.aliexpress.com/item/32832...94955630%21sea

    Entrambi sono protetti da extracorrenti e corti, cosa che i vari adattatori usb non possiedono, se i collegamenti sono piu di qualche metro e passa vicino alla rete elettrica fanno la differenza.
    Li uso per la domotica in rs485 e mai un problema, con molti altri sempre errore di bus o guasti
    Ultima modifica di rrrmori53; 30-06-2022, 12:18.

    Lascia un commento:


  • marco_bo
    ha risposto
    Originariamente inviato da cpighin Visualizza il messaggio
    Ciao,

    ho il tuo stesso problema. Ti va di aiutarmi?

    Claudio
    Ciao,

    ho già scritto come ho risolto, cambiando l'adattatore.
    Che altri problemi hai?

    Marco

    Lascia un commento:


  • cpighin
    ha risposto
    Ciao,

    ho il tuo stesso problema. Ti va di aiutarmi?

    Claudio

    Lascia un commento:


  • marco_bo
    ha risposto
    Visto che non mi ha risposto nessuno, a futura memoria scrivo la soluzione se qualcuno incorresse nello stesso problema.

    Ho sostituito l'adattatore USB con un CH340 che ha - giustamente - anche il terzo filo e tutto ha cominciato a funzionare con aurora.

    Marco

    Lascia un commento:


  • marco_bo
    ha iniziato la discussione Monitoraggio Inverter ABB UNO di qualche anno fa

    Monitoraggio Inverter ABB UNO di qualche anno fa

    Ciao a tutti,

    sono nuovo, anzi nuovissimo. Sono approdato su questo forum quando cercavo di iniziare il monitoraggio dell'inverter ABB UNO che mi è stato montato alcuni anni fa (credo sia un 2016) in seguito al guasto del precedente.

    L'impianto è monofase da 5,8kwp su due stringhe.

    Una premessa: controllavo il precedente inverter con un mio script su un raspberry pi via RS485 con adattatore USB PL2303.

    In seguito alla sostituzione dell'inverter ho spostato il cavo RS485, ma accortomi che in pochi minuti non riuscivo a leggere i dati ho accantonato l'idea fino a ieri.

    Purtroppo, il tempo passato mi rende difficile reperire informazioni in rete. Anche sul sito ABB non trovo più dati sul mio inverter e il modello attuale sembra diverso.

    Dalla ricerca in rete e da alcune immagini ho inizialmente avuto la sensazione che il mio inverter dovesse parlare il protocollo Aurora e ho provato l'apposito eseguibile per raspberry nel tentativo di comunicare senza successo.

    Altre discussioni mi hanno invece fatto pensare che il mio invertire parli solo MODBUS RTU (forse fisso a 19200baud), ma anche in questo caso non sono riuscito a comunicarci.

    Veniamo alle domande che ho maturato:


    Nei miei tentativi ho osservato che sulla seriale in oggetto vedo un flusso continuo di caratteri che non vengono interpretati e soprattutto non sono richiesti.
    L’adattatore USB PL2303 in mio possesso ha solo i fili A e B, cosa faccio col GND? Ho visto alcuni post in rete in cui sembra che molti semplicemente non lo colleghino. Potrebbe essere questo il mio problema?

    Ho notato in rete (ad esempio su amazon) quelli che mi sembrano adattatori MODBUS TCP -> RS485, mi servirebbe un prodotto di questo tipo? Sono prodotti standard o dovrei cercare quello ABB?

    Sull’inverter ho ovviamente impostato la terminazione 120Ohm a on, ma in alcuni post in rete in cui parlano del dialogo tra raspberry pi e inverter citano l’esigenza di una resistenza da 120Ohm, che poi non dicono dove andrebbe applicata. Serve da qualche parte?

    C’è qualcuno sul forum che tiene sotto controllo questo tipo di inverter mi può aiutare almeno ad identificare i manuali o comunque come posso fare?

    Grazie.

    Marco
Attendi un attimo...
X
TOP100-SOLAR