Progetto solate termico : 8 pannelli su puffer 800 lt + sanicube 500 lt circolazione forzata - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Progetto solate termico : 8 pannelli su puffer 800 lt + sanicube 500 lt circolazione forzata

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Progetto solate termico : 8 pannelli su puffer 800 lt + sanicube 500 lt circolazione forzata

    PROGETTO SOLARE TERMICO (1).pdf Buongiorno. E grazie anticipate a quanti vorranno apportare commenti e/o suggerimenti su questa avventura. Vi sottopongo questo schema di impianto per un piccolo albergo frequentato soprattutto d'estate, in Veneto, piu' precisamente a Caorle sulla riviera Adriatica. dispongo, come gia' da disegno, di un boiler doppia serpentina da 300 lt
    Puffer , centralina e pannelli ,sono gia' in mio possesso ma ancora da montare.
    quello che mi lascia perplesso e' che non e' stata contemplata l'integrazione al riscaldamento.. che comunque sono intenzionato a fare .
    File allegati
    Ultima modifica di roggiou; 21-02-2024, 18:08.

  • #2
    Non capisco, nel titolo parli di 800 litri, nel post di 300, quale è corretto?

    Perché se metti il Sanicube non fai svuotamento? 8 pannelli ti ammazzano di sovratemperatura.

    Quanto consumo di acs prevedi? Perché integrazione al riscaldamento se gli ospiti ci sono prevalentemente in estate?
    PDC Ibrida Daikin HPU 8/35 kW . FV: 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°. Solare Termico 9.6 mq Tilt 54°. Auto Volvo XC40 T5 Recharge Plug-In Hybrid

    Commenta


    • #3


      Mi scuso se la mia descrizione non e' stata chiara:
      spero di diradare alcuni dubbi in merito:
      1. L'impianto che installero' prevede l'aggiunta di un Sanicube affiancato al puffer Cordivari modello ECO combi-3 da 800 litri, collegati come indicato nello schema fornito.
      2. Confermo la presenza di un boiler per ACS da 300 litri, il quale e' funzionante e attivo da diversi anni, immagazzinando acqua calda per la clientela e collegato a due caldaie a metano.
      3. Prevedo un consumo giornaliero di ACS di circa 1200/1400 litri, principalmente a causa della cucina al piano terra. Inoltre, sto considerando l'ampiamento del ristorante/bar che potrebbe aumentare il consumo nel tempo.
      4. Confermo che gli ospiti sono prevalentemente presenti durante l'estate, ma alcune stanze vengono occupate nei fine settimana autunnali e nei periodi di fine inverno/primavera.
      5. Tutte le camere sono attualmente dotate di climatizzatore. Sto valutando l'opportunita' di sfruttare l'acqua tecnica a temperatura decente per contribuire al riscaldamento delle camere, a.

      Mi scuso per eventuali confusioni nel mio messaggio precedente e spero che questa spiegazione fornisca chiarezza sulla configurazione dell'impianto e sulle mie intenzioni.
      Un grazie a Sergio&Teresa per la puntualita' nella risposta e per la sua profonda conoscenza dell'argomento.


      Commenta


      • #4
        1400 litri di acs al giorno sono circa 40 kWh, diciamo che per star tranquilli tra dispersioni e giornate brutte da coprire te ne servono almeno il doppio quindi capisco il dimensionamento con tanti pannelli.

        Capisco meno la scelta mista Cordivari-Sanicube (che se capisco bene lo schema sono caricati in parallelo entrambi dai pannelli): con un numero così elevato di pannelli e l’uso di un Sanicube, io penserei ad aggiungerne un altro al posto del Cordivari e fare impianto completamente a svuotamento, molto più semplice. Oppure sono pannelli recuperati e devi per forza fare impianto in pressione?

        Per integrazione al riscaldamento ci penserei solo se l’orientamento dei pannelli viene a sud pieno.
        PDC Ibrida Daikin HPU 8/35 kW . FV: 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°. Solare Termico 9.6 mq Tilt 54°. Auto Volvo XC40 T5 Recharge Plug-In Hybrid

        Commenta


        • #5
          indovinato! sono pannelli recuperati e sono obbligato a mettere l'impianto in pressione.
          avrei ancora posto per mettere 4 pannelli verso sud (Ho appena finito di installare tra sud ed ovest 30 kw di ftv ) e altri 4 pannelli verso ovest ,. oppure tutti ed 8 verso ovest...

          Commenta


          • #6
            In entrambi i casi, l'integrazione al riscaldamento farà ben poco.
            PDC Ibrida Daikin HPU 8/35 kW . FV: 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°. Solare Termico 9.6 mq Tilt 54°. Auto Volvo XC40 T5 Recharge Plug-In Hybrid

            Commenta


            • #7
              Con 30 kwp di fotovoltaico installato io non metterei mai solare termico, sinceramente...tutto elettrico e via, in una struttura ricettiva piazzerei un boiler per ogni bagno che scalda nelle ore di produzione e fine della questione.
              Ma soprattutto non avendo esposizione a sud, ci fai veramente ma veramente poco con quei pannelli.
              Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21° 18/24

              Commenta

              Attendi un attimo...
              X