Integrazione solare con caldaia e temocamino - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Integrazione solare con caldaia e temocamino

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Integrazione solare con caldaia e temocamino

    Salve vorrei un consoglio per l'installazione di un pannello solare termico a circolazione naturale con accumulo da 150 litri, da integrare ad un impianto giá esistente composto da un termocamino per la produzione di acqua sanitaria e riscaldamento (Vulcano 25.3) e una caldaia tradizionale Baxi Luna3 comfort IN 250FI.È stato predisposto un tubo dal futuro pannello alla caldaia, ma mi chiedevo una cosa.... Montando la classica valvola termostatica a 3 vie che devia l'acqua all'ingresso della caldaia o direttamente nell'impianto sanitario in base alla temperatura, appena si apre il rubinetto l'acqua passerà per la caldaia essendo inferiore per esempio a 48 gradi,poi mano mano che l'acqua calda del solare scorre nel tubo, la valvola arrivata a 48 gradi devierà l'acqua direttamente nell'impianto sanitario.Questo comporterebbe comunque un'accensione della caldaia ogni volta che si richiede acqua calda, anche con una temperatura del boiler d'accumulo del solare elevata, sopratutto se il tratto di tubo solare-caldaia é lungo (15 metri nel mio caso).Per ovviare a questo ritardo avrei pensato di mettere un sensore di temperatura nel boiler d'accumulo e collegarlo a una valvola motorizzata a 3 vie, in questo modo se la temperatura é superiore a 48 gradi la valvola si troverà già aperta verso l'impianto sanitario senza passare per la caldaia ed evitare l'accensione.

    Cosa ne pensate ?

  • #2
    Si, metti una tre vie con sonda remotizzabile e sei a posto. Devi mettere anche la miscelatrice dopo....
    PDC Ibrida Daikin HPU 8/35 kW . FV: 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°. Solare Termico 9.6 mq Tilt 54°. Auto Volvo XC40 T5 Recharge Plug-In Hybrid

    Commenta


    • #3
      Ciao grazie per la risposta, per quanto riguarda la miscelatrice è meglio metterla vicino a?l'accumulo (che dista 15 metri dalla caldaia ) o sotto la caldaia?

      Commenta


      • #4
        Non capisco la domanda se non metti uno schema. Devi metterla dopo la tre vie, prima dell'arrivo ai rubinetti, altrimenti rischi che ti ci arrivi acqua da ustione. Se non ti è chiarissimo affidati a uno che sa cosa si deve fare quando si installa un solare termico, non al forum o a te stesso...
        PDC Ibrida Daikin HPU 8/35 kW . FV: 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°. Solare Termico 9.6 mq Tilt 54°. Auto Volvo XC40 T5 Recharge Plug-In Hybrid

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da imbiffia Visualizza il messaggio
          Ciao grazie per la risposta, per quanto riguarda la miscelatrice è meglio metterla vicino a?l'accumulo (che dista 15 metri dalla caldaia ) o sotto la caldaia?
          Secondo me puoi metterla dove preferisci (qualcosa in più magari se vicino al bollitore, qualcosa in meno se vicino la caldaia). 15 metri tra il bollitore del solare e la caldaia (quindi probabilmente 17 o di più ai rubinetti) sono una bella distanza comunque. Senza un ricircolo ti toccherà sempre aspettare circa un minuto che ti arrivi calda dal solare.
          Ho un caso simile e sto predisponendo il ricircolo con sensori di movimento nei bagni.
          Ciao

          Commenta


          • #6
            Infatti in questo caso il ricircolo sarebbe la soluzione migliore...
            Altrimenti la caldaia partirà sempre (anche se per pochi secondi, quindi a mio avviso uno "spreco" accettabile).

            saluti

            Commenta

            Attendi un attimo...
            X