Acqua calda gratis l'estate solare termico fai da te - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Acqua calda gratis l'estate solare termico fai da te

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Acqua calda gratis l'estate solare termico fai da te

    Salve ragazzi, vi volevo illustrare il mio impianto solare termico fai da te molto semplice e dal costo molto contenuto.
    Ho installato un tubo per l'acqua fredda in polietilene da 16 che sale sul terrazzo, compreso di valvola di non ritorno e chiusura per eventuali perdite. L'acqua fredda passa in 50 metri di tubo e viene convogliata all'interno di un boiler sgusciato, il classico scaldabagno a cui ho tolto tutta la lamiera esterna, la coibentazione e pitturato di nero. L'acqua del boiler a sua volta passa in 100 metri di tubo da 16 e altri 50 metri aggiunti dopo di tubo da 25. L'acqua riscaldata entra in casa e a sua volta entra in uno scaldino da 10 litri. Dallo scaldino va all'impianto nella linea acqua calda per poter avere l'acqua calda in tutti i rubinetti compresa la cucina. Ho messo lo scaldino per risolvere il problema dell'acqua che raffredda durante la notte. Senza il sole in un quarto d'ora 10 litri di acqua sono caldissimi. E ci si può fare la doccia tranquillamente(avendo cura di non sprecare l'acqua). Invece durante il giorno c'è acqua calda a volontà, l'acqua che passa nel tubo nero nemmeno il tempo di riempirsi è di nuovo calda. Naturalmente abito al sud e l'esposizione al sole ce l'ho ottimale, è una soluzione soltanto per il periodo estivo, però minimo per 4 mesi ho acqua calda a volontà. Per l'inverno poi c'è il boiler da 80 litri.
    Per il tutto speso circa sulle 70 euro, gli scaldabagni usati li ho recuperati e quindi il costo è stato contenuto. L'inverno chiudo l'acqua che viene dal tetto e apro l'acqua del boiler da 80 litri. Questo sistema non è una novità ma vi ho voluto rendere partecipi del mio lavoro eseguito con pochissima spesa.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   WP_20160612_002.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 466.1 KB 
ID: 1984366Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   WP_20160623_001.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 309.7 KB 
ID: 1984367

  • #2
    bell, sistema complimenti
    caldaia red compact easy clean 24, stufa in ghisa nestor martin, puffer 500 e solare

    Commenta


    • #3
      Lungi da me volere ridurre il merito di una bella iniziativa.
      Ti segnalo comunque la installazione realizzata da questo utente, una sorta di primogenitura (2005), almeno per il forum e l'Italia.

      Commenta


      • #4
        Mio papà quando ero piccolo (tanti tanti anni fa) mise sul tetto un bigonzo (di quelli per l'uva) in plastica nero con sopra un vetro.... da lì la doccia calda era un attimo!

        Commenta


        • #5
          Già 15 anni fa durante una vacanza a Rimini nello stabilimento balneare che frequentavo il titolare aveva messo alcune grosse matasse di tubi neri da irrigazione sul tetto delle cabine poste in serie alla linea idraulica delle docce nei bagni. L'acqua che usciva era così calda che dovevi miscelarla con acqua fredda pena rischio di ustioni. Ho poi visto che il sistema era applicato da molti altri stabilimenti di Rimini e Riccione. Questi romagnoli......
          Viva la tecnologia che semplifica la vita.
          Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza.

          Commenta

          Attendi un attimo...
          X