annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Tariffa multioraria obbligatoria in media tensione

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Tariffa multioraria obbligatoria in media tensione

    Salve a tutti, sono nuovissimo di questo forum !!

    Nell'azienda dove lavoro, mi risulta che abbiamo una cabina ed il nostro sito è alimentato in media tensione.

    Quasi due anni fa avevamo aderito alla promozione Enel "anno sicuro", la tariffa era obbligatoriamente multioraria.

    Stamani stavo valutando cosa fare alla scadenza di questo contratto, e soprattutto se la formula multioraria era conveniente oppure no (non mi sembrava proprio nel nostro caso), ma alla domanda un incaricato Enel mi ha dichiarato che nel caso di siti alimentati in media tensione la tariffa multioraria è obbligatoria, in base ad una legge dello stato (delibera autorità dell'Energia ...).

    E' vero quanto mi è stato detto ? Perchè al momento facendo delle ricerche su internet, non ho trovato alcuna conferma..

    Grazie mille delle Vostre risposte.

  • #2
    http://www.autorita.energia.it/opera...ratori_ele.htm

    se scorri la pagina e vai alla sezione "domande e risposte" del TIV (testo integrato vendita), potrai un po' approfondire la questione: al 4° paragrafo, "definizione dell'energia elettrica destinata ai clienti in salvaguardia", si accenna al tuo quesito.
    Se poi hai tempo, dai un'occhiata alla delibera del TIV (156/07): in fondo trovi anche la tabella 6 (definizione di fasce orarie).
    Prima le aziende in MT potevano esser trattate "non orarie", dal 1° luglio 07 sono trattate "orarie" (cioè per fasce).

    Commenta


    • #3
      Ti ringrazio molto x la tua risposta Diego74.

      Però se ho letto bene la risposta si riferisce ad un "cliente nella condizione di salvaguardia", mentre noi abbiamo già aderito al libero mercato sottoscrivendo la promozione Enel "anno sicuro".

      Tale disposizione si applica comunque anche ai clienti che sono già nel "libero mercato" ?

      Commenta


      • #4
        Sì, è come per il mercato libero: le aziende in MT sono tutte trattate "orarie". La proposta commerciale di EE è su due fasce (peak e off-peak) ma in fondo alle fatture si trovano i riepiloghi di consumo nelle tre fasce orarie come fissate dall'AEEG (F1, F2, F3)

        ciao

        Commenta


        • #5
          Grazie mille e complimenti x la competenza e la velocità di risposta...!!!
          (ma come fai ad essere ancora "novizio"..) .


          P.S. ma non è una fregatura la tariffa bioraria x le aziende che hanno un orario di lavoro "standard" tipo il nostro:
          8,30 - 12,30 / 13,30 - 17,30 ??
          Ultima modifica di Angel68; 29-04-2008, 14:56.

          Commenta


          • #6
            Non c’è di che…

            Effettivamente sì….se on peak hai 12 cents/KWh moltiplicato per esempio per 10000 KWh e un 6 cents/KWh per 3000 KWh off-peak, spendi 1380 euro. Se avessi una tariffa monoraria a 9 cents/KWh, spenderesti 1170 euro. Ma purtroppo queste sono le norme: le MT pagano secondo il consumo registrato dai contatori nelle tre fasce. Tutto quel che si può fare è valutare bene se convenga un’offerta sulla base del consumo raggruppato su due fasce (come fanno EE e anche altri ) oppure un’offerta moltioraria sulla base del consumo nelle tre fasce. Il file che ho preparato nell’altro 3d (ED-EE) potrebbe aiutare a capire.

            Commenta


            • #7
              Esistono sul mercato aziende che applicano per utentze MT il cosidetto prezzo monomio cioe un prezzo uguale per ogni fascia comprensivo di oneri CO2 e UC1 mercato libero Egl- Italia in campagnia vendite applicava un prezzo pari a 86 € MWh + perdite offerta irraggiungibile sul mercato valida per tutti i consumi monoturno.

              Commenta

              Attendi un attimo...
              X
              TOP100-SOLAR