annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Energia umana

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Energia umana

    Un generatore inserito nei pedali di una bici genera abbastanza energia per illuminare e mantenere l'illuminazione per oltre 10 minuti dopo la cessazione della pedalata.

    Ciao
    Mario
    Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
    -------------------------------------------------------------------
    Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
    -------------------------------------------------------------------
    L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
    Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
    ------------------------------------------------

  • #2
    avete presesnte quante persone sollevino enormi pesi in palestra? e quanti chilometri si facciano in ciclette da fermi? quanta energia viene dissipata nei freni di quelle biciclette?
    la mia provocazione?
    mettiamo dinamo in tutte le palestre d'italia.... tongue.gif

    Commenta


    • #3
      Nella pesistica di potenza non ci vedo tutto questo guadagno se non forse con modifiche alle dinamo

      ma ci sono un sacco di sport di resistenza, pesistica compresa, ( sport minori) vedi, sci di fondo, canoa, canottaggio, atletica, pattinaggio dove soprattutto a livello agonistico la preparazione atleticha richiede decine di chilometri al giorno, anche di tipo indoor, ma bisognerbbe saperla sfruttare in modo conveniente, utilizzando al meglio l'effetto volano.

      Io sino ad ora non, mi sono mai espresso su quest' argomento. e visto che lo faccio adesso, aggiungo anche che ci sarebbero pure un sacco di Hobby-sport, dove l'essere umano non produce energia con il proprio lavoro fisico ma
      manovrando [[[ I tanto discussi ]]] kite-vele (alianti* )
      *Aquiloni
      ...e quindi potendo sfruttare al meglio la forza del vento senza l'utilizzo di particolari attrezzature complesse e costose ed eliminando gran parte dei problemi di manutenzione e di impatto ambientale.

      Dite pure quello che volete ma con tutta la disoccupazione che c', vi sembra una cavolata, io non credo proprio.

      Ma prima di scatenare delle polemiche, vorrei chiarire, che queste soluzioni possono solo essere considerate, come risparmio di energia per fini personali, tanta gente non ha ancora capito cosa vuol dire veramente, risparmiare energia.

      Si tratta di tante piccole soluzioni, che prese singolarmente, possono sembrare ridicole, me se messe insieme fanno molto.

      Se poi per, si arriva ad utilizzare la macchina pure per fare 1 km in città, allora chiaro che tutto questo pu non aver senso, visto che oggi come oggi, non so da voi, ma 1km con l'auto in città = 1km + 2km per trovare parcheggio => inquinamento => dipendenza dal petrolio => spreco di energia => soldi buttati

      Saluti
      Davide78

      Edited by davide78 - 10/8/2005, 14:12

      Commenta


      • #4
        la mia una provocazione ovviamente...
        per vista da un punto di vista diverso ti porta a diventare un po' cinico...

        Commenta


        • #5
          CITAZIONE (andrea83banzai @ 10/8/2005, 16:19)
          la mia una provocazione ovviamente...
          per vista da un punto di vista diverso ti porta a diventare un po' cinico...


          ...questo poco ma sicuro

          e ribadisco ..
          Ma prima di scatenare delle polemiche, vorrei chiarire, che queste soluzioni possono solo essere considerate, come risparmio di energia per fini personali, tanta gente non ha ancora capito cosa vuol dire veramente, risparmiare energia.

          ci mancherebbe che ci mettiamo noi esseri umani a produrre energia quando se ne spreca tanta in modo assurdo.
          la libertà di queste scelte non pu che essere individuale, altrimenti dove andiamo a finire !!!



          Edited by davide78 - 10/8/2005, 17:42

          Commenta


          • #6
            Una fonte di energia oltre ad essere PRESENTE deve anche essere AFFIDABILE e COSTANTE. Purtroppo un uomo che pedala o che alza pesi non costante, sebbene per molte fonti di energia, come la eolica, possa sembrar lo stesso, anche vero che un generatore eolico se 'gira' lo farà per parecchie ore almeno, mentre un uomo per quanto pu 'girare'?

            Il problema anche questo happy.gif quindi non tutta l'energia pu essere facilmente recuperata, inoltre il costo per le apparecchiature da usare per il recupero di tali tipi di energia e la loro conversione costringe a spese eccessive rispetto fonti piu' tradizionali.

            Commenta


            • #7
              CITAZIONE (Hellblow @ 10/8/2005, 18:31)
              Una fonte di energia oltre ad essere PRESENTE deve anche essere AFFIDABILE e COSTANTE. Purtroppo un uomo che pedala o che alza pesi non costante, sebbene per molte fonti di energia, come la eolica, possa sembrar lo stesso, anche vero che un generatore eolico se 'gira' lo farà per parecchie ore almeno, mentre un uomo per quanto pu 'girare'?

              Il problema anche questo happy.gif quindi non tutta l'energia pu essere facilmente recuperata, inoltre il costo per le apparecchiature da usare per il recupero di tali tipi di energia e la loro conversione costringe a spese eccessive rispetto fonti piu' tradizionali.

              .. per questo ho precisato che devono essere considerate come RISPARMIO di energia per uso personale e non produzione di energia


              Io poi, mi riferivo non tanto all'attivita fisica, ma all'attività affine al kite-surf
              dove l'energia viene prodotta dal vento ed assai maggiore, ma si parla semre di RISPARMIO ENERGETICO.
              Visto che si fanno un sacco di attività nel tempo libero, anche pi costose, non mi meraviglerei se in futuro si praticherà anche questo tipo di specialità.

              Comunque questa era partita come una provocazione biggrin.gif


              Davide78

              Commenta


              • #8
                Magari la Nik un giorno fornirà scarpe che con i movimenti del piede accendono dei led wink.gif ghhggh cosi' non serviranno i giubotti catarifrangenti biggrin.gif

                Commenta


                • #9
                  Ciao a tutti smile.gif
                  Un altleta ben allenato e fisicamente a posto, supera a malapena i 200Watt di potenza laugh.gif .

                  Proprio una ciofeca di generatore. sick.gif

                  Salutoni
                  Furio57 biggrin.gif
                  L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
                  LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
                  Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perch "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

                  Commenta


                  • #10
                    Ma come Furio, non hai mai visto l'incredibile Hulk ? sick.gif

                    Edited by davide78 - 11/8/2005, 14:43

                    Commenta


                    • #11
                      certo che comunque invece di mettere una dinamo che forse oppone pi resistenza alla pedalata sarebbe meglio installare un generatore a pedale del genere no?

                      Mario che tu sappia quando stato inventato e costruito il generatore che ci hai proposto?

                      Commenta


                      • #12
                        E se si trasformassero i penitenziari in "centrali elettriche"?

                        Cioe' i detenuti, invece di restare in cella a far niente potrebbero passare almeno 1h al giorno a pedalare (a rotazione cosi il sistema non si ferma mai) e produrre energia elettrica. Si potrebbero trasformare le pene da scontare in kW anziche' in anni:
                        10000kW di pena quando li hai prodotti puoi uscire....

                        E' solo un'idea provocatoria ma pensandoci bene quanti detenuti si sono solo in Italia?

                        Ciao!!!

                        Commenta


                        • #13
                          CITAZIONE (puffettino @ 9/9/2005, 15:46)
                          E se si trasformassero i penitenziari in "centrali elettriche"?

                          Cioe' i detenuti, invece di restare in cella a far niente potrebbero passare almeno 1h al giorno a pedalare (a rotazione cosi il sistema non si ferma mai) e produrre energia elettrica. Si potrebbero trasformare le pene da scontare in kW anziche' in anni:
                          10000kW di pena quando li hai prodotti puoi uscire....

                          E' solo un'idea provocatoria ma pensandoci bene quanti detenuti si sono solo in Italia?

                          Ciao!!!

                          Bella idea! cos pagherebbero almeno in parte i soldi che oggi dobbiamo pagare noi per mantenerli! Questo non lo trovo proprio giusto... E' vero, chiamiamoli pure lavori forzati, ma sarebbero un buon deterrente ( ovvio, dovrebbero essere applicati solo per chi fisicamente a posto), in confronto alla vita pacchia di oggi... Non parliamo poi del carcere "a porte girevoli"... MA STO FINENDO OFF THREAD!
                          P.S. Non sono fascista, la politica non c'entra niente
                          Pulchra sunt quae videntur, pulchriora quae sciuntur, longe pulcherrima quae ignorantur. Niels Steensen

                          Commenta


                          • #14
                            Interessante l'idea...magari aiuta anche a tenersi in forma. Facciamo 2 conti: consideriamo qualcuno in sovrappeso, mettiamo 20 Kg. Quanta energia potrebbe fornirci dimagrendo? 20 kg di grasso * 9kCal/gr + 4,18 J/cal * 25% (rendimento corpo umano)= 188 MJ = 52 kWh. Al prezzo di 4 cent/kWh sono 2

                            B considerando quel che costano i centri dimagrimento happy.gif

                            Commenta


                            • #15
                              CITAZIONE

                              10000kW di pena quando li hai prodotti puoi uscire....


                              Dubito che un singolo uomo, dotato di cyclette, potrà mai sviluppare una potenza pari a 10.000 kW = 10 MW ! laugh.gif
                              Forse meglio convertire le pene da kW a kWh, senn equivalgono tutte ad ergastoli ! tongue.gif tongue.gif
                              Cmq, 10.000 kWh sono 1/6 di quello che ha consumato (in energia elettrica) la mia famiglia in 20 anni...
                              Ciao.

                              Commenta


                              • #16
                                CITAZIONE
                                Dubito che un singolo uomo, dotato di cyclette, potrà mai sviluppare una potenza pari a 10.000 kW = 10 MW


                                Se po' fa' se po fa', mai sentito parlare di creatina e sostanze dopanti? wink.gif

                                Commenta


                                • #17
                                  E se dopo aver imposto una dieta a base di legumi sfruttassimo le derivanti scorregge come fonte di biogas per alimentare un generatore? sick.gif sick.gif sick.gif

                                  Secondo me a questo forum manca una sezione "Sciocchezze Facezie & co."
                                  dove raccogliere tutto quanto compare tra i post che fa strappare una salutare risata! biggrin.gif

                                  Ciao, Nemox!

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Mhmm... Secondo me + redditizio recuperare biogas dalla fossa biologica, mediante un qualche trattamento (ad esempio l'immissione in fossa di batteri "biogasogeni" biggrin.gif ). Poi, col gas cos prodotto, ci facciamo andare la caldaia: secondo me risparmiamo sulla bolletta del metano wink.gif
                                    Inoltre, con le "evacuazioni" rimanenti ci si potrebbe concimare un po' il giardino: sai che primule che fioriscono! Se poi uno c'ha già la compostiera...
                                    Si potrebbe raccogliere tutta l'acqua piovana e quella prodotta dai condizionatori per poi utilizzarla a scopo d'irrigazione o usi "da bagno" (previo filtraggio adeguato).
                                    Soprattutto, si potrebbero costruire caldaie che sfruttano il calore residuo presente nei fumi di scarico. La mia caldaia a metano butta fuori i fumi ad una temperatura di 100-105 C (ammetto che ha quasi 10 anni) e mi sono sempre chiesto se non si pu fare di meglio. Secondo me si recupererebbe già un po' di calore avvolgento un tubo, in cui circola acqua fredda, a serpentina attorno al tubo di scarico dei fumi.
                                    Teniamoci stretto il caminetto, perch lo possiamo utilizzare per bruciare i rami degli alberi del giardino che, ogni tanto, andrebbero potati. Magari ogni volta che tagliamo il prato, si potrebbe essicare l'erba per boi bruciarla. laugh.gif
                                    E chi + ne ha... Ecc...
                                    Ciao.

                                    Commenta


                                    • #19
                                      CITAZIONE (Max Power @ 24/8/2005, 13:12)
                                      Mario che tu sappia quando stato inventato e costruito il generatore che ci hai proposto?

                                      E' stato presentato pochi mesi fa.

                                      Ciao
                                      Mario
                                      Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
                                      -------------------------------------------------------------------
                                      Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
                                      -------------------------------------------------------------------
                                      L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
                                      Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
                                      ------------------------------------------------

                                      Commenta


                                      • #20
                                        QUOTE (Wechselstrom @ 4/11/2005, 01:13)
                                        QUOTE

                                        10000kW di pena quando li hai prodotti puoi uscire....


                                        Dubito che un singolo uomo, dotato di cyclette, potrà mai sviluppare una potenza pari a 10.000 kW = 10 MW ! laugh.gif
                                        Forse meglio convertire le pene da kW a kWh, senn equivalgono tutte ad ergastoli ! tongue.gif tongue.gif
                                        Cmq, 10.000 kWh sono 1/6 di quello che ha consumato (in energia elettrica) la mia famiglia in 20 anni...
                                        Ciao.

                                        Be' forse ho esagerato un po' (e pure sbagliato l'unita' di misura sad.gif ) ma la mia era prevalentemente una provocazione...

                                        In ogni caso, secondo te, se un uomo di pedalasse per 4h al giorno come se andasse in bicicletta in pianura a 25Km/h quanta energia portebbe produrre?

                                        Ciao e Buon Natale a tutti!!!! biggrin.gif

                                        Commenta


                                        • #21
                                          CITAZIONE (Furio57 @ 11/8/2005, 11:32)
                                          Ciao a tutti  smile.gif
                                          Un altleta ben allenato e fisicamente a posto, supera a malapena i 200Watt di potenza  laugh.gif .

                                          Proprio una ciofeca di generatore.  sick.gif

                                          Salutoni
                                          Furio57 biggrin.gif



                                          io nn sono ne' un atleta, ne ben allenato, sono solo fisicamente a posto..


                                          ..tutti i santi giorni tra step, ciclette e tappetino in palestra nn scendo mai sotto i 200W, e nn sono un'atleta..

                                          ..mettiamoci che ci sono sempre almeno 10 persone sopra..

                                          ..nella palestra mia quindi si sprecano almeno 2000j/s di energia in ogni istante, energia che si potrebbe anche raccogliere...ed onestamente ci avevo anche pensato..

                                          ..tra tutte le macchine termodinamiche il corpo umano e' LA + EFFICIENTE...quindi nn c'e' n'e' di meglio...

                                          ..e se si catturasse anche i 100W prodotti dall'omeostasti saremmo a 300W a persona..mica male..


                                          ..e' una OTTIMA idea quella di pensare di usare i carcerati 8 ore al giorno sulle ciclette in galera, fanno esercizio e producono corrente..

                                          ..xo' la vedrei male con i diritti umani!!!..

                                          Edited by Ed.Gray - 18/12/2005, 14:59

                                          Commenta


                                          • #22
                                            perch non affittare i marciapiedi delle città,pressione pedonale gratis=energia.Fate due calcoli .ciao celerone

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Ciao,

                                              simpatica questa discussione, quasi umoristica shifty.gif
                                              Non per deridere ma sapete chi mi ricordate?zio paperone... w00t.gif

                                              Commenta


                                              • #24
                                                puffettino veramente una genialata!! xk anche se l'energia prodotta fosse minima con la massa carceraria che c' in italia verrebbe fuori una bella somma di kw!!

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Anche io vado in palestra e avevo avuto la stessa idea!! :P

                                                  Sarebbe carino recuperare l'energia prodotta dai vari frequentatori!

                                                  Non dico attaccare le dinamo ai pesi che diventerebbe troppo complicato, ma alle varie macchine tipo cyclette, step, sci di fondo etc sarebbe senz'altro fattibile.

                                                  L'energia prodotta potrebbe essere reimpiegata nella palestra stessa in maniera da sensibilizzare i frequentatori. Tipo tenere accesa una delle luci o fornire delle prese per ricaricare i cellulari o qualsiasi idea strampalata che venga in mente ai gestori. <img src=">

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    che bel post

                                                    allora sono un ciclista agonistico e ho una buona preparazione atletica,l'inverno non potendo uscire,per allenarmi mi sono autocostruito un rullo di allenamento,altro non che un alternatore di una macchina da 45ah con regolatore dove al posto della puleggia ho messo un cilindro in acciaio lucidissimo ( il pistone diuna pinza dei freni) dove su questo poggia la ruota della bici,che lo avvia per trascinamento da contatto..

                                                    ha pochissimo attrito e ogni giro di ruota il cilindro ne fa 40

                                                    diciamo che ad una velocità corrispondente della ruota sui 30kmh l'alternatore fa 4000 g/min

                                                    ho messo una consolle con 6 lampadine da 12 volt 25watt e sei interruttori che man mano che voglio modificare lo sforzo ne accendo pi o meno..

                                                    l'alternatore molto vecchio quindi un po automagnetizzato e quindi si attiva da solo senza batteria,basta farlo girare un p velocemente e come d'incanto la prima lampadina si accende..


                                                    tutto questo per dirvi una cosa..lo sforzo che si fa per produrre energia

                                                    allora,senza carico solo con l'alternatore attivato quindi si pedala tranquillamente,si sente appena appena lo sforzo delle bobine magnetizzate.

                                                    ma appena si accende una lampadina già si sente il cambiamento..25wat!!

                                                    con due si comincia a lavorare e dopo 10 min già le prime gocce di sudore e siamo a 50wat!

                                                    con tre per mantenere lo sforzo per pi di un ora bisogna essere ben allenati se no le gambe vanno in croce e siamo a 75watt!

                                                    va be io pedalo un' ora con 4 ma perch faccio agonismo e sono ben allenato,quando le accendo tutte lo faccio per brevi periodi max 5 min e poi recupero ma vi assicuro che si sente uno sforzo da salita del mortirolo!! :sick:

                                                    quindi diciamo che un ciclista medio pu produrre 75 watt in un ora,

                                                    facendo uno sforzo pari a 150 watt e anche pi o poco meno secondo l'efficienza dell'alternatore..

                                                    perch se vero che a livello meccanico i nostri muscoli possono produrre una determinata potenza, per trasformarla in elettricità una buona parte va persa, tra attriti meccanici e anche il rendimento dell'alternatore...

                                                    quindi pensate un p quanta poca energia riusciamo a produrre...

                                                    un 1.000.000 di persone pedalano tutte assieme producon quindi 75.000.kw!

                                                    pu funzionare?

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      CITAZIONE (Wechselstrom @ 5/11/2005, 13:22)
                                                      Soprattutto, si potrebbero costruire caldaie che sfruttano il calore residuo presente nei fumi di scarico. La mia caldaia a metano butta fuori i fumi ad una temperatura di 100-105 C :devil: (ammetto che ha quasi 10 anni) e mi sono sempre chiesto se non si pu fare di meglio. Secondo me si recupererebbe già un po' di calore avvolgento un tubo, in cui circola acqua fredda, a serpentina attorno al tubo di scarico dei fumi.

                                                      Cambiala con una a condensazione! http://www.thermomatic.com

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Non mi ero accorto di questa discussione ma la trovo interessante, diciamo che con un buon generatore riducendo gli attriti un uomo produce 1KWpicco un p come un mini impianto fotovoltaico, anche io avevo pensato di fare qualcosa del genere a casa attaccando ad un inverter sia la bike che qualche pannello fotovoltaico ed un aeromotore orizzontale autocostruito. Facendo il conto energia con la rete nazionale potrebbe venire fuori una piccola convenienza?

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          perdonami clash, non ho ben capito.

                                                          Vorresti usare i pannelli fotovoltaici per usufruire del conto energia, solo che olte all'energia da FV vuoi immettere anche quella delle pedalate in bicicletta?

                                                          Mmm io non sono un legale, ma la cosa credo sia evidentemente ( anche agli occhi di tutti gli altri utenti magari pi esperti di me ) ILLEGALE.

                                                          Altro paio di maniche che il GRTN se ne accorga ( DUBITO ) :P .

                                                          Qualcuno saprebbe stilare due conti?

                                                          P.S. a mio modesto avviso ( a sensazione senza aver mai buttato gi due conti ), non credo sia molto redditizia la cosa.


                                                          Ciao a tutti!
                                                          www.energeticambiente.it

                                                          www.energoclub.org

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Considerando l'energia muscolare che un uomo puo' sviluppare,si risparmiano,in un mese,circa 2 euro di bolletta.Solo che si sprecano circa 7/8 ore al giorno per pedalare.Preferisco non fare i calcoli di quanto si spenderebbe per mangiare,visto che occorre reintegrare le calorie perse.

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR