Antonio priore - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Antonio priore

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • IdentifiedFlyingObject
    ha risposto
    So che ci son stati alcuni tentativi di replica,poichè molti (oltre a tentare la colletta per le proprie tasche,e qui son d'accordo con Valmax) hanno ipotizzato una veloce diffusione dei macchinari in ambito medico.Tuttavia,cio' non è mai avvenuto,e questo non me lo spiego.Ora,Pancia,realizzarne una simile è abbastanza arduo,non fosse altro per la difficoltà di fare test prolungati su qualcuno o qualcosa di vivente,nonchè per la chiara difficoltà di taratura.

    C'è un russo,tale Kaznacheyev,che ha fatto studi su cellule impulsate:
    THE PRIORE MACHINE
    C'è un certo H. Moray che ne ha assemblato una,seppur leggermente diversa.
    C'è anche quel disgraziato di T. Bearden che se n'è interessato:
    The Tom Bearden Website

    Le attuali tecnologie anti-cancro,aids,etc, hanno ancora alcuni punti deboli.Ne è,purtroppo,testimone inconsapevole,un mio caro amico,che dopo pochi anni di improvvisa leucemia ha lasciato moglie e bimba.Aveva 32 anni,fisico possente da cantante rock ,ma,evidentemente,la cura di raggi non è andata a buon fine.Pure io mi auguro che nasca buon senso nella classe medica e negli addetti e sperimentatori di macchinari elettronici.

    Lascia un commento:


  • Valmax
    ha risposto
    Piacere mio. Comunque, sia chiaro: non sono chiuso a nuove soluzioni di cura per malattie tremende come il cancro. Solo, odio a) i collettari e b) i 'miracolisti'. Dopodiché, incrociamo le dita e ricordiamo che oggi, per quanto le terapie attuali siano molto logoranti, danno per davvero risultati positivi e contribuiscono a migliorare la qualità della vita del malato, anche in casi un tempo dichiarabili come disperati.

    Lascia un commento:


  • pancia 37
    Replica dell'ospite
    Ciao , in efetti , vista la asenza totale dei complotismi , non si capisce come mai nessuno ci abbia pensato prima , sempre a detta di tanti francesi sarebbe stata la oppinione publica a mettere in giro la voce , dopo tanti anni di desinteresse , ma le domande che ha fatto valmax sorgono spontanee , anche perchè siamo davanti a dei nomi di rilievo , prove di laboratorio e tanto di brevetto , anzi grazie dell link IdentifiedFlyingObject , mi avevano girato pure quello , aspettavo a metterlo perchè non sapevo cosa ne pensavate , cmq ci sono diversi punti di partenza per fare degli esperimenti , grazie cmq delle risposte .

    Lascia un commento:


  • Valmax
    ha risposto
    Un articolo, perlomeno, non platealmente di parte come il primo, per quanto tenda a sconfinare ogni tanto nelle solite accuse alle istituzioni cieche, ecc. ecc.
    Diciamoci la verità, è davvero un tantino semplicistico che la semplice irradiazione EM possa curare praticamente tutto, a detta dell'articolista. Ci manca solo la resurrezione. Inoltre, attribuire ai campi magnetici la forza del nostro sistema immunitario è ancora più semplicistico. Tale sistema è l'equivalente di un sistema informatico in multitasking, modulare, dove più elementi lavorano in modo specializzato.
    Dall'articolo è ovvio che i progetti esistono, e che possono essere aggiornati, che i riferimenti alle ricerche esistono... Allora, come mai un'azienda che voglia fare ancora più soldi non ha mai intrapreso la costruzione della macchina di priore? Oggi, come tu stesso hai suggerito, IFO, sarebbe molto più facile e ne rirulterebbe un modello più compatto.

    Lascia un commento:


  • IdentifiedFlyingObject
    ha risposto
    Priore è partito dall'idea di conservare frutta e verdura.
    in seguito,gli hanno fatto fare test su topi affetti da cancro,con ottimi risultati.
    Credo che anch'egli conoscesse la diversità tra una banana e un uomo,Valmax! ( o non c'è molta differenza?.... (^_^)
    Per chi fosse interessato, qui c'è schema dell'apparato,è particolarmente complesso,sebbene oggi ,con un po' di componentistica elettronica,si possa riassemblare a costi minori rispetto a quelli degli anni '60-'70:

    Antoine Priore ~ US Patent # 3,280,816, Method of Producing Radiations for Penetrating Living Cells

    Le ultime immagini offrono la visione per intero del macchinario.

    Lascia un commento:


  • Valmax
    ha risposto
    In questo caso, Pancia, è opportuno che sia chiara una cosa: i frutti e le verdure, una volta raccolti, NON sono vivi. Quello che si lasciano dietro può germinare, ma sono i SEMI. Le derrate, tecnicamente, sono morte, e dopo un po' vanno in putrefazione (leggi, marciscono). Il primo passo verso tale processo è il lavoro di forme di vita batteriche. Quindi sarebbe più corretto dire che una certa frequenza e potenza delle onde EM hanno 'sterilizzato' parzialmente le derrate alimentari, dando loro una 'vita' più lunga. Ma questo prova solo che tali irradiazioni sono letali per le forme di vita microbiotiche, e NON potenziatrici del sistema immunitario. Infatti, il povero Priore doveva essere spaventosamente ignorante per avere associato lo stato biologico delle derrate (pezzi di carne inclusi) a quello delle creature viventi, come se una bistecca avesse un sistema immunitario!
    E, ripeto, l'articolista collettaro è stato ben avaro di qualsivoglia documentazione concreta o lnk ad esso, preferendo le solite manciate di leggende urbane.
    E per quanto ti piacerebbe crederlo, IFO, torniamo SEMPRE sullo stesso punto: abbiamo
    1) una macchina di apparentemente semplice costruzione
    2) effetti apparentemente evidenti e numerosi, e al limite del miracoloso considerando la casistica dei mali citata
    eppure, sapendo che il più avido affarista, uno che di soldoni già ne fa, e non un poveraccio alle prime armi, potrebbe permettersi un prototipo funzionante...ops! NESSUNO nel mondo della ricerca medica si è ancora dato da fare per diventare straricco e strafamoso (cose che, cinicamente parlando, non fanno schifo a nessuno).

    Quanto alla tua citazione, considerando che fino ad ora ogni tentativo persino di dimostrare che le onde EM dei telefonini siano dannose è miseramente fallito, e parliamo di una tecnologia ormai onnipresente e con possibilità d studio continuativo, cosa ti fa pensare che questa esoterica soluzione possa remotamente funzionare? Comunque, se vuoi rimetterci dei soldi, libero di farlo ovviamente: poi ci fai il favore di pubblicare qui una scansione della ricevuta dell'avvenuto pagamento. Coerenza, innanzitutto!

    Lascia un commento:


  • pancia 37
    Replica dell'ospite
    Ciao IdentifiedFlyingObject, forse bisogna capire , partendo dalle sue prime esperienze , dal racconto viene fuori che priore era in una postazione radio militare , quando comincio a notare , che le arance e altri frutti e verdure non si apassivano o marcivano , anzi , tornavano a vivere , la domanda è , che tipo di onde usavano questi militari ? partendo da li ,magari si possono fare delle prove , che ne dici ?

    Lascia un commento:


  • IdentifiedFlyingObject
    ha risposto
    Mi sa che si è aspettato anche troppo.....l'inventore è morto da un pezzo,e solo lui conosceva il modo di tarare il macchinario.Il problema nasce dal fatto che con certe onde,si causa la morte,con diversa taratura invece il corpo reagisce velocemente alle malattie e le elimina.
    Leggevo giorni fa circa un'interrogazione parlamentare,in cui si ravvisava il pericolo delle onde E.M. per le persone;quasi tutte le onde E.M. sono nocive,ve ne resta una manciata probabilmente positiva(chissà quali,e chissà con quali forme d'onda).
    Nel trattato che leggevo,vi è riportato che

    ''' Cristalli di magnetite (magnetosomi) sono stati trovati in molti organismi animali come squali, piccioni, delfini, api, che servono all'orientamento; anche nel cervello umano sono presenti i magnetosomi, che si comportano come piccoli magneti che sono influenzati da campi elettromagnetici esterni, che cambiano il loro contenuto di energia con conseguenti ripercussioni sull'ipotalamo e sul sistema immunitario '''

    Come si puo' evincere,le onde E.M. modificano la risposta immunologica,spesso in negativo. Priore,a sua insaputa,e in epoche lontanissime,ha interagito in maniera benefica con i recettori cellulari.Ma non stava cercando cure per il cancro,di quello se n'è accorto successivamente.Avrà avuto una botta di c..o,chi lo sa.
    Solo che mi dispiacerebbe liquidare tutta la faccenda con paragoni alla Wanna Marchi,perchè dal punto di vista scientifico vi è la 'remota' possibilità che Priore potesse averci azzeccato.

    Lascia un commento:


  • Valmax
    ha risposto
    E allora niente crucci: aspettiamo a quando ci sarà qualcosa. Se son rose, fioriranno.

    Lascia un commento:


  • pancia 37
    Replica dell'ospite
    Ciao , il link mi è stato girato da amici , io non ne so nulla di questo , lo messo perchè pensavo che qualcuno ne aveva sentito parlare , sinceramente a me sembra molto strano , cmq ho parlato con altri amici parigini e sembra che in francia sia molto conosciuto il sig priore , anzi ci sarebbero delle sue macchine sotto sequestro da parte dello stato , è il signore che scrive crede di sapere come costruire la macchina , vi dico di più , secondo questi internauti , ci sono state diverse dicchiarazioni da parte di dottori francesi di rilievo a favore di questo mettodo , però sono tutte notizie che sono morte in francia , ecco perchè non ne sappiamo niente , è dietro non cè nesun complotto , anzi non è morto nessuno per colpa di queste fantomatiche macchine o notizie , non cè nessuna industria farmaceutica cattiva , semplicemente non è stata data una spiegazione scientifica dell fenomeno , lui era un radiotecnico è non si può dire a dei scienziati , semplicemente , con questa macchina riesco a cambiare la polarizzazione degli attomi ììììììì, lui non ha mai spiegato il funzionamento delle sue ricerche , è non ha permesso ha nessuno di sapere più di tanto riguardo alle macchine ,aparte le guariggioni che parlano , non cè proprio niente .

    Lascia un commento:


  • Valmax
    ha risposto
    IFO, l'articolo l'ho letto. E quello che ho visto è stato un susseguirsi di toni trionfalistici senza link ad altri rapporti su studi concreti. Che poi il nostro sistema immunitario dipenda così tanto da un presunto 'equilibrio elettromagnetico', di nuovo vorrei udire qualche voce non di parte e documentata. Se ci sono così tanti medici che si sono uniti alla ricerca, questo dovrebbe avere prodotto rapporti, ecc. In tutto l'articolo, ne hai visto traccia??
    Inoltre, tu stesso dici che ancora non si è trovata la presunta giusta frequenza pulsata elettromagnetica, quindi questo Priore deve avere avuto una fortuna sfacciata ad essere riuscito a curare una molteplicità di casi andando praticamente con il metodo empirico.
    Il guaio di tutto l'articolo è che è ottimo per entusiasmare i gonzi disperati, che verseranno il loro obolo in una ricerca che, SE FOSSE LONTANAMENTE SEMPLICE E PROMETTENTE COME L'ARTICOLO LA DESCRIVE, come minimo sarebbe quotata in rete come l'agopuntura. Quindi, fino a prova contraria, strabufala!

    PS - Oh, e naturalmente ci sono sempre le solite lobby cattive della farmacologia, dimenticando opportunamente come un'azienda (e non il crociato di turno) che volesse garantirsi il monopolio sulla cura (che potrebbe addirittura comprendere l'AIDS, nientemeno!!!) dovrebbe spendere solo 25.000 €. Ma andiamo, su!!

    Lascia un commento:


  • IdentifiedFlyingObject
    ha risposto
    Aspè,Valmax,tu corri troppo..Non so se abbia letto tutto il reportage,ma è meglio farlo con un po' di senso critico.
    Le onde pulsate servono per far si' che il corpo aumenti le difese immunitarie,non sono dirette contro le cellule. Le cellule tumorali devono essere smaltite e eliminate dall'organismo,non vengono 'disintegrate' con fasci elettromagnetici.
    Oggi vi sono molti apparati magnetoterapici e elettromagnetoterapici che riescono a stimolare egregiamente i tessuti.
    La difficoltà costruttiva di questo apparato di Priore è data dalla difficoltà di trovare frequenza,durata d'impulso, intensità di fascio,durata dell'esposizione,forma d'onda,e qualche altro parametro. Il costo (25mila euro),è quantomeno ridicolo,e su questo hai ragione.
    Ma sulla ricerca di Priore si sono uniti tanti medici francesi e inglesi:saranno idioti,o sospettano che con onde impulsate si possa interagire realmente sul sistema immunitario degli ammalati?..
    Adesso,veniamo un pochino al dunque: quanti di noi hanno mai letto o saputo qualcosa di questo Sig. Antonio Priore? Io ho trovato la notizia su segnalazione di un mio amico francese,e probabilmente pancia37 ha ripreso quel link. Credo che in Italia pochi abbiano mai avuto notizia di questo radio-tecnico,medici compresi.Ma definire tutto un'imbroglio,anche pensando che l'inventore è ormai morto e sepolto,è alquanto azzardato.Forse qualcuno ci lucra su,ovviamente,ma questo non ci da' garanzia di un apparato E.M. fasullo e non curativo.
    Preferirei buttarci sopra 10 euro,e perderli,piuttosto che restare nel dubbio......con quello che costano i moderni strumenti chemio,quella cifra è davvero irrisoria.Ma non me la sento di scrivere che Priore ha torto,pensaci su.... (^_^)

    P.S. vi sono parecchi casi di auto-guarigione da cancro.
    Senza ausilio di nulla.E' indubbia la capacità umana di elevare il proprio potenziale immunologico,ed eliminare le cellule cancerose:a volte si tratta di fenomeni psicologici auto-indotti.Si ''obbliga'' il corpo a guarire.

    Lascia un commento:


  • Valmax
    ha risposto
    Oh, guarda un po'! Come termina l'articolo? Venite, siore e siori, bastano solo 20-25mila begli euretti per sconfiggere il cancro! Avete sentito bene, siore e siori, un affarone! Come non credere ad un articolo così ben serio e solidamente documentato?
    Oh, sì, e naturalmente non si tenga conto del fatto che se bastasse un investimento così RIDICOLO per un'azienda farmaceutica, a fronte dei milioni che guadagna al MESE, piacerebbe sapere come mai ci vuole questo ciarlatano per proporre il rimedio miracoloso con una COLLETTA. Ops, forse perché non funziona. Forse perché il cancro, disgraziatamente, non esiste di un solo tipo, e non è certo dovuto a disfunzioni elettromagnetiche, ma ad una molteplicità di cause, e che ciò che cura un tipo di cancro non ne cura un altro. Ah, giò, dimenticavo: se qualcuno qui pensa che le onde elettromagnetiche dei cellulari causino il cancro al cervello, figurarsi sedute di più cicli con quel macinino. E poi dicono che all'estero parlano male degli italiani...
    Ad ogni modo, Pancia, grazie per la segnalazione: chiunque desse soldi in questa bufalata meriterebbe di ricevere una visita a domicilio di Wanna Marchi.

    PS - con gli stessi toni e lo stesso entusiasmo, con la sponsorizzazione di non-scienziati come Priore, quando furono scoperti gli elementi radioattivi, questi vennero usati come 'curativi' di tutto, dalla lombaggine alle artrosi, come stimolatori di virilità (giuro!) e ottimi da bere mescolati all'acqua.

    Lascia un commento:


  • pancia 37
    L'ospite ha iniziato una discussione Antonio priore

    Antonio priore

    Leggete questo link , sono sette paggine , avete mai sentito parlare diquesto radiotecnico ?

    STIMOLAZIONE DELLE DIFESE NATURALI CON I CAMPI ELETTROMAGNETICI PULSATI E MODULATI
Attendi un attimo...
X