annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Fotovoltaico: quale azienda oggi offre il miglior rapporto qualità/prezzo

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Fotovoltaico: quale azienda oggi offre il miglior rapporto qualità/prezzo

    Ciao a tutti, sto per decidermi a fare il grande passo, Dio volendo e soldi permettendo, di installare un impianto fotovoltaico, ma non so quale azienda attualmente sul mercato offre il miglior rapporto qualità prezzo, ovvero, non so quali pannelli durano di più nel tempo, conservando la loro efficienza senza perdere la convenienza del prezzo.
    Inoltre non saprei con quali criteri preferire una marca di inverter un'altra o un contatore.
    Ultima richiesta, vorrei chiedervi se è utile collegare degli accumulatori, da 100 Ah o 200 Ah subito dopo i pannelli e che vantaggi effettivi (pratici) ci sono rispetto al non averli.
    Si parte dai sogni per arrivare alla realtà.. guai se fosse il contrario..

  • #2
    Col conto energia gli accumulatori non dovrebbero lasciarteli mettere, quindi devi prima decidere se vuoi un sistema grid-connected, o stand-alone, poi gli esperti del forum potranno consigliarti.

    Comunque quel che chiedi sarebbe opportuno che nascesse da una indagine comparativa, altrimenti c'è il rischio che i raffronti siano falsati dall'esperienza del singolo, o dall'interesse che il singolo ha nel promuovere un marchio rispetto a un altro. Nel forum ci sono anche installatori e venditori di sistemi fotovoltaici, oppure utenti che hanno avuto l'esperienza con un singolo marchio, quindi potrebbero scrivere dati non completamente attendibili.

    ••••••••••••

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da nll Visualizza il messaggio
      [MODERAZIONE: Non è consentita la citazione di un intero messaggio. nll]
      Avevo intuito un eventuale e probabile sfalsamento delle informazioni.
      Le informazioni richieste erano infatti più di natura tecnica. Ed è ovvio che solo alcune aziende commercializzano certi tipi di tecnologie.

      Comunque da che mondo e mondo si fanno sempre tabelle comparative prezzo qualità tra le aziende, perchè non si dovrebbe fare anche ora?
      Siamo forse superstiziosi o c'è qualche tabù?
      Non si tratta di pubblicità o di favore verso l'uno o l'altro, ma si tratta di un confronto oggettivo del quale mi sembra sia del tutto naturale discutere su un forum appropriato come questo.

      Non possono esistere tabù in queste cose, se uno offre miglior qualità e prezzo, accidenti, mandateli tutti da lui senza esitazione nell'interesse comune.


      Comunque, leggevo del Silicio nero, ma non so a che punto sia questa tecnologia.

      Di fatto, essendo in campo "tecnologico", per natura, preferirei aspettare che la tecnologia si sviluppasse ancora prima di fare passi molto economicamente dispendiosi, dal momento che a oggi il costo del singolo pannello non solo è sceso, ma sembra ci stiamo avvicinando a tecnologie con rendimento doppio e il cui prezzo dovrebbe essere più basso.
      Ultima modifica di nll; 24-03-2009, 13:54. Motivo: Eliminazione citazione di un intero messaggio
      Si parte dai sogni per arrivare alla realtà.. guai se fosse il contrario..

      Commenta


      • #4
        Veramente non intendevo una sorta di tabù, che non esiste proprio qua. Il mio discorso era per metterti sull'avviso che le risposte che riceverai sul forum non sono, ipse dixit, "il verbo di EnergeticAmbiente.it". Sono stato più chiaro?

        Ben vengano le analisi comparative, ma che siano tali e fatte con criteri oggettivi. Tu scrivi che "da che mondo e mondo si fanno sempre tabelle comparative", ma chi le fa? le fai tu? Forse no, visto che sei tu a chiederle. Le fanno le aziende? Ciascuna azienda pubblica solo i dati nel modo che le conviene, ovviamente, questo è uno dei motivi per cui ti ho scritto di valutare con attenzione e non ritenere quei dati completamente attendibili: pur essendo veritieri possono nasconderti un inganno.

        Sui nuovi materiali per il fotovoltaico più che a nuovi trattamenti del silicio ti consiglierei di porre attenzione ai sostituti del silicio, in particolare i materiali organici: c'è una interessante discussione sui pannelli al mirtillo. Usa la funzione "cerca" (barra menù arancione in alto) e trova le discussioni che ne parlano.

        Comunque per il momento in commercio abbiamo ancora i soliti pannelli al silicio, nelle 3 forme canoniche (amorfo, mono e policristallino), presto avremo i nuovi materiali più efficienti e meno costosi, quando saranno disponibili senz'altro se ne scriverà anche sul forum.

        ••••••••••••

        Commenta

        Attendi un attimo...
        X
        TOP100-SOLAR