annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Analisi di nuovi e vecchi veicoli spaziali .

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Analisi di nuovi e vecchi veicoli spaziali .

    Salve .
    IL razzo SN15 è pronto nella rampa di lancio .
    Qui l'animazione veloce del trasloco .

    https://youtu.be/QpGaGQ6BCh8

    Incrociamo le dita , speriamo che tutto vada bene questa volta ... i test precedenti con SN10, SN 11, si sono conclusi con uno smontaggio veloce in volo prima di atterrare , con relativa esplosione . BOOOMMM .

    Solo che mi sorge un dubbio guardando da vicino la foto del razzo . Prego ingrandite la foto al massimo ingrandimento per vedere i particolari .

    https://forum.nasaspaceflight.com/in...=2024919;image

    I me sembra fatto con della latta , tipo quella zincata oppure con pannelli di acciaio malamente saldati uno con l'altro .

    Avevo criticato una volta il LEM per dei pannelli appiccicati con lo scotch , ma guardando questo mi scuso con la NASA il Saturno era una opera d'arte .

    Comunque quello che conta è la sostanza . Volerà questo ammasso di latta ?
    Avranno risolto tutti i problemi precedenti ?

    Speriamo bene ... alla prossima puntata .

    Ciaoo..
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  • #2
    Finalmente l'elicotterino ingenuity sembra sia pronto per volare .

    https://www.passioneastronomia.it/in...volo-su-marte/

    Ultim’ora: Ingenuity tenterà lunedì il primo volo su Marte!

    Il momento è giunto: lunedì 12 Aprile alle 8:30 ora italiana sapremo se il volo di Ingenuity avrà avuto successo su Marte!


    Ormai ci siamo: la data è stabilita. Il 12 aprile Ingenuity tenterà il primo volo su di un altro pianeta! I dati verranno ricevuti alle 8:30 (ora italiana) di lunedì 12 Aprile. Se tutto procederà come previsto, il piccolo rotore da 1,8 kg dovrebbe decollare dal cratere Jezero di Marte fino 3 metri sopra la superficie per un massimo di 30 secondi.


    Dopo una serie estenuante di operazioni, una al giorno o una al sol , come se dovesse succedere non so che cosa , sembra che sia pronto per la fase finale del volo .
    Speriamo bene .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

    Commenta


    • #3
      Finalmente forse Elon Musk lo ha capito che bisogna modificare il progetto .

      https://youtu.be/5LsfZRf1pxw

      Elon Musk ha detto: "Questo è il problema più difficile finora". Aggiornamento SN 15.

      Un utente dice le stesse parole che avevo detto io .

      .............".
      Im no rocket engineer, but i swear if they don't do something about the thrust bounce back on the pad they will continue to have unreliable engines. They could at least put a blast shield in the engine bay to protect the 'weaker" parts of the engines. The best would be full redirect of the thrustn but even a few degrees raise in the center would help substantially. Don't be so darned stubborn Elon Musk! What the heck is 28 engines going to do if 3 is enough to reliably damage the engines."..................

      Sulla ultima frase però non sono d'accordo , 28 motori sarebbero troppi , ma 3 pochi , ma più che motori li chiamerei ugelli di scarico, magari ne metterei 8 o 6 come previsto da Bono .
      Distribuire la spinta su più ugelli serve a disperdere meglio il calore prodotto ed a stabilizzare il razzo che cosi avrebbe 8 punti di spinta e di appoggio nella fase del rientro .
      Sullo scudo termico lo avevo già detto io , mi ha copiato ...

      Magari aggiungerei un paracadute come suggeriva Bono per rallentare la caduta e lasciare il freno a razzo motore, solo nelle ultima fase di atterraggio .

      Ma credo che alla fine dovrà fare cosi .
      Ultima modifica di experimentator; 10-04-2021, 19:42.
      Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

      Commenta


      • #4
        Piccolo problemino per ingenuity .

        https://youtu.be/hkVXe2dBGxg

        Ingenuity Mars Helicopter non ha superato il test di rotazione ad alta velocità causando la riprogrammazione del primo volo.


        Il 10 aprile 2021 la NASA ha annunciato che Ingenuity Mars Helicopter non ha superato il test di rotazione ad alta velocità causando la riprogrammazione del primo volo non prima del 14 aprile. La NASA ha spiegato che durante un test di rotazione ad alta velocità dei rotori venerdì, la sequenza di comando che controlla il il test è terminato in anticipo a causa della scadenza del timer "watchdog".


        Eeeihh , non mi fare lo scherzo di non funzionare ingenuo ...ho aspettato questo momento .

        Comunque una cosa la debbo dire , la missione sta andando troppo a rilento con un passo da lumaca ogni volta .
        Non mi ricordo di questi ritardi , speriamo che non ci siano problemi , ma i dati sino ad ora ottenuti sono pochi e deludenti .

        Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

        Commenta


        • #5
          Complimenti alla NASA per il successo del volo dell'elicotterino ingenuity su Marte .

          Ecco qui il filmatino del volo .
          https://youtu.be/PUD4Zauy3LQ

          Avevo già detto delle caratteristiche positive del piccolo elicottero che è intrinsecamente stabile avendo il baricentro in basso ed una ampia base di appoggio con le sue larghe gambine .
          Non avevo dubbi che volasse ma l'unico dubbio poteva essere la debole atmosfera marziana che è 1 % di quella della terra , però è tutta anidride carbonica o quasi .

          Ora secondo me ,verificato che un velivolo con le ali e con le eliche può volare , si potrebbe pensare anche ad un modo diverso di ammartaggio sulla superficie marziana .

          Io sto pensando ad una sorta di velivolo come un aliante con delle eliche direzionali che può funzionare sia come aereo ,che come elicottero ad atterraggio morbido , senza la necessità di avere una pista di atterraggio come lo shuttle . Insomma una sorta di drone però con le eliche direzionabili per poter volare velocemente ed ispezionare radente al suolo .
          Si potrebbe cosi spostare velocemente nei luoghi di interesse .
          Anche l'esplorazione di Marte potrebbe essere più facile potendo ora contare non solo sulla frenata dei retrorazzi ,ma anche su ali ed eliche .
          Il prossimo velivolo marziano lo immagino diverso da perseverance , non atterrerà più in quel modo .


          Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

          Commenta


          • #6
            Molto interessante questa notizia .

            https://youtu.be/US65O8JmoZw

            Il 21 aprile 2021 la NASA ha confermato che MOXIE di Perseverance Rover ha generato ossigeno su Marte per la prima volta. Il test si è svolto il 20 aprile, il 60 ° giorno marziano di Perseverance Rover. Il primo esperimento MOXIE ha permesso a Perseverance di generare ~ 6 grammi di ossigeno. È sufficiente che l'uomo respiri per 10 minuti svolgendo compiti normali. Mars Oxygen In-Situ Resource Utilization Experiment (MOXIE) ha portato a termine il compito di generare ossigeno O2 dall'atmosfera di anidride carbonica CO2 di Marte. Dopo un'ora di funzionamento l'ossigeno totale prodotto era di circa 5,4 grammi, sufficiente a mantenere in salute un astronauta per circa 10 minuti di normale attività. L'atmosfera di Marte è composta per il 96% da anidride carbonica. MOXIE funziona separando gli atomi di ossigeno dalle molecole di anidride carbonica, che sono costituite da un atomo di carbonio e due atomi di ossigeno. Un prodotto di scarto, monossido di carbonio, viene emesso nell'atmosfera marziana. Lo scudo di MOXIE è d'oro.


            Il prossimo passo che debbono fare è mandare delle piantine o dei semi che crescano nella atmosfera marziana , si potrebbe cosi creare ossigeno e cibo per gli astronauti .


            Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

            Commenta


            • #7
              Altra interessante notizia ...

              https://youtu.be/LtTv1rUixiY

              Per questo secondo test di volo al “Wright Brothers Field”, nome dato alla zona di volo, Ingenuity è decollato raggiungendo i 5 metri di altitudine per poi eseguire una leggera inclinazione (5 gradi), consentendo ad una parte della spinta dei rotori controrotanti di accelerare lateralmente di 2 metri. Gestire un rotore in modo controllato su Marte è molto più difficile che pilotarne uno sulla Terra.

              Come avevo ipotizzato in passato ... la notizia riporta .

              hanno un valore enorme per potenziali future missioni su Marte (si pensa all’uso di elicotteri di prima generazione per l’esplorazione del Pianeta Rosso)
              CVD.
              Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

              Commenta


              • #8
                Terzo volo riuscito per ingenuity .Complimenti alla NASA ...

                https://youtu.be/jXYhITeOB6U

                Mars Helicopter Ingenuity’s 3rd flight in 4K for 100 meters distance.

                On April 25, 2021 NASA’s Ingenuity Helicopter completed 3rd 100-meterslongwise flight sending 4K UHD images from onboard camera. There are 3 onboard 4K images from Ingenuity’s 3rd flight on Mars. For the third flight altitude is 5 meters, but increasing max airspeed from 0.5 meters per second to 2 meters per second (about 4.5 mph) as we head 50 meters (164 feet) north and return to land at Wright Brothers Field. Total flight time of about 80 seconds and a total distance of 100 meters (330 feet)


                Come ho detto prima non avevo dubbi sulla riuscita dell'esperimento , in quanto l'elicotterino è intrisecamente stabile avendo una ampia base di appoggio ed il baricentro in basso .
                In questo modo è difficile che possa ribaltarsi , al contrario invece di una capsula mandata precedentemente che perse l'orientamento direzionale non essendo intrinsecamente col baricentro stabile e si ribaltò fallendo la missione .






                Ultima modifica di experimentator; 25-04-2021, 18:28.
                Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                Commenta


                • #9
                  Quindi stabilito che su Marte è possibile volare , questa è una cosa positiva .
                  A questo punto si potrebbero mandare dei rover che possono anche volare per analizzare meglio il pianeta da vicino e più velocemente .

                  La prossima fase di ammartaggio io la farei in questo modo , vediamo se la NASA dopo tanti anni poi mi ascolta ed applica il mio metodo .

                  La fase iniziale è simile a quella vista con perseverance .
                  1- La capsula si avvicina al pianeta con lo scudo termico .
                  2- Lo scudo termico protegge il velivolo dal calore per attrito con la atmosfera , nel frattempo la sua velocità diminuisce .
                  3 - Dopo che il velivolo viene frenato per attrito ,protetto dallo scudo , ad una certa altezza stabilita si apre il paracadute . Il paracadute frena la capsula che non bisogno più dello scudo termico che viene sganciato .
                  4 - la quarta fase non è con l'azione dei retrorazzi , ma il NUOVO velivolo spuntano delle ali per veleggiare sulla superficie .
                  4-bis- oppure il velivolo viene dotato di eliche come l'elicotterino ingenuity che abbiamo visto funzionare bene .

                  A questo punto il velivolo può volare o toccare il suolo dolcemente .

                  Questo è quello che prevedo io per il futuro .

                  P.S .
                  La fase 3 il paracadute ha anche la funzione oltre che di frenare la discesa , quella di posizionare il velivolo col baricentro in basso , stabilizzare .
                  Nella fase 4 si può pensare ad velivolo versatile che si comporta sia come aereo che come elicottero , il convertiplano .






                  Ultima modifica di experimentator; 26-04-2021, 13:31.
                  Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                  Commenta


                  • #10
                    Modifica della fase di ammartaggio .

                    Ho pensato che essendo l'atmosfera marziana CO2 un dirigibile gonfiato ad idrogeno può sicuramente rimanere sospeso ,
                    Utilizzo idrogeno ma non elio , in quanto non vi è pericolo di esplosione ,in quanto l'atmosfera marziana è CO2 .
                    L'idrogeno è anche più leggero dell'elio e facilmente reperibile se si trova acqua .

                    La fase iniziale è simile a quella vista con perseverance .

                    1- La capsula si avvicina al pianeta con lo scudo termico .
                    2- Lo scudo termico protegge il velivolo dal calore per attrito con la atmosfera , nel frattempo la sua velocità diminuisce .
                    3 - Dopo che il velivolo viene frenato per attrito ,protetto dallo scudo , ad una certa altezza stabilita si apre il paracadute . Il paracadute frena la capsula che non ha bisogno più dello scudo termico che viene sganciato .

                    La quarta fase differisce in quanto si sfrutta la leggerezza del gas idrogeno .

                    4 - la quarta fase non è con l'azione dei retrorazzi , ma il NUOVO velivolo diventa un dirigibile con gonfiaggio di airbag e può veleggiare sulla superficie .

                    La NASA sono sicuro adotterà questo sistema . Se non lo adotta la NASA saranno i russi o i cinesi .
                    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                    Commenta


                    • #11
                      Notizia molto interessante ...

                      https://www.passioneastronomia.it/in...nza-asteroidi/


                      Inaugurato il telescopio che ci avviserà della presenza di asteroidi pericolosi per la Terra

                      È di proprietà dell’Agenzia Spaziale Europea ed è stato costruito in Cile. Il telescopio ci aiuterà a individuare eventuali asteroidi nello spazio che potrebbero rappresentare un rischio per la Terra

                      Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                      Commenta


                      • #12
                        Il 30 aprile 2021 l'elicottero Ingenuity della NASA ha completato con successo il quarto volo su Marte per 133 metri di distanza. Perseverance Rover ha individuato il quarto volo di Ingenuity su Hazcam. Il Volo Quattro si propone di dimostrare il valore potenziale di quella prospettiva aerea.

                        https://youtu.be/XbnS967lJqY


                        Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                        Commenta


                        • #13
                          Completo successo per ingenuity sul pianeta Marte .

                          https://youtu.be/9cY-kgUbz8I

                          COMPLETO Il quarto volo di Ingenuity su Marte in elicottero con la polvere visibile.

                          Il 1 ° maggio 2021 la NASA ha pubblicato il video Full Frame del quarto volo di successo di Ingenuity Helicopter su Marte per 133 metri di distanza. L'elicottero è decollato alle 10:49 EDT (7:49 PDT, o 12:33 ora locale di Marte), salendo a un'altitudine di 16 piedi (5 metri) prima di volare verso sud a circa 436 piedi (133 metri) e poi indietro , per un viaggio di andata e ritorno di 266 metri. In totale, siamo rimasti in aria per 117 secondi.

                          Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                          Commenta


                          • #14
                            S N 15 è atterrato con successo con un po di patema d'animo .

                            https://youtu.be/X8gCw2y2JNw

                            Si vedono delle fiamme uscire dalla parte inferire del razzo , che questa volta non è esploso come fece lo SN10 e SN11.

                            Si vedono delle fiamme e dei sistemi di raffreddamento situati nella pista di atterraggio che spruzzano acqua per raffreddare la struttura calda del SN15 .

                            Mi chiedo cosa succederebbe se non ci fossero quelle pompe d'acqua . Sul pianeta Marte vi sono pompe d'acqua ?

                            Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                            Commenta


                            • #15
                              Interessante questo video . Sono d'accordo quasi su tutto , ripete quello che ho detto io in precedenza .

                              Ecco perchè non siamo pronti ad andare su Marte!


                              Immaginando di progettare una missione umana verso Marte analizziamo insieme quelle che sono le principali(non tutte) problematiche che mi spingono a pensare di non essere ancora pronti per un qualcosa del genere. Motivo per il quale ci toccherà aspettare ancora parecchi anni prima di vedere i primi esseri umani sul pianeta rosso.

                              https://www.youtube.com/watch?v=g2Hh1Bs7SUY

                              Io non sono nessuno in materia, mi permetto di dire che a mio parere la NASA non manderà uomini su Marte in questo secolo, non possono garantirne la sopravvivenza, e sino a quando non avranno il 100% di fattibilità, loro non manderanno loro uomini. Confido nelle missioni lunari del prossimo futuro per testare e migliorare sia i materiali che i mezzi e le tecnologie. Ho letto sotto opinioni lecite e previsioni, ma siamo onesti, 500 giorni nello spazio non sono fattibili. Nemmeno se avessimo una gravità controllata simile alla terra. Metti 4 persone in 50 metri quadrati, lasciali vivere 500 giorni assistendoli in tutto e guarda la loro degradazione psichica evolversi. E sarebbero coscienti di essere sulla terra, aggiungiamo l' essere nello spazio, credo che subentrino anche altre forme di criticità. Sarebbe un grande risultato nei prossimi 30 anni creare una stazione spaziale orbitante e una base sulla luna. Ma dubito riescano a farlo in 30 anni senza sforzi comuni. E proprio qua, su questo punto mi vorrei focalizzare. La mia opinione da sig. nessuno, è che se si vuole affrontare un tipo di sfida cosi all' avanguardia, come quella di andare su Marte e magari costruirci anche una base, lo si deve fare tutti assieme come specie. Se non l'affronteranno come specie umana, ma proveranno come singole o gruppi di nazioni, saranno destinati al fallimento. Serve un salto evolutivo, e siccome siamo nell' era del neoliberismo, non credo ci siano dubbi riguardo l'impossibilità di lavorare per il bene comune della specie e non per il bene comune della singola compagnia o multinazionale di turno. Certo se trovassero materiali indispensabili e che producano ricchezza, sulla Luna o Asteroidi, questo potrebbe accelerare le cose, ma sarebbero privati a farlo, e lo farebbero per profitto. Un po' come le guerre, e certamente ci sarebbero perdite umane spacciate per pionieri. Una cosa positiva è che siamo metaforicamente un po' come nel 1492 quando fu scoperta l' America. Siamo all' alba di nuove esplorazioni, speriamo sia sempre maggiore nelle persone la consapevolezza che li è il futuro, e li è il passo evolutivo. Se cosi non sarà, continueremo a farci guerre sul nostro sassolino da buone scimmie quali siamo, aspettando il prossimo asteroide che riavvolga il nastro.
                              Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                              Commenta


                              • #16
                                Certo che a leggere certi articoli scritti in maniera sensazionalistica viene solo da ridere .
                                Sono 50 anni che ripetono le stesse cose . Trovato carbonio su Marte come se fosse sostanza organica , mentre il carbonio si trova comunemente in molte rocce inorganiche .
                                Ancora si pongono il problema che bisogna scavare sotto la superficie , grazie della notizia ,
                                I rover perché li avete mandati per vedere il paesaggio ?

                                Ma roba da matti .Ma che cazz scrivete ?

                                https://www.passioneastronomia.it/sc...nici-su-marte/


                                Scoperti resti chimici di composti organici su Marte

                                Sali e composti organici potrebbero essersi formati durante i processi geologici di Marte, ma più probabilmente potrebbero essere resti di antiche forme di vita microbica. La scoperta della NASA.


                                In pratica per arrivare a questa conclusione ci si è serviti del SAM, uno strumento che è stato montato su Curiosity, che riscalda il suolo e le rocce marziane per rilasciare gas che rivela la composizione di questi campioni. Il problema è che il riscaldamento di questi sali organici produce solo gas semplici, che potrebbero essere rilasciati anche da altri elementi presenti nel suolo marziano.



                                Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                Commenta


                                • #17
                                  Ma cose da ridere ...
                                  Cosa avevo detto io ?
                                  Che non saremo andati sulla Luna nel 2024 , forse nel 2025 ... O FORSE MAI ...
                                  Ecco la notizia .

                                  La NASA rinuncia a tornare sulla Luna entro il 2024, per un problema che sembra stupidissimo (msn.com)

                                  Ecco la notizia .
                                  Tornare sulla Luna entro il 2024? Bello ma ormai ai limiti dell’impossibile. In un nuovo rapporto reso pubblico da poco l’U.S. Office of Inspector General mette in evidenza uno degli ostacoli a cui, forse, non si attribuirebbe così tanta importanza: lo sviluppo della tuta spaziale (anzi, lunare) xEMU. Per questo “un atterraggio lunare alla fine del 2024, come attualmente pianificato dalla Nasa, non è fattibile". Ci si potrà forse arrivare nell’aprile del 2025. Per quella data la Exploration Extravehicular Mobility Unit, questo il nome per esteso della tuta che gli astronauti utilizzeranno per il nuovo sbarco sul nostro satellite, dovrebbe essere pronta.

                                  Avevo già parlato delle tuta spaziale del 1969 , ma ora dopo 50 anni si ripropone il problema da me stesso sollevato .

                                  Quindi dopo 50 anni e cocci , nei quali avremmo dovuto sviluppare delle tute EMU supertecnologiche , ci sono ancora problemi .

                                  Ma ci andremo sulla Luna ?
                                  Bhoo ???
                                  Vedremo ancora quale scusa tireranno fuori ...

                                  Ma anche che non fosse nel 2024 ...almeno nel 2025 ... o nel 2026 ...ecc...
                                  Attendo con ansia ... ma quando ci andremo ? .... Mai ?! .

                                  Eppure io ci avrei voluto andare , ora abbiamo la tecnologia per farlo ... sappiamo molte più cose del 1969 .

                                  Ma che lo faccino almeno prima che io me ne vado ...
                                  Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                  Commenta


                                  • #18
                                    ho mandato il link di questa discussione al mio amico alto dirigente della nasa
                                    mi ha già risposto che ti scrive e ti chiede se per favore ci dai dei consigli perchè loro sono nella mer_a con la progettazione
                                    quando ti pagano la prima consulenza mi devi una cena
                                    ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato
                                    " Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato " ( Dalai Lama )

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Con piacere BN , una cena a base di pesce fresco di prima qualità , se vuoi dalle mie parti in Sicilia il pesce è ottimo .
                                      So io dove portarti , seriamente a parte gli scherzi .
                                      Questo anno stagione balneare splendida , di lusso , non una nuvola , tutto sole a mare , da 2 mesi ...ed ancora continua sino a settembre ...

                                      Comunque digli a quello amico tuo della NASA , che io i miei consigli li do gratis ...

                                      Ancora non sono pronti per la Luna ... meglio la canzone guarda che luna , guarda che mareee ....
                                      Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Originariamente inviato da experimentator Visualizza il messaggio
                                        Ma che lo faccino almeno prima che io me ne vado ...
                                        Potresti informarti di quanto costa spargere le ceneri sulla Luna!
                                        Almeno una consolazione postuma l'avresti!

                                        “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                                        O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Ma che centra?
                                          La mia soddisfazione è sapere da vivo se sono andati o no sulla Luna .
                                          Sino ad ora, dopo più di 50 anni non ci sono più andati .

                                          La cosa mi sembra strana ... Su Marte hanno mandato decine di veicoli robotici con successo , ma mandare uomini vivi e vegeti e garantire la loro sopravvivenza è un grosso problema .

                                          Idem sulla luna ...
                                          Quindi tutti i dubbi che le missioni lunari fossero finte rimangono .

                                          Aspettiamo che ci vadano nel 2024 , ma come abbiamo visto la data sembra spostata per il 2025 o data da destinarsi per motivazioni ridicole come la tuta spaziale EVA che viene normalmente usata nella ISS .

                                          Credo che i problemi siano altri .
                                          Rimangono sempre i dubbi sollevati dal sottoscritto sulla effettiva durata della autonomia delle batteria della tuta e dei moduli di allunaggio e ripartenza dal suolo lunare .

                                          Secondo la NASA, 50 anni fa una decina di uomini andarono sulla Luna e tornarono vivi sulla Terra senza grossi problemi .
                                          Già la cosa sembra strana se analizziamo le statistiche .

                                          Ancora oggi dopo mezzo secolo di progressi scientifici e tecnologici di materiali diventa difficile realizzarlo .

                                          La cosa sembra ancora più strana .
                                          Ultima modifica di experimentator; 20-08-2021, 05:26.
                                          Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Originariamente inviato da experimentator Visualizza il messaggio
                                            ... tutti i dubbi che le missioni lunari fossero finte rimangono ... .
                                            Va bene, Amministratori, se volete che questo Forum vada a fondo nella me-rda, continuate a permettere tali idiozie.

                                            M

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Originariamente inviato da experimentator Visualizza il messaggio
                                              Aspettiamo che ci vadano nel 2024 , ma come abbiamo visto la data sembra spostata per il 2025 o data da destinarsi per motivazioni ridicole come la tuta spaziale EVA che viene normalmente usata nella ISS ..
                                              Ho già scritto sulle tute per cui non ci ritornerò su. solo un punto la tuta per le EVA usata sulla ISS non va bene per niente sulla Luna. Oltre che anche quelle tute hanno dei problemi, Parmitano ci stava lasciando la pelle la dentro

                                              Originariamente inviato da experimentator Visualizza il messaggio
                                              Secondo la NASA, 50 anni fa una decina di uomini andarono sulla Luna e tornarono vivi sulla Terra senza grossi problemi .
                                              Già la cosa sembra strana se analizziamo le statistiche .
                                              .
                                              Senza grossi problemi? Senza grossi problemi? vallo a dire a Grissom, White e Chaffe oppure a Lowell, Halse e Swigert per citare i morti e quelli che ci sono andati davvero vicini.
                                              Apollo 10 per poco Stafford e Cennan si schiantano sulla Luna (dovevano testare la discesa del LEM e separasi a pochi kilomentri di altitudine ma la cosa ando abbastanza male)
                                              Apollo 11 ha avuto una serie di problemi che potevano fare abortire la missione o anche accoppare parte dell'equipaggio tra allarmi del computer, problemi di atterraggio ,il radar di atterraggio si ruppe e stavano finendo in un campo di rocce dove si sarebbero schiantati, sono atterrati con praticamente zero carburante, al momento di ripartire il razzo era fuori uso a causa di un interruttore magnetotermico uscito di sede, non permetteva il funzionamento dell'impianto idraulico e quindi l'apertura delle valvole, in altre parole erano bloccati sulla Luna, lavorarono alcune ore e riuscirono a ripartire.
                                              Apollo 12 colpito da un fulmine che mando il sistema elettrico in tilt erano su un saturno V che andava dove voleva, fortunatamente si riusci a resettare il computer da terra, giusto prima di abortire la missione.
                                              Apollo 13 - non abbiamo nulla da aggiungere
                                              Apollo 14 - ben 6 tentativi a vuoto per agganciare il LEM prima di riuscirsi, il radar del LEM muore in atterraggio costringendoli ad usare il manuale anche il computer del LEM ha parecchi malfunzionamenti, giunti sulla superfice il programma di esperimenti viene effettuato solo a meta, dovevano raggiungere il bordo del cratere Gale ma non ci riescono a causa di disorientamento spaziale e eccesiva fatica. inoltre il carrello porta strumenti rischia di ribaltarsi più volte.
                                              Apollo 15 - il LEM atterra con una zampa in un cratere rimanendo inclinato, inclinazione vicino al limite massimo per permettere il ricongiungimento con l'Apollo,
                                              Apollo 16 ebbe solo guai minori ad alcuni strumenti
                                              Apollo 17 fu quasi perfetta, schivarono di un soffio un flare solare, fu rilevato dal sistema SPAN e gli astronauti avvertiti riuscirono a rientrare in zona sicura in tempo.

                                              Senza grossi problemi dice ma mi faccia il piacere

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Senza grossi problemi non significa che è fulminata una lampadina , ma che è morto l'equipaggio .

                                                In nessuna delle missioni lunari vi furono perdite umane e questo è quantomeno strano in una missione di andata e ritorno su un altro pianeta .
                                                Molto strano ... anzi giocavano e saltellavano e cantavano sulla superficie lunare . Tutto andato bene andata e ritorno . Modulo di allunaggio LEM ottimo , modulo di ritorno e rientro in atmosfera da dios ..


                                                Basta ricordare che per lo space shuttle le cose non andarono cosi di kulo , disastri con esplosione e morte dell'equipaggio .

                                                Il 28 gennaio 1986 la navetta Challenger andò distrutta dopo 73 secondi dal lancio, uccidendo l'intero equipaggio della missione STS-51-L. La causa fu un guasto a una guarnizione, detta O-ring, nel segmento inferiore del razzo a propellente solido (SRB) destro .

                                                Il 1º febbraio 2003 l'Orbiter Columbia, dopo che il rivestimento esterno dell'ala sinistra rimase irreparabilmente danneggiato da un frammento del rivestimento schiumoso del serbatoio esterno staccatosi al momento del lancio, si disintegrò durante la fase di rientro atmosferico uccidendo tutti i membri del suo equipaggio .

                                                Attendo con ansia il ritorno sulla Luna , se avverrà e quando avverrà , forse ...
                                                Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  il genio ha ovviamente volutamente, tanto per non mostrare che è in totale malafede, taciuto Apollo 1 , 3 morti ancora prima del lancio. Piccolissimo incidente , che ha fatto si, tra le altre cose, che ci fossero cambiamenti profondi e strutturali in tutto il programma e nei mezzi, A poi ad apollo 13 si è fulminata una lampadina..

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    lo sapevo che avresti citato l'Apollo 1 che 1 non era .

                                                    Quella missione non prevedeva la Luna . I morti non furono sulla Luna o nel percorso terra Luna . Quindi da non considerare missione lunare .

                                                    L'Apollo 1, inizialmente designato AS-204, fu la prima missione con equipaggio del programma Apollo degli Stati Uniti. Pianificata come la prima prova in orbita terrestre bassa .
                                                    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                                    Commenta

                                                    Attendi un attimo...
                                                    X
                                                    TOP100-SOLAR