annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

incrementare la forza di attrazione tra 2 magneti permanenti!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • incrementare la forza di attrazione tra 2 magneti permanenti!

    Salve a tutti,
    sono nuovo del forum e mi scuso anticipatamente nel caso in cui la discussione non fosse stata postata nel modo giusto;

    Sono alle prese con la tesi specialistica e volevo chiarire un dubbio:

    mi interessava capire se, considerato un magnete permanente al Neodimio di forma cilindrica con, ad esempio, polo N in alto e polo S in basso è possibile intervenire meccanicamente in qualche modo per modificare il campo magnetico a piacimento e aumentare la forza di attrazione.

    mi spiego meglio...a me interesserebbe capire se, mediante qualche accorgimento, sia possibile aumentare la forza di attrazione del magnete lungo l'asse del cilindro e minimizzarla perpendicolarmente all'asse. Ovviamente senza intervenire sulla struttura chimico-fisica del magnete.

    Io stavo pensando di rivestire il cilindro magnetico con un anello cilindrico di materiale ad alta permeabilità (come il mu-metal o similari)..in questo modo dovrei limitare gli effetti attrattivi perpendicolarmente all'asse ma non so se riesco ad amplificare gli effetti attrattivi lungo l'asse.


    Leggevo anche informazioni relative all'uso della grafite pirolitica che a quanto sembra produrrebbe riflessione delle linee di campo... O.o?

    Qualcuno puo' gentilmente aiutarmi o suggerirmi qualche altra idea?

    Ringrazio anticipatamente!

  • #2
    Ciao Vitale se non lo conosci ti suggerisco un simpatico software free che ti permette di "vedere" come si comporta uno o più magneti.... prova ad esempio a fare una configurazione con 2 magneti messi cos' [NS][SN] il tutto achermato longitudinalmente con un buon strato si alluminio e guarda cosa succede.... sperando di esserti stato utile... cordiali saluti

    Finite Element Method Magnetics: HomePage
    "Non date da mangiare ai troll"
    http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)

    Commenta


    • #3
      Ciao GabriChan... stavo pensando anch'io di simulare il comportamento con qualche software adatto...ma non ero a conoscenza di qualcuno specifico...

      Ti ringrazio per il consiglio e credo che mi ci divertirò un po'!

      Commenta


      • #4
        Con un solo magnete non puoi fare niente; con più magneti disposti opportunamente (magari più piccoli) puoi concentrare il campo solo da un lato e praticamente annullarlo (quasi) dall'altro. Dipende dalle tue esigenze. Vedi "array di Halbach" in proposito.
        Ciao
        Non ci sono domande imbarazzanti, solo risposte imbarazzanti. (Carl Rowan)

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da stenhas Visualizza il messaggio
          Con un solo magnete non puoi fare niente; con più magneti disposti opportunamente (magari più piccoli) puoi concentrare il campo solo da un lato e praticamente annullarlo (quasi) dall'altro. Dipende dalle tue esigenze. Vedi "array di Halbach" in proposito.
          Ciao
          grazie mille....puo' interessarmi come consiglio.....anzi adesso che ci penso può essere anche economicamente conveniente visto che + magneti piccoli costano probabilmente di meno rispetto ad uno grande!
          ...ti faro' sapere!

          Commenta


          • #6
            Ciao Stenhas... ho visto l'array di Halbach ottenuto come successione di + magneti cubici...
            Volevo chiarire un dubbio... le indicazioni vettoriali che osservo con frecce su ciascun magnete si riferiscono alla direzione del campo magnetico...giusto?
            Come posso valutarla praticamente?? ....posso, ad esempio, servirmi di una comune bussola...in modo che il nord della bussola mi rappresenta il verso della freccia?

            Grazie 1000..ciao!

            Commenta


            • #7
              ..le indicazioni vettoriali che osservo con frecce su ciascun magnete si riferiscono alla direzione del campo magnetico...giusto?
              Si
              ....posso, ad esempio, servirmi di una comune bussola...in modo che il nord della bussola mi rappresenta il verso della freccia?
              Si
              ho visto l'array di Halbach ottenuto come successione di + magneti cubici...
              i magneti cubici non sono gli unici con cui si possa formare un array di Halbach, anzi... Tra l'altro, se hai bisogno di magneti sagomati in modo particolare puoi farteli fare appositamente: ormai quasi tutti i fornitori di magneti offrono questo servizio.
              Saluti
              Non ci sono domande imbarazzanti, solo risposte imbarazzanti. (Carl Rowan)

              Commenta


              • #8
                Ehi Stenhas...volevo chiederti un'altra cosa... mi piacerebbe tentare la sperimentazione di un motore magnetico ad array di Halbach...tu conosci qualcuno che già si è avventurato nello stesso lavoro? Credi che sia fattibile? ..leggo molto scetticismo su qst argomento e sulla capacità di realizzarne uno!

                Il fatto che questa configurazione ad Array mi permetta di attenuare fortemente il campo in un lato...mi fa ben sperare!!! Casomai studiando opportunamente il posizionamento di qst array e interponendo del materiale ad alta permeabilità potrei guidare opportunamente le linee di campo e minimizzare i fenomeni repulsivi!!

                se hai utili informazioni/consigli in tal senso...sono molto graditi!!!! Ciaoooo!

                Commenta


                • #9
                  ..mi piacerebbe tentare la sperimentazione di un motore magnetico ad array di Halbach...
                  Mmm...ho la vaga impressione che per "motore magnetico" intendi un motore che gira solo grazie alla forza attrattivo-repulsiva dei magneti permanenti.... Se così fosse, beh...scordatelo: non è difficile, è impossibile.
                  Saluti
                  Non ci sono domande imbarazzanti, solo risposte imbarazzanti. (Carl Rowan)

                  Commenta


                  • #10
                    non SOLO con quella...ma un motore in cui la forza attrattiva-repulsiva dei magneti faccia gran parte del lavoro!

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da Vitale12345 Visualizza il messaggio
                      non SOLO con quella...ma un motore in cui la forza attrattiva-repulsiva dei magneti faccia gran parte del lavoro!
                      Anche quello è impossibile. Il lavoro fatto dalla forza attrattiva e repulsiva è sempre zero. Proprio perchè è prima attrattiva, poi repulsiva.

                      Commenta


                      • #12
                        beh certo...ma se si riuscisse a sbilanciare l'effetto di una componente rispetto all'altra, forse qualcosa di interessante si puo' ottenere!!

                        Commenta

                        Attendi un attimo...
                        X
                        TOP100-SOLAR