annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Omopolare

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Omopolare

    Raga se dico "omopolare" (homopolar...Faraday disck...) ...Voi che mi dite?
    Fare si può! Volerlo dipende da te.

    Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

    Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
    Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

  • #2
    Tanta corrente....poca tensione....problemi a non finire.....
    Ciao

    Commenta


    • #3
      (rinfresco la memoria x chi non lo conosce bene)
      l'omopolare e', generalmente, un disco di conduttore (non ferromagnetico) che gira sottoposto ad un polo magnetico
      1) Secondo la rotazione (dx o sx) e il polo magnetico (N o S) manifesta una ddp (volt) positiva oppure negativa, tra centro e periferia
      2) Secondo la forza del magnete, la velocita' (tangenziale mi sembra) e (quindi) anche diametro manifesta un certo valore di ddp

      Peculiarita': il magnete puo' essere solidale al disco, cioe' ruotare, oppure fisso (arghhhh!)

      3) i punti di prelievo tensione/corrente devono essere statici, altrimenti (solitamente) se girano possono essere soggetti allo stesso fenomeno e provocare ddp opposte che danno come risultato 0 Volt (e schermare ben bene un campo magnetico e' circa impossibile)
      Di qui i problemi accennati da sandro-meg sopratutto x la spazzola/collettore alla circonferenza: grande velocita'-attrito e generalmente soggetta a grande corrente (l'omopolare puo' dare tipo 0.5V 2000A.....)

      Allora ecco cosa mi frulla nel cervello.
      I magneti possono essere fissi, no?
      Prendo un mega magnete ed "illumino" un piccolo disco, anzi due, con un polo.
      Se faccio rutare i dischi ottengo una ddp tra centro-periferia su ognuno (identica se dischi,velocita',"esposizione" uguale per i 2)

      Ora (mia idea di N machine...)
      -se li faccio girare uno in senso opposto all'altro, ottengo due tensioni uguali ma a polarita' diverse
      -se metto in contatto le due circonferenze non c'e problema xche girano a rovescio, tipo 2 ingranaggi.
      -tra i due centri non ottengo una ddp di 2xV (dove V e' la ddp di un disco) e ho eliminato la spazzola piu' critica (che rimane statica, virtualmente, nella zona di contatto)???? (si potrebbe andare avanti co 3..4...)

      o sto 'prendendo un palo' (non correte all'ufficio brevetti eh? Prima ragioniamoci. Poi se non ne ho sparato una galattica proviamo a costruire qlcosa...)?????

      Edited by gattmes - 17/1/2004, 16:11
      Fare si può! Volerlo dipende da te.

      Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

      Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
      Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

      Commenta


      • #4
        Mi sfugge come riesci a creare un collegamento elettrico tra i bordi esterni dei dischi se questi girano in verso opposto.
        Se invece girano nello stesso verso allora si e,il magnete,dovrebbe stare al centro dei due dischi.
        Ciao

        Commenta


        • #5
          Forse mi sono spiegato male.
          Ho fatto un disegno (di fretta) circa la rotazione dei dischi che allego

          Attached Image

          Attached Image

          Fare si può! Volerlo dipende da te.

          Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

          Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
          Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

          Commenta


          • #6
            Ok capito,anche se l'altro metodo era pure valido(considera un cilindro con all'interno il magnete,i due dischi sarebbero i due tappi del cilindro )
            Troppo semplice ed e' strano che qualcuno non l'abbia ancora pensato.
            Mi rilegero' il capitolo sul disco omopolare e poi ti dico se c'e' qualcosa che ci e' sfuggito.Intanto vi suggerisco un link interessante sul generatore omopolare:Il Generatore omopolare
            Ciao

            Edited by sandro-meg - 17/1/2004, 18:04

            Commenta


            • #7
              immaginate il disco rotante di ceramica con su deposto un film di tungsteno di spessore adeguato alla corrente circolante che diventi per effetto di questa di un bel colore rosso, il tutto immerso in acqua.

              non sarebbe una bella caldaia da riscaldamento???? pilotata da un piccolo motorino?????

              so' che questo disco scalda molto ma qualcuno ha mai provato a costruirlo????

              sotto con le critiche a questa idea

              ciao

              Commenta


              • #8
                heiii!!! piano .... piano non vi affollate a rispondere!!!!.....

                Commenta


                • #9
                  Ciao daniloz,
                  concettualmente mi sembra un'ottima idea...anche se non troppo "nobile" per un omopolare ma di sti tempi non si guarda piu' in faccia nessuno (scherzo ovviamente.....)
                  c'e' il problema che l'acqua e' un conduttore e credo che tutto stia immobile.
                  Forse interponendo un fluido ad altissima resistivita'......?
                  Ciao.

                  Commenta


                  • #10
                    magari olio,

                    solo questo il problema??

                    Commenta


                    • #11
                      CITAZIONE (cippons @ 7/10/2004, 20:23)
                      Ciao daniloz,
                      concettualmente mi sembra un'ottima idea...anche se non troppo "nobile" per un omopolare ma di sti tempi non si guarda piu' in faccia nessuno (scherzo ovviamente.....)
                      c'e' il problema che l'acqua e' un conduttore e credo che tutto stia immobile.
                      Forse interponendo un fluido ad altissima resistivita'......?
                      Ciao.

                      Ciao a tutti
                      Ciao Cippons! forse ti sbagli, l' acqua non è un conduttore, anzi !!!! E' praticamente un isolante con caratteristiche di 15 Kv mm

                      Salutoni
                      Furio57

                      Edited by Furio57 - 8/10/2004, 01:39
                      L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
                      LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
                      Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perchè "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

                      Commenta


                      • #12
                        comunque mi sembra di capire che nessuno almeno di questo forum abbia fatto prove in tal senso....

                        pensate ne valga la pena??

                        saluti

                        Commenta


                        • #13
                          E se invece di usare le spazzole usassimo un trasformatore dove, ovviamente, il primario e' il disco e il secondario e' una bobina sufficientemente vicina alla superficie del disco.
                          Non potrebbe funzionare?

                          Vabbe', vado a leggere il paragrafo "IL GENERATORE OMOPOLARE DI FARADAY" (http://digilander.libero.it/bubblegate/weird1.html).

                          ciao

                          Commenta


                          • #14
                            no, non funziona

                            Commenta

                            Attendi un attimo...
                            X
                            TOP100-SOLAR