Ethernet -> linea elettrica - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ethernet -> linea elettrica

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ethernet -> linea elettrica

    Qualcuno ha esperienza con kit ethernet su linea elettrica tipo questi : TP-LINK KIT DI ADATTATORI DI RETE ETHERNET PLC TL-PA211 (KIT DA 2) prezzi vendite offerte TP-LINK KIT DI ADATTATORI DI RETE ETHERNET PLC TL-PA211 (KIT DA 2) prezzo ?

    Nella rete elettrica casalinga sembra non ci siano problemi , se volessi trasferire i dati da un luogo ad altro distante 150mt. circa , attraversando anche il quadro di casa e altro quadro , si riesce ad avere collegamento , qualcuno lo ha fatto , basterebbe per le ns. esigenze che rimanessero anche 10kbit/s
    AUTO BANNATO

  • #2
    Ciao spider61,

    premetto che non sono un elettricista, ma in alcuni reti hanno funzionato (e funzionano regolarmente).

    In altri è dovuto intervenire l'elettricista (inversioni di cavi, quadri di ***** ecc...).

    P.S. tra le cose che li infastidiscono: stufe, vecchie pdc
    2,99 KWp - 13 moduli Solarworld SW230+ mono black - Inverter PowerOne Aurora PVI 3.0 OUTD - Località Cefalù- Tilt 35° - Azimut -6° EST

    Il mio impianto online: http://valerianet.dyndns.org/
    e su http://www.rendimento-solare.eu/it/c...353/14293.html

    Commenta


    • #3
      E gli inverter FV immagino .....

      Naturalmente deve esserci la stessa fase , io ho un trifase a 150mt e un monofase , quindi la fase la trovo , il problema e' se si riesce a passare una serie di automatici.....

      grazie
      AUTO BANNATO

      Commenta


      • #4
        L'inverter FV non è detto (anche se la probabilità c'è) che crei disturbi.
        All'interno di casa funzionano (mi dicono), fuori non so.
        Comunque sia l'automatico quale fastidio può dargli: se è giù non passa sicuro , se è su non credo introduca disturbi.
        Tanto ormai sei nelle spese, prendili e provali, o fatteli prestare per una prova.
        Ciao
        2,99 KWp - 13 moduli Renergies Italia REN220P 230W - Tilt 18° - Azimut -30° EST
        Inverter PowerOne Aurora PVI 3.0 OUTD - Pogoplug con 123Solar come datalogger -
        Le mie guide: EZL70 - Pogoplug - CSE H55 (come supporto all'amico Desantix)

        Commenta


        • #5
          Infatti , dovrei trovare chi li ha e me li presta, comunque mi sembra che c'erano altri che chiedevano qualcosa del genere in altre discussioni.....
          AUTO BANNATO

          Commenta


          • #6
            Ciao a tutti, sono arrivato in questo forum per informarmi su di un impianto che devono installare a casa mia. Sbirciando il forum sono arrivato qui e dato che li possiedo posso dirti qualcosa.

            Dentro casa, senza uscire oltre il contatore enel, funzionano alla perfezione, basta riuscire a sincronizzarli tra loro (per chi dentro casa ha più linee è una piccola perdita di tempo assicurata). Io li ho comprati per portare al piano di sotto internet, poiché il wireless è poco potente.

            Si dice in giro che oltre il contatore enel non funzionano, ma non prenderlo per certo. La cosa però sarebbe anche pericolosa dal punto di vista della sicurezza informatica, più o meno è come se avessi una presa ethernet della tua rete libera per chiunque nel circuito enel.

            Ora non mi intendo molto di elettrotecnica, però credo che l'Inverter FV possa dare problemi solo se immette corrente nel circuito con la stessa identica modulazione di quella usata per trasferire i dati tramite tali apparecchi. (più o meno le interferenze degli apparecchi cordless con la rete Wi-Fi)
            Teoricamente non dovrebbero soffrire di altri apparecchi elettrici o elettronici attaccati, ovviamente a meno di assurde richieste nelle vicinanze. L'unica cosa che sottolineo (com'è scritto nelle istruzioni) è evitare di attaccarli a prese multiple, ciabatte, ecc...
            Io li ho entrambi su delle scatole simili a ciabatte (putroppo non posso farne a meno) e non ho particolari problemi, se non dovergli fare un reset e nuova sincronizzazione ogni tot mesi.
            Ho notato poi che la televisione, attaccata anch'essa alla stessa ciabatta si comporta in modo strano: (ieri sera) se staccavo l'adattatore di rete dalla ciabatta, la televisione si spegneva del tutto (neppure standby); quando lo riattaccavo la televisione si riaccendeva


            Se posso, ti sconsiglierei i TP-Link, perché quando mi sono informato della tecnologia, ormai un anno fa, in internet si leggeva che hanno portato a qualche problema elettrico (alcuni hanno "preso fuoco"), soprattutto gli adattatori a 200 Mbit/s (che sembrano leggermente spinti). Personalmente ho i tedeschi D-Link DHP-302 acquistati in una nota catena di elettronica l'anno scorso per circa 80 euro.

            Commenta


            • #7
              Io opterei per un problema di ciabatta, riguardo alla TV.
              All'interno casa funzionano lo sappiamo, per quanto riguarda l'uscita ci sarà un protocollo di protezione tipo wireless, o no?
              In fin dei conti anche con il citato wireless corri il rischio che ti venga intercettato (banale) e usato a tua insaputa (qualche crack minimo chi non l'ha mai fatto).
              Ciao
              2,99 KWp - 13 moduli Renergies Italia REN220P 230W - Tilt 18° - Azimut -30° EST
              Inverter PowerOne Aurora PVI 3.0 OUTD - Pogoplug con 123Solar come datalogger -
              Le mie guide: EZL70 - Pogoplug - CSE H55 (come supporto all'amico Desantix)

              Commenta


              • #8
                Per la televisione può essere, sì.

                Per la sicurezza, ora dovrei controllare, ma credo ci sia la possibilità di impostare una password tra i due dispositivi (collegandoli separatamente al pc) che fanno una rete "bridge", anche se di default non la hanno e si basano sul loro accoppiamento univoco.

                In ogni caso la sicurezza non è proprio cosi simile al wireless: primo, perché bisogna vedere se questa password tra i dispositivi è cifrata a 256k; secondo perché questa protegge solo l'accoppiamento, ma poi il percorso è dritto fino al router, mentre nel wireless è la password a 256k che da accesso alla rete e da essa non si può prescindere.

                Sono precisazioni e OT. Mal che vada l'utente può "fissare" l'accesso alla rete solo per alcuni indirizzi MAC.

                Commenta


                • #9
                  Concordo con Mizio , per quanto riguarda la sicurezza e' almeno la stessa del wireless, o forse notevolmente superiore se utilizzano un codice univoco per connettersi tra se cioe possono lavorare solo in coppia... e comunque 'regoli' il router che da quella porta si possa accedere solo a quella del datalogger o che vuoi , poi naturale che gli hacker si fanno una pippa delle protezioni.....

                  XDRKgold se hai paura della sicurezza , sei sicuro che i tuoi dati non escano gia' e percorrano un po' di mt. sulle linee attorno a te ?!
                  Sulla sicurezza elettrica invece , non devono certo prendere fuoco , ma non credo c'entri niente la potenza che trasmettono , ma e' solo una realizzazione sbagliata dell'alimentatore ..... la TP.link non i sembra sia l'ulitma arrivata , il router con collegamento alla chiavetta l'ho preso di loro......
                  AUTO BANNATO

                  Commenta


                  • #10
                    Mah, io non ho dubbi sulla sicurezza, personalmente non ho di questi problemi. Mi limitavo a descrivere la situazione e a porre eventuali spunti per chi avrà bisogno di questi.
                    Io li ho già da un pezzo e mi trovo bene, mi hanno risolto molti problemi.
                    Chi chiedeva informazioni eri tu.

                    Per quanto riguarda la marca sei liberissimo, tanto sono comunque prodotti consumer, verifica gli standard elettrici.

                    Confermo comunque che una prova fisica è la cosa migliore.

                    PS.: non è la "potenza che trasmettono" è la velocità del collegamento, quelli da 200 Mbit/s (fatti per trasmissioni in streaming fullHD e simili) sono più delicati, forse potrebbero presentare qualche problema in più nei passaggi tra reti.
                    Ultima modifica di DRKGolds; 19-12-2011, 14:47.

                    Commenta

                    Attendi un attimo...
                    X