annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

vespaio parziale

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • vespaio parziale

    buonasera a tutti. sono Angelo di Verolengo (TO). sto decidendo il da farsi per la ristrutturazione della casa su due piani e ho un dubbio:

    al piano terra è presente un openspace cucina come sotto






    e vorrei realizzare un vespaio areato in quanto tutta la casa appoggia sulla terra e volevo chiedere se sono obbligato a farlo su tutto il piano oppure posso accontentarmi di averlo solo nella parte abitabile (cucina-soggiorno).
    poi ci sono i muri fatti in mattoni pieni per uno spessore totale di 38 cm che appoggiano su terra. che mi consigliate in tal senso? grazie mille


    Note di Moderazione:
    Discussione interessante, ma OT. Spostato in "ai confini".

    Ultima modifica di gymania; 23-01-2012, 14:31.

  • #2
    Il vespiao è obbligatorio solo sotto i locali adibiti ad abitazione, quindi sotto box e cantina sollutamente no .
    Riguardo ai muri, per evitare umidità di rilsalita, ci sono varie tecniche di risanamento, chimiche e fisiche, ognuna con pro e contro.
    Chimiche
    Saturazione con resine (vengono iniettate delle resine che saturano i mattoni e quindi non consentono la risalita dell'acqua...dopo anni pero' perdono la loro efficacia)
    Fisiche ... viene tagliato il muro ed inserito una lastra metallica...il muro viene tagliato su tutto il perimetro..io non mi sono mai fidato.

    Secondo me il piu' efficace è l'elettrolisi, viene inserito nel muro perimetrale un circuito che polarizza il muro..in questo modo l'acqua invece di venir richiamata, viene allontanata...

    A te la scelta, prima cosa pero' cerca un bravo tecnico che ti possa seguire e consigliare.
    Ciao
    Ultima modifica di paolo.s; 23-01-2012, 08:43.

    Commenta


    • #3
      Credo che le problematiche siano differenti e il vespaio non esclude gli interventi di cui scrive paolo.s e viceversa.

      38cm di muro a mattoni pieni sono pochi per pensare che diano un isolamento soddisfacente. Non scarterei l'idea del cappotto esterno, invece del taglio del muro (nella precedente esposizione mancava la soluzione del taglio con film plastico inserito, la più usata, credo), che se fatto partire da 50-60cm sotto il piano del terreno permette un buon isolamento anche dall'umidità di risalita, se l'associ al vespaio fatto bene sotto la casa. E' vero che puoi fare il vespaio soltanto nella parte abitativa, ma considera la spesa, che se è una minima differenza potrebbe valerne la pena, nella eventualità un giorno tu volessi trasformare tutti i locali in zona abitabile.

      ••••••••••••

      Commenta


      • #4
        grazie mille per le dritte, cmq il vespaio sarà fatto sicuramente sotto la zona abitabile, ma credo che i muri rimarranno come stanno: attualmente dopo 5 anni di riscaldamento spento e casa abbandonata non ci sono segni di muffe e di umidità all'interno. solo uno sfogo nella parete esterna ad est. purtroppo gli interventi ai muri costano davvero tanto :-(

        Commenta


        • #5
          Che il muro sia asciutto è una cosa buona, ma senza riscaldamenti accesi può essere più che naturale, aspetta a vedere se si forma condensa (segno di trasmissione di calore verso l'esterno) quando scaldi!

          Tra parentesi, sono anch'io della tua stessa provincia, quindi conosco abbastanza la zona dove abiti.

          ••••••••••••

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da nll Visualizza il messaggio
            Tra parentesi, sono anch'io della tua stessa provincia, quindi conosco abbastanza la zona dove abiti.
            perfetto, per ora sto cercando una ditta edile che si occupa di vespai e qualcuno che si occupa di riscaldamento a pavimento. potresti suggerirmi qualcuno? anche via PM :-)

            Commenta


            • #7
              Potrei suggerirti solo chi evitare le mie esperienze durante la ristrutturazione di casa mia sono state poco meno che disastrose (x tempi e costi dei lavori)

              Quel che potrei suggerirti è solo sul lato della progettazione di una casa passiva, o comunque per il contenimento della dispersione energetica.

              ••••••••••••

              Commenta

              Attendi un attimo...
              X
              TOP100-SOLAR