annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

esiste un software???

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • esiste un software???

    esiste un software di facile utilizzo, anche per un non ingegnere, che mi permetta di simulare il comportamento di un sistema di magneti???
    Avrei fatto uno schizzo su carta ma mi servirebbe un simulatore.

  • #2
    Si
    Finite Element Method Magnetics: HomePage
    è free ed è abbastanza facile da usare e c'è un buon manuale.
    ciao.
    "Non date da mangiare ai troll"
    http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)

    Commenta


    • #3
      Si !
      Esiste anche...
      Ma se poi lo sviluppatore di software è un d********e anticappato di 11 anni e quindi la simulazione non corrisponderà alla realtà; come farai a fidarti ?
      i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

      Commenta


      • #4
        Ciao Ufo, le simulazioni non corrispondono mai alla realtà..... del software che ho suggerito danno anche i sorgenti.
        "Non date da mangiare ai troll"
        http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)

        Commenta


        • #5
          grazie a tutti il femm ce l'ho ma non fa proprio a caso mio.
          mi servirebbe un software WISYNG o megli come dire con interfaccia drug and drop ad oggetti per poter simulare un sistema non molto complesso ma abbastanza particolare.

          Commenta


          • #6
            Ciao, ci sono i programmi professionali... io non li ho capiti ancora, si presentano difficili più del femm, vengono usati dagli ingegneri per l'elettrotecnica, brushless, applicazioni reali di ingegneria di tutti i tipi... non hanno di solito il drag and drop... sono strani davvero, devono essere proprio ambienti per ricercatori professionali, laureati, dunque penso che sei in trappola: o ti prepari una autocostruzione con cui fare ricerca con gaussometro ed esperimenti reali (i valori li prendi subito dai magneti permanenti e poi vai a fare ricerca su varianze di composizione da dare in pasto a calcolo numerico...) oppure devi affrontare il tira giù col peer to peer... installazioni, e verifica di provare i software professionali di simulazione di flusso ...(COMSOL, ANSYS, FLUX, ...) con i problemi di quanto ti ho detto in breve.

            Come sempre può esserci un jolly, tipo certi software free...(Phun, ...) però per me sono meno affidabili del FEMM che è solo da capire per poi avere un poco di aiuto per le ricerche strane... sono tutti scritti per l'elettrotecnica e fisica standard

            Buona ricerca

            Commenta


            • #7
              il phun lo sto scaricando, ma non so quanto possa essermi di aiuto (e comunque ormai è a pagamento scarico solo la demo). Comunque avrei tirato giù un bozzetto su carta adesso mi servirebbero certi dati tipo la capacità di assorbimento del mumetal ed altre cosette varie

              Commenta


              • #8
                avrei un'altra domanda.
                Esiste che Voi sappiate su internet un sito dove è possibile recuperare dei dati, delle spiegazioni, o delle animazioni che facciano capire come vengano "filtrate" le onde magnetiche da parte del mumetal????

                Commenta


                • #9
                  Non ho mai visto ciò, anche se ricerco nel web (mai visto significa anche che dubito di quello che vedo...
                  ad esempio sul web ci sono anche prove reali di inefficacia... ma sono stupide, e mi sa che sono anche messe li per confondere...)

                  il modello che ho io come pensiero è che mumetal e g-iron hanno alta permeabilità, cioè conducono le linee di forza dei magneti permanenti a condursi nello spazio di questi avvolgimenti e perciò si mantengono molto più ravvicinate.

                  Serve invece a poco niente fare schermatura di polarità, perché o si rende una sorgente per attrazione oppure il magnetismo passa.

                  Purtroppo la difficoltà di elaborazione per lo scopo delle nostre ricerche prevede solo il fare prove reali.

                  Ciao

                  Commenta


                  • #10
                    grazie mastromagnetico
                    Adesso sto cercando un tornitore che mi faccia due piattelli con le caratteristiche che gli do io e poi cerco di farmi realizzare i magneti che mi servono e come mi servono da una ditta.
                    Il mumetal spero di poterlo tirar fuori da alcuni vecchi trasformatori e sagormarlo a mano.
                    Alle fine vediamo quanto mi sarà costato
                    al 99,99999999999999999999% non funziona, ma spero di vedere qualche risultato strano.
                    Ultima modifica di emilio79; 05-03-2012, 18:06.

                    Commenta


                    • #11
                      Posso chiedere se poi fai un esperimento semplice per provare questo mumetal dal vero ?

                      ... due piattelli ... ho compreso ...

                      Se userai calamite su misura dimmi dove si può mandare disegno e poi i fabbricanti forgiano...

                      Ancora io non trovo i servizi, ad esempio farmi forgiare e indurre il famosissimo anello con polarità radiale N dentro, S fuori ... E saprai bene che gli effetti che rendono impossibile sono lo stallo, la smorzatura, il blocco di fine al quasi 1°giro, OK ? Ed anche conoscerai come comprendere perturbando prima con il tuo interagire, e poi le principali tecniche di tentare l'auto-sostentamento ?

                      Infine, la tua idea è dal fruire qualche video di fake or real oppure è una idea personale ?

                      Per l'uso visiona questo link: Prototype Perendeve poi vai a: Enrobage des aimants avec le mumétal

                      N.B. questo ricercatore NON è riuscito a produrre alcun moto per il non comprendere le basi di questo Magnetismo Dinamico Ma il documento è suggestivo del come si dovrebbe lavorare quando si è sicuri a 100% , siete d'accordo ? Ma prima di forare o fresare - ed anche prima di capire che diametro dare al tornitore - occorre fare PROVE, trovare un proprio metodo, eccetera... perché le calamite rispondono per distanze metriche da trovare

                      Per le basi appunto seguire anche il caso (per davvero poco, perché a caso non si trova subito, e questo mai!) Poi, le composizioni felici sono pochissime... almeno sino a che non ci sono regole di fare prove che ritornano molta efficacia... (quella che io ho trovato ora per anche caso e fortuna, ad esempio non so ancora se si può iterare...) Il ricercatore giusto agisce freddo... io ho sbagliato tutto per 2 anni ! Negli ultimi due imparo ed ottengo.

                      ciao

                      Commenta


                      • #12
                        la mia è un'idea totalmente personale, non sono uno che si è documentato tanto su internet sull'argomento, ne tanto meno ho visionato video su youtube.
                        Comunque per quel poco che ho visionato non ho mai visto una geometria (abbastanza semplice, debbo dire) come la mia.
                        Le calamite posso trovarle su calamite.info o su italfitmagneti.it.
                        Francamente, per la mia preparazione sono sicuro al 1000% che non funziona, ma ....... ho una scommessa con degli amici e anche se non si arriverà al moto p. vorrei vedere qualche fenomeno particolare.

                        Commenta


                        • #13
                          comunque io non debbo schermare i poli col mumetal, ma solo....................... "piegare" un fascio di onde magnetiche

                          Commenta


                          • #14
                            Bene, fammi sapere... ricordo a tutti che recentemente ho speso euro per le calamite in ferrite e poi quelle in neodimio; si, io lo stesso per prossimi acquisti di questi materiali speciali ma - poche moli - per via che ricordo a tutti che ho da fare le prove per il propulsore ciclico in cui è DIMOSTRATO il moto con fora motrice su quasi 360°. e ri-dimostrato che non passa ancora!

                            Non PASSA il rotore in quello spazio fornito dall'integrale di massa + il suo campo magnetico permanente
                            del 1° statore (veramente solo LA SUA META'... per via che l'altra metà di campo polarizzato Nord, per via dello statore che rivolge la polarità Nord... una mia convenzione, come il verso del fare moto...) e allora si cerca di farlo passare osservando se si migliora la composizione. solo questo.

                            Ed io ho proprio BISOGNO di PIEGARE un mezzo fascio di linee di forza magnetiche permanenti provenienti come da una calamita forgiata apposta, che io realizzo sovrapponendo n_calamite (quante mi occorrono) e lo capisco mediante prove ripetute in cui stacco oppure aggiungo moduli (singole calamite)

                            Sto preparando i nuovi video di illustrazione di quanto dico, e ricordo che da 2 anni DICO su fatti reali, che ripeto per giorni e settimane, in modo da non prendere abbagli, illusioni: replico le mie esperienze, ora in piccolo tento persino di realizzare un sogno, visto che ho scoperto per caso QUALCOSA di raro, forse unico... non dico di più e dirò TUTTO, anche il come fallisce e perché... oppure altra osservazione.

                            Dunque il Propulsore Ciclico Ideale mio personale da da porre sul FIANCO del magnetismo suo, DI TUTTO E PIU' ... proprio per esperire solo li tutti i materiali speciali,
                            e non fare pasticci che servono a poco e niente. Dunque attenzione perché se nel tuo inconscio c'è di più che la sfida con gli amici, poi rischi di prendere l'ossessione, che è una brutta situazione personale...
                            Ora scherzo: se invece sei il prescelto ce la fai immediatamente e io ti seguirò.
                            Ultima modifica di mostromagnetico; 07-03-2012, 13:12.

                            Commenta


                            • #15
                              caspita penso (se ho capito bene) che tu nel tuo progetto sei realmente molto avanti con l'esperienza.
                              Io invece è una sola settimana che ci "lavoro" su.
                              Ho solo buttato su carta (riciclata fra l'altro ) uno schizzo di come dovrebbe essere ingegnerizzato il sistema (sempre secondo me, quindi sicuramente sbagliatissimo).
                              Per questo cercavo un simulatore.
                              ma comunque adesso vedo di passare alla realizzazione reale.
                              Ultima modifica di emilio79; 07-03-2012, 18:52.

                              Commenta


                              • #16
                                Allora cerca di procedere passo a passo cioè ad esempio ponendo su rotore una sola calamita e a statore uno solo. Io sto facendo proprio questo semplice inizio su macchinetta a parte del sistema Propulsore.mov pubblicato, per via di questa sorpresa che ho notato e adesso replico così:

                                1) ho il sistema di ricerca dell'effetto con la calamita a rotore e una grossa sorgente sola a statore_fisso.

                                2) ho posto il sistema in attrazione, cioè rotore = sud, statore = nord (controllo con la bussola ok, e poi l'osservazione conferma o confuta, dunque correggo per avere il mio sistema come desidero io e non per caso, non qui...)

                                3) osservazione: porto [da distante a vicino] il rotore in modo da approssimare il punto in cui la relazione per attrazione SCATTA cioè avviene il movimento del rotore.

                                4) OSSERVO ... e qui ci sono le differenze tra chi è scettico, chi è teorico magari per la sola repulsione, chi è pratico e ha osservato tante volte queste relazioni, eccetera, anche il provare di fretta, e chi prova da scettico, e chi prova da illusione di volere subito qualcosa, e via così, per ognuno che osserva... comunque io che VEDO ora la attrazione dico che c'è qualcosa di intrigante rispetto alla repulsione... e non è poco, anzi... ma cosa è ?

                                5) FEEDBACK , cioè cosa si capisce dall'osservazione ? sarebbe come sopra cioè ognuno con la sua personale elaborazione. mentre io che ho esperienza con il VERO e la REALTA' dico che il mio feedback è che se prima ho una collina da superare, va bene che in cima discenderò ma la salita MI COSTA DI PIU' di avera davanti a me un avvallamento e avere possibilità di discenderlo ottenendo subito un vantaggio... CHE SFUGGE, ed è sfuggito per 4 anni pure a me! pazienza ora c'è e devo approfittare di ciò.
                                A questo punto si ritorna sulla macchina sperimentale per ri-osservare e poi variare con logica umana, e non ancora a caso. ad esempio se restringo questo effetto notato con l'altra macchina sperimentale, ottengo oppure no il ripetersi dell'effetto ? Ci sono e quanti modi di perturbare il sistema ? Come si potrebbe evolvere il sistema studiato ? Quando invece non si capisce come procedere [sebbene si è trovato un qualcosa] e si è col pensare di rendere un perfezionismo, allora la ricerca random è efficace ... e BISOGNA FARLA.

                                Ad esempio, non con io che - testardo - VOGLIO ancora agire per repulsione, ma impiegando questo caso fortunato che dimostra la fortuna di ricerca io dovevo girare la polarità e non ottenerla per sbaglio fortunato, dovevo agire per viceversa! In pratica ho ottenuto il sogno di ricerca di tutti, cioè il risolvere il blocco di fine ciclo (magnetic wall) per un caso, che ha offerto questo scenario: [un sistema pronto per la repulsione, sebbene tutto in errore di distanze, e agire su di esso per attrazione invece che repulsione]. Allora adesso su macchinetta a parte posiziono la base e poi CERCO la relazione più efficace, prova dopo prova, da mezzora a giorno durante la fatica giornaliera della vita, ma per riuscire occorre almeno mezza giornata a settimana, tutta di fila.

                                N.B. che il motore non c'è ancora, perché DOPO tutti gli effetti, anche meravigliosi, occorre sapere riconoscere il come fare a preparare l'esperimento cruciale... io sto vedendo nella mia mente il diagramma di forza e lo sto geometrizzando su due fasi, tre, quattro. Solo la macchinetta sperimentale mi dirà il vero, il reale, e poi dopo molto ricercare trasferirò su quella pronta a generare per tentare davvero un propulsore ciclico. Se invece la Natura mi dirà impossibile lo saprò riosservando, cercando il perché, ed allora altre ricerche con altri schemi oppure correzione, il capire completamente quello studiato per prove ripetute..

                                Questo è il modo mio di fare, che penso sia il migliore. E se il mio amico G.F. non mi contatterà e mi dirà se tenere privata questa parte, la pubblicherò per tutti, foto e video, perché l'ingegneria esiste anche per questi accrocchi, quale sia non si conosce, e dunque liberi tutti di iniziare o concludere come si vuole queste sfide. Forse il prescelto sono io, nel senso che occorre un modello reale che funzioni per osservare cosa sia, ed il suo potenziale ed io provo a cercarlo, provo a ottenerlo... è l'unico modo di sapere vero che abbiamo, nonostante la simulazione, che se c'è è per il conosciuto (il software implementa il conosciuto astratto sicuro, convenzionale, ufficiale, e non altro, niente d'altro, soprattutto per queste ricerche).

                                Buona ricerca per tutti

                                Commenta


                                • #17
                                  buona fortuna allora.
                                  Comunque penso di aver capito che la geometria che stai utilizzando tu, è totalmente diversa dalla mia.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Ciao, non so la tua geometria... se mantieni la privacy possiamo discutere in mp or e-mail

                                    Anche oggi ho niente messaggi da Giorgio, il mio angelo buono e gigante, cioè mi ha instradato in ricerca... io sono riconoscente ma poco paziente... dovrebbe almeno controllare la sua e-mail... dico questo perché è un utente anche di questo forum... abbiamo discusso molto sui FluxGate che lui chiamava con nome altisonante WORMHOLE ed io ho verificato che non è possibile... se non con tecniche da pazzi, cioè tassellare tantissime calamite su un imbuto... e la probabilità di riuscire è ipotetica, sebbene la ricerca vuole proprio QUI in queste raffinatezze esoteriche il procedere a caso: random research )

                                    Ti rispondo perché in altri momenti io ho ricercato da ossesso con la geometria regolare ed inclinazioni sempre con qualcosa di simile alla mia ricerca, cioè una calamita radiale verticale e l'altra uguale coricata, per fare interazione ortogonale e che ora provo in viceversa, cioè a statore tutte le calamite sono coricate ... mentre a rotore devo fare il segmento verticale con adiacenze... una vera fatica di ricerca avanzata

                                    Dunque in quella ricerca primitiva ho preparato cerniere di ottone lavorandole per girarle e inclinarle, e prima ho calcolato con Rhinoceros 4.0, un software di basic design vettoriale molto pratico... io dico ciò DUTTILE ... niente renders e tools, per ridurre i costi, solo basic design... realizza geometrie veloci molto precise... ho calcolato in sovrapposizione tutte le geometrie regolari possibili, pratiche.

                                    Insomma ho stabilito punti geometrici su disco da 2 a n punti poligonali (penso sino a 32 lati) e è poi ho fatto prove ossesse... Il risultato che ho trovato è con 5 (pentagono) c'ero quasi, allora pensavo che con 6 e 7 miglioravo... invece NO! Allora ero rimasto col pensare che eolico a pale e calamite radiali in interazione ortogonale hanno la stesa legge... poche ma quante ?

                                    E' importante conoscere la tua idea per valutarla

                                    P.S. lasciando le geometrie tipo il modello perendev, dovrei provare da zero a boh i V-Gate, ma non quelli che si conoscono, ma quelli strani, iniziando da una interazione sempilce ed intrigante, che ha una diagonale per la parte statore e sul rotore (che qui è cilindrico) una diagonale che si contrappone, cioè se la prima è così: / la seconda è opposta: \

                                    Dopodiché le prove così: \ \/ / cioè in esterno statori (fissati) all'interno il runner, la parte mobile tenuta da un braccio meccanico da progettare apposito... bella ricerca... si parte da zero verso non il so da chiarire...

                                    Tanto da ricercare TUTTE le modalità per vedere se ciascuna ha proprietà oppure no.

                                    Il perendev che è stato pure per me l'adescamento lo lascio per ultimo e sarà l'autunno 2012

                                    Ma io sono ossesso oppure che? Beh, oggi come ieri e quasi sempre io ho tempo solo per fare posta elettronica, poi vado a fare vita normale di fatica, lavori, compiti, eccetera, senza nemmeno toccare una calamita... quando però decido di fare come la sessione a computer io scopro sempre qualcosa, ma di norma problemi... davvero non so perché ora mi trovo quasi il motore in tasca, cioè se mi metto a comporre so fin troppo bene cosa fare... però devo rimandare perché ad esempio le cose primarie devono essere poste davanti alle ricerche strane, in modo da formare autocontrollo di ricerca. La vita è dura, questi sono sogni e devono avere il loro spazio, ma ristretto.

                                    Divertiamoci e ancora un pizzico di ironia: per non perdere tempo occorrerebbe scambiare informazioni sul che fare... oppure a te il testimone, buona fortuna davvero a te (io ho solo prove programmate, e conseguenze logiche al mio scarso fare ricerca... ah, se potevo dedicarmi tutti i giorni avrei finito da 3 anni... ne bastava uno solo anche meno...).

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Originariamente inviato da mostromagnetico Visualizza il messaggio
                                      Ciao, non so la tua geometria... se mantieni la privacy possiamo discutere in mp or e-mail
                                      Ecco fate così.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        quando vuoi puoi mandarmi MP.

                                        Commenta

                                        Attendi un attimo...
                                        X
                                        TOP100-SOLAR