annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Iene & Specchi SV-TO!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Iene & Specchi SV-TO!

    Ciao ragazzi,
    vi posto un po' di considerazioni random su un servizio delle Iene di ieri...
    Se c'è da ridere o da piangere valutate voi...

    Hanno fatto un servizio allucinante sui geniali specchi installati sull'autostrada SV-TO per illuminare il primo tratto delle gallerie al fine, DICONO, di ridurre l'istantaneo calo di visibilità detto buco nero dovuto al repentino cambio di luminosità che metterebbe in difficoltà il nostro occhio... creando una condizione di POTENZIALE pericolosità...
    Lo stesso geniale oggetto l'hanno piazzato pure sulla A10... <_< ...

    In sostanza hanno installato dei megaspecchioni ad inseguimento, in grado di convogliare la radiazione solare nelle gallerie illuminandone a giorno i primi tratti.
    Un ideuzza da un paio di miliardi... <_< ...

    Peccato però che i provvidenziali dispositivi non tengano conto di quei pezzi di vetro che attrezzano gli autoveicoli alla voce "SPECCHIETTO RETROVISORE", che alla presenza dei dispositivi di cui sopra diventano dei micidiali dispositivi accecanti.

    Della serie:
    Per evitare la remota possibilità che ti spiaccichi perchè accecato per mezzo secondo dalla brusca oscurità dei primi metri di galleria... decido di accecarti per 10-20 secondi con un bel fascio di luce concentrata che se non ti investe dallo specchietto esterno, lo fa da quello interno...

    Poi certo, ho speso due miliardi, ma l'importante è che non muori al buio, ma alla luce del sole... :wacko: !

    Domandina domandosa...
    Con due miliardi... volendo verniciare di bianco i primi 100 metri delle gallerie... esclusi i sovracosti di opere provvisionali & co (si potrebbe pensare di imbiancare in corrispondenza di altri lavori di manutenzione già programmati alle lampade o alle pareti...)... quante gallerie potremmo trattare secondo voi? Quelle di tutta la Liguria e di mezzo Piemonte? Che dite?

    E non sarebbe un pelino più sicuro?

    Ma certo... io sto pensando ad una soluzione veramente troppo complessa, futuribile, sofisticata... :shifty: ...
    Volete mettere le difficoltà di dimensionamento del dispositivo? Chissà che perizie per decidere quanta e quale vernice comprare... ^_^ ...
    Volete mettere le difficoltà di posa? Il vecchio omino con rullo stile comiche o se vogliamo fare gli splendidi un atomizzatore da verderame... ^_^ ...
    E poi il dramma manutenzione... :blink: .... dovrò usare qualcosa di assurdo come un idropulitrice a bassa pressione con un compressore (li ha solo la NASA no?)...

    Certo, molto meglio uno specchio ad inseguimento... lo stesso che hanno usato per illuminare paesini sperduti, giusto?
    Ma certo che è meglio... la MARGINALITA' sullo specchio è sicuramente maggiore...

    E chiamiamola marginalità... :shifty: ...

    Il responsabile della società autostrade ha dichiarato che l'importante è che l'installazione sia stata fatta per la sicurezza dei cittadini (confermando la mia conclusione: per me l'importante è che non ti spiaccichi al buio perchè sarebbe una mia lacuna, se poi lo fai per eccesso del mio zelo, amen!) e che si sta già verificando una soluzione con il progettista (tradotto: gli abbiamo già mandato un fax con scritto "che fischia fai...").
    Per ora sono fortemente consigliati gli occhiali da soli, magari anche classe 4.

    Quindi, riassumendo.
    Giornata di sole... e avete gli occhiali.
    Entrate in galleria e... flashhhh!!! Come vi girate sia a destra che a sinistra non vedete più niente... anche gli occhiali possono poco perchè il fascio luminosoè molto concentrato (sperimentato di persona, vi garantisco che per una quindicina di secondi ci vuole il cane per ciechi... e a 100 km/h se va bene, quanti metri faccio in 15 secondi? Fate un po' voi...)
    Finito l'abbagliamento piombate nella sezione a normale luminosità della galleria... per cui il salto di luminosità VE LO TENETE COMUNQUE.

    Solo che adesso, come contribuenti, avete due miliardi di meno nel portafoglio... :huh: ...<img src="> ... :sick: ...

    Sorridete lo stesso, purtroppo non siete su Candid Camera ma consolatevi, almeno è il primo maggio!
    <img src="> <img src="> <img src="> <img src="> <img src="> !


  • #2
    Cara denew,
    in Italia si vedono delle opere pubbliche che servono solo a far guadagnare i pochi, e che spesso danneggiano i molti. Anche a "Striscia la notizia" vediamo spesso la presentazione di sprechi allucinanti, incredibili ma tangibili (tutti sanno cosa vuol dire tangibili :P ).

    Dobbiamo reagire, far conoscere nomi e cognomi dei progettisti e dei finanziatori di queste idee sprecasoldi.
    Credo che se ci fosse una trasmissione TV con l'elencazione scientifica degli sprechi e con l'aggiornamento degli stessi con passare del tempo, avrebbe un discreto successo ed aiuterebbe anche a capire per chi votare.

    Per le gallerie, sarebbe costata meno una struttura per ombreggiare un po' la parte esterna, prima dell'ingresso in galleria.

    Ciao
    Mario
    Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
    -------------------------------------------------------------------
    Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
    -------------------------------------------------------------------
    L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
    Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
    ------------------------------------------------

    Commenta


    • #3
      Se vogliamo disquisire sui costi di tali specchi concordo, ma non sulla loro efficienza.
      Come ho già fatto notare altre volte, le iene oramai sono divenute un business e non più un servizio di informazione.
      Il loro scopo è trovare lo scoop sensazionale, ed omettono volutamente.
      Io faccio spesso quella tratta autostradale, ed entrando a Savona regolo il retrovisore in modo che non abbagli (così come se avessi un'auto con gli abbaglianti accesi dietro di me), e l'effetto di quegli specchi lo trovo ottimo, naturale, e permette di tenere spente le luci in quasi tutte le gallerie per buona parte della giornata.
      Ora chiediamoci.. perchè le iene non hanno posto la questione sotto questo punto di vista?

      Commenta


      • #4
        CITAZIONE (zintolo @ 1/5/2007, 11:44)
        Se vogliamo disquisire sui costi di tali specchi concordo, ma non sulla loro efficienza.
        Come ho già fatto notare altre volte, le iene oramai sono divenute un business e non più un servizio di informazione.
        Il loro scopo è trovare lo scoop sensazionale, ed omettono volutamente.
        Io faccio spesso quella tratta autostradale, ed entrando a Savona regolo il retrovisore in modo che non abbagli (così come se avessi un'auto con gli abbaglianti accesi dietro di me), e l'effetto di quegli specchi lo trovo ottimo, naturale, e permette di tenere spente le luci in quasi tutte le gallerie per buona parte della giornata.
        Ora chiediamoci.. perchè le iene non hanno posto la questione sotto questo punto di vista?

        Le luci anabbaglianti vanno tenute accese sempre in autostrada, ce ne siamo già dimenticati?

        Commenta


        • #5
          snap, intendevo le luci di illuminazione delle gallerie, non quelle dell'auto..

          Commenta


          • #6
            CITAZIONE
            Se vogliamo disquisire sui costi di tali specchi concordo, ma non sulla loro efficienza.

            Non mi sembra di aver messo in discussione la loro efficienza, ma di aver contestato l'eccessiva efficienza che fa sì che la loro applicazione vada al di là delle intenzioni applicative... Funzionassero un po' MENO non staremmo qui a discutere.

            CITAZIONE
            Come ho già fatto notare altre volte, le iene oramai sono divenute un business e non più un servizio di informazione.
            Il loro scopo è trovare lo scoop sensazionale, ed omettono volutamente.

            Cosa avrebbero omesso? :huh: ?
            Hanno documentato in modo empirico, telecamera alla mano, l'effetto di quegli specchi...
            Puoi fare tutti gli studi che vuoi e come vuoi, sulla carta, ma alla fine sono i risultati che contano... e i risultati sono quelli che sono.

            Mettiamoci poi che logica, buon senso e professionalità dovrebbero consigliare sempre e a tutti di cercare sempre, PER PRIMA, la soluzione più semplice e a basso costo ad un problema... E vuoi dirmi che quegli specchi sono la soluzione più semplice e a basso costo?

            Prima bisognava imbiancare le gallerie, poi rimettere in efficienza l'illuminazione, poi ombreggiare parzialmente l'ingresso come ha giustamente osservato Mario...
            Poi, e solo POI, se non basta... mi faccio venire in testa le idee meravigliose (per il portafoglio di chi le propone sicuramente...).

            CITAZIONE
            Io faccio spesso quella tratta autostradale, ed entrando a Savona regolo il retrovisore in modo che non abbagli (così come se avessi un'auto con gli abbaglianti accesi dietro di me), e l'effetto di quegli specchi lo trovo ottimo, naturale, e permette di tenere spente le luci in quasi tutte le gallerie per buona parte della giornata.

            Anche io bazzico quelle autostrade, essendo ligure...
            Mi spieghi come fai?
            Mentre entri in galleria stacchi le mani dal volante e regoli lo specchio interno, poi apri il finetrino e regoli quello esterno (perchè rompe anche quello...)...
            Ti fai qualche centinaio di metri senza poter controllare cosa succede dietro di te, ivi compresi eventuali sorpassi, e con le mani ovunque tranne dove dovrebbero essere, Poi prosegui e ripristini tutto fino alla galleria dopo... e il carosello inizia di nuovo...

            Una curiosità: ma quante mani hai? Mentre fai tutto questo... il volante chi lo tiene?

            In questo paese è proibito tenere un cellulare all'orecchio mentre guidi perchè fonte di distrazione e incidenti... e la procedura che consigli tu ti sembra sicura? Ti sembra che un gestore autostradale possa costringere i suoi utenti a queste procedure per non dare una mano di bianco e cambiare due lampadine???? :huh: !
            Guai a me se non uso il Bluetooth e poi mi faccio cento metri a fare più mossette di Madonna nel video di Vogue per riuscire a vedere qualcosa... :woot: ... Beh, mi sembra una soluzione ragionevole e ovvia... ^_^ !
            Per non parlare poi di come se la potrebbe vivere un MOTOCICLISTA (alcuni amici me ne hanno raccontate delle belle... :blink: ...).

            Sullo spegnere la luce in galleria... mah... gli specchi illuminano i primi cento metri, alla prima curva... ciccia!
            E poi fammi capire... Lo scopo è garantire una maggiore sicurezza all'UTENZA o far risparmiare quattrini e quindi ingrassare le tasche del GESTORE?
            E poi... Hai fatto un calcolo dell'ammortamento di un investimento di due miliardi con il mancato consumo delle prime 50 lampade di qualche galleria? <img src="> ... Facciamo... qualche trilione di anni? <img src="> !

            CITAZIONE
            Ora chiediamoci.. perchè le iene non hanno posto la questione sotto questo punto di vista?

            Forse perchè chi pretende di dare delle soluzioni ad alto contenuto tecnologico e ad alto costo, deve dare risultati equivalenti che giustificano la preferenza di quella soluzione rispetto a quelle più economiche, ragionevoli e perseguibili...
            Si chiama serietà...

            Chi poi sceglie di accettare quelle proposte dovrebbe farlo in regime di trasparenza e assumendosi la piena responsabilità della scelta.

            Poi certo, le Iene spesso cercano lo scoop, da poco gli è scappata qualche scemenza sul conto energia...

            Intanto però, purtroppo, in questo paese siamo arrivati al punto che certe cose le puoi far emergere SOLO attraverso certi programmi divulgativi satirici, altrimenti nulla emerge e nulla si sa...
            Non sono gli strumenti idonei, sicuramente... ma intanto pare che in Italia questi si abbia... <_< ...

            Chiediti perchè chi ha fatto rilevare il problema specchi ha ritenuto opportuno chiamare le Iene dopo innumerevoli segnalazioni andate a vuoto al Gestore Autostradale... forse perchè questo si è girato dall'altra parte e ha continuato a dormire...

            Giusto farsi delle domande, ma bisogna farsele tutte...

            Io ad esempio vorrei vedere la documentazione di gara che ha portato all'installazione di quei gioielli...
            Vorrei vedere anche la relazione di progetto, in particolare se il problema della riflessione sull'utenza è stata studiata oppure no...
            Vorrei vedere anche se è stata fatta una comparazione costi-benefici con altre soluzioni alternative...

            Mario ha ragione... Qui si è fatta sì una bella valutazione costi-benefici...
            I costi li paghiamo tutti, i benefici il conto in banca di uno solo...

            Ma in caso di incidente causato dall'abbagliamento, potremmo almeno far repertare quei cosi come cause concomitanti e denunciare come corresponsabile il Gestore Autostradale?
            Secondo me SI'...
            Poi sarà il gestore a prendere per le orecchie il suo amichetto fornitore... a quanto pare lo sta già facendo... <img src="> ...
            Il solo fatto che stiano pensando di far rivedere le installazioni è già un implicita ammissione di "cavolata in corso". Vorranno correre ai ripari proprio per evitare di farsi spennare da eventuali cause risarcitorie...

            Dobbiamo aspettare che ci scappi il morto? :alienff: !

            Commenta


            • #7
              denew, tutte le domande che mi hai posto trovano già risposta in cosa ho scritto sopra, se letto con attenzione.
              Non sto difendendo a spada tratta quelle opere, ho solo detto che in base alla mia impostazione di guida non ho nessun danno dagli specchi, ma solo benefici. Non metto in dubbio che impostazioni diverse possano però essere molto infastidite.
              Occhio però a prendere per oro colato quanto detto dalle iene. I loro intenti nei vari anni sono molto cambiati (vedi per esempio i vari inviati storici e "caldi" che se ne sono andati e lo sfruttamento del marchio a fini commerciali).

              Commenta


              • #8
                Ciao
                la cosa che mi ha stupito di piu',
                e' che quando quello delle iene ha fatto presente dell'effetto abbagliamento ,
                il responsabile delle autostrade ha detto candidamente che sapeva gia' il problema,
                e che avrebbe rimediato il piu'presto possibile ,
                SOLO QUALCHE MESE ,
                ma che ci vuole a tirare giu' quegli specchi ,
                e se durante questo periodo qualcuno abbagliato dovesse avere un incidente ,
                chi sarebbe responsabile???

                BAH!!

                Commenta


                • #9
                  CITAZIONE
                  denew, tutte le domande che mi hai posto trovano già risposta in cosa ho scritto sopra, se letto con attenzione.
                  Non sto difendendo a spada tratta quelle opere, ho solo detto che in base alla mia impostazione di guida non ho nessun danno dagli specchi, ma solo benefici.

                  Beato te! Mi fa sinceramente piacere...
                  Ma uno soddisfatto su centinaia di utenti incavolati non mi sembra un traguardo che giustifichi un esborso di quelle proporzioni...
                  L'intervento andrebbe valutato in termini di incremento della sicurezza media, operando un taglio delle ali tra i potentemente incavolati e i pienamente soddisfatti...
                  Per ora, te lo dico senza polemica ma rilevando semplicemente il dato, sei l'unico che ho sentito plaudire l'intervento... la media sarebbe INFIMA.
                  Il problema è che anche tu, che non hai problemi diretti, puoi essere messo in pericolo da qualcuno che viaggia dietro, davanti, di fianco a te e abbagliato faccia un movimento repentino...
                  Purtroppo in autostrada non si è soli, e non possiamo ritenerci soddisfatti se l'impianto soddisfa ALCUNI di noi se ne mette in difficoltà MOLTI ALTRI.
                  Di fatto rischi quanto me... :blink: ...

                  CITAZIONE
                  Non metto in dubbio che impostazioni diverse possano però essere meno infastidite.

                  Se avrai modo di percorrere lo stesso tratto con un altra auto, forse rischi di sperimentare la differenza... <_< ...

                  CITAZIONE
                  Occhio però a prendere per oro colato quanto detto dalle iene. I loro intenti nei vari anni sono molto cambiati (vedi per esempio i vari inviati storici e "caldi" che se ne sono andati e lo sfruttamento del marchio a fini commerciali).

                  Anche io, se leggi bene, ti ho detto che non sono santi idealisti, nè l'opportuno strumento per farsi certe ragioni.
                  Come non lo è Striscia...

                  Ma è un dato di fatto che sempre più cittadini in questo paese PRIMA si rivolgono agli enti competenti per le loro esternazioni poi, dopo che sono stati lasciati abbandonati a se stessi, ripiegano su altri mezzi, tentando di far "vergognare" le istituzioni, scrivendo ai giornali...
                  Dove non arrivano i giornali, allora vanno in pellegrinaggio da Antonio Ricci...

                  Hai ragione quando dici che va ridimensionato il loro ruolo: non sono i paladini della giustizia, ma sono l'ultima spiaggia del cittadino esasperato.

                  E se questo non porta loro una gloria a volte immeritata, di certo porta vergogna a chi è pagato per dare soluzioni e risposte, ma si degna di farlo solo se messo alle strette da un peluchone rosso con l'accento zeneize o un italico man in black...

                  In un paese civile non dovrebbe esserci bisogno di certi mezzucci per far emergere certe cose e cercare di forzare il sistema a riconoscerti la giustizia che ti viene...

                  Questo, purtroppo, è innegabile... :blink: ...

                  Dimenticavo, volevo rispondere a Mario...

                  CITAZIONE
                  Credo che se ci fosse una trasmissione TV con l'elencazione scientifica degli sprechi e con l'aggiornamento degli stessi con passare del tempo, avrebbe un discreto successo ed aiuterebbe anche a capire per chi votare.

                  In parte c'è, io seguo spesso Report, che pur con i suoi pregi e i suoi difetti, si prende sempre delle belle gatte da pelare... Peccato che ogni puntata sia un incipiente gastrite nervosa... -_- ...

                  Mi stupisco che la Gabanelli e il suo staff, almeno in un paio di casi, abbia portato a casa intera la pelle...

                  Ciao ad entrambi! <img src="> !

                  Commenta


                  • #10
                    Ciao Denew Mario e Snow,
                    una volta accertato che la maggiorparte degli utenti dell'autostrada vengono effettivamente infastiditi da tali specchi al punto di divenire pericolo per sè stessi e per gli altri, i tempi dichiarati di svariati mesi non servono a rimuovere gli specchi, ma a far abbassare il polverone delle iene e tornare nella "normalità". Un intervento assai rapido (se non ricordo male nessuno di questi è a sbalzo su ponti, tranne forse uno degli ultimi verso l'entroterra), sarebbe la copertura degli stessi con teli appositi e lo spegnimento degli inseguitori solari.
                    ..Chissà che col tempo l'illuminazione diurna delle gallerie non avvenga con fibre ottiche come si fa attualmente in edilizia per scantinati particolarmente bui (e clienti mediamente facoltosi)..

                    Commenta


                    • #11
                      CITAZIONE
                      Ciao Denew Mario e Snow,
                      una volta accertato che la maggiorparte degli utenti dell'autostrada vengono effettivamente infastiditi da tali specchi al punto di divenire pericolo per sè stessi e per gli altri, i tempi dichiarati di svariati mesi non servono a rimuovere gli specchi, ma a far abbassare il polverone delle iene e tornare nella "normalità".

                      A meno che a 'sti simpatici signori non facciamo diventare radioattivi i fax, non iniziamo a rompere le scatole al Ministero perchè tiri le orecchie al concessionario...
                      E poi, si può sempre richiamare le Iene... :blink: ...
                      Ma guarda te a cosa bisogna ridursi...

                      CITAZIONE
                      Un intervento assai rapido (se non ricordo male nessuno di questi è a sbalzo su ponti, tranne forse uno degli ultimi verso l'entroterra), sarebbe la copertura degli stessi con teli appositi e lo spegnimento degli inseguitori solari.

                      E ci ridanno pure i due miliardi? :angry: !
                      No perchè dovremmo anche coprire di PEDATE quelli che ce li hanno messi a quel modo per poi farceli coprire...

                      CITAZIONE
                      ..Chissà che col tempo l'illuminazione diurna delle gallerie non avvenga con fibre ottiche come si fa attualmente in edilizia per scantinati particolarmente bui (e clienti mediamente facoltosi)..

                      Naaa!!!
                      Ho appena imparato da Mario e Ag che potremmo adottare i LED, che dici? :woot: !

                      Ma prima... secchiello e vernice!

                      Commenta


                      • #12
                        i led vanno alimentati, le fibre ottiche no..

                        Commenta


                        • #13
                          Conosco bene quegli specchioni. Pareva una discreta idea, ma purtroppo il fastidio del riflesso è innegabile e vanifica il buono teorico.
                          Non ci vedrei dietro il solito "mangia-mangia" italiano. Secondo me è l'applicazione di un'idea che sulla carta pareva intelligente, ma si è scontrata con imprevisti problemi nella realtà.
                          E' un monito a chi si entusiasma troppo facilmente per le soluzioni "della nonna" che a volte è meglio resti a fare la calza e lasci le soluzioni ad altri. :P

                          Per le soluzioni realmente efficaci non serve fare tanta strada, basta chiedere o copiare dagli amici francesi. Chi ha occasione di passare dalla A10 all'autostrada della Costa Azzurra si rende immediatamente conto della differenza con cui vengono trattate le gallerie. E' semplicemente una questione di pittura murale, come dice giustamente Denew, e di illuminazione intelligente, adattata dinamicamente all'illuminazione esterna.
                          Poi se si vuole davvero fare le cose ecologiche basta alimentare tutto con il FV. <img src=">
                          “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                          O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                          Commenta


                          • #14
                            Cari amici
                            Attenzione ad affossare gli specchi dell'autostrada.
                            Sembrava una furbata invece pare che non sia granchè.
                            I riflessi abbaglianti li generano anche gli impianti FV (in certe condizioni di illuminazione)
                            Non vorrei che fosse un'altra manciata di sabbia nei poco lubrificati ingranaggi del fotovoltaico.

                            Ciao
                            Tersite
                            Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma è sbagliata
                            Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

                            Commenta


                            • #15
                              CITAZIONE
                              Conosco bene quegli specchioni. Pareva una discreta idea, ma purtroppo il fastidio del riflesso è innegabile e vanifica il buono teorico.

                              Per qualcuno lo è stata sicuro... Ti sembra che valgano due miliardi? :blink: !

                              CITAZIONE
                              Non ci vedrei dietro il solito "mangia-mangia" italiano. Secondo me è l'applicazione di un'idea che sulla carta pareva intelligente, ma si è scontrata con imprevisti problemi nella realtà.

                              Imprevisti...'nsomma! <_< ...
                              Se disegnavi una sezioncina della galleria, con la macchinina che entra in due o tre posizioni successive (a 5, 10, 20 metri dall'ingresso, e un indicazione schematica dei raggi riflessi all'interno... basta avere quattro nozioni di ottica del biennio del liceo…) ci potevi anche arrivare che qualche volta il fascio avrebbe beccato le auto, moto, tir...
                              Certo.. per cogliere il problema... dovevi farla questa benedetta sezione… <img src="> ...

                              CITAZIONE
                              E' un monito a chi si entusiasma troppo facilmente per le soluzioni "della nonna" che a volte è meglio resti a fare la calza e lasci le soluzioni ad altri.

                              Ma quante calze deve fare adesso nonna, e rivendersele, per risarcire l'esborso e la rottura di scatole? Ci tocca frustarla la nonnina, altro che!

                              CITAZIONE
                              Per le soluzioni realmente efficaci non serve fare tanta strada, basta chiedere o copiare dagli amici francesi. Chi ha occasione di passare dalla A10 all'autostrada della Costa Azzurra si rende immediatamente conto della differenza con cui vengono trattate le gallerie.

                              Mica ho parlato di vernice e pennello per niente… Se li avessero proposti a loro, li sentivamo ridere fin da Genova… :lol: !

                              CITAZIONE
                              Poi se si vuole davvero fare le cose ecologiche basta alimentare tutto con il FV.

                              Quoto in pienissimo… Se fossero pergole FV all’ingresso delle gallerie? Così si concilia anche la soluzione passiva di Mario?
                              Perché con tutta la simpatia del mondo per Zintolo, davvero, a sentire parlare di un'altra soluzione modernissima e senza alimentazione… Gasp!… mi sovviene una certa inquietudine… <img src="> ...

                              Ciao Tersite, hai ragione quando dici che l’FV può essere riflettente ma come nel caso dello specchio possono essere ampiamente simulati. Una sezione di studio in più piuttosto che una in meno ci sta tutta… Potrebbe dare fastidio la prima stringa che l’auto incontra nel suo percorso, ma potrebbe essere studiato un sistema di schermatura della stessa verso il piano stradale (avendo cura che non ombreggi i moduli…)

                              Basta mettere un po’ di impegno negli studi di fattibilità, e non solo nell’appioppare un prodotto… :shifty: ...

                              Ciao a tutti!

                              Edited by mariomaggi - 2/5/2007, 21:21

                              Commenta


                              • #16
                                CITAZIONE (denew @ 2/5/2007, 21:10)
                                Perché con tutta la simpatia del mondo per Zintolo, davvero, a sentire parlare di un'altra soluzione modernissima e senza alimentazione… Gasp!…

                                Denew, non è questione di simpatia. La soluzione che ho riportato è già ampliamente utilizzata in campo edilizio per illuminare scantinati a decine di metri di distanza dalla fonte luminosa. Illuminando la galleria dall'alto, l'effetto sarebbe anche molto naturale, soprattutto sfruttando sinergicamente le tre soluzioni proposte.

                                Commenta


                                • #17
                                  CITAZIONE
                                  Denew, non è questione di simpatia. La soluzione che ho riportato è già ampliamente utilizzata in campo edilizio per illuminare scantinati a decine di metri di distanza dalla fonte luminosa. Illuminando la galleria dall'alto, l'effetto sarebbe anche molto naturale, soprattutto sfruttando sinergicamente le tre soluzioni proposte.

                                  Non ne avevo ancora sentito parlare, ma lo prendo per buono. Mi documenterò...

                                  Resta il fatto che nel caso di una galleria non parliamo di decine ma di centinaia di metri... e il volume non è certo comparabile a quello di uno scantinato...

                                  In sintesi ho perplessità sul differente taglio di scala, e conseguentemente sui costi...

                                  D'altra parte illuminare un volume chiuso, in cui si può contare anche su una riflessione reciproca delle pareti è una cosa, una galleria è un altra...

                                  Mi sa che a parità di beneficio finale...mmm... non regge il confronto con altre soluzioni.

                                  Probabilmente hai ragione, la giusta combinazione è una sinergia di interventi, che consenta un contributo parziale dalle fibre...

                                  Ti chiedo una cortesia: mi indicheresti qualche fonte sulle applicazioni a fibre che mi hai descritto?
                                  Tanto per ravanare un po' tra rese, soluzioni e i soliti spinosi costi...

                                  Grazie e ciao!

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Forse Zintolo si riferiva a soluzioni di questo tipo: http://www.edilizia.com/prodotti/Finestre/...el_Solare_Velux

                                    Hanno un senso in edilizia, ma per le gallerie autostradali temo che il rapporto costo/beneficio sarebbe poco interessante. Se esiste altro non lo conosco.

                                    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                                    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Ho visto quel prodotto, è molto gradevole per interni di abitazioni e sottotetti...
                                      Ma non è alimentato da fibre, è un tubo con pareti interne altamente riflettenti... l'uovo di Colombo...

                                      Non mi sembra prevedano l'uso delle fibre ottiche... :huh: ...

                                      Il sistema è improponibile per una galleria, dove lo fai uscire il tubo?

                                      Mica puoi scavare un pozzo... solo con i costi di trivellazione ci paghi la bolletta delle lampade tradizionali per una vita!

                                      Ciao!

                                      Commenta


                                      • #20
                                        L'ho visto tempo fa, il tubo-luce della Velux. E non mi piace per niente. E non credo che illumini un gran che....
                                        Avevo visto dei "pozzi solari" che almeno avevano le pareti fatte con specchi veri (naturalmente, non erano flessibili) ma rendevano poco pure loro.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Ciao a tutti,
                                          BE, non mi riferivo a quello, ma proprio all'utilizzo di fibre analoghe a quelle per la trasmissione dati.
                                          Chiedo qualche dato sicuramente più aggiornato dei miei ad un'amica architetto e li giro online.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            CITAZIONE
                                            L'ho visto tempo fa, il tubo-luce della Velux. E non mi piace per niente. E non credo che illumini un gran che....

                                            Io non l'ho visto installato, ma ti dico come la penso...
                                            Secondo me può funzionare se ha una buona esposizione e in climi con prevalenza di tempo sereno e irraggiamento diretto. Sempre che la quota da superare non sia eccessiva (se lo metti sul tetto di un condominio di 6 piani e ci vuoi arrivare agli scantinati... il problema è cerebrale di chi si è fatto venire l'idea, non del dispositivo... <img src="> !)
                                            Se lo installi su una falda nord in pianura padana... eh...
                                            E' un dispositivo che gioca sulla riflessione e diffusione... con luce diffusa fa quel che può!


                                            CITAZIONE
                                            Avevo visto dei "pozzi solari" che almeno avevano le pareti fatte con specchi veri (naturalmente, non erano flessibili) ma rendevano poco pure loro.

                                            Ah! Ah! 'sti specchi son peggio dei peperoni... prima o poi tornano a fare visita... Idem come sopra, forse con un po' di potenziale in più!

                                            Ciao ciao!

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Accidenti, mi accorgo adesso di questa discussione !! :unsure:
                                              Anchio trovo che l'effetto di quegli specchi sia .... terrificante !!
                                              Non tanto per l'abbagliamento dei retrovisori, i quali, per mia fortuna, si disallineano rapidamente, ma per l'ombra del veicolo che proiettano in terra. :angry:
                                              Sono, in linea di massima, daccordo con voi anche se il progettista però si dichiara tranquillo perchè la sua applicazione rispetta la normativa vigente. L'ostacolo standard, un cubo di 20 cm di spigolo a facce diffondenti con riflessione di 0,1, è effettivamente visibile alla distanza di frenatura massima su asfalto bagnato. <_<
                                              Volevo però aggiungere un paio di cose su quelle installazioni.
                                              Il costo citato è comprensivo anche della fase di ricerca.
                                              Molta parte di tali spese sono state finanziate da un programma di ricerca europeo.
                                              Gli italiani, in tema di illuminazione di gallerie, sono all'avanguardia nel mondo. Mi pare che dei 4 specialisti riconosciuti, tre sono italiani e fanno parte delle commisioni internazionali che dettano le norme "lighting of road and underpasses".
                                              Ci lamentiamo che in Italia non si fà ricerca e sperimentazione. Questa è una eccezione; forse non proprio riuscita, ma è un tentativo nell'ambito del risparmio energetico. Altre l'hanno preceduta con risultati migliori, diciamo.
                                              Quella applicazione ha permesso il risparmio dell'impianto cosidetto di 'rinforzo'. Per intenderci parliamo di una potenza installata tre-quattro volte superioriore a quella 'permanente'. Tale impianto non costa poco, non certo 50.000 euro.
                                              Sò che stanno modificando uno degli impianti. Attenueranno il fastidio aumentando l'effetto diffondente dello specchio senza ridurre i valori di illuminazione orizzontali.
                                              Ciao <img src=">

                                              PS: per i più malpensanti, quell'impianto non l'ho progettato io !! :P

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Accidenti, mi accorgo adesso di questa discussione !!
                                                Anchio trovo che l'effetto di quegli specchi sia .... terrificante !!
                                                Non tanto per l'abbagliamento dei retrovisori, i quali, per mia fortuna, si disallineano rapidamente, ma per l'ombra del veicolo che proiettano in terra.

                                                CITAZIONE
                                                Sono, in linea di massima, daccordo con voi anche se il progettista però si dichiara tranquillo perchè la sua applicazione rispetta la normativa vigente.

                                                Beh... allora sarà la normativa vigente che non rispetta i bulbi oculari...
                                                Che un impianto sia intrinsecamente a norma non significa che sia installato bene.
                                                Una presa di corrente può essere realizzato a norma, con componenti a norma, ma se lo piazzo a meno di 60 cm da un rubinetto... ciao ciao sicurezza.
                                                Se è così tranquillo, che lasci nome e indirizzo all'autogrill alla mercè degli utenti... poi vediamo se è ancora così tranquillo.

                                                CITAZIONE
                                                Il costo citato è comprensivo anche della fase di ricerca.
                                                Molta parte di tali spese sono state finanziate da un programma di ricerca europeo.

                                                Puuuure!!! :blink: ! Preferivo non saperlo...

                                                CITAZIONE
                                                Gli italiani, in tema di illuminazione di gallerie, sono all'avanguardia nel mondo. Mi pare che dei 4 specialisti riconosciuti, tre sono italiani e fanno parte delle commisioni internazionali che dettano le norme "lighting of road and underpasses".

                                                Se mi passi la malignità... saremo dei geni, ma indubbiamente con le gallerie degli ALTRI... oppure la Liguria è terzo mondo e non più italia...
                                                Poi sai... di geni dietro le cattedre, se questi sono i risultati installati... :huh: ...

                                                CITAZIONE
                                                Ci lamentiamo che in Italia non si fà ricerca e sperimentazione. Questa è una eccezione; forse non proprio riuscita, ma è un tentativo nell'ambito del risparmio energetico. Altre l'hanno preceduta con risultati migliori, diciamo.

                                                Però si è scelto di metter su questa... e la responsabilità del fantastico risultato chi se la prende?
                                                Possibile che siano dovute partire le iene?

                                                CITAZIONE
                                                Quella applicazione ha permesso il risparmio dell'impianto cosidetto di 'rinforzo'. Per intenderci parliamo di una potenza installata tre-quattro volte superioriore a quella 'permanente'. Tale impianto non costa poco, non certo 50.000 euro.

                                                A quanto sta adesso il risarcimento di una morte per incidente? Suppongo molto sopra i 50.000 euro.
                                                Quanto gallerie rinforzavi in modo passivo con qualche latta di bianco, un po' di omini attrezzati e una piattaforma, con 50.000 euro di budget?
                                                Ma soprattutto...
                                                Qualcuno ha IDEA della gara d'appalto che ha portato alla realizzazione dell'impianto? Chi ha di scegliere come cavia uno dei tratti autostradali più pericolosi d'Italia?

                                                CITAZIONE
                                                Sò che stanno modificando uno degli impianti. Attenueranno il fastidio aumentando l'effetto diffondente dello specchio senza ridurre i valori di illuminazione orizzontali.

                                                A spese NOSTRE naturalmente, non certo del "tranquillo". Ci puoi scommettere!

                                                CITAZIONE
                                                PS: per i più malpensanti, quell'impianto non l'ho progettato io !!

                                                Lo spero bene!

                                                Ciao!

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  :lol: Su dai denew, non ti arrabiare. ^_^
                                                  Ho premesso che quella cosa, così com'è, è fallimentare.
                                                  E' una sperimentazione il cui effetto è noto a chi frequenta quelle gallerie, al gestore ed al progettista. Le iene non hanno soperto nulla, come a poco serve la latta di bianco.
                                                  Sò che ti farò infuriare di più, ma voglio aggiungere che, anche questa sperimentazione, ha una sua utilità. E' servita a modificare le norme riguardo i valori di luminanza di entrata, di transizione ed introdotto grandezze nuove come la luminanza di velo, utili anche in altri settori non solo per l'illuminazione stradale.
                                                  Prendila per il verso buono.
                                                  Ciao, hike <img src=">

                                                  PS: a proposito di verso giusto, sei sicura di non percorrere quella galleria nel senso sbagliato ?? :unsure: ..... :P

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    CITAZIONE
                                                    Su dai denew, non ti arrabiare.

                                                    No,no... una scaldata però me la do... le questioni di pelle e di palanche sprecate in malo modo mi alzano la temperatura dell'umore...

                                                    CITAZIONE
                                                    Ho premesso che quella cosa, così com'è, è fallimentare.
                                                    E' una sperimentazione il cui effetto è noto a chi frequenta quelle gallerie, al gestore ed al progettista. Le iene non hanno soperto nulla, come a poco serve la latta di bianco.

                                                    Beh, beh... le gallerie francesi sono indubbiamente più confortevoli, e sono bianche... :shifty: ...
                                                    Servirà a poco, ma è una sperimentazione a... ehm... costi di ricerca ZERO, impegno poco più di ZERO... per cui almeno in ordine cronologico poteva venire PRIMA di quella che è stata messa disinvoltamente in atto... Su questo concorderai, immagino...

                                                    CITAZIONE
                                                    Sò che ti farò infuriare di più, ma voglio aggiungere che, anche questa sperimentazione, ha una sua utilità. E' servita a modificare le norme riguardo i valori di luminanza di entrata, di transizione ed introdotto grandezze nuove come la luminanza di velo, utili anche in altri settori non solo per l'illuminazione stradale.
                                                    Prendila per il verso buono.

                                                    Ah! Ah! Tranchillo... la prendo per il verso ottimo... <img src="> ... Mi fa non piacere, piacerissimo che un minimo a qualcosa sia servito....
                                                    Certo, vorrei vedere a spiegarlo agli autotrasportatori stranieri che i sacramenti che tirano hanno apportato questi contributi... <img src="> ... Ma soprassediamo e cerchiamo di essere ottimisti...

                                                    CITAZIONE
                                                    PS: a proposito di verso giusto, sei sicura di non percorrere quella galleria nel senso sbagliato ?? .....

                                                    Perchè scusa... c'è un verso buono e uno cattivo nelle autostrade liguri? <img src="> !
                                                    Stamattina era un DELIRIO!

                                                    Ciao!

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      CITAZIONE (denew @ 16/5/2007, 15:58)
                                                      Beh, beh... le gallerie francesi sono indubbiamente più confortevoli, e sono bianche... :shifty: ...
                                                      Servirà a poco, ma è una sperimentazione a... ehm... costi di ricerca ZERO, impegno poco più di ZERO... per cui almeno in ordine cronologico poteva venire PRIMA di quella che è stata messa disinvoltamente in atto... Su questo concorderai, immagino...

                                                      A.... ehmm ... denew, temo di non concordare sul bianco !! -_-
                                                      Ho quasi paura a spiegare le mie ragioni, non vorrei che tornassi ad irritarti !! :P
                                                      L'aiuto all'illuminazione di superfici diffondenti è certamente utile quando sei già in galleria, si chiam zona di transizione. Il problema maggiore per le gallerie non è questo, ma evitare che chi viene da un ambiente esterno con illuminazione naturale altissima, anche superiore a 100.000 lux orizzontali, non percepisca la galleria come un buco nero e non riesca da evitare un ostacolo, un pedone o un veicolo fermo appena dopo il fornice.
                                                      Le luci di rinforzo servono a questo; vengono infatti modulate in funzione dell'illuminazione esterna per il primo tratto di galleria (come giustamente diceva BE prima), in alcune anche alla fine per evitare l'abbagliamento in uscita.
                                                      Dici che la Francia adotta una soluzione più economica (a proposito, la prima sperimentazione del bianco in galleria è stata cosa italiana !! <img src="> ) ma come vedi serve ad altro.
                                                      E provo anche a spiegare perchè la Francia adotta questa soluzione e l'Italia molto meno.
                                                      Non è un problema di costo o fastidio di manutenzione, l'Italia ha circa 320 galleria entro i 1.000 m lineari, la Francia appena 53, la gran parte recenti.
                                                      Nelle gallerie di fresca progettazione (dove possibile, ovviamente ) è sempre previsto lo spazio di agio per la manutenzione delle pareti. Da noi quelle nuove sono molto poche.
                                                      Senza contare la differenza di volume di traffico su gomma, il quale non permette l'imbiancatura frequente senza chiudere una o entrambe le corsie. Allora si che partono i bestemmioni e non solo dei camionisti stranieri.
                                                      Insomma ..... numero di gallerie, loro vetustità e volume di traffico e.... addio bianco !! <_<
                                                      Ciao <img src=">

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        CITAZIONE
                                                        .... ehmm ... denew, temo di non concordare sul bianco !!
                                                        Ho quasi paura a spiegare le mie ragioni, non vorrei che tornassi ad irritarti !!

                                                        Ah! Ah! Ma mica mordo... <img src="> ... si discute in amicisssia! <img src="> !

                                                        CITAZIONE
                                                        L'aiuto all'illuminazione di superfici diffondenti è certamente utile quando sei già in galleria, si chiam zona di transizione. Il problema maggiore per le gallerie non è questo, ma evitare che chi viene da un ambiente esterno con illuminazione naturale altissima, anche superiore a 100.000 lux orizzontali, non percepisca la galleria come un buco nero e non riesca da evitare un ostacolo, un pedone o un veicolo fermo appena dopo il fornice.
                                                        Le luci di rinforzo servono a questo; vengono infatti modulate in funzione dell'illuminazione esterna per il primo tratto di galleria (come giustamente diceva BE prima), in alcune anche alla fine per evitare l'abbagliamento in uscita.

                                                        Ottima e chiarissima spiegazione... ma il rinforzo... sarebbe "rinforzato" se avesse l'ausilio di un fondo chiaro che contribuisca ad una migliore diffusione della luce? Non mi vorrai mica dire che il fondo NERO è la morte sua... ^_^ ...

                                                        CITAZIONE
                                                        Dici che la Francia adotta una soluzione più economica (a proposito, la prima sperimentazione del bianco in galleria è stata cosa italiana !! ) ma come vedi serve ad altro.
                                                        E provo anche a spiegare perchè la Francia adotta questa soluzione e l'Italia molto meno.
                                                        Non è un problema di costo o fastidio di manutenzione, l'Italia ha circa 320 galleria entro i 1.000 m lineari, la Francia appena 53, la gran parte recenti.
                                                        Nelle gallerie di fresca progettazione (dove possibile, ovviamente ) è sempre previsto lo spazio di agio per la manutenzione delle pareti. Da noi quelle nuove sono molto poche.

                                                        Ma infatti io ipotizzavo una manutenzione programmata con le altre attività che già implicano una riduzione della carreggiata... proprio per ottimizzare gli interventi in termini di economie di scala... poi certo che non basta, la soluzione prospettata da Mario che consenta di mitigare i 100.000 lux in ingresso darebbe a sua volta una mano...
                                                        Secondo me prima di pensare di trasferirli dentro alla galleria secchi secchi con uno specchio ci si poteva pensare, al di là della colorita polemica il succo della questione è questo... è stata una soluzione magari a norma, magari non completamente errata, ma certamente applicata alla carlona...
                                                        Forse l'optimum è, quasi sicuramente, un mix di cose, non una sola

                                                        CITAZIONE
                                                        Senza contare la differenza di volume di traffico su gomma, il quale non permette l'imbiancatura frequente senza chiudere una o entrambe le corsie. Allora si che partono i bestemmioni e non solo dei camionisti stranieri.
                                                        Insomma ..... numero di gallerie, loro vetustità e volume di traffico e.... addio bianco !!

                                                        Ah... invece se non imbianco pista libera... magari!
                                                        Con la frequenza dei restringimenti... ci si potrebbe anche riuscire a tenerle bianche. Comunque a mio avviso è un tentativo a costo sostenibile che varrebbe la pena fare...

                                                        Ciao!

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          CITAZIONE (denew @ 16/5/2007, 17:32)
                                                          Ottima e chiarissima spiegazione... ma il rinforzo... sarebbe "rinforzato" se avesse l'ausilio di un fondo chiaro che contribuisca ad una migliore diffusione della luce? Non mi vorrai mica dire che il fondo NERO è la morte sua... ^_^ ...

                                                          :lol: Sei forte, denew.
                                                          Hai usato i termini 'ausilio' e 'contribuire' correttamente. Quindi ti sei già risposta.

                                                          Per il resto, siccome ti sò molto intelligente, lascio che tu faccia altrettanto ! ^_^

                                                          Commenta

                                                          Attendi un attimo...
                                                          X
                                                          TOP100-SOLAR