HIV, il virus non è mai stato purificato ... - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

HIV, il virus non è mai stato purificato ...

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • pancia 37
    ha risposto
    Trovo incredibile che si continui a medicare la gente per colpa di test che non servono a capire se una persona è siero positiva , e non capisco come non sia nata una inchiesta ad alto livello per cercare di purificare il virus prima di continuare a rovinare la salute delle persone con medicinali che creano gravissimi efetti colaterali , senza parlare del fatto che sia vergognoso che migliaia di scienziati credano soltanto senza pretendere una prova reale del virus purificato , la denuncia del video numero 6 , 7 , sono terribili , sia montagner che gallo hanno buttato la rete in mare ed hanno abbocato tanti pesci ....
    ps : presto ne vedremo delle belle a meno che venga tutto messo a tacere .

    Non si era detto che la saliva non era contaggiosa , ed e imposibile stabilire se uno e contaggiato di hiv ?

    Test HIV fai da te: prudenza! | MEDICITALIA.it

    ps : mi sembra una pentola che fa acqua da tutte le parti la si guardi , aspetto commenti dai diversi dottori che da anni commentano su questo forum , la cosa mi afascina sempre di più..
    Ultima modifica di nll; 26-11-2012, 01:01. Motivo: Unione messaggi consecutivi dello stesso utente

    Lascia un commento:


  • pancia 37
    ha risposto
    Intervista a luc montagner un po sconcertante : Intervista a Luc Montagnier. House of numbers - YouTube

    Lascia un commento:


  • pancia 37
    ha risposto
    A quanto pare , la rivista discovery salute , spagnola, si occupa del fatto che il virus del hiv non sia mai stato purificato ne isolato e con questo video molto chiaro denunciano pure loro una grande falla in questa malatia che si copre sempre piu di ombre ... :

    NADIE HA AISLADO Y FOTOGRAFIADO EL VIRUS DEL SIDA - YouTube

    Lascia un commento:


  • pancia 37
    ha risposto
    Bene , abbiamo chiarito che il test elisa non è stato riconosciuto per gli anticorpi del HIV , ora vi invito a guardare bene il terzo dei 7 video , dove spiega molto bene come viene purificato il virus , e da dove ho capito che era importante aprire questa discussione , per fare chiarezza a livello tecnico su quello che accade , perchè se i test non dimostrano che una persona possiede il virus , per quale motivo dovrebbe cominciare una cura chemioterapica , con tutti gli effetti colaterali che conosciamo ?
    sarebbe importante prima trovare un test in che ci dica efettivamente che siamo siero positivi ed a quel punto cominciare una cura , poi ho cercato in vano la fotografia del virus e non la trovo , se il signor testelisa , ne a una coppia li sarei grato , io non riesco a trovare da nessuna parte una fotografia in bianco e nero e non quelle colorate che in teoria dovrebbero rapresentare il virus ....
    ecco il 3 video , con le dicchiarazioni del istituto pasteur ect .
    ¿El nuevo virus del emperador? (3/7) - YouTube

    Lascia un commento:


  • TestElisaNOGgrazie
    ha risposto
    Originariamente inviato da livingreen Visualizza il messaggio
    Giustissimo, colpa mia.
    Credo non si tratti di colpe, ma semplicemente di comprendere che la Scienza non è un dogma, e non desideriamo un altro Galilei. Dunque indagare e trarre le proprie conlcusioni, senza chiudersi ad una visione ermetica, soprattutto in questo caso, in cui il conteggio del virus si realizza con una tecnica creata da un Premio Nobel come Kary Mullis ed è proprio lui che sostiene non adatta a conteggiare virus ,uno screening con PCR. E'chiarissimo, che il Test Elisa non è stato riconsciuto, per gli anticorpi HIV, ne nessun test al momento, indipendentemente che sia migliorato.
    Ultima modifica di nll; 14-11-2012, 01:28. Motivo: Riparato tag QUOTE lasciato aperto

    Lascia un commento:


  • Avatar ospiti
    Replica dell'ospite
    Giustissimo, colpa mia. Pur avendo bene in mente che si stanno cercando gli anticorpi come segnale della presenza del virus, ho parlato più genericamente (ed erroneamente) di virus.
    Però non vedo nulla che indichi che il test Elisa, che ha migliorato di molto l'affidabilità nella identificazione di soggetti positivi e diminuito rispetto agli altri la presenza di falsi positivi, sia invece un "non-test peggiorativo" rispetto ad una qualche ipotetica "migliore situazione antecedente", come si sta cercando di fare.
    Si tratta di un passo avanti, e la vedo dura a farlo passare come una brutta notizia.

    Lascia un commento:


  • TestElisaNOGgrazie
    ha risposto
    Originariamente inviato da livingreen

    Stiamo parlando di un test che è efficace nel 99,9% dei casi, e questo nonostante che identificare con certezza un virus sia impossibile viste le continue mutazioni. Semmai, viene dimostrato che il test Elisa ha un'affidabilità maggiore degli altri, vista la comparazione col Western blot.
    Mi permetto di intervenire, in sostegno al Signor Pancia. Entrambi le analisi sia di Elisa sia Wester Blot dovrebbero rilevare solo ed esclusivamente il ritrovo di anticorpi e non di virus. Il test Elisa, riporta chiaramente nel suo folgio illustrativo sotto la voce in Sensibilità e specificità quanto segue: attualmente, non esiste uno standard riconosciuto per stabilire la presenza o assenza di anticorpi anti-HIV-1 e HIV-2 nel sangue umano. Le sperimentazioni che lei cita sono in vitro, di cadaveri e plasma umano in reazione.

    Questa affermazione di non riconoscere ALCUN STANDARD,esclude qualunque altro test di verfica. effettivamente il Wester Blot, dice considerare positivo se possitvo in Elisa (intelllegibile) chiarendo di non dover essere utilizzato come diagnostico.

    La presunzione di positività nel test Elisa quale riusltatO da verificare in secondo test, e cioè il Western Blot, fa che la sua affermazione di Affidabbilità al 99% non abbia alcun tipo di fondAmenti scientifici, effettivamente lo si ripete, o si passa al Wester Blot prima di utilizare il PCR.

    La PCR, che dovrebbee servire a quantificare il presunto virus, riporta quanto segue: The AMPLICOR HIV-1 MONITOR Test is not intended to be used as a screening test for HIV or as a diagnostic test to confirm the presence of HIV infection.

    Effettivamente la PCR ha dimostrato di verificare la Load viral anche in pazienti non risultati postivi ai test HIV. cme si puo leggere nello studio del pubblicato nel Jorunal o Clinical Microbiology verificabile nel sito dove si puo leggere: "Infine, non è chiaro perché una quarta generazione enzimatico immunoenzimatico (ELISA) (combinata antigene / anticorpo) è negativo in presenza di un carico virale alto come 1,87 × 10 6 copie / ml. Carica virale e livelli di p24 nel sangue periferico correlano bene ( 9 ), e la Abbott AxSYM quarta generazione dosaggio utilizzato da HIV Gous et al. è molto sensibile ( 4 )....

    Cost-Effectiveness of Nucleic Acid Amplification Tests for Identifying Acute HIV Infections

    Sarebbe il caso di dimostrare che quello che lei sostiene, si possa verificare, tenendo conto che lo studio Fanco-inglese, a carico di JULIAN W. BESS, JR.,1 ROBERT J. GORELICK, WILLIAM J. BOSCHE, LOUIS E. HENDERSON, and LARRY O. ARTHUR.( AIDS Vaccine Program, SAIC, National Cancer Institute-Frederick Cancer Research and Development Center, Frederick, Maryland 21702-1201 Received October 31, 1996; returned to author for revision November 26, 1996; accepted February 9, 1997) ha chiaramente pubblicato che quando hanno realizzato per l'unica volta, l'ultima fase del analisi del presunto virus e cioè la purificazione, cosa che ne Gallo ne Montagnair avevano fatto all'epoca della dichiarazione della scoperta, portando alla luce la reale ed esclusiva esistenza di microvesciole cellulare, e alcuna presenza di virus. Le fotografie che figurano nella biblioteca medica che sono colorate, possono essere alquanto accattivante, se non fosse che il microscopio elettronico fotografa in bianco e nero.

    lo studio si puo vedere nel link Virology Journal | Full text | HIV-1 is budded from CD4+ T lymphocytes independently of exosomes

    Se lei continua ad afermare la presenza del virus,negli analisi da lei sostenuti, come affidabili del riscontro di un virus, invece di anticorpi, sarebbe il caso che lei verificassi la presena del virus nel sangue, identificato e purificaro come previsto dalla scienza della Biochimica.

    Sarebbe anche ben accetta la sua teoria riguardante un vaccino finale e risolutivo per un presunto virus mutante.

    Cordialmente.
    Ultima modifica di nll; 14-11-2012, 01:29. Motivo: Riparato tag QUOTE lasciato aperto

    Lascia un commento:


  • Avatar ospiti
    Replica dell'ospite
    Cosa dovrei dimostrare? Che nella riga seguente a quella che hai citato c'è la spiegazione?
    "Sensitivity for HIV-1 antibodies was computed based on the clinical diagnosis of AIDS. For
    HIV-2, sensitivity was expressed in terms of detection rate using investigational confirmation
    assay results as a basis for comparison"

    E lo stesso nello studio JAMA?
    "The rate of false-positive Western blot results documented in this study was 0.00041% of all donations tested (95% CI, 0.00026%-0.00058%) and 4.8% of donations with results classified as Western blot positive. Prevalence was 3.5 times higher in donations from first-time allogeneic donors (8/836382 [0.00096%]) than in donations from repeat allogeneic donors (11/3983824 [0.00028%])."

    Stiamo parlando di un test che è efficace nel 99,9% dei casi, e questo nonostante che identificare con certezza un virus sia impossibile viste le continue mutazioni. Semmai, viene dimostrato che il test Elisa ha un'affidabilità maggiore degli altri, vista la comparazione col Western blot.

    In ogni caso, si tratta di uno dei migliori risultati mai raggiunti dalla ricerca medica, e non il contrario!

    Lascia un commento:


  • pancia 37
    ha risposto
    Ciao ragazzi , se come ho perso un amico per gli efetti colaterali del azt , vi chiedo di portare la discussione sul tecnico , fra quelli che parlano nei 7 video , che deduco che non li avete neanche visto ci sono anche l'istituto pasteur in persona che dichiara che il test elisa non serve a capire se ce il virus , come ve lo spiegate ? se avete delle prove scientifiche di come viene purificato il virus esponetele , visto che quelli che parlano nei 7 video sono tutti scienziati , ricercatori , e virologhi .

    Originariamente inviato da livingreen Visualizza il messaggio
    L'autoregolamentazione va bene per le persone normali. La regola dei disinformatori, invece, è quella di diffondere sempre di più le notizie false...
    mi piacerebbe che tu dimostrasse che il test elisa dice che serve per riscontrare l'hiv , e mi raccomando voglio vedere anche il foglio illustrativo , cosi vediamo chi dice delle menzogne .

    Foglio illustrativo Test elisa della compagnia Abbott pubblico nel suto della FDA
    Pagina 6 colonna destra
    sotto la voce Sensitivity and Specificity
    dice quanto segue
    At present, there is no recognized standard for establishing the presence or absence of
    antibodies to HIV-1 and HIV-2 in human blood.
    Sensibilità e specificità
    Attualmente, non esiste uno standard riconosciuto per stabilire la presenza o assenza di
    anticorpi anti-HIV-1 e HIV-2 nel sangue umano.
    http://www.fda.gov/downloads/Biologi.../ucm095983.pdf

    Poi ancora questo : JAMA Network | JAMA: The Journal of the American Medical Association | False-Positive HIV-1 Test Results in a Low-Risk Screening Setting of Voluntary Blood Donation
    Ultima modifica di nll; 13-11-2012, 22:05. Motivo: Unione messaggi consecutivi dello stesso utente

    Lascia un commento:


  • tamerlano
    ha risposto
    bello !!! portiamo tutti i politici del mondo ad Amsterdam a drogarsi ... magari qualcosa di buono esce fuori ....
    anche un certo Einstein si mormora che facesse uso di sostanze non proprio legali ..
    per il fatto che la gente lucra sulla disgrazie altrui , bhe è risaputo , quindi nulla di nuovo sotto il sole anche se moralmente ed eticamente è vergognoso .

    Lascia un commento:


  • roberto2
    ha risposto
    leggetevi anche quello che dice Kary Mullis

    Lascia un commento:


  • Avatar ospiti
    Replica dell'ospite
    L'autoregolamentazione va bene per le persone normali. La regola dei disinformatori, invece, è quella di diffondere sempre di più le notizie false... e questi, come li dovresti autoregolamentare? No, ci vuole una sana moderazione, che prenda le distanze a nome del forum.

    Lascia un commento:


  • tamerlano
    ha risposto
    purtroppo mi schiero dalla parte di nll
    la troppa informazione fà male piu della poca ...
    non dico che ci voglia una censura ,ma una sana autoregolamentazione dei contenuti pubblicati, o perlomeno che chi pubblica liberamente si assuma le proprie responsabilità sui contenuti che mette in circolo in modo da mettere un freno al circolo vizioso della disinformazione, che non fà altro che creare confusione nelle idee della gente

    Lascia un commento:


  • nll
    ha risposto
    Youtube: noto canale scientifico divulgativo, vero?

    Per cortesia, mettiamo in evidenza che si tratta di pseudo notizie in quanto provenienti da fonti tutt'altro che attendibili e in contrasto con le affermazioni degli scienziati che hanno davvero studiato il virus e la malattia che esso porta. (Si cerca di confutare le parole di Robert Gallo sull'esistenza del virus, quando le conseguenze del virus che ha contribuito a isolare sono evidenti in tutto il mondo)
    Cosa si vuole dimostrare?

    Se si vogliono spiegazioni scientifiche occorre cercarle dove queste vengono ufficialmente divulgate e non sul grande contenitore di tutto e il contrario di tutto che è Youtube: chiunque può autoproclamarsi professore e postare su Youtube le proprie allucinate teorie spacciandole per verità assolute. Solo gli sciocchi prendono Youtube come un serio canale divulgativo.
    Ultima modifica di nll; 12-11-2012, 23:28.

    Lascia un commento:


  • pancia 37
    ha iniziato la discussione HIV, il virus non è mai stato purificato ...

    HIV, il virus non è mai stato purificato ...

    Questi video denuncia dimostrano che dietro all'hiv , ci sono ombre incredibili , come per esempio il virus non è mai stato purificato , guardate i video denuncia :

    TEST ELISA HIV? NO GRAZIE, ORFANATROFIO CATTOLICO NYC SCANDALO. - YouTube

    e poi questi sono 7 video dove vi spiegano scientificamente come i test non dimostrino niente , partendo dal test elisa , passando sul come purificare un video ect :

    ¿El nuevo virus del emperador? (1/7) - YouTube
Attendi un attimo...
X