annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Scaldare aria con camino

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Scaldare aria con camino

    Si lo so che il camino serve proprio a quello... ma la maggior parte del calore se ne va via per la canna fumaria.
    Ho visto un braciere in vendita a Leroy Marlin del costo di 200 euro che pescava aria, la faceva passare per questo braciere e la sparava fuori.
    200 euro mi sembrano un po' troppi per una stupidaggine del genere.
    Mi piacerebbe costruire qualcosa di simile...

    Il mio primo approccio sarà quello di usare quei tubi estensibili usati per le caldaie (al massimo dell'estensione fanno 3m).
    Il minor diametro che ho trovato 80mm.
    Dopo averlo esteso per intero lo faro' passare all'interno del camino, avendo cura che peschi aria dall'esterno del camino puntando il tubo verso il pavimento in maniera da fargli pescare sempre aria piu' fresca per via della stratificazione.
    Dall'altra parte ci attacco una ventola da computer (purtroppo data la mia inesperienza, dovro' attacarci anche il relativo alimentatore da computer, attaccato al 220)
    Avro cura di tappare eventuali perdite della ventola con un supportino in legno rotondo diametro 80mm con al centro un foro grande quanto la ventola.
    3m non sono molti... volevo riuscire a fare piu' di qualche curva, ma come primo esperimento andrà bene cosi' vediamo se ho effettivamente un beneficio o se il gioco non vale la candela.
    Anche 80mm sono tanti come diametro... se fosse stato di diametro inferiore preferivo.

    Se il tubo fose bucato, entrerebbe fumo nel tubo e me lo sparerebbe fuori... dall'odore me ne accorgerei? o metto a repentaglio la mia vita con questo apparechietto?

    Se qualcuno ha qualche consiglio, sappiate che ben accetto... tenete presente che al momento non ho intenzione di tirar fuori tanti soldi...
    Vi viene in mente qualche altro materiale economico da poter utilizzare?

    Brucee

  • #2
    CITAZIONE (brucee @ 16/12/2004, 16:08)
    ....ci attacco una ventola da computer (purtroppo data la mia inesperienza, dovro' attacarci anche il relativo alimentatore da computer, attaccato al 220)

    Ciao a tutti
    ciao Brucee non so nulla di camini, ma per quanto riguarda la ventolina, probabilmente da 12 Volt se guardi sulla ventola da qualche parte sarà segnato. Attenzione alla polarità: rosso pi, nero meno. Puoi usare un alimentatorino di quelli "a spina".

    Salutoni
    Furio57
    L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
    LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
    Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perch "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

    Commenta


    • #3
      CITAZIONE (brucee @ 16/12/2004, 16:08)
      Si lo so che il camino serve proprio a quello...

      Ciao,
      fai attenzione, l'alluminio fonde a temperature relativamente basse.
      Per quanto riguarda la ventolina, puoi trovarne di interessanti in molti vecchi pc da rottamare, funzionano anche a 220 volt, potresti anche trovarne da 120 volt, nel qual caso ne metti 2 in serie.
      Una soluzione migliore potresti realizzarla con tubi e raccordi in ferro, li puoi trovare nei negozi di materiale idraulico, un po' come giocare con il lego, e li metti direttamente nel braciere.
      un consiglio, la ventolina mettila all'ingresso, in modo che aspiri aria dall'ambiente e la butti nel tubo, in questo modo eviterai che fonda.

      Claudio.
      *** Firma irregolare rimossa d'ufficio. ***

      Commenta


      • #4
        Ciao a tutti
        Le ventoline dei computer hanno una altissima portata, ma bassa prevalenza.
        Se il tubo molto lungo pu darsi che la ventola non "ventoli" quasi nulla. E' meglio che ti orienti su ventole "centrifughe" (a chiocciola), con queste non avrai sicuramente problemi.

        Salutoni
        Furio57
        L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
        LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
        Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perch "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

        Commenta


        • #5
          Grazie dei consigli, comunque per il momento usero' il materiale in mio possesso... sarà piu' un test per vedere che tipo di rendimenti ha.
          Grazie per la dritta di mettere la ventolina all'ingresso, in effetti non mi era venuta in mente... anche perch sinceramente non penso che l'aria riesca a raggiungere temperature troppe elevate.
          Avevo pensato anch'io ai tubi metallici... ma il camino lo devo pure utilizzare...già 80mm mi sembra un diametro eccessivo.
          Io volevo creare una serpentina molto piu' lunga con diametro 40mm...
          Comunque se i test funzionano, provo a saldare assieme della lamiera da appoggiare al fondo del camino.
          Brucee

          Commenta


          • #6
            cmq per questo lavoro i migliori sono i tubi di rame che hanno un ottima conduzione e li trovi anche fini

            Commenta


            • #7
              Ciao,
              Ha casa ho un camino:all'inizio mio padre compr la ventola e il tubo già fatti (usciva l'aria bollente anche se il tubo in ferro era lungo solo un metro e mezzo circa), siccome il sistema era rumoroso ha incassato nel camino una stufa con sportello grande in vetro con l'aria che viene aspirata dal basso verso l'alto con una ventola (scalda agevolmente la sala e una parte del corridoio)

              Nella parte vecchia della ditta c' una stufa con attorno dei pannelli di lamiera in cui una ventola centrifuga ci immette aria: la potenza dichiarata in calore 45 kw!( grossa come un frigorifero)

              Con meno legna rispetto a quella utilizzata in casa fa molto pi calore: in un quarto d'ora porta la temperatura della stanza da 30 mq da 8 gradi a 18!


              Per fare la prova usa il tubo per le caldaie in lamiera con i gomiti e metti la ventola pi potente che trovi (il camino sviluppa talmente tanto calore che difficilmente riuscirai ad avvicinare la mano all'aria che esce dal tubo se la ventola e debole).

              Come ventola potrebbe andare bene quella che raffredda il trasformatore del forno a microonde: da circa 20 w e va a 230v diretta a rete, il diametro della ventola 12cm circa ed potente e silenziosa.

              Commenta


              • #8
                Grazie deltaHF della dritta della ventola del microonde...
                Per il momento provero' con il tubo estensibile... anche perch ho fatto il conto e mi servirebbero 9 pezzi di lamiera, di cui 4 dritti e 5 angoli per fare tutto il giro del camino.
                E se come temo i vari Brico mi vendono il materiale a 5 euro il pezzo spendo un disastro.
                Poi mi sembra che abbiano delle guarnizioni di gomma, ma l'alto calore le farebbe squagliare in 5minuti.
                comunque non vedo l'ora di passare le vacanze di capodanno in montagna per poter provare :-)
                P.S. uhm... ma dove la vado a comprare una ventola del microonde, non vorrete mica che smonti il mio :-)

                Commenta


                • #9
                  Ciao, i forni a microonde li trovi in discarica gratis o dai rottamai (li paghi a peso sarà un euro a kilo... se ne recuperi qualcuno non buttare il trasformatore lo usano i teslari!).

                  Gli angolari e i tubi dritti li puoi acquistare nei rivenditori di materiali edili (forse) oppure dai rivenditori per gli idraulici (vendono anche il tubo flessibile in acciaio inox costa, trasmette poco il calore, ma non si scioglie con il calore).

                  Il tubo per le caldaie fatto apposta per resistere alle temperature dei fumi della caldaia

                  Se sei fortunato trovi ventole e tubi tutto dal rottamaio (girane pi di uno spesso hanno anche cose funzionanti che non ti aspetti che possano essere stete buttate).

                  Secondo me per semplificare anzich fare una "O" pi uscite con il tubo puoi fare una "U": usi meno tubo e meno angoli e la ventola farà meno fatica a muovere l'aria, inoltre il calore nel camino si sviluppa verso il fondo perch se metti la legna vino all'esterno fuma...

                  Commenta


                  • #10
                    Ieri ho comprato il tubo in alluminio (6.5 euro)
                    Per curiosita ho guardato anche quanto costano le ventole ed ho scoperto che partono da 25 euro per 10 cm di diametro (ma sono impazziti)
                    Oggi guardo la temperatura di fusione dell'alluminio 660
                    Guardo la temperatura massima del camino 800-1000.... cavolo sono fregato mi si scioglierà anche il tubo.
                    Mi sembrava troppo strano che nessuno avesse pensato ad una soluzione simile.
                    E se uno vuole farlo con tubi in ferro... deve spendere una follia.
                    Che tristezza.

                    Commenta


                    • #11
                      Ciao,

                      Non ti preoccupare: all'interno del tubo in alluminio passa l'aria forzata quindi la temperatura dello stesso non supererà i 200 gradi!

                      Per la ventola ti ho già scritto: quella del microonde, quelle da computer (diametro come il tubo, solo quelle molto potenti, devi poi procurarti un alimentatore a 12 v tipo quello delle casse del computer o quello a 50 hz non elettronico per i faretti + ponte di diodi e un condensatore elettrolitico)...

                      Commenta


                      • #12
                        Ciao a tutti,
                        sono andato in un brico, ho comprato dei tubi per lo scarico dei fumi da 10 cm e una ventola che aspira circa 90 mc/h e consuma 11 Watt. Ho assemblato il tutto e l'ho inserito nel camino, ho acceso il fuoco e la ventola.
                        Dopo circa 15 minuti ha cominciato ad uscire aria calda dal tubo, dopo circa due ore la temperatura di casa passata da 16 gradi a 19.5. Mika male...........
                        Certo non bellissimo, ma molto efficiente per una spesa che si aggira intorno ai 60 Euro.

                        Osiride

                        Commenta


                        • #13
                          Sono tornato dalla montagna:
                          Io mi sono arrangiato con mezzi veramente di fortuna solo per capire se l'esperimento poteva avere un seguito oppure no.
                          Materiale:
                          Un ventilatore 60W alla massima potenza, io l'ho usato a potenza intermedia 40W (recuperato a casa)
                          Foglio di nylon 2m X 1m (0.80 euro)
                          Tubo alluminio 80mm estensione massima 3 metri (6.5 euro)
                          Con il nylon ho fatto una specie di imbuto, l'ho fermato con del nastro adesivo marrone da pacchi e l'ho incapucciato al ventilatore, lasciando il retro da dove prende l'aria libero.
                          L'altra estremità finiva giusta all'interno del tubo. L'aria veniva spinta nel tubo.
                          Risultati: con il fuoco bello vivo il record relativo all'aria calda in uscita stato di 59, con un fuoco a regime tra i 40-45
                          Indubbiamente anche se molto poco estetico a vedere stato molto utile, in mezza giornata sono riuscito a scaldare circa 100 metri cubi.
                          Osservazioni: Io pensavo che l'alluminio fondesse dopo poco, invece ha resistito benissimo.
                          L'imboccatura del tubo era addirittura fredda, l'uscita del tubo appena tiepida 25-28
                          Per cui si puo' mettere la ventola direttamente all'uscita del tubo, guadagnando in efficacia.
                          Successive migliorie: il diametro del tubo eccessivamente largo non permetteva all'aria di scaldarsi di piu'.
                          3 metri di tubo sono appena sufficenti per fare un giro all'interno del camino, allungando il percorso del tubo all'interno del camino si dovrebbe riuscire a scaldare di piu'.
                          Al momento con mezzi di fortuna, questi sono i risultati.
                          Sono contento di aver dato un idea ad osiride, e sono pure contento che non sia stato un fallimento totale.
                          Se penso che commercialmente vendono un braciere analogo a 199 euro rabbrividisco.

                          Brucee


                          Commenta


                          • #14
                            Ho un amico che con una caldaia a legna riscalda l'acqua dei caloriferi: per scaldare 150 mq di casa consuma 3 cestoni di quelli del pane colmi di legna al giorno. Un soffiatore elettrico ravviva il braciere quando la temperatura dell' acqua dei caloriferi scende. Ha anche un accumulo per la doccia.
                            Lui fa l' agricoltore ed ha legna da buttare via ed anche spazio (la caldaia ingombrante rispetto ad una a gas). morale della favola: se devi comprare la legna non ti conviene.
                            Invoco l' aiuto di ARMANDO DE PARA riguardo i gassificatori.
                            Armando, Armando!!! Secondo te il mio amiko contadino pu utilizzare 1/10 della legna che consuma con lo stesso effetto calorifico ricorrendo ad un gassificatore. Ho una tremenda voglia di studiare, mi sai indicare qualke sito in merito? Grazie e ciao.

                            Alesandro tesla

                            Commenta


                            • #15
                              CITAZIONE (AlessandroTesla @ 5/1/2005, 01:07)
                              Ho un amico che con una caldaia a legna riscalda l'acqua dei caloriferi: per scaldare 150 mq di casa consuma 3 cestoni di quelli del pane colmi di legna al giorno. Un soffiatore elettrico ravviva il braciere quando la temperatura dell' acqua dei caloriferi scende. Ha anche un accumulo per la doccia.
                              Lui fa l' agricoltore ed ha legna da buttare via ed anche spazio (la caldaia ingombrante rispetto ad una a gas). morale della favola: se devi comprare la legna non ti conviene.
                              Invoco l' aiuto di ARMANDO DE PARA riguardo i gassificatori.
                              Armando, Armando!!! Secondo te il mio amiko contadino pu utilizzare 1/10 della legna che consuma con lo stesso effetto calorifico ricorrendo ad un gassificatore. Ho una tremenda voglia di studiare, mi sai indicare qualke sito in merito? Grazie e ciao.

                              Alesandro tesla

                              Ciao Alessandro,
                              esiste un forum dove trovare informazioni specifiche su questo tema, lo so che vuoi che scriva anzich postare un sacco di link, ma perch devo fare tutta questa fatica se le cose stanno già scritte?

                              Comunque Topolino lo leggevo da molto piccolo, fino a 10 anni circa, poi mi sono cimentato con Dilan Dog, Martin Mister e Natan Never (anche Legs Wewer ma non dirlo a nessuno).....

                              Comunque prima di linkarti il forum dove trovare informazioni pi dettagliate, voglio spendere due parole; nel terzo mondo i problemi sono innumerevoli e manco a dirlo, l'energia un problema, alcuni nostri imprenditori hanno pensato bene di realizzare un progetto che possa mettere queste persone nelle condizioni di sfruttare al meglio le risorse che hanno a disposizione, sole e biomassa sono il punto di partenza.

                              Ovviamente tecnologie sofisticate e costose sono state scartate fin da subito per dare spazio a hold tech riviste e corrette, non solo, hanno riscoperto tecnologie che noi occidentali spreconi con la memoria corta abbiamo dimenticato.
                              Alla fine aiutando il prossimo abbiamo scoperto che aiutiamo noi stessi, incredibile no?

                              http://www.promiseland.it/forum/viewtopic.php?t=2425

                              Ciao a tutti
                              Armando

                              Commenta


                              • #16
                                Grazie Armando,
                                comunque per riscaldarci la casa, a parte lo sbattimento di caricare la stufa, il consumo di legna sempre incredibile!!!

                                Commenta


                                • #17
                                  CITAZIONE (AlessandroTesla @ 5/1/2005, 17:35)
                                  Grazie Armando,
                                  comunque per riscaldarci la casa, a parte lo sbattimento di caricare la stufa, il consumo di legna sempre incredibile!!!

                                  ???

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Bisogna consumare tanta legna per scaldare un appartamento

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Originariamente inviato da ;17638431
                                      Ieri ho comprato il tubo in alluminio (6.5 euro)
                                      Per curiosita ho guardato anche quanto costano le ventole ed ho scoperto che partono da 25 euro per 10 cm di diametro (ma sono impazziti)
                                      Oggi guardo la temperatura di fusione dell'alluminio 660
                                      Guardo la temperatura massima del camino 800-1000.... cavolo sono fregato mi si scioglier anche il tubo.
                                      Mi sembrava troppo strano che nessuno avesse pensato ad una soluzione simile.
                                      E se uno vuole farlo con tubi in ferro... deve spendere una follia.
                                      Che tristezza.
                                      E' possibile vedere una foto del tubo e la ventola montata?

                                      Commenta

                                      Attendi un attimo...
                                      X
                                      TOP100-SOLAR