annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Droghe nell'aria

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Droghe nell'aria

    La tecnologia oggi ci permette di fare ricerche che fino a qualche anno fa sembravano fantascienza.

    Quindi oggi sofisticate apparecchiature hanno rilevato percentuali di droghe nell'aria <img src="><img src="><img src=">

    Ora, mi e' venuto in mente di scrivere anche qui qualcosa perche penso che qui ci siano persone che possano convalidare per esperienza quello che diró .

    Non voglio dire che qui ci siano drogati chiaro !!!! <img src="><img src="><img src=">

    Voglio dire che qui ci sono persone che possono intuire che la droga presente nell'aria derivi dagli inceneritori di droga e\o caminetti dei vari commissariati che bruciano droga sequestrata .

    Dico questo perche se potrebbe essere colpa dei drogati di canne, il cannabinolo nell'aria, questo non lo puó essere per la cocaina !!!!!

    Infatti ancora non va di moda tirare cocaina nell'aria e poi correre dietro la nuvoletta di cocaina <img src="><img src="><img src="><img src="><img src="><img src=">
    ...e ben anche ci sia chi fuma la cocaina comunque e' si inrilevante davanti all'uso comune che non puó essere causa di fumatori di cocaina la presenza di cocaina nell'aria <img src="><img src="><img src="><img src="><img src=">

    Non pensate anche voi che se la presenza e' vera, essa possa essere attribuita allo smaltimento della droga
    piu che ai drogati e quindi alle leggi restrittive sulle droghe ???!!!!! <img src="><img src=">

    saluti

  • #2
    Può essere attribuita anche ai filtri degli inceneritori che sono fatti coi piedi....

    Commenta


    • #3
      Può essere che il mondo nel quale ci vogliono far vivere assomiglia sempre più a quello disegnato da Orwell.
      Il nostro è un mondo di terroristi, pedofili, spacciatori, killer, ladri di bambini ecc. ecc.
      Dovete aver paura, sempre più paura e affidarvi a chi vi protegge. Per farvi proteggere megli odovete accettare di rinunciare a qualche diritto, forse anche alla vostra libertà, ma chi vi governa sa bene quello che va bene per voi. Basta droga, basta violenza sui bambini, basta terroristi, basta killer, basta ladri di bambini, tutti in fila per tre, basta dire di si.

      Commenta


      • #4
        QUOTE (Paolo Cattani @ 1/6/2007, 18:17)
        Può essere attribuita anche ai filtri degli inceneritori che sono fatti coi piedi....

        Certo, non volevo mica alludere cosi superficialmente.

        Voglio dire, se la notizia fosse stata accompagnata da qualche precisazione in merito, sarebbe stata comunque vera ed allarmante, ma completa come notizia e non tendenziosa .

        Perche se mi posso spiegare i resti di erba bruciata, fumata, trattenuta e buttata fuori dai polmoni, non mi spiego la cocaina nell'aria, anche perche ammesso che oggi ci fossero cosi tanti fumatori di cocaina e la cocaina non si fuma con il tabacco ma assoluta nella sua fattezza conosciuta a tutti, mi domando di quale cocaina si parla , cocaina poi che giunge sul mercato si tagliata che in una bustina di un grammo vi e' il 15% di cocaina ??? .

        Se quindi l'hascish ,erba e cocaina rilasciano nell'aria sostanze attive lo e' solo nel caso che vengano bruciate in grandi quantitá e non per drogarsi.
        Come appunto negli inceneritori della polizia di Stato o comunque forze dell'ordine.

        I sequestri di quintali o tonnellate di droga dopo essere servite come prove vengono bruciate, no ??

        E loro si..quando sequestrano, sequestrano quella originale, quella che e' cocaina al 90% se non al 100% .

        Invece se si va in giro per i vari forums di discussione popolari, nessuno che abbia pensato a questo che dico io, ma tutti si prodicano nel difendere o accusare i consumatori di droga, come se fossero loro che inquinassero l'aria !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

        Dire che c'e' droga nell'aria di Roma vuol significare solo che Roma e' invasa di droga, mentre in realta ad una attenta analisi con le nuove leggi sulla droga, le forze dell'ordine o hanno i magazzini pieni o ne bruciano veramente tanta, quanto, un quintale al giorno solo a Roma ????



        Quindi, gira tanta droga e questo e' un discorso da affrontare onestamente, ma dire che c'e' droga nell'aria per far credere alle vecchiette ed ai vecchietti che i drogati inquinano l'aria...e' un' altra cosa che mi sembra rispetti l'andazzo della comunicazione ufficiale .


        In risposta all'Orwelliano... io vivo fuori Italia, e se da una parte si decanta il bene dell'Europa del Nord, dall'altra il cittadino del Nord Europa vive un'Orwellianitá ormai da generazioni.

        Saluti

        Commenta


        • #5
          Ti stupisce la cocaina nell'aria ??? <img src=:">

          Si chiama crack (per l'effetto che fà sul cervello di chi la usa)
          http://it.wikipedia.org/wiki/Crack_(stupefacente)

          La cocaina può essere assunta in molti modi (anche fumata, da sola o con il tabacco), lo "sniffo" è solo quello conosciuto da più vecchia data

          Per i sequestri di stupefacenti in Italia
          http://redacon.radionova.it/index2.php?/le...n=H&ogg=notizie

          Direi che siamo un pò lontani da quanto ipotizzate e, comunque, più che:
          "i tossici inquinano l'aria" , direi che il messaggio è "marooo....... ma quanti ca........ sono ???? ormai si riesce a rilevare stà porcheria anche nell'aria"

          Odisseo

          Commenta


          • #6
            Scusami e buon giorno piú o meno.. :P
            Seguendo peró il ragionamento o il messaggio di questa notizia, io che sto ad Amsterdam potrei smettere di comprare erba e farmi una corsetta in centro a pieni polmoni !!! <img src="> <img src="> <img src=">

            Non voglio entrare nel merito ingannevole della notizia stessa cosi come gia ho detto parlando di forums popolari.

            Preferisco magari dire che la Sapienza e' confinante con la stazione Termini di Roma (so che ha cambiato nome ma non so quale..)e che da quando hanno fatto pulizia nei dintorni della stazione, i giri loschi si sono spostati proprio da quelle parti...

            Quindi se si fa lí una rivelazione ad altezza d'uomo, non solo si possono trovare tracce di droga ma converrebbe girare con la mascherina antidroga :blink: :blink:

            Visto poi che il tema e' diventato ambiguo, ci tengo nel precisare subito che io sono uno di quelli che non esistono piú e che ha sempre usato la droga nella misticitá, odiando e rinunciando con il tempo all'uso di droghe al di fuori dell'erba, proprio perche non ho trovato piú una persona seria che usasse la droga come l'amante ama il vino .

            Mi dispiace che tanti tonti vietino a persone come me di consumare coscentemente la propria vita in libertá.

            E' vero peró che appunto non condivido l'uso corrente delle droghe.

            Ma non condivido anche notizie tendenziose che magari potrebbero portare persone come me e te nel farsi sangue cattivo, istigati da cosa ??

            da una notizia messa lí ............... e per cosa ??

            Come hai giustamente detto tu per stimolare una riflessione proibizionista o per stimolare ad una liberalizzazione delle droghe ?????????

            Ecco, io non voglio parlare delle droghe ma voglio parlare e sto parlando dei modi di impartire gli ordini, dei
            modi di comandare il cittadino .

            Per spiegarti la mia imparzialitá ti riporto anche una pratica proibizionista Olandese dove non si usano questi stratagemmi di solito usati per i bambini dell'altro secolo, "dire una bugia" per spingere a compiere un gesto, un'azione, una decisione.

            Gli Olandesi o meglio gente che vive in Olanda se non sopporta l'odore delle droghe ed e' fortunata, cioé in magioranza in quella via X o Piazza X, hanno a disposizione dal comune cartelli stradali con il divieto di fumare droghe con relativa ammenda se trovati in fraganza di reato !!!!!!

            Per me e' assurdo, ma cosi si fa,se si e' adulti e non bambini...da non confondere con l'etá anagrafica.

            Gli adulti sono bambini, gli adulti di oggi senza le sicurezze del sistema, si pianterebbero con il c**o per terra e chiamerebbero mamma !!!!!

            Per questo che il Potere ci tratta noi massa come se fossimo bambini .

            In Italia ancor di piú .

            Ps:

            Tanto....il problema della droga sta solo nelle idee abbinate ad essa.

            Se usi droga ma ami Pippo Baudo :sick: ..alla fin fine va bene, se non ti esponi troppo.

            Se invece la droga e' abbinata all'idea di farsi un' idea personale sul mondo che ci\mi circonda, allora la droga diventa un male.

            Perció con il tempo io ho smesso di avere amici drogati...gia era difficile trovare chi pensasse un po di piú del nulla...con l'agevolazione di incanalare le droghe nella scemenza,definitivamente le droghe sono diventate nocive.

            Scusa\te

            saluti

            Commenta


            • #7
              boohhhh

              A mè pare che i prelievi non li abbiano fatti solo nei dintorni dell'università, ma in più punti delle città (notare i plurali, please) in cui l'esperimento è stato condotto

              I dati parlano di nanogrammi per metro cubo, decisamente (un milione di volte) al di sotto delle quantità efficaci che vengono misurate in milligrammi per kg di peso corporeo, quindi temo che se qualcuno spera di sballare facendo una corsetta in un parco, rimarrà un pò deluso

              In ogni caso, la nuova "campagna proibizionista" parte da dati epidemiologici, non più dalle leggende e dalle semplificazioni sostenute da chi, per una intera generazione, ha sostenuto che gli spinelli o le altre cose "leggere" fossero innoque o quasi

              Odisseo

              Commenta


              • #8
                QUOTE (odisseo @ 2/6/2007, 13:38)
                boohhhh

                A mè pare che i prelievi non li abbiano fatti solo nei dintorni dell'università, ma in più punti delle città (notare i plurali, please) in cui l'esperimento è stato condotto

                I dati parlano di nanogrammi per metro cubo, decisamente (un milione di volte) al di sotto delle quantità efficaci che vengono misurate in milligrammi per kg di peso corporeo, quindi temo che se qualcuno spera di sballare facendo una corsetta in un parco, rimarrà un pò deluso

                In ogni caso, la nuova "campagna proibizionista" parte da dati epidemiologici, non più dalle leggende e dalle semplificazioni sostenute da chi, per una intera generazione, ha sostenuto che gli spinelli o le altre cose "leggere" fossero innoque o quasi

                Odisseo

                <img src="> <img src="> Aspetta..se qui ad Amsterdam ti fai una corsetta nel parco stando attento alle cose che vedi per terra, potrebbe capitare ti trovare una bustina di aria intera <img src="> <img src=">

                ____________

                Ascolta, non c' e' una cosa che non faccia male, questa mattina guardavo un programma in Rai che diceva di non mangiare cornetti, perche fanno male !!!!!!!!!!

                Ora sotto questo punto di vista e' un bel casino, perche tutto fa male, tutto fa male ma viene venduto e pubblicizzato e magari devi essere anche cosciente che ti stai avvelenando da solo comprandolo..... <img src=h34r:">

                Dunque ???

                Le sigarette fanno male e le canne altro e tanto..dunque ??

                Nulla di nuovo ma nulla di nuovo nel senso che tutto fa male..anche non fare sesso per esempio <img src=">

                Ora, per anni la sigaretta e' stata sinonimo di ribellione giovanile in particolare e di emancipazione della donna.....
                poi non si sa se e' la sigaretta che fa male o questo senso diffuso di ribellione , fatto e' che la sigaretta e chi la fuma e' diventato fuori moda,anzi violatore di leggi se viene trovato a fumare dove non si deve,come i cattivi bambini .

                Ora, per anni le canne si e' detto che non erano dannose,oggi si potrebbe affermare che le canne sono pericolose come le sigarette, fanno male, portano una certa assuefazione e chi fuma sigarette e' piu' propenso ad usare alcolici,perche rientrano nello stesso schema psicologico della ribellione\trasgressione del soggetto odierno.

                Quindi sigarette=alcol
                ---------canne=droghe pesanti

                Ora, e' la spesa o il risparmio nella sanitá che obbliga gli Stati in queste campagne di prevenzione atte alla tutela della salute dei cittadini, o e' la ribellione che si cerca di colpire, colpendo le sigarette e le droghe leggere ????

                La societá dei diritti, tutela l'individuo nelle sue scelte,quindi la sigaretta cosi come la canna ben anche possano portare a droghe piú pesanti ,non e' detto che obbligatoriamente lo siano, cosi come non si puó colpevolizzare qualcuno prima che abbia commesso il fatto.

                Il proibizionismo quindi ancora una volta si basa su moralismi, rivisti e rimodernati ma pur sempre moralismi, tutela dei costumi sociali, sicurezza nel gia seminato.

                Caro odisseo, si intuisce che siamo diametralmente opposti se non fosse altro per lo stimolo alla conversazione, tu quindi continuerai a pensarla diversa, io invece volo alto .

                Volo alto nel senso che ci sono prioritá che determinano tutte le scelte conseguenziali.

                Una prioritá di questa civiltá e' trovare un'ordine, il nuovo ordine mondiale ha in se una trovata geniale.

                La trovata geniale sta nel fatto che vede in uno spettro ristretto di agibilitá sociale la soluzione per accalappiare definitivamnte un'ordine globale .

                Le canne non sono nocive per la salute, stabilito che fanno male come le sigarette, le canne sono pericolose per l'ordine sociale, le canne stimolano la fantasia,la voglia di altro...magari qualcuno si ammazza in faccia ad un'albero..ma e' la vita...

                Ed e' questo il motivo di tutte le dinamiche e bugie dello Stato Occidentale.

                Io sono il primo nel ribadire che le droghe fanno male per chi e' interno al sistema e ci vuole rimanere !!!!

                Infatti per me i problematici con le droghe sono quelli che stanno mezzi dentro il sistema e mezzi fuori, questo si, lo ritengo nocivo per noi e per voi .

                Ci vuole coscenza per ogni cosa che si fa......ma appunto questi non sono messaggi da cultura di Stato, lo Stato ti da gia una coscenza da rispettare, ti da tutto ed in quel tutto le droghe fanno solo male e fanno perdere tempo prezioso ai giovani.
                Io mi vivo le canne come se fossero sigarette, ci vado a dormire e mi ci sveglio, ma la mia vita e' conseguenziale a quello, e' una vita con una filosofia che giusta o sbagliata io la rispetto e la vivo, sai...non stai male, non sei piagnone e non hai bisogno dell'assistenza, e' la tua vita.

                Dicono che le canne fanno diventare schizzofrenici o aiutano questa patologia se latente nel venir fuori...

                Eh..ci credo !!!!!!
                Non puoi essere splittato tra queste due dimensioni, e' ovvio che puó intervenire uno sdoppiamento di personalitá, ma come avviene a colui che si potrae troppo in famiglia e splitta se stesso in famiglia, con il se stesso in strada...
                O come uno di sinistra che e' costretto a passare molte ore della sua giornata con persone di destra e viceversa.... <img src="> <img src="> <img src="> <img src=">

                .......non sarebbe meglio parlare di queste cose, invece di reprimere, reprimere e reprimere ?????

                O...veramente abbiamo deciso che bisogna essere come quei quattro esempi a disposizione che ci danno ed adattarsi ad essi ????

                Io oggi ho 50 anni piu'o meno e ricordo mio padre che mi diceva gia 30 anni fa che tutto alla Rai si ripeteva,sempre comici uguali a quelli morti o in pensione etc etc etc <img src=">

                Non ho figli oggi.... ma se l'avessi gli direi la stessa cosa.

                Voi non avete tempo per far caso a ció ??...io si .

                La battaglia alla cultura degl'anni 70' da parte dello Stato e' motivato solo da questo, l'ordine.

                In Olanda....hanno messo polizia ogni dove........le biciclette le rubano ancora, ma se ti muovi di un passo tu cittadino normale...ti arriva subito qualcuno che ti controlla !!!!

                Ecco..piú o meno <img src=h34r:">

                Saluti

                Commenta


                • #9
                  Noi dobbiamo avere paura, solo avendo paura potemo capire che l'obbedienza è l'unica soluzione per vivere a lungo obbedienti e ossequiosi ai nostri padroni. Chi fuma, chi si fa uno spinello, chi non vuole la guerra, chi non crede alle coincidenze, chi crede nella solidarietà, chi dubita che tutti gli stranieri siano ladri e assasini, chi non ha paura dell'uomo nero, chi legge i libri, chi non guarda la tv è un pericolo per gli altri, è un minaccia da eliminare. Minority report, 411 fahrenheit, 1984 sono la bibbia dei nuovi governanti.

                  Commenta


                  • #10
                    DROGHE NELL'ARIA? DOVE? NON LE VEDO !!!
                    image

                    ROMA, ARRIVOOOO

                    Commenta


                    • #11
                      CITAZIONE (minimaltribe @ 1/6/2007, 23:11)
                      In risposta all'Orwelliano... io vivo fuori Italia, e se da una parte si decanta il bene dell'Europa del Nord, dall'altra il cittadino del Nord Europa vive un'Orwellianitá ormai da generazioni.

                      Interessante in effetti l'ipotesi dell'emissione da combustione della cocaina. Sarebbe da approfondire. In teoria la combustione dovrebbe distruggere la molecola, che è piuttosto complessa. Mi pare strano che solo bruciandola se ne emetta così tanta in atmosfera, ma ne so poco ammetto.

                      Riguardo all'"orwellianità" a me pare la solita litania. Sono pronto a scommettere che quelli che parlano di grande fratello alla Orwell per quanto attiene alla propria sfera di presunta libertà sono poi i più convinti e assatanati sostenitori del controllo capillare senza aree di privacy effettuato su chi invece ritengono l'avversario sociale. Se si parla di fisco o conti correnti le poesie anarcoidi su chi è fuori dal sistema sparisccono d'incanto e il tifo va solo ai "tutori dell'ordine orwelliano", visto che in questo caso la "minaccia" è sentita molto più rischiosa per il proprio portafogli del drogato o presunto tale, ci scommetterei. :P
                      Una società civile ha bisogno di controllo e anche capillare. Questo non significa che chi decide di vivere in modo diverso vada ostacolato, ma se le regole ci sono ci sono per tutti. Io sarei favorevole alla liberalizzazione delle droghe, per antica tradizione, anche se non ho mai fumato nemmeno una sigaretta. Però i tempi non sembrano maturi.
                      “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                      O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                      Commenta


                      • #12
                        CITAZIONE
                        In teoria la combustione dovrebbe distruggere la molecola, che è piuttosto complessa. Mi pare strano che solo bruciandola se ne emetta così tanta in atmosfera

                        Potrei fare un ipotesi, quella che esistano inceneritori "polizieschi" che sono in realtà delle semplici stufe. Il prodotto in polvere impalbabile viene avvolto dai movimenti convettivi dell'aria calda e fuoriesce dal camino insieme ai fumi, ma senza bruciare...
                        Nella mia città, invece, ho visto ricorrere all'inceneritore comunale, dove sotto la sorveglianza della forza pubblica si inserivano nella camera di combustione i materiali sequestrati: ovviamente, come tutti gli inceneritori, anche il nostro è dotato di postcombustore per mantenere i fumi oltre gli 850°, e di filtri elettrostatici all'uscita.

                        Commenta


                        • #13
                          hem,
                          non vorrei che si facesse troppo allarmismo,,,
                          sulle droghe nell'aria..
                          in fondo si tratta di nanomiliardesimi,
                          su una superficie di 1000Km2, circa roma...
                          ce ne sarà massimo un etto,o realisticamente de meno...
                          in condizioni climatiche molto sfarotevoli.....
                          non so bene a che altezza arrivino sti fumi..
                          interessante però che in questo sito di supposte scione...

                          qualcuno dice che organizzazioni superpotenti o governi,
                          non si sa di democrazie fallite, o vivaci tirannie alla cinese..
                          spargono continuamente tons e tons di robaccia...sali, ioduri, sangue, virus, e chi più ne ha,più ne metta...
                          solo che che non si trovano mai...
                          boh...

                          Commenta


                          • #14
                            QUOTE (superabazon @ 6/6/2007, 14:28)
                            hem,
                            non vorrei che si facesse troppo allarmismo,,,
                            sulle droghe nell'aria..
                            in fondo si tratta di nanomiliardesimi,
                            su una superficie di 1000Km2, circa roma...
                            ce ne sarà massimo un etto,o realisticamente de meno...
                            in condizioni climatiche molto sfarotevoli.....
                            non so bene a che altezza arrivino sti fumi..
                            interessante però che in questo sito di supposte scione...

                            qualcuno dice che organizzazioni superpotenti o governi,
                            non si sa di democrazie fallite, o vivaci tirannie alla cinese..
                            spargono continuamente tons e tons di robaccia...sali, ioduri, sangue, virus, e chi più ne ha,più ne metta...
                            solo che che non si trovano mai...
                            boh...

                            Se mi permetti infatti spesso "si cerca quello che si vuole trovare"

                            Ed e' proprio questo il senso delle mie allusioni.

                            Quel nanomiliardesimo infatti lo si e' voluto trovare, e magari altri componenti trovati nella stessa aria sono passati in secondo piano, perche fa piú gola la notizia della droga nell'aria.

                            ___

                            Per il discorso Orwelliano mi tiro fuori, primo perche sono terra terra, secondo perche non ho capito.

                            Saluti

                            Commenta


                            • #15
                              CITAZIONE (minimaltribe @ 6/6/2007, 17:09)
                              Per il discorso Orwelliano mi tiro fuori, primo perche sono terra terra, secondo perche non ho capito.

                              np. Mi riferivo a interventi altrui, per chiarire che l'orwellianità delle società nordiche a me andrebbe benissimo. <img src=">
                              “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                              O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                              Commenta


                              • #16
                                QUOTE (BrightingEyes @ 6/6/2007, 18:03)
                                QUOTE (minimaltribe @ 6/6/2007, 17:09)
                                Per il discorso Orwelliano mi tiro fuori, primo perche sono terra terra, secondo perche non ho capito.

                                np. Mi riferivo a interventi altrui, per chiarire che l'orwellianità delle società nordiche a me andrebbe benissimo. <img src=">

                                Uffi..grazie.

                                Io non e' che scriva benissimo <img src="> ..peró ero molto imbarazzato nel non capire....

                                Comunque se mi e' permesso dire..

                                Oggi anche la fascia nordica centrale ha qualche problema di regressione culturale...
                                Anni fa invece sempre premesso che l'amore in una famiglia o nucleo di persone sia importante, il fatto che tutti avessero buone oppurtinitá ed un buon livello economico comportava si una buona accettazione dell'orwellianitá nordica.
                                Oggi che l'integrazione si e' scontrata con l'evidenza che ogni cittá e' un paese e quindi e' inutile che cerco di integrarmi a te se tu alla fin fine sei come mio nonno, anche se mio nonno era Indiano, Mussulmano o cosa altro....ecco che l'orwellianitá oggi protegge, erege a stereotipo un livello culturale tremendamente mediocre.

                                Come dire..se ti piace sta minestra..bene, altrimenti salti dalla finestra, oggi peró con la globalizzazione non si sa piú dove saltare... :wacko:

                                Il controllo e' una cosa che nel tempo implica imposizione.

                                Il controllo e' una cosa che arriva dove c'e' il male, il controllo resta, il male trasloca.

                                Risultato..noi cittadini normali quasi fessi, siamo circondati di telecamere e veniamo ripresi anche con l'amante ed il dito al naso, mentre il male avendo traslocato sia fisicamente che dinamicamente continua indisturbato .

                                Ritrovandosi con il controllo comunque a disposizione, ecco che il controllo si prodica nei riguardi della morale o educazione dei cittadini......

                                Oggi in tutta europa i Governi basano la loro morale sulla mediocritá, la cultura e' mediocre, il cittadino mediocre e' quello che viene protetto ed in questo gioco ecco che la libertá individuale si deve piegare alle regole del nonno .

                                Non voglio offendere nessun nonno, ma avremo fatto pur qualche progresso o no ????


                                ...... <img src="> <img src="> <img src="> scusate.........

                                Saluti

                                Commenta

                                Attendi un attimo...
                                X
                                TOP100-SOLAR