invito a conferenza stampa - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

invito a conferenza stampa

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • invito a conferenza stampa

    cari amici,

    siete invitati alla conferenza-stampa di cui allego informazioni.
    Nel mio intervento parler di energia solare (un capitolo del libro).
    Gli altri capitoli trattano di clima, energia nucleare, elettrosmog, ogm, principio di precauzione, sviluppo sostenibile.
    L'altro autore, Renato Ricci, ex-normalista, allievo di Joliot Curie e Louis De Broglie, professore emerito di fisica all'università di Padova, stato presidente della Società Europea di Fisica, per 17 anni presidente della Società Italiana di Fisica (ora lo onorario) ed presidente di Galileo 2001.

    fb

    ps: già che ci sono vi segnalo il mio articolo di oggi: e se i soldi per il FV fossero spesi diversamente?

    http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=183708

    Edited by francobattaglia - 8/6/2007, 09:30

    Download attachment
    Comunicato_stampa.doc ( Number of downloads: 11 )


  • #2
    QUesto most viene moderato con tagli alle offese personali

    Solito articoletto da 2 soldi, e la testata d'appoggio certifica benissimo la prezzolaggine degli intenti... <img src="> <_<


    Io l'ho vista quella puntata di "pompa-a-pompa", dove c'erano ospiti pi e meno ragguardevoli (il capo di casa pur sempre Vespa... <img src="> ) che spiegavano e quantificavano le cause dei mutamenti su base scientifica portando esempi e riscontri concreti.

    Ma ad un certo punto.. DLIN-DLON... in studio arriva un ../.. che sulla base del nulla cosmico si mette a sparare a raffica (e senza nulla dimostrare o anche solo motivare) che tutta colpa del sole e bla bla bla... tanto che un premio nobel per la fisica presente in studio ha fatto una faccia inedita e alle richieste di spiegazioni il massimo che stato offerto la battutona dello sgabello... <img src=">

    Del resto ../.. Vespa ha invitato persino quelo che diceva che la frutta fa ingrassare e che i fritti fanno perdere 10kili al mese, quindi perch non chiamare anche FB? <img src=">


    Dimenticavo: non vero che il tema della serata era la siccità, ma quello era solo un risvolto a margine, sul quale, proprio dal un punto di vista scientifico che le dovrebbe appartenenere, sbagliatissimo credere da parte sua di aver avuto ragione.



    Se i soldi del ftv fossero spesi diversamente?

    Credo che sarebbe un bene per tutti, ma siccome in Italia lei non solo a lavorare la disinformazione, non mi stupisco del fatto che il volgo creda di fare bene a mettere sul tetto pannelli ftv e poi bocciare la centrale eolica offshore di Termoli... :shifty:

    Edited by FernandoFast - 8/6/2007, 16:56

    Commenta


    • #3
      CITAZIONE (ciquta @ 8/6/2007, 12:45)
      .......:

      Questo un altro che anzicch argomentare sul tema si limita ad attaccare le idee altrui senza per altro proporre una propria tesi.
      Io non voglio difendere il Sig. Battaglia, ma lo trovo scorretto denigrare qualcuno nascondendosi dietro un nick.
      Spero che oltre al mio e a quello di ciguta non ci siano altri commenti fuori tema.

      Edited by FernandoFast - 8/6/2007, 17:39

      Commenta


      • #4
        Ciao Ciquta...

        pur premesso che neppure io non condivido una virgola di quello che il prof FB sostiene, onestamente non sono disponibile ad accettare da te quello che pi di una volta ho contestato a lui: ovvero l'attacco personale, gratuito e perfettamente sterile.

        Posizioni diverse, a quanto leggo, ma ahim STESSI modi...

        Se FB bidello, professore, preside o cuoco della facoltà... in questo consesso irrilevante.

        Qui un utente come tutti noi altri... fa fatica a comprenderlo pure lui, ma cos.

        Questo significa che ha il dovere di seguire le regole del forum, ma di essere tutelato quando qualcuno lo attacca senza apparente motivo...

        Di argomenti validi per controbattere alle sue teorie ce ne sono tanti, senza bisogno di scadere nell'insulto personale... sicuramente.

        Per cui chi dice o crede di essere migliore di lui, prenda le distanze dai suoi stessi metodi...

        Ci premesso, entriamo nel merito...

        CITAZIONE
        La leggenda metropolitana che la causa di entrambe le emergenze sarebbe la CO2 antropogenica, ma, diciamo la verità, a questa storia dei cambiamenti climatici non ci crede nessuno.

        Non ci crede talmente nessuno che ha portato alla nascita di un protocollo internazionale che nel suo stesso articolo, a seguire, viene citato come l'ossessione del Segretario alle Nazioni Unite... veda un po' lei!

        CITAZIONE
        E guai a chi venisse mai il sospetto che se quei miliardi fossero spesi per raccogliere le acque piovane secondo i canoni della migliore ingegneria idraulica, forse eviteremmo entrambe le emergenze.

        Ma per cortesia... l'ingegneria idraulica pu poco in un paese in cui si costruisce in quelle che dovrebbero essere le zone di esondazione, quando non sul greto stesso dei fiumi, e l'abusivismo spesso apertamente giustificato...

        Mah!


        Commenta


        • #5
          CITAZIONE
          Sempre per evitare sia lemergenza-siccità che lemergenza-pioggia, miliardi delle nostre tasse verranno regalati da questo governo a chi installa il fotovoltaico (FV), la pi costosa tecnologia per produrre energia elettrica (di pessima qualità, peraltro): lobiettivo sarebbe di far raggiungere alla sola Italia una potenza FV di 3 Gigawatt, quasi uguale alla potenza FV installata oggi nel mondo.

          'O PAESE D' 'O SOLE

          Ogge st tanto allero
          ca, quase quase me mettesse a chiagnere pe' sta felicità.
          Ma vero o nun vero ca so' turnato a Napule?
          Ma vero ca sto ccà?
          'O treno stava ancora int' 'a stazione
          quanno aggio 'ntiso 'e primme manduline.

          Chisto 'o paese d' 'o sole,
          chisto 'o paese d' 'o mare,
          chisto 'o paese add tutt' 'e pparole,
          s doce o s amare,
          s sempre parole d'ammore.

          Tutto, tutto destino
          Comme, putevo fà furtuna all'estero s'io voglio campà ccà?
          Mettite a frisco 'o vino, tanto ne voglio vevere
          ca m'aggia 'nbriacà.
          Dint' a sti quatte mura io sto cuntento.
          Mamma me sta vicino, e nenna canta.

          Chisto 'o paese d' 'o sole,
          chisto 'o paese d' 'o mare,
          chisto 'o paese add tutt' 'e pparole,
          s doce o s amare,
          s sempre parole d'ammore.



          <img src=">

          Pace!
          Gym
          Dal giorno 08/02/2017 questo account inattivo.
          Per favore non inviate alcun messaggio (soprattutto mail) al sottoscritto riguardante questo Forum poich non otterrete alcuna risposta.
          Grazie!

          Commenta


          • #6
            CITAZIONE (ciquta @ 8/6/2007, 12:45)
            QUesto most viene moderato con tagli alle offese personali

            :

            Caro CICUTA fa in modo che questo sia il tuo primo e ultimo POST con questo tenore.

            Grazie

            Le regole d'oro del forum

            1) Il forum aperto a qualunque idea e opinione espressa con educazione e nel rispetto delle idee altrui;
            2) Scrivere post utili e interessanti: non importante il numero ma la qualità. Tenetelo sempre a mente!
            3) Evitare di uscire dal tema delle discussioni: il titolo del post la vostra guida e il fulcro di ogni messaggio.
            4) I titoli dei messaggi non devono essere generici ma significativi e chiari nel loro obbiettivo
            5) Lo spam assolutamente vietato, anche in tag board
            6) Per richieste, chiarimenti o messaggi di tipo personale usare gli appositi strumenti (messaggi privati ed email): il forum non una chat!
            7) Non fare nomi e cognomi di persone senza la loro autorizzazione ma rifarsi ai nickname;
            Avvertenza: Il proprietario del Forum potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi che non rispettano le regole o il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane. In ogni caso il proprietario del Forum non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

            Soluzioni, Azioni, Risultati per la vita...

            Commenta


            • #7
              dear prof Battaglia,
              spero di non sbagliare riassumendo sinteticamente il suo pensiero...

              le modifiche al clima sono sopratutto causate da forze naturali sulle quali attualmente l'umantà non ha nessun controllo...

              beh , forse potrebbe essere anche cos...

              per leggevo anche il parere del prof rubbiia,
              molto preoccupato del fatto che entro il 2050 le emissioni di CO2 da circa 25 mila miliardi di tonellate/anno,,,
              saliranno a circa 100.000...
              considerando che il petrolo venga sostituito da esterificazione del carbone, o anche da altre sostanze meno pregiate,tipo sabbie bituminose.. questo aumento non sembra essere cos indolore..
              forse il principio d precauzone stato abusato troppo..in questo paese... forse...siamo troppo prudenti...
              .... comunque l'aumento in s dei consumi ,potrebbe portare gravi conflitti per il controllo del petrolio...
              e magari cinesi ed indiani lo vincono...
              non vedo perch non puntare a forme di energia meno inquinanti..
              e convincere gli asiatci di questo..


              Commenta


              • #8
                Per sarei curioso di sapere cosa propone "l'illustre ciquta".
                Suppongo nulla.
                Il suo intervento, pur tempestivamente purgato dal moderatore, evidenzia la pochezza di pensiero che c' dietro determinate posizioni.
                Oltre che un assoluto disprezzo per le opinioni altrui.
                Il forum non una scuola teologica del medioevo (o affini), qui nessuno ha la verità in tasca e non ci sono guru infallibili.
                Ci si confronta con fatti, se possibile, oppure con opinioni espresse civilmente.

                Tersite
                Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma sbagliata
                Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

                Commenta


                • #9
                  CITAZIONE
                  la pi costosa tecnologia per produrre energia elettrica (di pessima qualità, peraltro):

                  Prof., mi pu spiegare perch oltre che costosa l'ee da fv "di pessima qualità"? Cos' la qualità dell'energia?

                  Commenta


                  • #10
                    Al di là delle posizioni di ciascuno, che senso ha questo 3d? Invito ad una conferenza stampa in un sito di discussione sul solare. Perch non ci invita a cena o almeno ad un coctail. Che discussione : invito.
                    Su cosa discutiamo sull'andare o meno? C' il buffet? Chi gestisce il catering? cosa si mangia? Ci sono hostes carine? Poi si va in discoteca?

                    Commenta


                    • #11
                      CITAZIONE (francescomat @ 8/6/2007, 18:45)
                      CITAZIONE
                      la pi costosa tecnologia per produrre energia elettrica (di pessima qualità, peraltro):

                      Prof., mi pu spiegare perch oltre che costosa l'ee da fv "di pessima qualità"? Cos' la qualità dell'energia?

                      l'energia di per s non ha qualità.
                      le acquista nel momento in cui diventa per noi un bene.
                      e per noi ha valore nel momento in cui ci serve.
                      ecco perch sole e vento hanno, per gran parte, poco valore A QUEI FINI.
                      l'ee, inoltre, ha questa caratteristica: deve essere consumata tanta quanta ne viene prodotta (e, viceversa, se ne deve produrre tanta quanta ne viene richiesta); la produzione FV ed eolica, invece, "ballerina" e rende il sistema elettrico instabile. col FV non c' problema, essendo esso lo 0.00... %; lo stesso con l'eolico... finch si mantiene a pochi punti %. quando eccede mette il sistema a rischio di blackout (come ci fu in D il 4 novembre scorso e come io ricordo bene visto che il 3 novembre a 8-e-mezzo avevo proprio sottolineato come la D fosse, per via dei suoi 18 GW di eolico installati, a rischio di blackout).

                      fb

                      Commenta


                      • #12
                        francobattaglia,
                        CITAZIONE
                        l'ee, inoltre, ha questa caratteristica: deve essere consumata tanta quanta ne viene prodotta (e, viceversa, se ne deve produrre tanta quanta ne viene richiesta); la produzione FV ed eolica, invece, "ballerina" e rende il sistema elettrico instabile.

                        Per fortuna in Europa abbiamo le reti interconnesse, gli elettroni viaggiano alla velocita' della luce dalla Finlandia al Portogallo alla Grecia, quindi quando c'e' vento e disponibilita' di energia eolica ci sono anche molti carichi disposti a consumarla, senza obbligare a produrre emissioni nocive nell'atmosfera.

                        Non e' la produzione "ballerina" che rende il sistema instabile, e' il sistema stesso che negli anni aumenta sia in profondita' (maggior numero di carichi connessi, piu' oggetti "elettrici" in casa e piu' azionamenti elettrici nell'industria) che in irregolarita' nei consumi nel tempo (quando nelle case non avevamo i condizionatori, l'andamento dei consumi nel tempo era molto piu' stabile e meno a rischio di blackout.

                        Oggi per fortuna ci sono soluzioni software e hardware che permetterebbero miglioramenti significativi sulla rete, lo dico in due parole per far capire il concetto: il grosso utilizzatore di energia elettrica, pochi istanti prima di chiudere l'interruttore, dovrebbe avvisare automaticamente il gestore della rete di distribuzione della sua volonta' di inserire un carico elettrico significativo sulla rete. Questo oggi non si fa. E' come la prenotazione di un treno, se ci sono prenotazioni di 100 passeggeri in piu' si aggiunge una carrozza.

                        Qualita' dell'energia: nel 2002 avevo ideato una fiera ed una serie di convegni con relatori internazionali proprio sulla "qualita' dell'energia elettrica". L'avevo chiamata EPQ, Electric Power Quality, e si e' svolta a Febbraio 2003 alla Fiera di Bologna. In quella sede sono state avanzate proposte e presentate soluzioni gia' esistenti per risolvere tutti i problemi tecnici relativi alla maggior dinamica richiesta con l'aumentare dei generatori e degli utilizzatori.

                        Sai qual'e' il problema tecnico non ancora risolto? L'interesse politico di acquistare energia dall'estero, rincogxxxxxxxci con informazioni manovrate verso questo fine.

                        Ciao
                        Mario


                        Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
                        -------------------------------------------------------------------
                        Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
                        -------------------------------------------------------------------
                        L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
                        Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
                        ------------------------------------------------

                        Commenta


                        • #13
                          CITAZIONE
                          Questo oggi non si fa. E' come la prenotazione di un treno, se ci sono prenotazioni di 100 passeggeri in piu' si aggiunge una carrozza.

                          Mi piace l'esempio, Mario, l'ho vissuto da ragazzo, quando volevamo organizzare, senza intervento della scuola, una gita tra noi compagni di classe delle quinte nella scuola superiore. Eravamo poco pi di una cinquantina e pensavamo di andare in stazione e fare il biglietto il giorno della partenza... illusione! Abbiamo dovuto compilare seduta stante un modulo con l'elenco dei partecipanti, anche se, per sentirsi svincolati per il rientro, nessuno voleva fare un biglietto cumulativo (allora non c'erano sconti per partenze senza prenotazione). E s, una buona gestione prevede che ci si organizzi in funzione dei carichi image

                          Commenta


                          • #14
                            CITAZIONE
                            l'energia di per s non ha qualità.
                            le acquista nel momento in cui diventa per noi un bene.
                            e per noi ha valore nel momento in cui ci serve.

                            Ma nel momento in cui ci serve, resa disponibile TUTTA in forma di energia elettrica, indipendentemente da quale fonte "originale" sia stata convertita....
                            Parlare di qualità dell'energia all'uso finale , mi scusi, ridicolo...
                            Il frullatore della signora maria non distingue gli elettroni nuke da quelli eolici o idro...

                            Ha senso parlare di qualità di energia alla produzione, dove la diversa fonte fa una graande differenza, eccome se la fa...
                            Una fonte qualitativamente migliore infatti minimizza gli impatti sul territorio e sull'ambiente e non comporta problemi rilevanti di sicurezza degli impianti produttivi.
                            Ma lei di QUESTA qualità si guarda bene dal parlare...

                            CITAZIONE
                            ecco perch sole e vento hanno, per gran parte, poco valore A QUEI FINI.

                            Talmente poco che in tutta Europa non si parla d'altro...

                            CITAZIONE
                            l'ee, inoltre, ha questa caratteristica: deve essere consumata tanta quanta ne viene prodotta (e, viceversa, se ne deve produrre tanta quanta ne viene richiesta);

                            Qui ci sarebbe da parlare anche della QUALITA' dei consumi in termini di efficienza energetica e razionalità della domanda... ma anche su questo lei ha dei vuoti selettivi, dal momento che sostiene che l'importante consumare...

                            CITAZIONE
                            la produzione FV ed eolica, invece, "ballerina" e rende il sistema elettrico instabile. col FV non c' problema, essendo esso lo 0.00... %; lo stesso con l'eolico... finch si mantiene a pochi punti %. quando eccede mette il sistema a rischio di blackout (come ci fu in D il 4 novembre scorso e come io ricordo bene visto che il 3 novembre a 8-e-mezzo avevo proprio sottolineato come la D fosse, per via dei suoi 18 GW di eolico installati, a rischio di blackout).

                            Certo... e come no!
                            Invece noi che possiamo contare ad oggi su una massiccia importazione nuke per i balck out ci rivolgiamo agli alberi svizzeri... eh beh, son soddisfazioni! Sempre black out ...
                            Mah!

                            CITAZIONE
                            Sai qual'e' il problema tecnico non ancora risolto? L'interesse politico di acquistare energia dall'estero, rincogxxxxxxxci con informazioni manovrate verso questo fine.

                            Mario... si disponibili a mettersi a muso buono su tutti i problemi tecnici che NON implichino la possibilità di superamento dei limiti applicativi delle FER...
                            Ovvio... se vuoi rifilare 30 nuke a questo povero paese, devi pur tenerti un vantaggio che ti consenta di continuare ad invocarli no? ^_^ !

                            Commenta


                            • #15
                              CITAZIONE (francobattaglia @ 9/6/2007, 06:57)
                              l'energia di per s non ha qualità.
                              ... fb

                              Ciao Franco,
                              intervengo sulla questione anche se conosci benissimo le mie posizioni come io conosco le tue.

                              Mi sono sempre rammaricato della scarsa considerazione dell'interlocutore che dimostri nei tuoi interventi; raramente consideri la posizione altrui degna di nota: piuttosto soprassiedi alle "specificazioni" su cui non sembri aver argomenti e calchi la mano su quelle che consideri incontrovertibili verità.

                              Oramai questo palese ai pi; nonostante questo tuo "radicalismo" rovesciato rispetto al radicalismo "ecologista" che a volte sembra imperversare nel forum, ti stimiamo per l'anima che poni imperterrito nelle tue discussioni. Svolgi a pieno titolo il ruolo dell'antagonista che rende, in un certo senso, vitale il forum.

                              Io dal canto mio preferirei che il forum, piuttosto di rimanere sterile ed arroccato in diverse posizioni, diventasse un trampolino per la trasformazione in positivo della coscenza sociale nei confronti dell'uso delle risorse in generale, ed energetiche in particolare.

                              Noi tutti viviamo in questo mondo, e volenti o no, stiamo CONSUMANDO questo mondo.

                              Ora anche se so già che questa mia rimarra senza risposta da parte tua, vorrei esplicitare ancora una volta se non bastasse, la mia posizione.

                              L'energia elettrica ha in se molte criticità che possono esser superate attraverso la distribuzione sul territorio di piccoli punti produttivi. Le energie rinnovabili, in questo scenario prendono una QUALITA' che con altre non possibile creare.

                              Come con internet, moltiplicare i punti di trasmissione rende la rete pi sicura dagli "attacchi" esterni. Il valore SICUREZZA insito nella produzione di energia.

                              La valutazione che fai tu, solitamente e scontatamente meccanicista, superata e se ancora non lo percepisci, sarà sicuramente superata. In questo tu sei molto COMUNISTA, materialista.

                              La QUALITA' dominio delle persone; sono le persone che fanno la differenza. Se l'energia elettrica in senso lato non ha qualità, quando interviene l'uso da parte degli uomini l'EE prende contorni qualitativi chiari e definiti.

                              Una EE da fonte rinnovabile ha una qualità diversa, e anche se non intrisecamente visibile, cos appare agli occhi degli utilizzatori; PERSONE come te e come me.

                              Far finta che questo non determini una diversità di valori semplicemente il ripresentarsi di quel tuo difetto che ho espresso nel primo periodo.

                              Non c' peggior sordo di chi non vuol sentire: anche la cultura popolare ha intravisto questo modo di porsi al mondo che spesso le PERSONE prendono a vivere...

                              Con l'ammirazione che supera le limitatezze reciproche, ti saluto cordialmente...

                              Fernando
                              Soluzioni, Azioni, Risultati per la vita...

                              Commenta


                              • #16
                                CITAZIONE
                                Mi sono sempre rammaricato della scarsa considerazione dell'interlocutore che dimostri nei tuoi interventi; raramente consideri la posizione altrui degna di nota: piuttosto soprassiedi alle "specificazioni" su cui non sembri aver argomenti e calchi la mano su quelle che consideri incontrovertibili verità.

                                Poco simpatico e poco educato, a dirla proprio tutta... Il buon Ferdinando si astiene dal dare una valutazione, che pur sarebbe nel suo diritto in quanto moderatore, di questo atteggiamento.
                                Io che non lo sono mi posso permettere una maggiore libertà... :shifty: ... male che vada mi prendo la mia parte di rimbrotto qualora esprima delle inesattezze...
                                L'atteggiamento adottato dal professore non costruttivo, e lesivo dello spirito stesso del forum... che vorrebbe, da quello che leggo nelle sue regole, essere una piazza di confronto per quanto animato, e non un pulpito sopraelevato da cui indottrinare con sufficienza senza essere disponibili a mettersi in gioco.
                                Mi si corregga se sbaglio... :shifty: ...

                                CITAZIONE
                                Oramai questo palese ai pi; nonostante questo tuo "radicalismo" rovesciato rispetto al radicalismo "ecologista" che a volte sembra imperversare nel forum, ti stimiamo per l'anima che poni imperterrito nelle tue discussioni. Svolgi a pieno titolo il ruolo dell'antagonista che rende, in un certo senso, vitale il forum.

                                Insomma... personalmente non condivido questa posizione. Avrei preferito un espressione al singolare, per cui personalmente mi dissocio in modo esplicito.
                                La discussione si dimostra molto pi vitale e proficua quando anche chi pro nuke si mette in gioco. Ci sono diverse persone nel forum che lo fanno, con impegno e disponibilità, e gli esiti sono sicuramente interessanti...
                                Pi interessanti che essere richiamati al solito STERILE link al solito giornale... buttato dall'alto come quattro ossi a un gruppo di cani randagi.
                                Un vero antagonista stimola la discussione, non si pone come solo obiettivo il provocare reazioni infastidite da ignorare poi sistematicamente...

                                Se invece questo ruolo, cos come configurato e malamente portato avanti dal professore ritenuto svolto "a pieno titolo", quindi lecito e gradito nei modi e nei toni, allora vorrei sentirmelo dire chiaramente, cos prendo in considerazione la possibilità di astenermi dall'intervenire ulteriormente su questi temi, in qualsivoglia sezione presente e futura.
                                Perch se si intende giustificare un atteggiamento prevaricativo, arrogante, pervicacemente maleducato verso gli altri partecipanti al forum in virt di un principio del tipo "purch se ne parli, va bene anche male" di wildiana memoria... beh, allora prendo le mie buone distanze.

                                E chiudo le trasmissioni in merito, prendendo atto che le regole sono uguali per tutti solo sulla carta.
                                E rammaricandomi che ci sia chi ritiene che un forum ricco come questo necessiti di questi "mezzucci" per essere reso "vitale".

                                CITAZIONE
                                Io dal canto mio preferirei che il forum, piuttosto di rimanere sterile ed arroccato in diverse posizioni, diventasse un trampolino per la trasformazione in positivo della coscenza sociale nei confronti dell'uso delle risorse in generale, ed energetiche in particolare.

                                Eh... magari!
                                Si proposta una nuova sezione specifica anche e soprattutto per questo... ma certo bisogna scendere dalla ROCCA... altrimenti non serve a niente!

                                CITAZIONE
                                Ora anche se so già che questa mia rimarra senza risposta da parte tua, vorrei esplicitare ancora una volta se non bastasse, la mia posizione.

                                L'energia elettrica ha in se molte criticità che possono esser superate attraverso la distribuzione sul territorio di piccoli punti produttivi. Le energie rinnovabili, in questo scenario prendono una QUALITA' che con altre non possibile creare.

                                Come con internet, moltiplicare i punti di trasmissione rende la rete pi sicura dagli "attacchi" esterni. Il valore SICUREZZA insito nella produzione di energia.

                                La valutazione che fai tu, solitamente e scontatamente meccanicista, superata e se ancora non lo percepisci, sarà sicuramente superata. In questo tu sei molto COMUNISTA, materialista.

                                La QUALITA' dominio delle persone; sono le persone che fanno la differenza. Se l'energia elettrica in senso lato non ha qualità, quando interviene l'uso da parte degli uomini l'EE prende contorni qualitativi chiari e definiti.

                                Una EE da fonte rinnovabile ha una qualità diversa, e anche se non intrisecamente visibile, cos appare agli occhi degli utilizzatori; PERSONE come te e come me.

                                Far finta che questo non determini una diversità di valori semplicemente il ripresentarsi di quel tuo difetto che ho espresso nel primo periodo.

                                Ho seri dubbi che queste osservazioni troveranno una qualche risposta...

                                CITAZIONE
                                Non c' peggior sordo di chi non vuol sentire: anche la cultura popolare ha intravisto questo modo di porsi al mondo che spesso le PERSONE prendono a vivere...

                                Ma c' chi ritiene che il vulgo, che dovrebbe accollarsi i rischi correlati a certe scelte, non abbia competenze per valutare se correrli o no... e quindi pochi abbiano pieno diritto a decidere per conto di tutti...

                                Mah!

                                Commenta


                                • #17
                                  CITAZIONE (FernandoFast @ 9/6/2007, 10:58)
                                  Oramai questo palese ai pi; nonostante questo tuo "radicalismo" rovesciato rispetto al radicalismo "ecologista" che a volte sembra imperversare nel forum, ti stimiamo per l'anima che poni imperterrito nelle tue discussioni. Svolgi a pieno titolo il ruolo dell'antagonista che rende, in un certo senso, vitale il forum.

                                  Mi permetto di dissentire, quantomeno in parte.
                                  Pur riconoscendo un valore accademico all'interlocutore, siamo pur sempre in un Forum che ha nella sua mission lo sviluppo e la diffusione delle energie da fonti rinnovabili.
                                  Quindi (ovviamente a mio parere) una esplicita posizione ostracistica nei confronti di TUTTE le FER, pu essere anche legittimata ad esprimersi, ma si tratta nei fatti di Off Topic.
                                  Ricordiamoci che i nostri scritti vengono letti ogni giorno da centinaia di visitatori, a volte numericamente maggiori degli utenti registrati.
                                  Qual' l'immagine che stiamo fornendo di questo Forum a chi lo legge?
                                  Dove inizia e dove finisce la funzione educativa e divulgativa?
                                  Una cosa sarebbe essere contro una FER e a favore di un'altra, e si sarebbe comunque all'interno di un dialogo costruttivo; come a dire: "sono contro l'eolico, ma favorisco il solare".
                                  Ma quando si parla di contrarietà alle rinnovabli in toto (e voglio sorvolare sul tono con cui lo si fa), non solo si prefigura l'Off Topic, ma a maggior ragione l'Off Forum...

                                  Pace!
                                  Gym
                                  Dal giorno 08/02/2017 questo account inattivo.
                                  Per favore non inviate alcun messaggio (soprattutto mail) al sottoscritto riguardante questo Forum poich non otterrete alcuna risposta.
                                  Grazie!

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Questa la sezione per le discussioni solari e quando uno arriva si trova immancabilmente in una centrale nucleare rincorso da neutroni impazziti. O cambiamo titolo alla discussione tipo: cosa scrive oggi il buon battaglia sul Giornale di Berlusconi, cosa ci aspetta se la CDL torna al governo in fatto di energia, cosa fa battaglia invece di preparare le lezioni, o spostiamo nella sezione relativa alla fissione i 3d di battaglia.

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Come al solito siete tutti dei GRANDI!!!!

                                      Grazie, e buona continuazione.
                                      <img src=">
                                      Soluzioni, Azioni, Risultati per la vita...

                                      Commenta


                                      • #20
                                        CITAZIONE (denew @ 8/6/2007, 16:15)
                                        Ciao Ciquta...

                                        pur premesso che neppure io non condivido una virgola di quello che il prof FB sostiene, onestamente non sono disponibile ad accettare da te quello che pi di una volta ho contestato a lui: ovvero l'attacco personale, gratuito e perfettamente sterile.

                                        Posizioni diverse, a quanto leggo, ma ahim STESSI modi...

                                        Se FB bidello, professore, preside o cuoco della facoltà... in questo consesso irrilevante.

                                        Qui un utente come tutti noi altri... fa fatica a comprenderlo pure lui, ma cos

                                        L'intento voleva essere ludico ma rileggendomi ammetto di aver tradito il disprezzo che provo per l'essere in questione, e me ne scuso.


                                        Permettetemi per di dissentire dal fatto che questo figuro sia da considerare un "utente come tutti noi altri":
                                        gli utenti che si confrontano qui sono persone che talvolta (per ignoranza o per cocciutaggine) finiscono (possono finire) col dire scemenze (piuttosto che no).
                                        Il Peppe Quintale della chimica invece, non un utente che dice scemenze in buona fede, ma chiaramente in MALAFEDE.
                                        Uno che scrive sulla testata del primo partito nazionale e va in TV a dire sostanzialmente che arrhenius era un cretino, senza spiegare il perch, in malafede. Uno che cucina i dati a proprio uso e consumo in quel modo in malafede. Uno che 5 anni fa diceva che l'uranio abbondante e lo ribadisce con maggiore forza ora che il suo prezzo aumentato del 1700%, in malafede. Uno che a giorni alterni (a seconda del tempo metereologico) proclama extrattività solari o nega il riscaldamento in malafede.

                                        Se un altro utente venisse qua ad esporre le stesse teorie accetterei di buon grado il confronto perch partirebbe (giuste o sbagliate che siano) da una base di buona fede, magari peggiorate solo da una incompleta informazione. Informazione che all'omino in questione non possono mancare. Io mi sono laureato a Modena, conosco l'ambiente universitario modenese e so che l (come altrove) si pu tranquillamente ottenere una cattedra senza necessariamente essere in grado di fare le "O" coi bicchieri, ma lui dimostra conoscenza delle argomentazioni di senso opposto (anche se puntualmente le ignora per la compiacenza del popolino suo lettore), si informato ed ha avuto modo di conoscere i mille motivi che rendono ridicole le sue sortite.


                                        E' inutile che vi scanniate a fargli notare quanto sia ignorante (nel senso pi grammaticale del termine), diseducato, irrispettoso delle altrui opinioni, e incapace di sostenere un dibattito: perch lui lo sa.

                                        Vede signor Lui, molti qui pensano che lei sia solo un buzzurro, io invece sono quello qui che ha la migliore considerazione di lei: io lo so che lei fa apposta.
                                        Non solo perch questo gli vale fama e denaro (che altrimenti non si sarebbe mai conquistato con la propria professionalit&agrave, ma anche per una sua feticista ed industriosa passione per l'esercizio del cattivo gusto, in cui eccelle indubbiamente pi che nel proprio mestiere (mi riferisco a quello per cui viene pagato dall'università di modena, non da quello molto pi fruttifero per cui a libro paga dei peggio figuri del giornalismo italiano).



                                        Cordialmente, ma non troppo.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Questa discussione l'ennesima riprova di intervento provocatore da parte di questo individuo.

                                          Mentre posso capire le ragioni che muovono questo personaggio, non afferro le ragioni per cui ci sono persone che ritenevo degne della massima considerazione che si prestano allo sporco gioco ed alla mania di protagonismo di tale essere, rispondendo ai suoi post.
                                          Copio e incollo il titolo della pubblicazione in attachment, scaricata da ben 7 persone
                                          comprese il sottoscritto:
                                          VERDI FUORI
                                          ROSSI DENTRO
                                          Non si dice niente di pi, vi poi il link al solito articoletto farneticante tratto dal giornale.

                                          BASTA, la vogliamo smettere di dargli una minima considerazione.

                                          Copio e incollo, mi permetta il moderatore:
                                          MODERAZIONE: avviso per L'ULTIMA VOLTA francobattaglia che se insisterà nel postare discussioni senza scegliere la giusta sezione (essendo un professore do per scontato che sappia fare con cognizione di causa questa scelta) sar costretto a bannarlo per ripetute (e ripetute) violazione delle regole del forum
                                          Eroyka - l'amministratore


                                          Per quanto centri verdi fuori rossi dentro con le discussioni solari lascio la parola e spero i fatti all'Amministratore del Forum.
                                          Quando autoconsumiamo 1 kWh di energia del nostro impianto FV stiamo "evitando" di far produrre in Italia 2,43 kWh di energia primaria.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            CITAZIONE (denew @ 9/6/2007, 12:31)
                                            Ma c' chi ritiene che il vulgo, che dovrebbe accollarsi i rischi correlati a certe scelte, non abbia competenze per valutare se correrli o no... e quindi pochi abbiano pieno diritto a decidere per conto di tutti...

                                            Mah!

                                            Ti posto a questo riguardo un'intervento che ho fatto su di un mio forum in cui sto promuovendo la realizzazione di un supercondominio per la gestione del calore nel comune in cui abito...

                                            http://caloremilano3.forumcommunity.net/?t...4#entry69713265

                                            CITAZIONE (FernandoFast @ 7/6/2007, 12:36)
                                            Lo sanno benissimo i politici che la maggioranza silenziosa pu esser DOMINATA senza colpo ferire. Basta non disturbarla nel quieto vivere e qualsiasi cosa, ogni ladrocinio o sopruso, purch silenzioso (appunto), potrà esser perpetrato.

                                            Questa idea della gestione politica della "massa", figlia della concezione della comunicazione che negli anni '50 era sfacciatamente utilizzata sia dal blocco sovietico sia da quello filoamericano.

                                            Oggi naturalmente, le cose sono evolute; la disinformazione ancora alla base della gestione di questa diffusa maggioranza silenziosa, ma le tecniche sono affinate, sono diventate "rispettose della privacy", hanno preso una connotazione ancor pi silenziosa.

                                            Oggi il "Panem et Circenses" di Giovenale applicato dai politici con astuta determinazione, semplicemente affossando qualsiasi voce voglia portare alla diffusione delle informazioni che sarebbero utili all'emancipazione di una opinione collettiva informata.

                                            I politici vedono, insomma, nella disinformazione e nel "non disturbare il can che dorme" una delle loro pi importanti leve di conservazione del POTERE.

                                            A Milano 3, questa questione della gestione del calore, come una serpe che striscia, si sta nascondendo nel "vivi e lascia vivere" che tanto ci aggrada, nel "ma chi me lo fa fare", ecc... :wacko:

                                            Il FORUM che ho messo in piedi, e che con determinazione sto portando avanti, soffre dello stesso nemico...

                                            Il risultato dell'assenza UNA RESA a qualsiasi cosa avverrà. I conti per, alla fine, li paga SEMPRE la maggioranza silenziosa; mentre chi ha mantenuto il suo potere: "Senza colpo ferire" e con un po di "panem et circenses", mantiene le briglie per perpetrare il suo inefficiente nepotismo e rinsaldare la catena di comando, lo STATUS QUO raggiunto.

                                            Buona continuazione.
                                            Fernando

                                            Soluzioni, Azioni, Risultati per la vita...

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Viste le polemiche che stava creando ho spostato d'imperio questa discussione nella sezione OT
                                              Soluzioni, Azioni, Risultati per la vita...

                                              Commenta


                                              • #24
                                                CITAZIONE
                                                L'intento voleva essere ludico ma rileggendomi ammetto di aver tradito il disprezzo che provo per l'essere in questione, e me ne scuso.

                                                La avevamo capito, scuserai anche tu l'energica tirata d'orecchie... che già dobbiamo sopportare il palese disprezzo del personaggio per l'essenza stessa di questo forum... almeno cerchiamo di non scadere sullo stesso registro...

                                                CITAZIONE
                                                Permettetemi per di dissentire dal fatto che questo figuro sia da considerare un "utente come tutti noi altri":
                                                gli utenti che si confrontano qui sono persone che talvolta (per ignoranza o per cocciutaggine) finiscono (possono finire) col dire scemenze (piuttosto che no).
                                                Il Peppe Quintale della chimica invece, non un utente che dice scemenze in buona fede, ma chiaramente in MALAFEDE.

                                                Se nell'ambito del forum palese un comportamento assunto in malafede, beh, faccio rilevare che in malafede...
                                                Ma sulla persona in senso lato posso dire poco o nulla, se non che qui ha scelto di mostrare il peggio di s.

                                                Quando dico che un utente come gli altri non mi riferisco alle sue intenzioni, peraltro non l'unico a frequentare il forum con intenti palesemente provocatori.
                                                Intendo dire che qui non c' una selezione per competenze e per titoli, qui un mio post vale quello di un altro, a prescindere dal titolo e dal ruolo.
                                                Motivo per cui trovo di cattivo gusto predicare dalle pagine di un giornale, volendo forse alludere al fatto che avendo visibilità in tale sede, allora si ha ben donde di sostenere quello che si sostiene...
                                                Nel senso che intendo io, che scriva su un giornale o che sia il consigliere personale di Napolitano o chissà qui , per me e per molti, irrilevante in questa sede.

                                                CITAZIONE
                                                Se un altro utente venisse qua ad esporre le stesse teorie accetterei di buon grado il confronto perch partirebbe (giuste o sbagliate che siano) da una base di buona fede, magari peggiorate solo da una incompleta informazione. Informazione che all'omino in questione non possono mancare. Io mi sono laureato a Modena, conosco l'ambiente universitario modenese e so che l (come altrove) si pu tranquillamente ottenere una cattedra senza necessariamente essere in grado di fare le "O" coi bicchieri, ma lui dimostra conoscenza delle argomentazioni di senso opposto (anche se puntualmente le ignora per la compiacenza del popolino suo lettore), si informato ed ha avuto modo di conoscere i mille motivi che rendono ridicole le sue sortite.

                                                Evidentemente tu sai cose che noi non sappiamo e che forse non sono da far rilevare in questa sede, cos come non ci dici niente di nuovo in materia di accesso alle cattedre in questo paese. Ognuno di noi sul tema ne avrebbe da dire... sicuramente.

                                                CITAZIONE
                                                E' inutile che vi scanniate a fargli notare quanto sia ignorante (nel senso pi grammaticale del termine), diseducato, irrispettoso delle altrui opinioni, e incapace di sostenere un dibattito: perch lui lo sa.

                                                Beh, io per non essere peggio di lui preferisco fargli rilevare che ha un atteggiamento sbagliato, piuttosto che dargli del cretino.
                                                Se poi ha certi modi perch, nel forum e fuori, potrebbe essere veramente cretino... eh, questo pi un problema nostro, che con questa condizione deve convivere in pianta stabile che non nostro, che ne dobbiamo (a questo punto fortunatamente )subire al confronto delle sporadiche comparsate.
                                                In merito sospendo il giudizio, non voglio n cerco una risposta al quesito posto in questi termini.

                                                CITAZIONE
                                                Vede signor Lui, molti qui pensano che lei sia solo un buzzurro, io invece sono quello qui che ha la migliore considerazione di lei: io lo so che lei fa apposta.
                                                Non solo perch questo gli vale fama e denaro (che altrimenti non si sarebbe mai conquistato con la propria professionalit&agrave, ma anche per una sua feticista ed industriosa passione per l'esercizio del cattivo gusto, in cui eccelle indubbiamente pi che nel proprio mestiere (mi riferisco a quello per cui viene pagato dall'università di modena, non da quello molto pi fruttifero per cui a libro paga dei peggio figuri del giornalismo italiano).

                                                Mmmm... mi sa che se avete "cose" da chiarirvi questa non sia la sede adatta, e forse dovreste chiarirvele in privato...

                                                CITAZIONE
                                                Cordialmente, ma non troppo.

                                                La cordialità preservala per noi, viste le prove a cui stata sottoposta pi volte la nostra pazienza, ce la meritiamo tutta! <img src="> !

                                                Al buon dotting, che si stupisce della perseveranza di chi ribatte alle provocazioni do quelle che sono le mie motivazioni:
                                                Questo forum frequentato da tecnici, certo, ma pubblico: entra chiunque voglia informazioni, anche sapendo poco o nulla di energia. E magari per questo portato a pensare superficialmente che un'opinione pubblicata sia un'opinione autorevole... per questo FB si guarda bene dal copiare e incollare i suoi interventi. CI TIENE a far sapere che lui pubblica quello che pensa... come a dire: vorrà pur dire qualcosa...
                                                Domanda: vogliamo lasciare questa impressione? Questa ennesima fonte di disinformazione?
                                                Io, te e altri abbiamo i mezzi per valutare la PORTATA delle bufale sostenute, altri potrebbero non averli e pensare che davvero si debbano auspicare 30 nuke in questo paese...
                                                E' questo che non mi sta bene, e che mi porta a reagire in modo ostinato e puntuale.
                                                Visto che mi sbatto ogni giorno per cercare di promuovere una diversa consapevolezza energetica, scusami dott, MI GIRANO a vedere tanto spazio di manovra lasciato spazio a questi personaggi che dalle pagine di una testata connivente dell'amico dell'amico, senza fornire n numeri seri n risposte, demoliscono il mio, tuo, o meglio NOSTRO lavoro.

                                                Perch se fosse disponibile a mettersi in gioco in un confronto serio, non ci sarebbe nulla da dire, dice la sua come noi diciamo la nostra. Altri che la pensano come lui lo fanno. E in un contesto di libera espressione ci sta.
                                                Ma se non rispetti e tieni conto dei tuoi interlocutori, se tu stesso che decreti la tua esclusione dal confronto.
                                                E allora forse non c' motivo che ti si conceda sempre ulteriori occasioni di approfittare di quello che inteso solo come un palcoscenico gratuito e visibile, visto l'alto livello di frequentazione del forum, di cui approfittare a sbafo.

                                                Personalmente quindi ritengo giusto limitare questo impatto, come nella vita reale cerco di limitare quelli di altri rifiuti.
                                                E' pur vero che c' chi ha pi titolo per prendere altre misure e ben pi ferme delle mie, e che forse ha delle remore a farsi forzare a misure definitive... per cui giocoforza sono gli altri utenti a cercare di arginare gli abusi.

                                                Mi stupisco piuttosto che l'atteggiamento di FB possa essere letto da un moderatore come un giusto ruolo di antagonista che vivacizza il forum...
                                                FB ha violato ripetutamente le regole di questo forum, e qualsiasi effetto raggiunto con questo mezzo non pu e non deve essere ritenuto giusto... a meno di sancire che non vale pi nessuna regola e ognuno pu "vivacizzare" il forum come vuole...
                                                Ma allora lo voglio leggere nero su bianco... introducendo una regola n8 che reciti "Le precedenti sette regole si applicano a tutte tranne a FB, che gode di un'immunità accademica..." e decretando che ci sono utenti A e utenti B.

                                                Se il giochetto "Ci teniamo il provocatore, da una parte lo sgridiamo, ma dall'altra non lo allontaniamo perch sotto sotto fa comodo, anzi, lo lisciamo ancora..." allora voglio leggerlo papale papale, ed essere messa nella condizione di scegliere se voglio o meno prendere ancora parte attivamente alla vita delle relative sezioni del forum, se non altro per non sentirmi stupida ad aver inteso in senso letterale quelle 7 regolette...

                                                Perch se mi si dice che non si pu fare a meno di un utente maleducato e arrogante, che utilizza il forum come propria rassegna stampa (ma siamo su EnergeticAmbiente o su Ultimora Franco Battaglia?) o come trampolino per millantare colleghi oltre i limiti della diffamazione, perch questo dovrebbe essere pi rilevante del fatto che sia un professore, si potrà invece benissimo fare a meno degli interventi di una cocciutamente e fastidiosamente idealista Denew... -_- !

                                                Ci lamentiamo ogni giorno di quest'Italia schiava della legge del pi forte, in cui l'innovazione e le svolte culturali sono schiave del nepotismo, in cui non esiste meritocrazia, in cui c' chi pu dire "E' cos e basta" e gli altri devono farselo bastare... e allora? Continuiamo ad alimentare questo andazzo anche se in modo passivo? Personalmente NO.
                                                E se sono IO ad essere dissonante in questo contesto, beh, ditemelo.
                                                Da quello che ho letto il dubbio mi venuto, eccome.

                                                Non mi dispiacerebbe avere una risposta chiara nel merito, quindi, cos da poter a mia volta fare una scelta consapevole.
                                                Contestualmente mi unisco alla richiesta di Gym e dott prima di me di una opportuna valutazione della situazione da parte dell'Amministrazione.

                                                PS: Accetto scommesse sul fatto che il professore urlerà alla censura per lo spostamento del suo post nella sezione OT... perch ormai accenna al solare in ogni topic per avere un appiglio per piagnucolare.... salvo poi virare su ben altro argomento alla terza riga... Mah!
                                                Mi chiedo se arriveremo a poter introdurre qualsiasi cosa nella sezione per aver citato solo alla prima riga, come un lasciapassare dovuto, una crema SOLARE, una protezione SOLARE (una tenda?), un lastrico SOLARE, il sistema SOLARE... ci siamo quasi... <_< !

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Denew come al solito hai colto il problema nel nocciolo.
                                                  Non l'argomento messo in tavola da questo signore che si vuole censurare, ma il modo subdolo e strisciante con cui inizia ogni discussione, come gli ha fatto osservare pi volte eroyka.
                                                  E' un furbo di tre cotte, ti butta quella frase la sul solare e poi ti fa tutta una tiritera sul nucleare e sul FV e voi mi dispiace dirlo e ripeterlo ci cascate come allocchi.
                                                  Lasciatelo perdere.
                                                  Quando autoconsumiamo 1 kWh di energia del nostro impianto FV stiamo "evitando" di far produrre in Italia 2,43 kWh di energia primaria.

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    CITAZIONE
                                                    Denew come al solito hai colto il problema nel nocciolo.

                                                    Vivo nella regione delle olive taggiasche, che adoro...
                                                    Non posso non capirmene di noccioli...

                                                    CITAZIONE
                                                    Non l'argomento messo in tavola da questo signore che si vuole censurare, ma il modo subdolo e strisciante con cui inizia ogni discussione, come gli ha fatto osservare pi volte eroyka.

                                                    E se uno continua ad ignorare le osservazioni?
                                                    Che si fa?
                                                    E' questo l'altro nocciolo...

                                                    CITAZIONE
                                                    E' un furbo di tre cotte, ti butta quella frase la sul solare e poi ti fa tutta una tiritera sul nucleare e sul FV e voi mi dispiace dirlo e ripeterlo ci cascate come allocchi.

                                                    Opererei un distinguo... puoi cascarci oppure non cascarci ma, vista la bonaccia generale, ritenere giusto arginare... visto che nessun altro lo fa, detta proprio secca.

                                                    CITAZIONE
                                                    Lasciatelo perdere.

                                                    Lo farei volentierissimo nel momento in cui vi una forma di controllo del suo operato...
                                                    Il forum frequentato da molti, essendo il primo su questo tema, e come sai bene spesso entrano e ci chiedono le cose pi semplici sul risparmio energetico e sul solare... e che non dovrebbero essere lasciati in balia di post che sminuiscono l'importanza di queste misure senza nulla apportare, neppure in termini di rispetto minimo, al forum.
                                                    Non voglio che la signora maria entri, legga i suoi papiri in cui ci si guarda bene di mettere due numeri veramente valutabli calcolatrice alla mano e pensi... "peccato, io credevo servisse", e cambi idea andandosi a comprare l'ennesima caldaia.
                                                    Se si trova il link del professore che rimanda ad una testata di pubblico dominio... cosa penserà? Che l'opinione autorevole e va seguita...

                                                    Dobbiamo accettare anche qui la disinformazione dilagante e darle tutta la visibilità che vuole?
                                                    E poi discutiamo ancora di che cosa serve per promuovere le FER?
                                                    Abbiamo parlato mille volte di scelte forti... Beh, iniziamo a farle NOI nel nostro piccolo, o facciamo all'italica maniera "armiamoci e partite"?
                                                    Iniziamo a combattere la disinformazione sterile e strumentale QUI, visto che qui abbiamo i mezzi per farlo...

                                                    Personalmente questo stato di cose NO, non mi sta bene... e se devo passarci da allocca per cercare di ovviare con gli unici mezzi da utente che ho, ok. Almeno un allocca interventista... :shifty: ...

                                                    Perch se dietro a certi post lasci il SILENZIO, beh, ognuno se lo pu leggere come vuole, persino come approvazione. E non va bene!
                                                    Non per noi, che sappiamo di che parliamo, ma per i terzi che sempre pi spesso entrano per farsi una prima opinione, e sempre pi lo faranno viste le novità legislative e il fermento sul tema... ma nella vita fanno altro.

                                                    Questo non già adesso e sarà sempre meno solo un club di tecnici che discutono, ma una frontiera di prima informazione per molti...

                                                    E' una bella responsabilità, o no?

                                                    Forse ora di prenderne atto... e tutelare questo strumento come merita di essere tutelato!

                                                    Comunque Dotting, aspettiamo fiduciosi un riscontro alle nostre posizioni seppur diverse, e vediamo come va...








                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Cara denew,
                                                      innanzitutto vorrei ringraziarti pubblicamente per quanto hai scritto e per il tempo che stai dedicando per migliorare questo forum.
                                                      Con queste poche mie righe non voglio assolutamente metterci una pietra sopra.
                                                      Le tue parole pero' fanno meditare, qualcosa bisogna fare per il forum, se riusciamo a organizzare un incontro fra alcuni utenti attivi e alcuni moderatori gia' per questo sabato, si potranno prendere forse delle decisioni.
                                                      Buona domenica
                                                      Mario
                                                      Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
                                                      -------------------------------------------------------------------
                                                      Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
                                                      -------------------------------------------------------------------
                                                      L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
                                                      Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
                                                      ------------------------------------------------

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Per onestà intellettuale va rilevato che il Sig. Franco Battaglia si firma col proprio nome, chi lo attacca con pseudonimi

                                                        Georg_bl
                                                        Il top delle energie rinnovabili? Quella che ti tira gi dal letto ogni mattina.

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          QUOTE (georg_bl @ 10/6/2007, 12:30)
                                                          Per onestà intellettuale va rilevato che il Sig. Franco Battaglia si firma col proprio nome, chi lo attacca con pseudonimi

                                                          Georg_bl

                                                          Ecco un altro che non ha capito dove sta il problema.
                                                          E' proprio questo FrancoBattaglia sbandierato ai quattro venti che non corretto in un forum, ma sopratutto estraneo alle discussioni presenti nella sezione.
                                                          E la sua idiosincrasia a rispettare le regole a cui tutti gli altri partecipanti del forum si adeguano.
                                                          Un esempio l'argomento di questa discussione che : invito a conferenza stampa.
                                                          Ora c' una bellissima sezione del forum che si intitola: Fiere, conferenze e raduni.
                                                          Il rispetto delle regole prevede di inserire questo argomento là.
                                                          A mio parere il moderatore che ha spostato la discussione non ha scelto la sezione corretta.
                                                          Questo signore partecipa quasi esclusivamente alle discussioni che lui inizia, non ha tempo per le altre, ma a questo punto, visto che le sue discussioni finiscono sempre OT:
                                                          PERCHE' NON SPOSTARE TUTTE LE DISCUSSIONI INIZIATE DA FRANCOBATTAGLIA NELLA SEZIONE OT, senza arrivare all'estremo di bannarlo dal forum come promesso pi volte.
                                                          Di cartellini gialli sto signore ne ha avuto pi di uno, ora
                                                          BASTA, BASTA, BASTA
                                                          Quando autoconsumiamo 1 kWh di energia del nostro impianto FV stiamo "evitando" di far produrre in Italia 2,43 kWh di energia primaria.

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            CITAZIONE
                                                            Cara denew,
                                                            innanzitutto vorrei ringraziarti pubblicamente per quanto hai scritto e per il tempo che stai dedicando per migliorare questo forum.
                                                            Con queste poche mie righe non voglio assolutamente metterci una pietra sopra.

                                                            Ciao Mari!
                                                            Io ritengo importante affrontare una volta per tutte la questione,e far rilevare che quello che una violazione e un fastidio pu diventare un DANNO... il che pi affare di chi gestisce il forum che non di chi lo frequenta, per certi aspetti... :shifty: ...

                                                            CITAZIONE
                                                            Le tue parole pero' fanno meditare, qualcosa bisogna fare per il forum, se riusciamo a organizzare un incontro fra alcuni utenti attivi e alcuni moderatori gia' per questo sabato, si potranno prendere forse delle decisioni.

                                                            Guarda, per me va bene tutto, tranne la stante situazione... e come avrai letto questo mio sentire non circoscritto solo a me.

                                                            Buona domenica anche a te, Mario!

                                                            CITAZIONE
                                                            Questo signore partecipa quasi esclusivamente alle discussioni che lui inizia, non ha tempo per le altre, ma a questo punto, visto che le sue discussioni finiscono sempre OT:
                                                            PERCHE' NON SPOSTARE TUTTE LE DISCUSSIONI INIZIATE DA FRANCOBATTAGLIA NELLA SEZIONE OT, senza arrivare all'estremo di bannarlo dal forum come promesso pi volte

                                                            Non so se hai visto Dot, ho proposto come una delle possibili soluzioni l'apertura di una sezione di discussione delle prospettive di approvvigionamento energetico, dove le elucubrazioni del prof e relative risposte pro e contro sarebbero in tema... la proposta la trovi in comunicazioni al forum...

                                                            CITAZIONE
                                                            Di cartellini gialli sto signore ne ha avuto pi di uno, ora
                                                            BASTA, BASTA, BASTA

                                                            Se non altro per rispetto di chi le segue senza fare troppe storie... e che pu iniziare a sentirsi fesso...

                                                            PS: All'intellettualmente onesto chiederei se il pubblicare il proprio nome e cognome da diritto alla prevaricazione cronica del contesto in cui si scrive. Se uno posta anche la dichiarazione dei redditi cosa vince, il diritto alla bestemmia libera? No, tanto per avere un quadro completo della raccolta punti... Prima di spolverare la tastiera con le dita, meglio leggere qualche decina di discussioni arretrate e relative centinaia di post, per capire quel che si commenta, grazie!

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X