annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Progetto di casa smontabile composta da 7 pezzi in fibra di carbonio

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Progetto di casa smontabile composta da 7 pezzi in fibra di carbonio

    Questo è il progetto di casa smontabile composta da 7 pezzi in fibra di carbonio.

    Per impedire ai ladri di forare la fibra dall'esterno, è possibile mettere all'esterno sottili piastrelle di calcestruzzo di forma quadrata, il quadrato ha il lato di mezzo metro.
    Ovviamente le piastrelle sono smontabili solo dall'interno, quindi messe fuori, ma imbullonati dall'interno.

    Questo che segue è il disegno.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   casa_smontabile.png 
Visite: 1 
Dimensione: 37.3 KB 
ID: 1983177

    Presumo che in sole 4 ore è possibile montare la casa.
    Per capire cos'è una cerniera andate nella finestra di casa vostra, la aprite e guardate dove girano i perni, quelle sono cerniere !
    Ovviamente le cerniere per le pareti devono essere dimensionate per le pareti; penso almeno 10 volte più grandi perché quelle delle finestre o porte sono troppo piccole quindi non adeguate per reggere lo sforzo necessario.

    Un camion può trasportare i 7 pezzi e le grosse cerniere.

    Arrivati sul posto è possibile unire i 7 pezzi mediante GROSSE cerniere; va bene cerniere di qualità composte da robusti cuscinetti a rulli conici (penso che una cerniera debba pesare almeno 200 newton altrimenti non è adeguata).

    Niente muratori, niente saldatori, niente falegnami, niente calce pesantissima, niente mattoni, niente muro polveroso

    Una villetta costa 350 mila euro, chissà se in questo modo costa meno.

    Sempre serve l'elettricista e l'idraulico per fare le rifiniture; per rifiniture intendo anche il condizionatore e la stufa.

    Penso che 35 mila euro possono bastare e 35 mila è un decimo di 350 mila.

    Un camion può trasportare 7 pareti in fibra di carbonio lunghe ognuna 8 metri x 4 ?

    Idee per migliorare il progetto ?
    Meglio la fibra di carbonio o la plastica ?
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  • #2
    Più che una casa, in questo modo puoi solo costruire un capannone e pure fuori da qualsiasi norma di Legge. I prefabbricati esistono da tempo, pure quelli che possono essere trasportati su un solo camion... ma ti portno anche i sanitari, le pareti divisorie interne, gli isolamenti, i rinforzi, ecc...

    Però la base la devi fare comunque, altrimenti costruisci al massimo un bungalow per trascorrerci le vacanze di pochi giorni.

    ••••••••••••

    Commenta


    • #3
      ciao Ufo, :-)

      le pareti quanto sono spesse?
      i pilastri dove sono?
      le travidel tetto dove sono?
      secondo te elettricisti e idraulici sono in grado di fare le rifiniture? non è meglio come dice nll avere gli impianti gia pronti?
      fibra di carbonio?sei sicuro che costi così poco realizzarla con questo materiale?
      ricordati che devi coibentarla.....altrimenti stai risparmiando un bel corno!
      ricordati anche che un solaio o tetto che sia di una normale abitazione (la più scarsa che possa esistere,sceglila tu (no catapecchia dei rom)) deve riuscire a sostenere almeno 350 kg per mq escluso il suo stesso peso!mi pare che il tuo non sia adatto per sorreggere ne se stesso ne altro.per non parlare delle pareti! crollano.

      infine...sembra facile costruire le case eh!?sembra,ma non è così.
      passo e chiudo ,ciao buon proseguimento.
      Sii acqua.

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da snake150582 Visualizza il messaggio
        le pareti quanto sono spesse?
        4 centimetri va bene ?





        Originariamente inviato da snake150582 Visualizza il messaggio
        i pilastri dove sono?
        I pilastri non ci sono perché inutili.
        I pilastri non servono perché esiste la teoria secondo la quale la fibra di carbonio pesa poco.
        Per intenderci: la fibra di carbonio è quel materiale nero che si usa per fare i paraurti delle automobili.
        Certamente se un architetto è cretino perché intende costruire una casa con mattoni e calce, allora la struttura è pesantissima, allora c'è bisogno di pilastri.





        Originariamente inviato da snake150582 Visualizza il messaggio
        le travi del tetto dove sono?
        Le travi non ci sono perché inutili.
        Le travi non servono perché esiste la teoria secondo la quale la fibra di carbonio pesa poco.
        Per intenderci: la fibra di carbonio è quel materiale nero che si usa per fare i paraurti delle automobili.
        Certamente se un architetto è cretino perché intende costruire una casa con mattoni e calce, allora la struttura è pesantissima, allora c'è bisogno delle travi.





        Originariamente inviato da snake150582 Visualizza il messaggio
        secondo te elettricisti e idraulici sono in grado di fare le rifiniture?
        Non ci pensavo... ma questa tua idea è buona !
        Quando io comprai la motocicletta giocattolino al mio nipotino di 4 anni, non mi sono messo a fare l'impianto elettrico della motocicletta perché l'impianto elettrico c'era di già.





        Originariamente inviato da snake150582 Visualizza il messaggio
        fibra di carbonio?sei sicuro che costi così poco realizzarla con questo materiale?
        No! Non ne sono sicuro, infatti sto pensando ad una alternativa leggera; l'alluminio non va bene perché non è isolante termico però gli aerei li fanno di alluminio e dentro c'è la plastica.
        Non so, mi serve tempo per pensarci sopra.





        Originariamente inviato da snake150582 Visualizza il messaggio
        ricordati che devi coibentarla.....altrimenti stai risparmiando un bel corno!
        Ma già la fibra di carbonio coibenta già abbastanza bene, non sono mica quel matto là che fa le case prefabbricate in lamiera nella quale d'estate è un forno e d'inverno è un frigorifero.
        La lamiere metalliche non sono affatto isolanti termici e non vanno bene per fare abitazioni.





        Originariamente inviato da snake150582 Visualizza il messaggio
        ricordati anche che un solaio o tetto che sia di una normale abitazione (la più scarsa che possa esistere,sceglila tu (no catapecchia dei rom)) deve riuscire a sostenere almeno 350 kg per mq escluso il suo stesso peso!mi pare che il tuo non sia adatto per sorreggere ne se stesso ne altro.per non parlare delle pareti! crollano.
        Dici bene: la normale abitazione...
        Ma questa è dico io è leggerissima e non c'è bisogno di sostenere 350 kg per mq, 5 kg per mq sono sufficienti.





        Originariamente inviato da snake150582 Visualizza il messaggio
        sembra facile costruire le case eh!? sembra,ma non è così.
        Infatti io sto proponendo di semplificare.
        i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da uforobot Visualizza il messaggio
          .....

          aridaje con la storia delgi aerei,gru,alluminio,e leggerezza economica.
          come pensi di fare gli interventi sul tetto? con il jet-pack?
          Sii acqua.

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da snake150582 Visualizza il messaggio
            come pensi di fare gli interventi sul tetto? con il jet-pack?
            Se guardi il disegno, vedi che ci sono 6 cerniere.

            15 minuti si smonta il tetto, si appoggia il tetto sulla crosta terrestre e si esegue eventuale manutenzione.
            In teoria la crosta terrestre dovrebbe essere abbastanza solida per sostenere il peso di una o più persone.
            i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

            Commenta


            • #7
              Non è così, il tetto non deve reggere solo sé stesso, ma OBBLIGATORIAMENTE deve sostenere anche le persone che ci vanno sopra a fare dei lavori (manutenzione, installazione antenne, ecc...) e gli eventi meteorici, come per esempio una forte nevicata (e lì si che vai su di peso!).

              4cm di spessore in fibra di carbonio costa un'esagerazione solo di materiale, poi devi lavorare il preimpregnato e polimerizzarlo in autoclave. Più è grosso il pezzo, e più è grande la macchina che prepara i preimpregnati, il piano di preassemblaggio e l'autoclave per la polimerizzazione. Ovviamente a dimensioni fuori standard corrispondono costi esponenzialmente più alti rispetto a particolari di ridotte dimensioni assemblati successivamente.

              Mi sa che costa meno la villetta tradizionale da 300-400 mila Euro (in centro di Roma, visto che sarebbero 40m², a 10mila circa al m²), con tutto già dentro quello che ti serve, impianti di lusso compresi.

              ••••••••••••

              Commenta


              • #8
                Ufo, ho visto il tuo disegno.le cerniere del tetto,per come le hai messe tu sono sbagliate.portale 50 cm indietro cioè a filo della parete!15 minuti per smontare il tetto!? Wow! OK,chiama la gru,piazzala,e son passate 4 ore.porta giù il tetto,ne son passate altre 4,nel frattempo la tua mobilia è esposta allo sterco dei piccioni..rimonta il tutto e......alla prima folata di vento allacciati le cinture di sicurezza!non è che stai cercando di sperimentare un kitegen casalingo? Ma me lo spieghi perché hai questa fissa delle case di Barbie?perché non ti compri una roulotte da 20 mila euro e la fai finita con questa storia?la roulotte la piazzi dove vuoi. :-)Saluti
                Sii acqua.

                Commenta


                • #9
                  Questa mi sembra la casa dei sette nani o forse quella dei tre porcellini , un soffio del lupo e via ...

                  Originariamente inviato da uforobot Visualizza il messaggio
                  4 centimetri va bene ?
                  Che ci devi fare un separè con 4 cm ?

                  Originariamente inviato da uforobot Visualizza il messaggio
                  I pilastri non servono perché esiste la teoria secondo la quale la fibra di carbonio pesa poco.
                  Per intenderci: la fibra di carbonio è quel materiale nero che si usa per fare i paraurti delle automobili.
                  Certamente se un architetto è cretino perché intende costruire una casa con mattoni e calce, allora la struttura è pesantissima, allora c'è bisogno di pilastri.
                  Questa teoria l'hai inventata tu ? In caso di pioggia e vento forse vuoi volare via , un bel volo gratis nel cielo ?
                  E il rumore della pioggia nel tetto e nelle pareti ? Ti piace sentire la musica della pioggia ?


                  Originariamente inviato da uforobot Visualizza il messaggio
                  No! Non ne sono sicuro, infatti sto pensando ad una alternativa leggera; l'alluminio non va bene perché non è isolante termico però gli aerei li fanno di alluminio e dentro c'è la plastica.
                  Non so, mi serve tempo per pensarci sopra.
                  Si ecco pensaci sopra che è meglio . La casa non deve essere leggera . Una casa del genere il ladro entra con un trapano o una pedata .

                  Originariamente inviato da uforobot Visualizza il messaggio
                  Dici bene: la normale abitazione...
                  Ma questa è dico io è leggerissima e non c'è bisogno di sostenere 350 kg per mq, 5 kg per mq sono sufficienti.
                  Infatti io sto proponendo di semplificare.
                  Se è per farci abitare dei gatti è ottima , ma in fibra di carbonio ti costa 10 volte una casa in muratura .
                  Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                  Commenta


                  • #10
                    Va bene anche la vetroresina, la fibra di carbonio è solo una ipotesi.
                    Ho aperto questa discussione appunto per sapere se la fibra di carbonio va bene.

                    Per quanto riguarda il peso, metti un'incudine sul pavimento oppure una botte piena di vino, e cosi il vento non fa volare via la casa.

                    Per riguarda i ladri, avevo scritto nel post di apertura che è possibile montare piastrelle di cemento, messe all'esterno e imbullonate dall'interno, e qui il peso sale parecchio senza incudine e senza botte di vino.

                    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   T.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 9.0 KB 
ID: 1945851
                    E' poi possibile rinforzare il tetto con angolari di alluminio che sono fissati al tetto di vetroresina mediante tante viti, diciamo una ogni 10 centimetri.
                    (non lasciatevi ingannare da una immagine presa a caso, l'angolare deve essere lungo 2,45 metri)
                    Però gli angolari vanno montati in fabbrica cioè già devono essere montati dalla fabbrica, altrimenti si perde lo scopo di montare una casa in breve tempo.

                    Tanto più grandi sono gli angolari, tanto più resistente diventa il tetto; però senza esagerare con la grandezza degli angolari altrimenti il tetto divento troppo pesante e 4 persone non bastano per sollevare il pezzo, servirebbe quindi una piccola gru.

                    Però ho sbagliato tutto perché il sistema non è espandibile !

                    domanda...
                    Che significa non è espandibile ?

                    risposta...
                    Significa che se volessi fare un palazzo di 8 piani, non lo potrei fare.

                    Allora occorre cambiare strategia.
                    Si costruisce prima lo scheletro con i cosi detti angolari forati (quelli che si usano per fare gli scaffali metallici ma più grandi).

                    Poi si mettono i pannelli.
                    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   struttura_metallica.png 
Visite: 1 
Dimensione: 28.4 KB 
ID: 1945852

                    Il segreto per fare funzionare il tutto è il cosi detto "cubo incrociato".

                    Ogni faccia di un singolo cubo ha saldata una croce e su ogni singola croce ci sono 4 fori.
                    Quindi a conti fatti ogni cubo "incrociato" ha 6 croci e 24 fori.

                    6 croci perché le facce di un qualsiasi cubo sono 6.

                    24 fori perché 6 per 4 fa 24.

                    Quindi lavorando con l'immaginazione, la casa smontabile avrà delle croci che sporgono perché sono inutilizzate.
                    Esteticamente quelle croci che sporgono non sono belle, ma sacrificare un poco di estetica in cambio della espandibilità è cosa buona e giusta.
                    Un domani una coppia di sposi fa dei figli, la casa deve crescere, in quelle croci si imbullonano altri angolari e la casa cresce.
                    La casa può crescere in tutte le direzione, verso avanti, verso dietro, verso sinistra, verso destra, e verso sopra.

                    L'unica pecca è che non può crescere verso il basso perché il basso c'è il terreno, e poi crescere troppo in basso non va bene perché a chilometri di profondità c'è il magma il quale scioglierebbe gli angolari.

                    I cosi detti cubi incrociati devono essere preparati già in fabbrica e quindi e li' che si devono saldare le croci già forate.

                    Il cliente non deve saldare niente; il cliente deve solo le chiavi per stringere viti, bulloni e dadi.

                    I pannelli che coprono possono essere del materiale che più piace: legno, vetroresina, fibra di carbonio, plastica, alluminio.
                    Non vanno bene i mattoni e la calce, perché questi ultimi non sono smontabili ovvero occorre chiamare il mutatore che martella.
                    Ultima modifica di nll; 16-08-2014, 19:35. Motivo: Unione messaggi consecutivi dello stesso utente
                    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

                    Commenta


                    • #11

                      Note di Moderazione: nll
                      OK ho capito, ci stai prendendo in giro. Questa discussione non ha alcun senso, non pone quesiti seri a cui dare risposta, né aggiunge conoscenza alcuna.

                      La discussione viene chiusa.


                      ••••••••••••

                      Commenta

                      Attendi un attimo...
                      X
                      TOP100-SOLAR