palloni aereostatici per produzione energia - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

palloni aereostatici per produzione energia

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • tamerlano
    ha risposto
    mmm.un po' macchinoso , magari per applicazioni particolari puo' andare ,
    ma non ce lo vedo proprio un impianto con decine di palloni svolazzanti e tutti quei cavi per aria ...
    un impatto ambientale abominevole ...
    ma , bisognerebbe vedere il costo /prestazioni se è vantaggioso rispetto ad altre forme di generazione di energia alternative

    Lascia un commento:


  • guzzillo
    ha risposto
    girando sul web ho trovato questo link...

    Palloni ad aria calda producono energia - Focus.it - Notizie e Curiosità

    Lascia un commento:


  • mariomaggi
    ha risposto
    guzzillo,
    tutte le forme di generazione di energia elettrica che possono avere successo hanno una caratteristica comune che le contraddistingue: la possibilita' di generare potenza con continuita', almeno per un certo numero di ore.
    Il sistema da te proposto, invece, genera potenza solo in un certo momento a caso, per pochi minuti o anche meno, poi diventa un ostacolo all'illuminazione del suolo.

    Nelle torri solari invece il flusso d'aria e' molto piu' continuativo, anche se nelle ore piu' calde la resa e' migliore.

    Ciao
    Mario

    Lascia un commento:


  • giorgio demurtas
    ha risposto
    Un kWh sono tremilioniseicentomila joule.
    Mi sembra utopistico realizzare un pallone, dovrebbe essere enorme.

    Il fatto che l'aria calda sale, è già stato sfruttato in una centrale chiamata "the solar tower".
    In sostanza c'è una vasta sueprficie vetrata sotto la quale l'aria si scalda e poi sale nel camino dopo aver attraversato le turbine.
    image
    image

    Il progetto partirà nel 2007 e sarà terminato in tre anni, costerà 240 milioni di euro e occuperà una superficie di 350 ettari, ricoperta da un pannello di cristallo di tre chilometri di diametro. La torre è alta 1000 m e ha con 130 m di diametro. Per 200 MW di potenza, che funzinano anche di notte, grazie all'inerzia termica del terreno sotto i vetri.


    http://ilprofessorechos.blogosfere.it/2006...olar-tower.html

    Lascia un commento:


  • guzzillo
    ha risposto
    [MODERAZIONE: Non è consentita la citazione di un intero messaggio. nll]

    non ho ancora fatto calcoli ma supponiamo che questa mongolfiera possa sollevare 100 KG e la faccio salire 100 metri durante il giorno (ma perchè non 500) produco approssivamne 100*100 10 joule cioè 100000 J

    sono tanti? sono pochi? non lo so


    però sarebbero produzioni modulabili...le vedrei bene nel deserto non alle nostre latitudini comunque
    Ultima modifica di nll; 05-06-2009, 13:54. Motivo: Eliminata la citazione di un intero messaggio

    Lascia un commento:


  • Valerio78
    ha risposto
    Ciao Guzzillo,

    a me quest'idea risulta nuova!
    Complimenti per la trovata, anche se, temo, sia una di quelle idee che restano sulla carta.
    Come sempre è opportuno fare dei calcoli, e in teoria una produzione di energia dovrebbe esserci, in pratica bisogna considerare il costo dell'impianto, il fatto che un po' di gas si perde sempre e serve rimpiazzarlo, la presenza di venti che lo sbatacchiano di qua e di là, rischiando di far danni....

    Comunque, se hai qualche numero della produzione ipotetica invialo pure.

    Valerio

    Lascia un commento:


  • guzzillo
    ha iniziato la discussione palloni aereostatici per produzione energia

    palloni aereostatici per produzione energia



    non so se già è stato proposto ma pensavo ad un pallone solare (nero) che durante il girono (se c'è sole) scaldandosi si gonfia e sale producendo in questo modo energia meccanica (banalmente facendo girare una dinamo) la sera raffreddandosi scende per essere pronto di nuovo al mattino a riprendere il ciclo.

    che ne dite?

Attendi un attimo...
X