annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il Tempo

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Il Tempo

    Salute a tutti,

    Mi sono imbattuto in un articolo, scritto purtroppo per qualcuno in inglese, relativo ad una presunta nuova tecnologia atta ad esplorare e quindi viaggiare a ritroso nel tempo.

    Non riesco ancora ad evidenziare le potenzialita' ma se cio' fosse vero avremmo forse la chance di andare a ripercorrere i nostri errori energetici del passato ed applicare i risultati alle nostre scelte future oppure trovare delle soluzioni impossibili da trovare prima.

    Leggetevi l'articolo ricavato dal sito tecnologico di yahoo.com e parliamone.

    Per il moderatore: non sono sicuro che questo sia lo spazio adatto per questo topic, se lo ritieni necessario spostalo dove credi.

    Charles Q. Choi
    Special to LiveScience
    LiveScience.com
    Mon Aug 20, 11:55 AM ET



    A new concept for a time machine could possibly enable distant future generations to travel into the past, research now suggests.

    Unlike past ideas for time machines, this new concept does not require exotic, theoretical forms of matter. Still, this new idea requires technology far more advanced than anything existing today, and major questions remain as to whether any time machine would ever prove stable enough to enable actual travel back in time.

    Time machine researchers often investigate gravity, which essentially arises when matter bends space and time. Time travel research is based on bending space-time so far that time lines actually turn back on themselves to form a loop, technically known as a "closed time-like curve."


    "We know that bending does happen all the time, but we want the bending to be strong enough and to take a special form where the lines of time make closed loops," said theoretical physicist Amos Ori at the Technion-Israel Institute of Technology in Haifa. "We are trying to find out if it is possible to manipulate space-time to develop in such a way."


    Many scientists are skeptical as to whether or not time travel is possible. For instance, time machines often are thought to need an exotic form of matter with so-called "negative energy density." Such exotic matter has bizarre properties, including moving in the opposite direction of normal matter when pushed. Such matter could theoretically exist, but if it did, it might be present only in quantities too small for the construction of a time machine.


    Ori's latest research suggests time machines are possible without exotic matter, eliminating a barrier to time travel. His work begins with a donut-shaped hole enveloped within a sphere of normal matter.


    "We're talking about these closed loops of time, and the simplest kind of closed loops are circles, which is why we have this ring-shaped hole," Ori explained.


    Inside this donut-shaped vacuum, space-time could get bent upon itself using focused gravitational fields to form a closed time-like curve. To go back in time, a traveler would race around inside the donut, going further back into the past with each lap.


    "The machine is space-time itself," Ori said. "If we were to create an area with a warp like this in space that would enable time lines to close on themselves, it might enable future generations to return to visit our time."


    Ori emphasized one significant limitation of this time machine"it can't be used to travel to a time before the time machine was constructed." His findings are detailed in the Aug. 3 issue of the journal Physical Review D.


    A number of obstacles remain, however. The gravitational fields required to make such a closed time-like curve would have to be very strong, "on the order of what you might find close to a black hole," Ori told LiveScience. "We don't have any way of creating such strong gravitational fields today, and we certainly have no way of manipulating any such gravitational fields."


    Even if time machines were technically feasible, the gravitational fields involved need to be manipulated in very specific, accurate ways, and Ori said his calculations suggest any time machine could be very unstable, meaning "the tiniest deviations might keep one from working. We need to explore the problem of stability of time machines further."


    Theoretical physicist Ken Olum of Tufts University in Medford, Mass., who did not participate in this study, was skeptical concerning how this new model claimed to sidestep prior theoretical objections to time travel.


    Still, Olum noted, "It's important if it's rightthat there really is some kind of loophole. So this should be scrutinized very closely." The point of such work, he added, was to "expand the bounds of what's possible, what kind of things we can have and what kinds of things we cannot have."


  • #2
    credo che non si tratti di un vero e proprio viaggio nel tempo ma, piuttosto, di un modo di "tramandare fermando" il tempo (?).
    nell'articolo si parla di generazioni future e di uso della gravità. sono un po' scettico per questa dato che, a tutt'oggi, siamo ancora nel campo delle ipotesi (gravitoni o relazioni subatomiche?). per quanto riguarda i viaggi nel tempo: com' che nessuno ancora tornato indietro?

    Commenta


    • #3

      ciao Sergio,

      ...per me la classica bufala di mezz'estate a cui i media danno risalto per impreziosire
      la teoria o meglio dopo un secolo si pu già definire la favola di Einstein...

      affermazioni come queste le potrebbe fare chiunque, visto che in chiave di verifica non offre nulla il "geniale" ricercatore Israeliano... come non offre alcuna prova la teoria della curvatura spazio-tempo... da tutti presa per buona senza uno straccio di prova...

      a mio avviso lo spazio-tempo che spesso mettiamo in correlazione per facilitare la misurazione non si incontrano mai e non interagiscono mai tra loro... ciaoamicod


      Commenta


      • #4
        CITAZIONE (amicoD @ 21/8/2007, 11:36)
        ciao Sergio,

        ...per me la classica bufala di mezz'estate a cui i media danno risalto per impreziosire
        la teoria o meglio dopo un secolo si pu già definire la favola di Einstein...

        affermazioni come queste le potrebbe fare chiunque, visto che in chiave di verifica non offre nulla il "geniale" ricercatore Israeliano... come non offre alcuna prova la teoria della curvatura spazio-tempo... da tutti presa per buona senza uno straccio di prova...

        a mio avviso lo spazio-tempo che spesso mettiamo in correlazione per facilitare la misurazione non si incontrano mai e non interagiscono mai tra loro... ciaoamicod

        amicoD il ricercatore ha parlato di "ipotesi", non come te che affermi "verità" senza stracci di prove! un po' di umiltà.





        hai postato il video promesso? *** Moderatore: questa domanda non c'entra niente col thread !!! ****

        Edited by mariomaggi - 21/8/2007, 19:46

        Commenta


        • #5
          CITAZIONE (amicoD @ 21/8/2007, 11:36)
          ciao Sergio,

          ...per me la classica bufala di mezz'estate a cui i media danno risalto per impreziosire
          la teoria o meglio dopo un secolo si pu già definire la favola di Einstein...

          affermazioni come queste le potrebbe fare chiunque, visto che in chiave di verifica non offre nulla il "geniale" ricercatore Israeliano... come non offre alcuna prova la teoria della curvatura spazio-tempo... da tutti presa per buona senza uno straccio di prova...

          a mio avviso lo spazio-tempo che spesso mettiamo in correlazione per facilitare la misurazione non si incontrano mai e non interagiscono mai tra loro... ciaoamicod

          AmicoD

          In quando depositario di verita' a tuo unico uso credo che non hai molto da dire qui.
          Lascia perdere le teorie altrui, Einstein in primis. Tu vivi in uno spazio tempo ad personam, costruito e sviluppato solo da te e per te.
          Come puoi venir qui a parlare di bufale quando TU ne sei il solo e degno rappresentante ed a pieno titolo?

          Com'e' scritto nell'articolo si parla infatti di ipotesi e possibilita' remote tutte da dimostrare.
          Il viaggio a ritroso non e' possibile (almeno non credo) dall'uomo ma potrebbe esserlo strumentalemente al fine di monitorare e verificare cio' che e' stato senza cambiar nulla.
          E' comunque un'ipotesi interessante che potrebbe dare un certo giovamento se ben valutata.

          Vedremo gli sviluppi.

          SB

          Commenta


          • #6
            CITAZIONE (SergioBalacco @ 21/8/2007, 08:20)
            fosse vero avremmo forse la chance di andare a ripercorrere i nostri errori energetici del passato ed applicare i risultati alle nostre scelte future oppure trovare delle soluzioni impossibili da trovare prima.

            Nell'articolo questa tua possibilità già esclusa: "it can't be used to travel to a time before the time machine was constructed."

            In pi, l'idea di avere una zona nella (meglio sulla) "ciambella" in cui creare questo loop temporale. Quindi l'impiego sarebbe molto limitato.

            Una buona rappresentazione di time-loop, a mio avviso, nel film "Donnie Darko". Se qualcuno l'ha visto...

            Ciao



            Commenta


            • #7
              CITAZIONE (StevenING @ 22/8/2007, 16:20)
              CITAZIONE (SergioBalacco @ 21/8/2007, 08:20)
              fosse vero avremmo forse la chance di andare a ripercorrere i nostri errori energetici del passato ed applicare i risultati alle nostre scelte future oppure trovare delle soluzioni impossibili da trovare prima.

              Nell'articolo questa tua possibilità già esclusa: "it can't be used to travel to a time before the time machine was constructed."

              In pi, l'idea di avere una zona nella (meglio sulla) "ciambella" in cui creare questo loop temporale. Quindi l'impiego sarebbe molto limitato.

              Una buona rappresentazione di time-loop, a mio avviso, nel film "Donnie Darko". Se qualcuno l'ha visto...

              Ciao

              Non posso che darti ragione ma....
              Le scelte energetiche importanti avvengono ora, la "macchina" costruita adesso sara' operativa fra diverso tempo, forse quando ci accorgeremo (o si accorgeranno?) di aver sbagliato qualcosa?

              Sono positivo, penso che se dovesse veramente funzionare possa essere utile all'uomo anche se a questo punto non saprei piu' come!

              SB

              Commenta


              • #8
                CITAZIONE (SergioBalacco @ 22/8/2007, 23:43)
                Sono positivo, penso che se dovesse veramente funzionare possa essere utile all'uomo anche se a questo punto non saprei piu' come!

                Se fosse veramente funzionante, vorebbe dire che sappremmo controllare a nostro piacimento il campo gravitazionale(!!!) ... altro che viaggiare nel tempo, a quel punto saremmo dei quasi-dio. <img src=">
                Ciao

                Commenta


                • #9
                  Io sono dell'idea che, semmai si potesse viaggiare nel tempo (in qualunque direzione), si potrebbe fare quello che si vuole, in quanto la sola presenza di un'interferenza creerebbe immediatamente una 'scissione' del flusso temporale. L'unica fregatura che a quel punto, il viaggiatore si troverebbe intrappolato nel nuovo flusso di cui farebbe istantaneamente parte. Viaggio di sola andata..!

                  Woof!

                  Commenta


                  • #10
                    Credo che il secondo principio della termodinamica osti con qualsiasi possibile macchina del tempo.
                    Il tempo ha una sola direzione ed una convenzione umana non una realtà fisica.

                    Edited by snapdozier - 26/8/2007, 17:50

                    Commenta


                    • #11
                      Direi piuttosto che il tempo , PROPRIO in virt del secondo principio della termodinamica, una realtà fisica, uno scorrere di informazioni che in un buco nero trova, secondo le teorie correnti, un punto di arresto.
                      Semmai, sono orologi e calendari la convenzione umana.

                      Commenta


                      • #12
                        Appunto e visto che la convenzione umana del tempo non si applica nello spazio allora perche' non pensare possibile il navigarci dentro attraverso dimensioni a noi sconosciute.

                        SB

                        Commenta


                        • #13
                          E' un'affermazione purtroppo irrealizzabile, a meno che non si provi che le informazioni lascino una sorta di 'eco', come le immagini di una pellicola. E viaggiare dentro un buco nero ancora altamente sconsigliato alla salute...

                          Commenta


                          • #14
                            il tempo non una convenzione umana, una grandezza fisica.
                            nella mia firma citato Eraclito, se fosse vissuto oggi avrebbe detto "non possibile neanche il solo fermare il decadimento di un atomo".
                            anche ammettendo un diverso sistema di riferimento, dove dovrebbe risiedere un ipotetico osservatore X, come si potrebbe agire nell'invertire il tempo? la risposta : in nessun modo. infatti, nel momento in cui X agisce ancora nel nostro sistema mette in azione dei macchinari e fa fluire energia, le cui trasformazioni hanno un inizio ed una fine. ma ci diviene in contrasto con l'inversione degli eventi che X vuole raggiungere. pertanto i viaggi a ritroso nel tempo sono impossibili, dato l'"intrappolamento", per definizione, nel nostro sistema.
                            diverso il caso del viaggio, a senso unico, nel futuro. il paradosso dei gemelli di Einstein ne un chiaro esempio: quando X, gemello di Y, torna dal suo viaggio a velocità luminale, trova il tempo di Y spostato in avanti. ma da quel momento sarà LUI a dover sistemare l'orologio, se lo facesse l'intero sistema di Y non avrebbe senso.

                            Commenta


                            • #15
                              La definizione di tempo come grandezza fisica una delle tante. Wikipedia.

                              Commenta


                              • #16
                                ho letto l'articolo: non dice nulla di nuovo. anzi afferma l'"imprescindibilità" del tempo nelle misurazioni fisiche. anche nel cronotopo esiste il tempo, distorto ma esiste.
                                facciamo un altro esempietto: possiamo viaggiare in una "sola" dimensione dello spazio? ovvero, possiamo osservare il reale lungo la sola dimensione dell'asse X, ad esempio? l'asse T, il tempo, da solo non ha pi significato che del solo asse X. ecco perch la descrizione del reale non pu prescindere dalle quattro dimensioni, considerate sempre e solo "nel loro insieme".

                                Commenta


                                • #17
                                  Il tempo esiste fino a quando esiste materia, non importa quanto infinitesimale il suo stato. La minima oscillazione, con relativo dispendio di energia, la misura del tempo, anche (e se mai) l'universo si riducesse ad un brodo di quark.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    sempre su questi problemi..

                                    http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze...ng_newton.shtml

                                    Commenta

                                    Attendi un attimo...
                                    X
                                    TOP100-SOLAR