annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Conferenza nazionale sui cambiamenti climatici

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Conferenza nazionale sui cambiamenti climatici

    Siamo proprio alla frutta! ....Pecoraro Scanio. "Noi sappiamo che il nostro Paese è tra quelli che pagheranno il maggior prezzo in termini di danni ambientali, perdite di vite umane e salute, costi economici".
    Multacce dalla comunità europea, gas che non si sa se arriva, petrolio in ascesa, rischio di collasso e paralisi del sistema con probabili stacchi e ridimensionamento delle forniture ed il nostro ineffabile che dice?.....speriamo in un inverno mite e che la "ggggggente" impari e cominci a risparmiare......?????basta farsi un giro in zona ministeri e dalle luci accese ad ogni orario si capisce subito che siamo noi poveri cristi che dobbiamo risparmiare.....image
    1-100-1000 GRILLO.....andate tutti a casa, l'Italiota sopravvive e si arrangia anche senza di voi!!!....POPULISMO, DEMAGOGIA, PRESSAPOCHISMO & QUALUNQUISMO???....forse.....unico mio piacere personale è di non aver votato nessuno di questi signori da alcuni lustri.....unica arma?? astensione dal voto!!...o per dirla col compianto GABER: IO non mi sento Italiano....ma purtroppo lo sono!image
    OSSI DI PESCA TRITATI sono un'ottima BIOMASSA alternativa

  • #2
    in effetti è stato quasi divertente

    un ministro che afferma che il ns. problema sono le temperature che salgono
    l'altro che dice che dovviamo sperare in un inverno caldo, altrimenti siamo nel brodo
    e, ciliegina sulla torta, salta fuori che il ministero dell'ambiente (cioè il primo dei due ministri) non ha consentito di immagazzinare più gas, contribuendo così a incrementare il problema dell'eventuale carenza energetica
    Salvo poi, ovviamente, dire che bisogna ricorrere ai pannelli FV

    Non male .........

    Odisseo

    Commenta


    • #3
      l'enel esporta energia elettrica(? <img src=:"> ?) ?
      , e in fin dei conti l'allarme di Conti è un tentativo di forzare l'utilizzo del carbone nelle centrali enel per venderne di più ?



      Commenta


      • #4
        ho un dubbio

        mi è tornata in mente la mia nonna, lei faceva scorta, quando trovava qualcosa di conveniente
        era capace di tornare al mercato per comprare 10 o 12 pezzi di sapone, se il prezzo era conveniente

        credo che tutti seguano, quando possono questo metodo

        ora, visto che non abbiamo potuto fare scorta (come nazione), grazie ministero dell'ambiente "ambientalista", durante l'estate (quando non usiamo il gas per riscaldarci), cosa avverrà, se dovremo tappare qualche falla quest'inverno ???

        Il prezzo pagato sarà maggiore o più basso ???

        Se i prezzi di gas e elettricità vari saliranno ulteriormente, magari di inverno, spero che ce ne ricorderemo

        Odisseo

        Commenta


        • #5
          x odisseo

          Il costo del gas dipende principalmente dal prezzo del petrolio e non tanto da quanto ne acquista ENI o chi per essa...se poi ENI vuole giustificare così un aumento del gas è un altro paio di manicozze...

          Certo che se, come ho sentito,la quota di EE prodotta dalle centrali a gas è salita negli ultimi anni dal 40 al 60% (se qualcuno ha dati più precisi è il benvenuto), ma non ci siamo attrezzati con gli stoccaggi...


          Come direbbe Ezio Greggio..."siamo dei bei..VOLPINI"!

          Commenta


          • #6
            Certo che se ne devono inventare di storie questi SIGNORI? per farsi gli affari loro!

            Personalmente propendo per: tu ENI-ENEL & C. semini un pò di allarmismo così che i verdognoli e bottegucce comunali, provinciali e regionali ci lasciano fare i rigassificatori, io GOVERNO & C. metto a tacere gli stessi per l'emergenza incombente e ti lascio usare il CARBONE, quello BIANCO...si intende! nelle tue super-ecologiche centrali e ci fai la luce che noi di ritornare ad usare le candele non abbiamo voglia...poi come ricarichiamo il cellulare o come facciamo a guardare Studio Aperto e Lucignolo??? e, ancor più grave, se ci perdiamo le telenovelas dei delitti in TV?...i prossimi assassini destinati ad una vita da V.I.P. non è che aspettino, per non parlare del DIO PALLONE e del CARDINALE CRUCCO...sarebbe una vita di desolazione e senza senso no? e vai con la carota!......e così tutti vissero felici e contenti rimpinguando il LORO conto in banca e PANTALONE paga...sempre e per tutti!! image

            Ah...dimenticavo: BERSANI, con apposito decreto, ci mancherebbe, autorizzerà a pompare il massimo in inverno e fare scorta quando naturalmente il prezzo sarà aumentato.......e un bel decretino per abbassare di altri 2 gradi (non che ci faccia male, per carità!) la temperatura in casa NOSTRA (non loro) non ci starebbe tutto? come sopra....
            OSSI DI PESCA TRITATI sono un'ottima BIOMASSA alternativa

            Commenta


            • #7
              Enel ed Eni seminano il panico per il solo motivo che hanno fare profitti più alti .......Rimenber California e i Black Out ....viva la libertà viva il profitto e se poi ti và a male la carne del congelatore chi se ne frega .....

              Commenta


              • #8
                e pian piano, si scoprono gli altarini dei catastrofisti......

                http://www.ecoblog.it/post/4676/christy-de...critica-al-gore

                http://oknotizie.alice.it/go.php?us=69311ab8fa8dbc8f

                Odisseo

                Commenta

                Attendi un attimo...
                X
                TOP100-SOLAR