annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Vaccini e novax

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Vaccini e novax

    Darwin indirizzo politico cosa significa ?
    Anche io o tu potresti fare il ministro ,basta che qualcuno dietro le quinte ti detta i compiti a casa .
    Certo non è una bella cosa avere un ministro della salute che di sanità non ne capisce un acca .o un ministro della scuola che non ha mai insegnato in vita sua o ha seguito solo corsi scolastici inferiori senza passare per l'iter naturale della scuola , dalle prime classi all'università .
    Leggo una cosa assurda ultimamente .
    Stop alla scuola d'infanzia ai non vaccinati - Sanita - ANSA.it

    Stop alla scuola d'infanzia ai non vaccinati

    Anche se si paga la multa non si può frequentare.
    Niente nido o scuola dell'infanzia per chi non vaccina il figlio, anche se paga la sanzione pecuniaria. Lo ribadisce la circolare esplicativa del decreto vaccini pubblicata dal ministero della Salute.

    "La sanzione estingue l'obbligo della vaccinazione - si legge - ma non permette comunque la frequenza, da parte del minore, dei servizi educativi dell'infanzia, sia pubblici sia privati, non solo per l'anno di accertamento dell'inadempimento, ma anche per quelli successivi, salvo che il genitore non provveda all'adempimento dell'obbligo vaccinale".


    A parte che a quanto mi risulta paesi più progrediti dei nostri come la Francia prevedono solo poche vaccinazioni ,tre .
    Escludere chi non è vaccinato dalla scuola mi sembra fuori luogo , tanto chi è vaccinato è protetto dalla vaccinazione , a rischiare è solo chi non è vaccinato per sua scelta .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  • #2
    pure antivaccinista con le scie chimiche terra piatta etc come siamo messi? Caro Zagami?
    Il vaccino non è un opinione e le vaccini in Italia sono DUE l'ESAVALENTE e il TETRAVALENTE e sono quelli che sono sempre stati consigliati fino ad oggi, sfortunatamente vista la percentuale di capre ignoranti in constante aumento la copertura vaccinale è in costante diminuzione in Italia (ricordo che abbiamo il record mondiale di analfabeti funzionali). Perché escludere chi non è vaccinato per scelta dei propri genitori? ( e non proprio come da te erroneamente detto) Semplice perché NON tutti possono essere vaccinati esistono anche gli immunodepressi e chi ha alcune patologie per cui non può essere protetto ecco perché si fa "muro"attorno a loro per difenderli. Lo so è troppo semplice da capire.
    Sei in grado tu di sapere se i ministri non capiscono un acca del lore settore di competenza. Mha uno che chiama Renzi Renzo non mi ispira molta fiducia di contenuti.
    Ti tolgo subito un dubbio non ho mai votato PD.
    Se continui ad avere dei dubbi ti passo una lettura istruttiva
    L'IMPERATRICE ED IL VAIOLO | Reccom Magazine

    Commenta


    • #3
      Io non sarei cosi sicuro come sei tu carissimo Darwin che i vaccini siano cosi innocui come si vorrebbe fare capire . Si io ho molti dubbi purtroppo e lascio la porta aperta non chiusa come fai tu . Io ascolto questa e quella campana . Ci possono essere soggetti che possono essere allergici ai vaccini o possono avere delle reazioni impreviste rispetto al resto della popolazione .
      Non tutti siamo uguali .
      Fare di tutta l'erba un fascio è sciocco . Per esperienza personale ti posso dire che possono provocare degli shock psicologici oltre che anafilattici .

      Vaccini, in 15 paesi europei nemmeno uno obbligatorio. “L'imposizione non fa crescere la copertura” - Il Fatto Quotidiano

      In Germania e Regno Unito le vaccinazioni sono tutte raccomandate, con risultati di copertura soddisfacenti.


      dall’European centre for disease prevention and control (Ecdc), da cui emerge che 15 dei 29 Paesi interessati – Austria, Danimarca, Estonia, Finlandia, Germania, Irlanda, Islanda, Lituania, Lussemburgo, Norvegia, Olanda, Portogallo, Spagna, Svezia e Regno Unito – non hanno alcuna vaccinazione obbligatoria, e che gli altri 14 ne prevedono almeno una all’interno del proprio programma vaccinale nazionale.
      Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

      Commenta


      • #4
        Il divieto di iscrizione non è "punitivo". Per quello c'è la sanzione.
        Il divieto va a tutelare il 99% di bambini tra cui ci possono essere alcuni esposti a gravi rischi a causa dei non vaccinati.
        La cosa è decisa non dai politici, con laurea o meno, ma dai tecnici.
        Il diritto all'istruzione è perfettamente tutelato. La scuola è gratuita e aperta a tutti. Tutti quelli che ne accettano le regole. Se ti scoccia che si richiedano le vaccinazioni, non si prenda alla lettera come insegnamento cosa è scritto nella Bibbia o nel Corano ci sono scuole private e lo stato ti riconosce pure la detrazione dalle tasse.
        Non citate a sproposito la Costituzione, perchè per quanto ve l'abbiano fatto credere NON è una specie di oscuro codice mesopotamico che ogni pirla può interpretare come più gli viene comodo.

        Non è strano che fra la gente che sa poco di medicina questo fatto sia frainteso. È strano che operatori della sanità lo trovino strano.
        Ma forse nemmeno questo è poi così strano in certi ambienti.
        “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
        O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da zagami Visualizza il messaggio
          Io non sarei cosi sicuro come sei tu carissimo Darwin che i vaccini siano cosi innocui come si vorrebbe fare capire . Si io ho molti dubbi purtroppo e lascio la porta aperta non chiusa come fai tu . Io ascolto questa e quella campana.
          Certo. L'ultima frontiera dei complottardi è la pretesa di dipingersi come quelli che "si informano". Peccato che nove su dieci non abbiano le basi per comprendere le informazioni!
          Allora... prima cosa. Anche se è un modo di fare tipico di Zagami segnalo che NON è tollerabile mettere in bocca, anzi nei post, di altri affermazioni che questi non hanno MAI fatto, anche se sono utili, capisco, a fornire una parvenza di ""argomento"" su cui imbastire la polemica!
          Darwin non ha MAI affermato che i vaccini siano innocui! Se lo avesse fatto avrebbe scritto una sciocchezza in quanto i medici e moltissimi operatori sanitari, perlomeno al di fuori dei laboratori d'analisi ma credo anche dentro spesso, sanno che i vaccini sono FARMACI e quindi possono dare reazioni sfavorevoli, allergie e anche danni gravi!
          Nessun medico ha mai negato questo! Infatti i danni da vaccino sono risarciti, quando reali ovvio!
          La solita panzana del "ma chi decide che i danni da vaccino sono quelli? Ah si i camici bianchi pagati sottobanco da Bigpharma!" dico preventivamente che la considero una plateale offesa al corpo medico da parte di una manciata di capre ignoranti. Cosi per chiarire eh!
          Perchè allora si obbliga alla vaccinazione? Perchè la scienza medica sa che il rapporto rischio-beneficio per quella vaccinazione è migliore nel farla! Laddove il beneficio scende troppo la vaccinazione cessa di essere obbligatoria e diventa facoltativa!
          Io ho fatto vaccinare i miei figli per qualsiasi cosa e sapevo perfettamente che c'erano rischi seppur minimi. Nei paesi citati dall'ex operatore sanitario avulso dalla realtà medica in realtà non c'è bisogno di obbligo in quanto la gente è molto più fiduciosa nella medicina, nonostante le sciechimmmiche incalzino anche li. E fa vaccinare i figli.
          Quindi evitate le campane fasulle e informatevi DAVVERO! Presso i medici serii quindi!

          P.S. "Renzo" è un epiteto quasi patetico. Un tentativo di sminuire da parte di assolute nullità a cui internet ha fornito potere mediatico riflesso la credibilità di chi nemmeno è sfiorato. Un modo di consolarsi tipico del pensionarato complottardo da osteria che oscilla fra gli insulti alla "fornara" e le leggende sui "neri che ci rubano il lavoro".
          Del resto dopo il roboante no che doveva evaporarlo si ritrovano l'odiato arcinemico più arzillo e sicuro che mai. Son da capire...
          Ultima modifica di BrightingEyes; 18-08-2017, 20:58.
          “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
          O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

          Commenta


          • #6
            parlo da genitore di un bimbo vaccinato,la sera stessa del secondo richiamo ha avuto febbre alta
            è diventato viola e sembrava non respirasse più,in 5 minuti l'ho portato al pronto soccorso,tutto bene
            no comincia avere degli attacchi epilettici scambiati per fitte all'addome nessun medico capisce
            poi dopo 3 mesi compaiono altri disturbi neurologici,sono fortunato lo prende in cura il neurologo
            l'ospedale è a 10 min da casa mia,cominciano le cure,e anche gli attacchi o disturbi arrivano a 40-60
            al giorno,le cure si rivelano inefficaci forse per la cronicizzazione del male,e si ricorre all'arma finale
            il cortisone,uno dei suoi effetti collaterali è che sposta i liquidi,la parte frontale del cervello si è disidratata
            mi porto a casa un corpo senz'anima,la mamma cade in depressione,la malattia sconosciuta fino
            all'avvento dei vaccini,il neurologo a denti stretti mi dice si è stato il vaccino ma probabilmente si
            sarebbe ammalato lo stesso attivato da un'altro virus,poi cominciano i problemi col fisco con la
            giustizia per accuse pretestuose di cui ho già parlato,ho cercato di avere dei pareri da alcuni medici
            che non mi hanno mai risposto,un'associazione mi ha risposto dopo più di un'anno dandomi parere
            negativo non sul vaccino ma sul operato del ospedale,così sono passati gli anni e prendo solo
            l'indennità di accompagnamento poco più di 500 €,casualmente quando ho richiesto le cartelle
            dei ricoveri di mio figlio ma poi è stato per la scelta della scuola,hanno cercato di togliere limitare
            la mia patria potestà,ma i fatti superano sempre le illazioni e i fatti parlano chiaro,sono diventato
            il suo angelo custode,in maniera intelligente lo difendo da personaggi ottusi e dannosi,che credono
            di aver capito tutto cioè niente,io ammetto di non sapere e di continuamente cercare di trovare le
            soluzioni migliori,sono riuscito ad attirare la sua attenzione quando nessuno ci riusciva ho sperimentato
            ma non a sufficienza nuove vie per interagire,mi sono rotto la schiena per farlo camminare quando
            mi dicevano che lo mettevo in pericolo quando in pericolo c'era solo la mia schiena,quando ha cominciato
            a camminare ho dovuto interpellare un famoso ortopedico più ci sono voluti mesi e una commissione
            per farlo camminare a scuola,con ammissione dei suoi insegnanti che grazie la deambulazione era
            migliorato in poco tempo e si era inserito in classe e si cominciava a parlare di insegnamento del linguaggio
            al posto della comunicazione non verbale,ho capito tutto (applauso),contento (movimenti circolari delle spalle)
            non ho capito niente disagio ( pugni in testa),purtroppo la strada è ancora lunga e piena di ostacoli
            è sufficiente che abbia un insegnante di sostegno sbagliato e capita con le sostituzioni che non sappia
            e non voglia interagire o come è successo che mi abbiano offerto 3 settimane di campo estivo senza
            insegnante di sostegno,ma solo una ragazza che ha fatto da badante,per ritrovarmi una regressione
            un bimbo nervoso e irritabile e aggressivo,ho impiegato un mese e mezzo per ritornare come prima
            il mio timore che scivoli nell'autismo,ripetuti pugni in testa come un tic sguardo assente passaggio dalla
            euforia alla disperazione improvvisi e inattesi scoppi ira autolesionistica,vuol dire stare lì e agire di
            conseguenza,capita di sentirsi in trappola senza via di uscita,è necessaria una forte forza interiore che
            mi arriva dai miei antenati,io sono qui perchè loro hanno voluto a tutti i costi che io ci sia farò lo stesso
            per i miei figli
            concludendo ho altre 2 figlie che sono vaccinate,capisco i genitori che temono di trovarsi dei figli sani
            che si possono ammalare per averli vaccinati,altri si potranno ammalare per non averli vaccinati
            oppure vanno in vacanza e tornano in una cassa,fare i genitori è difficile,ogni nostra scelta può rivelarsi
            letale,fare i genitori non è roba per tutti ma non serve la patente,ci vuole buon senso e un speriamo che
            me la cavo

            Commenta


            • #7
              Pox non sei solo ad avere avuto problemi a causa dei vaccini , se ti può essere di consolazione , ma mi dispiace .

              C'è chi è sordo e non vuol capire .

              Nel mio laboratorio si facevano anche le prove allergiche , sia quelle cutanee che su siero , sia per farmaci che per alimenti , non li facevo io ma una mia collega medico specializzata nel settore .

              Storie ne ho sentito tante dopo 30 anni d i laboratorio , se qualcuno vuole insinuare le manie di pensionato che lo faccia pure , ho la maturità per non offendermi e capire anche l'altrui immaturità .
              Premetto che io non sono contrario ala vaccinazione preventiva , ove essa è consigliata come in Europa ,ma non obbligata , escludendo addirittura i bambini dalla scuola come una legge assurda vuole .
              Io stesso quasi ogni anno , essendo operatore sanitario ho fatto le vaccinazioni consigliate per l'influenza , non ho avuto reazioni avverse , ma l'influenza l'ho beccata lo stesso .
              Ora venendo allo specifico della esperienza personale una mia nipote ha avuto una reazione avversa e gli è gonfiata la gamba per 15-30 giorni. Il fatto è che la bimba non voleva essere vaccinata ed appena ha visto la siringa dell'operatore sanitario si è spaventata si è messa a gridare , ma l'hanno costretta a forza tenendola due persone a fare a vaccinazione .
              Quello che critico io è l'obbligatorietà e la costrizione , si poteva magari aspettare con più calma e tranquillità della bambina , senza tutta la frenesia e la fretta di obbligare oggi , anziché domani .
              Da quell'avvenimento la bambina ha subito uno shock psicologico , si è chiusa in se e parlava a stento dicendo solo si o no a persone fidate .
              Veniva consigliata dalle maestre a portarla dallo psicologo per autismo , anche se la bimba prima non era autistica ma parlava normalmente come tutte le altre bambine della sua età .
              Ha superato le scuole a stento e con fatica con pazienza degli insegnanti per farla parlare, brava anzi bravissima in tutte le materie che non richiedono linguaggio ,matematica e disegno , e materie scritte italiano e lingue .
              Ha poche amiche a causa di questo suo difetto di non essere molto loquace ma parla solo se interrogata . Sembra che pian piano essa stessa sia superando questa sua difficoltà di cui essa stessa si accorge . Soffre da adulta di ipotiroidismo e di ovaio policistico , con forma del bacino ingrossato .
              E' stata la vaccinazione a provocare ciò ? Difficile dirlo , ma solo ipotizzarlo , ma il trauma psicologico della costrizione è certo.
              Non ha avuto ne chiesto risarcimento, per ciò , affinché nessuno possa prenderlo per pretesto .

              Storie ne ho sentito tante , ma questa era una cosa personale vissuta sulla mia pelle , altre storie le potranno raccontare i diretti interessati , ma basta leggere su internet se ne contano a migliaia .

              Mentre in Europa le vaccinazioni sono consigliate o raccomandate in Italia sono OBBLIGATE , con multa annessa e rifiuto a scuola .

              Almeno una volta che sono europeista , ma non solo per questo ... magari avessimo le leggi europeiste che hanno la Germania ed altri .
              Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

              Commenta


              • #8
                Quindi le stessi leggi della Germania, dove le vaccinazioni non sono obbligatorie... ma se non sei vaccinato non puoi accedere alla scuola? Quelle descritte nell'articolo che hai linkato ma non hai letto?

                Commenta


                • #9
                  Io mi riferivo all'Europa in generale , non solo alla Germania, per altre cose , non solo il vaccino .
                  Non sviare il discorso .
                  Si parla di RACCOMANDAZIONE NON DI OBBLIGO .
                  Il certificato è previsto solo per tre vaccini come in Francia .
                  Secondo i dati di Venice del 2012, in Francia sono obbligatori i vaccini contro difterite, tetano e contro la polio. Quello contro il morbillo, invece, insieme agli altri, è solo raccomandato .Non è, inoltre, previsto un certificato vaccinale per l’iscrizione a scuola.

                  Non ha senso discutere di vaccini come qualcosa da prendere o lasciare in blocco. Ogni vaccino ha un peculiare profilo di efficacia, effetti collaterali, costi e va dunque valutato in modo specifico”, sottolinea la Rete sostenibilità e salute (Rss), che raccoglie 25 associazioni, composte da medici, operatori sanitari e cittadini.

                  Austria, Danimarca, Estonia, Finlandia, Germania, Irlanda, Islanda, Lituania, Lussemburgo, Norvegia, Olanda, Portogallo, Spagna, Svezia e Regno Unito – non hanno alcuna vaccinazione obbligatoria, e che gli altri 14 ne prevedono almeno una all’interno del proprio programma vaccinale nazionale..

                  Dall’analisi dei dati si può notare come la vaccinazione contro la polio sia obbligatoria per tutti i bambini in 12 Nazioni europee. In Belgio e Olanda, ad esempio, è l’unico vaccino per cui è previsto un obbligo.

                  Non risultano prove comparative che la coercizione ottenga risultati migliori di altre misure di informazione credibili – aggiunge una nota della Rete sostenibilità e salute -.

                  In Germania invece si danno incentivi. Lì il sistema si basa su assicurazioni private, che danno sconti se l'iscritto è vaccinato«. L'obbligo per l'iscrizione a scuola invece in Europa non è previsto.

                  »Solo in Germania - sottolinea l'esperto - bisogna portare il certificato vaccinale, e questo serve anche per permettere alle istituzioni di verificare il livello delle coperture«.
                  Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                  Commenta


                  • #10
                    Guarda, ex-operatore sanitario propagatore di bufale anti-sanitarie, che la "coercizione" non esiste nemmeno più in Italia!
                    Tu sei liberissimo di far vaccinare o meno i tuoi figli e te stesso! NON esiste più alcuna misura coercitiva come revoca della patria potestà o tratramento obbligato! Esiste solo una banale sanzione amministrativa.
                    Se decidi di non vaccinare invocando la libertà di scegliere il trattamento sanitario gli altri però hanno TUTTO il diritto di invocare la propria libertà di non esporre bambini sensibili a rischi inutili.
                    Quindi se vuoi parlare di effetti collaterali, magari reali e accertati non fantasie da bar (essi, insisto. Lo sono!), ne parliamo.
                    Ma il tuo post di partenza era sulla pretesa "assurdità" del divieto per i non vaccinati a frequentare le scuole pubbliche. Quel divieto ha fondatissimi motivi scientifici che anche all'estero conoscono e la cui ignoranza si può tollerare in un dirigente della nettezza urbana, non certo in un ex operatore della sanità con competenze missilistico-astronomiche. Io li ho solo ricordati!
                    Per il resto ripeto che nessun medico spaccia i vaccini per "innocui". Ma da qui a caricarli di colpe per qualsiasi sfortuna sanitaria ci passa un pelino di acqua sotto i ponti!
                    Ipotiroidismo, ovaio policistico, bacino allargato... qualsiasi genitore alle prese con problemi minimi, serii o gravissimi come quello riportato da pox1964 ha la reazione, umanissima, di chiedersi se non lo si sarebbe potuto evitare non inoculando strani liquidi nel corpo del bambino.
                    Il fatto che la reazione sia umana NON giustifica però il tentativo in atto, pure da parte di chi dalla sanità ha ricevuto troppa fiducia vedo, di screditare l'autorevolezza della medicina e dei suoi operatori.
                    Con estremo rispetto per chi vive davvero drammi per effetti collaterali di farmaci e vaccini ripeto quello che la scienza dice al momento.
                    1) NON si valuta un effetto avverso dei vaccini dai racconti della zia sulla bambina che era intelligentissima due giorni prima della vaccinazione e poi si scopre con problemi di apprendimento scolastico. I vaccini sono talmente comuni nelle anamnesi che ha pochissimo significato statistico considerarli senza studi specifici e mirati. Quasi tutti quelli che hanno sviluppato autismo sono vaccinati! Ullallà! Fondamentale come valutazione statistica! Più o meno è utile come sapere che hanno pure assaggiato cioccolato o mangiato spaghetti in passato! Sarà la lobby di bigpasta che rimesta nel torbido?
                    Gli effetti avversi REALI esistono e sono riconosciuti. Nessuno potrà mai dare la certezza matematica che una cisti ovarica non sia in realtà collegabile a un vaccino nell'infanzia o nell'aver mangiato troppa nutella, ma ai fini scientifici queste realtà sono da catalogare come argomenti non supportati da nulla, a parte le riflessioni della mamma. Quindi inutili.
                    La scienza medica valuta quanti effetti avversi ci si può attendere facendo quel vaccino rispetto a quanti effetti avversi ci si può aspettare in chi non lo fa.
                    Un genitore con competenze limitate alla missilistica faidate probabilmente potrebbe pure pensare che evitando di vaccinare si evita i rischi degli effetti avversi. Ed ha ragione, sia chiaro! Ma non si evita i rischi degli effetti avversi del non vaccinare!
                    La panencefalite subacuta sclerosante è una complicazione che colpisce un numero limitatissimo di bambini con morbillo. Ma questi restano enormemente più numerosi che i bambini che hanno una reazione allergica grave al vaccino per il morbillo!
                    La differenza è che umanamente ci "stressa" di più sapere che quella reazione è a causa di un'azione medica volontaria che abbiamo accettato, prendendocene una responsabilitá, che non accettare la sfortuna o volere di Dio che proprio nostro figlio fosse vittima di una PESS.
                    Comprensibile, ma la scienza medica, fortunatamente, non agisce col tenero amore del buon padre di famiglia (il medico pietoso aggrava la ferita...), ma con la asettica e fredda logica dei numeri. E grazie a questo la scienza medica ha eradicato il vaiolo, ha ridotto a quasi zero la pericolosità di difterite, polio ed ora epatite B e ha grandi potenzialità per altre malattie.
                    Potenzialità messe a rischio dall'assurdo spazio mediatico riservato a chi di fatto sta tentando di denigrare e sminuire la credibilitá della scienza medica con le squallide bufale sui camici bianchi "al soldo" di BigPharma e altre str..ate del genere!
                    Ripeto, NON informatevi dalle "campane" dei complottardi! Informatevi semmai dai medici! Magari chiedendo a quelli che fanno i vaccini se i loro figli sono vaccinati!
                    E provate a chiedervi se davvero vi bevete la storia che un medico che sa degli effetti avversi, ma li tace perchè BigPharma lo paga sottobanco, sarebbe davvero capace di imporre ai propri figli trattamenti che sa pericolosi per motivi economici!
                    Questa è LOGICA! Per le str..ate che leggete in internet e, purtroppo, in questa discusdione se vi sembrano troppo diffuse per non avere qualcosa di vero.... rimando alla mia firma!
                    Il buon Bertrand sapeva far funzionare il cervello molto meglio di tanti che ne blaterano a vuoto!

                    P.S. È vero che in molti paesi non c'è un obbligo (che di fatto ormai non c'è nemmeno in Italia come abbiamo visto), ma questo è dovuto al maggiore senso civico dei genitori di quei paesi, visto che in quasi tutti la copertura vaccinale è più elevata.
                    In Italia le vaccinazioni solo consigliate hanno da sempre indici di copertura molto bassi.
                    Non è il governo dell'Italia ad essere anomalo in severità, è l'ottusità della popolazione a consigliare misure più incisive!
                    Ultima modifica di BrightingEyes; 19-08-2017, 10:01.
                    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da zagami Visualizza il messaggio
                      Io mi riferivo all'Europa in generale , non solo alla Germania, per altre cose , non solo il vaccino .
                      Non sviare il discorso .
                      Beh, visto che si discute di tue citazioni che poi neghi nemmeno due righe dopo, direi che sviare il discorso è la tua specialità, non la mia.

                      Non sei tu che nel post #3 citavi l'articolo in cui si dice "Non è, inoltre, previsto un certificato vaccinale per l’iscrizione a scuola. L’unico Paese europeo che lo richiede... è la Germania."?

                      E non sei tu che appena due post addietro dici
                      Originariamente inviato da zagami Visualizza il messaggio
                      ...Mentre in Europa le vaccinazioni sono consigliate o raccomandate in Italia sono OBBLIGATE , con multa annessa e rifiuto a scuola ... magari avessimo le leggi europeiste che hanno la Germania ed altri .
                      Allora? Lo leggi quello che scrivi oppure no? E non conto nemmeno che affermazioni antiscientifiche destinate al becero populismo da elezioni comunali me le aspetto dal decerebrato da bar e non da un ex dirigente ospedaliero come dici di essere stato.

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
                        Guarda, ex-operatore sanitario propagatore di bufale anti-sanitarie, che la "coercizione" non esiste nemmeno più in Italia!

                        Non è il governo dell'Italia ad essere anomalo in severità, è l'ottusità della popolazione a consigliare misure più incisive!
                        Io propagatore di bufale ?
                        Se lo dice un presunto medico , che nemmeno fa il medico . Se lo dice coma sempre uno che inneggia alla ottusità della popolazione , mentre LUI è il super'umomo intelligentone .
                        Ullala ...

                        Il mio discorso sui vaccino si chiude qui , non hai capito una mazza , come sempre non c'è da stupirsi .
                        Io non sono contrario ai vaccini , mi sono vaccinato anche io , come protezione dagli altri , quello che non va è l'obbligatorietà dei vaccini ed il numero elevato di vaccini da fare e l'esclusione dalla scuola dei non vaccinati anche se parziali .
                        Ripeto quello che ho scritto sopra i vaccini obbligatori debbono essere solo tre , gli altri possono aspettare , tranne ve ne sia necessità .

                        Secondo i dati di Venice del 2012, in Francia sono obbligatori i vaccini contro difterite, tetano e contro la polio. Quello contro il morbillo, invece, insieme agli altri, è solo raccomandato .Non è, inoltre, previsto un certificato vaccinale per l’iscrizione a scuola.

                        Passo e chiudo
                        Note di Moderazione:
                        eliminata frase offensiva ed insulsa

                        Ultima modifica di BrightingEyes; 19-08-2017, 12:40.
                        Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                        Commenta


                        • #13
                          Mi spiace, ma o sei in grado di affastellare un discorso, anche polemico, senza offese o per evitare le solite esortazioni a rivolgere le stesse ai tuoi affetti familiari sono costretto a "ripulire".

                          Io medico lo sono. È quello che scrivo che lo dimostra, al di la della mia laurea. Esattamente come tu non lo sei e nemmeno sei astrofisico od economista e quello che scrivi lo dimostra.
                          Spiace, ma l'universita di youtube non ha mai sfornato genii.
                          Sui vaccini se cerchi di propalare tesi che sono in conflitto con la scienza medica sei un propalatore di bufale. Se fossi un medico rischieresti la radiazione lo sai? Secondo te perchè l'ordine ha assunto una posizione così dura?
                          Perche l'ordine dei medici ha convenienze economiche?
                          NO! Proprio il contrario!
                          L'Ordine sa che esiste uno spazio commerciale importante per piazzare "cure" a popolazione credulona. E sa anche che qualche collega è stato folgorato sulla via di Damasco dall'illuminazione novax appena ha annusato il business!
                          Continuo a ritenere che scrivere pubblicamente di "sentire le diverse campane" da parte di una figura teoricamente addentro alla sanità sia invitare la gente a diffidare del consiglio medico. Quindi a propalare BU FA LE ! Ripeto e sottoscrivo!
                          “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                          O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                          Commenta


                          • #14
                            Guarda se vuoi delle bufale ce ne stanno tanti allevatori qui in Sicilia .

                            Come dire che negli altri 15 paesi europei dove non vi è obbligatorietà sono dei bufalari ed i loro medici sono meno scienziati dei nostri .

                            Che qualche medico è stato radiato in Italia per aver parlato contro i vaccini è anche vero , e questo la dice lunga sulla vicenda , comunque quel medico ha tutta la mia solidarietà come cittadino e tutto il diritto di parlare .

                            A parlare male della sanità italiana in sono io ma la gente stessa che viene in ospedale, interroga loro .
                            Fatti un po un giro in Sicilia dove hanno ridotto le risorse del 50 % , colpa non degli operatori.
                            Anche io sono un utente ed ho diritto di parlare .
                            Personale vecchio , non motivato che viene tenuto ancora in corsia a causa della riforma improvvida delle pensioni .
                            Bisogna rinnovare tutto , giovani medici ed infermieri preparati , oltre a materiale scadente ed attrezzature vecchie ,solo per risparmiare qualche 10 % .

                            Per chi volesse approfondire il tema dei vaccini consiglio la lettura di questo forum dove parlano dei medici :
                            vaccinazioni, liberta e repressione - FORUM DI DISCUSSIONE
                            Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                            Commenta


                            • #15
                              non so come funzionano le cose,ma probabilmente ci sono case farmaceutiche che offrono
                              a medici e a decisori,viaggi e soggiorni con la scusa di convegni per ingraziarsi gli operatori
                              probabilmente hanno finanziato i partiti di governo e altrimenti è difficile spiegare l'incremento
                              dei vaccini obbligatori,la medicina ha gli strumenti per curare le complicanze,e i cittadini hanno
                              il diritto a non essere usati come cavie,per quanto riguarda i risarcimenti devi fare causa con i
                              tempi della giustizia contro persone strapagate per evitare di risarcire e col rischio di vincere
                              di non prendere nulla e come è capitato anche pagarci le tasse sopra,

                              Commenta


                              • #16
                                Originariamente inviato da zagami Visualizza il messaggio
                                Che qualche medico è stato radiato in Italia per aver parlato contro i vaccini è anche vero , e questo la dice lunga sulla vicenda , comunque quel medico ha tutta la mia solidarietà come cittadino e tutto il diritto di parlare .
                                Infatti ha pieno diritto di parlare, come qualsiasi cittadino. La libertà anche di dire sciocchezze è garantita, come ben sai.
                                L'ordine non ha alcun potere di impedirgli di parlare. Ma ha il potere di impedire che chi parla CONTRO possa farlo ammantandosi dietro il titolo di medico!
                                E il CONTRO non è casuale nella tua litania. Come al solito parti millantando posizioni moderate.. non è che sono contro, ma sentiamo le campane...mio cugggino conosce uno che ha fatto il vaccino da piccolo e dopo nemmeno 30 anni gli è venuto un infarto ed è morto... ecc. Ecc. E poi parti in quarta a difendere le tesi più complottarde!
                                Nel sito che citi la grande maggioranza è critica SOLO verso la supposta obbligatorietà! Ma alcuni fanno notare che in realtà questa ormai è solo sulla carta e chiunque può rifiutare il vaccino "obbligatorio". Alcuni fanno notare quello che dicevo! E cioè che altri paesi NON hanno bisogno dell'obbligatorietà jn quanto i genitori non sono intortati dai propalatori di bufale e la copertura vaccinale è ALTISSIMA!
                                In Italia le regioni che hanno introdotto la non obbligatorietà hanno visto crollare la copertura!
                                Quindi, come dice anche il medico sotto inchiesta dell'ordine al link che citi l'obbligatorietà è un

                                "metodo cui non possono fare a meno di ricorrere solo i paesi incapaci di convincere la popolazione governata con argomenti validi e persuasivi."

                                Ed è esattamente QUESTO il punto! Se la gente dimostra che è facilmente intortabile da voi propalatori di bufale è ovvio che serve la legge!
                                Mi spieghi come si concilia il fatto che nei paesi senza obbligo la copertura vaccinale è altissima eppure nessuna associazione di vegano-econaif consapevoli è in grado di dimostrare indici più elevati di autismo, cisti uterine e difficoltà d'apprendimento?
                                Per il resto la gente scema non è e di entusiasti perchè i dirigenti asl sono ben pagati e solidali con le lamentele degli stessi se vengono mandati in pensione a 7.000€ al mese qualche mese dopo del solito io ne conosco pochi. La sanità italiana che funziona molto, ma moooolto meglio ancora che in altri paesi ha problemi diversi dalla prospettiva dei boiardi irritati dalla perdita di qualche privilegio medioevale...


                                P.S. per chi è convinto che in Italia non ci sia una vera guerra ai vaccini consiglio questo filmatino youtube YouTube
                                Dove un illustre nessuno (mi pare si definisca "igienista alimentare") NON medico se ne esce bel bello al minuto 26:21 ad ""informarci"" che la causa prima del diabete infantile altro non è se non la vaccinazione!
                                Ovviamente nessun tipo di dato, se non la preziosa info che puo aversi anche a distanza di anni per un semplice richiamo, e la notizia viene fatta planare su un pubblico impreparato e facilmente "boccalonabile" senza una singola voce dissonante, eppure ci sono anche medici in sala!
                                Ecco spiegato l'arcano mistero delle coperture maggiori anche senza obbligatorietà. È probabile che negli altri paesi gli igienisti alimentari si limitino a spiegare come mangiare le carote crude più che elargire preziose novità eziopatogenetiche, (anzi solo eziologiche perchè il tipo si guarda bene dal tentare una spiegazione patogenetica...cosa che invece fa a proposito della caseina!) a un pubblico di boccaloni che magari non guariranno dal diabete, ma torneranno a casa a dire alla figlia "guarda che ho seguito un corso di un luminare che dice che le vaccinazioni danno il diabete!".
                                SONO BUFALE!
                                E per prevenire il più possibile il diabete dell'adulto eliminate totalmente gli zuccheri ed evitate i picchi glicemici. Non serviva la superconferenza del vegano cabarettista per saperlo! Qualsiasi medico serio ve lo può confermare.
                                Ultima modifica di BrightingEyes; 19-08-2017, 18:11.
                                “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                                O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                                Commenta


                                • #17
                                  Ancora lo ripeto per l'ennesima volta , per farti capire la bufala di quello che dici .

                                  Io non sono contro i vaccini , hanno salvato milioni di persone , mettiamola cosi io NON VOGLIO ESSERE OBBLIGATO ma informato .
                                  Io mi sono vaccinato per essere protetto io , non perché qualcuno me lo ha imposto .
                                  Ogni anno se mi faccio la vaccinazione contro l'influenza lo faccio per evitare guai peggiori nel caso la prendessi . Se ritengo che il tipo di influenza non è molto virulenta non faccio il vaccino .
                                  Tanti anni non ho fatto il vaccino e non ho preso influenza , altri anni ho fatto il vaccino ma questo non mi ha evitato di prendere l'influenza con febbre ed antibiotico connesso , dato dal medico . Il medico mi ha detto che probabilmente non era il ceppo per cui mi ero vaccinato . Vallo a sapere .Vabbuò .

                                  Quello che si contesta alla legge sui vaccini tutta italiana è il numero di vaccini elevato che bisogna fare , l'obbligo e l'esclusione scolastica .
                                  Nessuna legge europea lo prevede . Ministro della sanità bocciato per incompetenza e per imposizione dittatoriale .
                                  Che informasse i cittadini attraverso la RAI , cosi i cittadini saranno più consapevoli .
                                  Ma obbligare , NO
                                  Io mi vaccino per proteggermi io , se un altro non si vuole vaccinare sono cavoli suoi , è lui a rischiare non io che sono vaccinato .
                                  Obbligare mi pare assurdo soprattutto se non vi è una epidemia in corso , in quel caso mi pare ovvio .

                                  Se io mando mio figlio a scuola ed è vaccinato , è protetto rispetto ad un altro bambino non vaccinato .
                                  Io perchè dovrei imporre all'altro genitore la vaccinazione ? Saranno cavoli suoi . Io lo posso solo consigliare , non obbligare .

                                  Ma il popolo italiano deve essere trattato cosi da pecorone , sino a quando qualcuno impone ed il popolo non protesta va tutto bene ...
                                  Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originariamente inviato da zagami Visualizza il messaggio
                                    Ancora lo ripeto per l'ennesima volta , per farti capire la bufala di quello che dici .
                                    Certo. Fammi capire 'la bufala di quello che dico'. In italiano preferirei.

                                    Originariamente inviato da zagami Visualizza il messaggio
                                    mettiamola cosi io NON VOGLIO ESSERE OBBLIGATO ma informato
                                    mettiamola così, invece. Non frega nulla a nessuno di cosa vogliamomtu od io. Importa invece che ci sia un sistema che permette a tutti di esercitare i propri diritti.
                                    Esistono lavori in Italia dove devi essere vaccinato per una qualche malattia. Non vuoi essere vaccinato? Nessuno ti obbliga! Ma nessuno obbliga lo stato o altri a garantirti quel lavoro se non ti vaccini!
                                    Si chiama scelta responsabile.
                                    Dato che in Italia gli esperimenti di non obbligatorietà fatti in Veneto, Toscana, ecc. hanno prodotto un crollo di copertura si è fatta una legge che permette di rifiutare i vaccini assumendosene le responsabilità. Ma NESSUNO obbligherà mai un genitore ad accettare una vaccinazione forzata.
                                    Non c'è nessuna bufala qui. Ora è più chiaro?


                                    Originariamente inviato da zagami Visualizza il messaggio
                                    Quello che si contesta alla legge sui vaccini tutta italiana è il numero di vaccini elevato che bisogna fare , l'obbligo e l'esclusione scolastica .
                                    L'obbligo è solo sulla carta. Settima o ottava volta che lo scriviamo, vabbè fai con calma ad elaborare il concetto.
                                    Il numero di vaccini è deciso da medici in base a valutazioni precise. Se ti interessa sapere quali siano informati! Ci mancherebbe che ti fosse negata l'informazione! Ma nè tu nè il resto dei tanti aspiranti all'informazione hanno il minimo potere di sindacare la scelta.
                                    La cosiddetta esclusione è solo l'impossibilità di iscrivere il bambino in una scuola pubblica. Chi ha un bambino non vaccinabile ha un diritto maggiore di essere tutelato del tuo di rifiuto.
                                    Comunque come abbiamo visto i paesi che indichi come iper-civili perchè danno solo l'esortazione sono anche quelli dove la copertura è maggiore. Quindi il drammatico problema del figlio "escluso" si risolve con l'esortazione a vaccinarlo. Cosa che evita problematiche burocratiche ed è certamente più utile ai bambini che non la presunzione poco acculturata degli esperti da piano bar.
                                    Originariamente inviato da zagami Visualizza il messaggio
                                    Ministro della sanità bocciato per incompetenza e per imposizione dittatoriale .
                                    Non pare proprio.
                                    Originariamente inviato da zagami Visualizza il messaggio
                                    Che informasse i cittadini attraverso la RAI , cosi i cittadini saranno più consapevoli .
                                    Ma obbligare , NO
                                    Siamo già all'ottava... come passa il tempo! Non c'è alcun obbligo reale.

                                    Originariamente inviato da zagami Visualizza il messaggio
                                    Se io mando mio figlio a scuola ed è vaccinato , è protetto rispetto ad un altro bambino non vaccinato .
                                    Io perchè dovrei imporre all'altro genitore la vaccinazione ? Saranno cavoli suoi . Io lo posso solo consigliare , non obbligare .
                                    NON sono cavoli suoi la pretesa di avere accesso alla scuola pubblica comunque. Fa una scelta e ne sopporta le conseguenze. Il divieto non protegge te o il bambino non vaccinato. Protegge altri che le vaccinazioni non possono farle.
                                    Originariamente inviato da zagami Visualizza il messaggio
                                    Ma il popolo italiano deve essere trattato cosi da pecorone , sino a quando qualcuno impone ed il popolo non protesta va tutto bene ...
                                    Come già detto i dati di copertura dimostrano che di pecoroni che si illudono di "proteggere" i figli dai pericolosi camici sponsorizzati rifiutando i vaccini in Italia ce ne sono troppi. Grazie anche a chi propala bufale insulse. Quindi benissimo fa il governo a sviluppare leggj che contrastino la pecoronaggine o che comunque rendano ben evidenti a tutti le conseguenze. Quando i cittadini capiranno che possono informarsi facilmente presso il proprio medico e la copertura salirà potremo fare a meno delle misure di obbligatorietà.
                                    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                                    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                                    Commenta


                                    • #19
                                      nota di servizio - sono a mezzo servizio visto che è morto mio suocero e stiamo risolvendo un po' di problemini burocratici (fate un favore alle vostre famiglie cercate di non morire nei fine settimana)
                                      Zagami ti ho visto che cercavi di rivoltare la frittata al solito ti faccio presente che ho scritto "per proteggere chi i vaccini non li può fare" ci sono categorie che sono esposte a problematiche e non possono vaccinarsi.
                                      I vaccini possono avere effetti avversi SI come ogni farmaco ma va valutato il costo beneficio, come in ogni altra attività umana. Il vaccino contro il tetano può dare effetti avversi si certo ma è meglio rischiare il tetano?
                                      All'estero non c'è l'obbligo? Certo non è necessario visto che la percentuale di copertura vaccinale è estremamente alta spesso oltre il 95%. Fortunatamente per loro webeti, mammine pancine (si chiamano loro cosi , da non credere) laureati alla youtube accadamy e analfabeti funzionali sono in minoranza.
                                      Sino al mio ritorno medita su questi dati vaccino antimorbillo parte del MPR (morbillo parotite rosolia) un Vaccino tre malattie (spiegate a zagami che non fanno 12 vaccinazioni ma tanto non ci arriva)Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   20953772_1890790241170063_8099669373381540472_n.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 43.4 KB 
ID: 1962116

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Ma niente paura , inutile preoccuparsi ora , alla prossima legislatura la legge verrà cambiata . Stai sereno .
                                        Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                        Commenta


                                        • #21
                                          il morbillo credo di averlo avuto,se il problema è che tutti si devono vaccinare per
                                          salvaguardare,quelli che non è opportuno vaccinare tra cui mio figlio che l'ha sospesa
                                          ripristiniamo i controlli alle frontiere,e chi non è vaccinato non entra,perchè i 6 punti
                                          percentuali di differenza con gli altri paesi non sono il vero problema,ma forse lo
                                          scambio con paesi con percentuali molto più basse,perchè il vero problema non è
                                          il bambino sano che si ammala,ma quello immuno depresso

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Giusto .

                                            Da una parte si fanno delle leggi obbligatorie per chi è cittadino italiano , dall'altra parte si permette che gente non vaccinata invada il nostro territorio e li andiamo a prendere anche con le navi .

                                            Quelli non sono obbligati a nulla , diamo le case ed il mangiare gratis .
                                            Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                            Commenta


                                            • #23
                                              ..............
                                              Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   aaa.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 34.7 KB 
ID: 1962121

                                              Commenta


                                              • #24
                                                ho letto velocemente il 3d... e ne ho seguito uno simile, ma lunghissimo e a tratti più "scientifico", su electroyou.

                                                L'ultimo post di Darwin (a proposito, condoglianze per il tuo lutto) accenna a un aspetto importante che è opportuno approfondire.

                                                Il vaccino non è solo una difesa personale, se fosse così l'obbligatorietà sarebbe meno importante anche se resterebbero i risvolti economici (le cure garantite comunque ai furbacchioni che fanno del male a se stessi o altri, in particolare i figli minori).

                                                Il vaccino difende anche chi non può vaccinarsi (es gli immunodepressi) e chi non risulta immunizzato, e sopra una data percentuale permette l'eradicazione delle malattie.
                                                Si chiama effetto gregge, ed è uno dei tanti motivi per i quali in uno stato civile l'obbligo è perfettamente lecito, anche e soprattutto moralmente.
                                                Appassionato (esperto?) di risparmio energetico e veicoli elettrici.
                                                I miei articoli qui:
                                                https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Quello che dici tu sarebbe lecito se ci fosse una epidemia o una recrudescenza o un aumento di un determinato virus , come ho specificato .

                                                  Senza una motivazione scientificamente valida non capisco l'obbligatorietà , che come ho specificato non esiste in nessuno dei paesi civili europei ,più civili del nostro .
                                                  Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Originariamente inviato da zagami Visualizza il messaggio
                                                    Quello che dici tu sarebbe lecito se ci fosse una epidemia o una recrudescenza o un aumento di un determinato virus , come ho specificato .

                                                    Senza una motivazione scientificamente valida non capisco l'obbligatorietà , che come ho specificato non esiste in nessuno dei paesi civili europei ,più civili del nostro
                                                    Il verbo "specificare" ha un significato un pelino sopra le potenzialità culturali di zagami.
                                                    Vediamo di chiarire queste storielle da bar...
                                                    L'importanza dell'immunità di gregge l'ha ben sintetizzata riccardo urcioli. Non c'entra un tubo con le epidemie, tantomeno con misteriosi fenomeni come "recrudescenze" o addirittura "aumenti" che in realtà sembrano più trucchetti semantici per riempire una frase che argomenti concreti.
                                                    L'obbligatorietà per la nona volta ripetiamo che NON esiste ed è sostituita da una sanzione che esaurisce il "reato". Dopodichè nessuno obbliga a NULLA! Questo è "specificare", cioè affermare la realtà, non le illusioni senili.
                                                    Inoltre i paesi che non hanno l'obbligo lo hanno perchè i propri cittadini non si fanno intortare dalle bufale dei pensionati competenti in astrofisica (ne hanno di meno e per questo sono più civili) e VACCINANO sentendo e dando ascolto all'unica campana seria. I medici davvero competenti.
                                                    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                                                    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      ... tantopiù che tutta questa storia mediatica, compresa questa discussione, viene proprio dalla scoperta dell'incremento di alcune malattie (e con molti morti) dovute alle mancate vaccinazioni. Naturalmente, negando assolutamente che ciò sia mai avvenuto.
                                                      E tutto a causa delle farneticazioni dei bimbiminkia webeti e dei proseliti che fanno con i deboli di intelletto. Così siamo ai 4000 casi di morbillo contro i 4 dei Paesi civili, e sono numeri da terzo mondo... ma naturalmente, ora i competenti i materia saranno sostituiti dagli "informati sui fatti tramite i siti bufala di internet"...

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Originariamente inviato da BrightingEyes Visualizza il messaggio
                                                        L'obbligatorietà per la nona volta ripetiamo che NON esiste ed è sostituita da una sanzione che esaurisce il "reato". Dopodichè nessuno obbliga a NULLA!.
                                                        Molto bello , tutto da ridere ... ahhhaha.
                                                        Come dire che l'assicurazione auto è obbligatoria , ma nessuno ti obbliga . Paghi la multa e dopo puoi camminare con l'auto quanto vuoi . Il reato si estingue . uhhuhhh .

                                                        Molto divertente .

                                                        L'assurdità di quello che dici lo dimostra le leggi europee che non OBBLIGANO nessuno . Caso unico l'Italgliaaa e gli itagliaannii .
                                                        Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          probabilmente molti cittadini sono degli idioti egoisti,pensano perchè fare correre a un
                                                          figlio dei rischi molto remoti ma non ridotti a zero,quando lo stesso rischio lo possono
                                                          correre i figli degli altri,forse magari pensano che dietro ci siano grossi interessi
                                                          economici,guarda caso quelli che vanno alle cene e finanziano il partito,hanno
                                                          buone contropartite a spese dei contribuenti,non mancano i sospetti
                                                          non mi interessa se il ministro politico abbia la laurea specifica,ma se i suoi consiglieri
                                                          abbiano l'onestà o invece come sempre succede in italia dove i più corrotti fanno
                                                          carriera perchè più manovrabili,perchè all'improvviso tutti questi vaccini obbligatori
                                                          siamo a fine legislatura qualche promessa da mantenere,se uno non crede alle coincidenze
                                                          che sono sempre possibili

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Originariamente inviato da zagami Visualizza il messaggio
                                                            Come dire che l'assicurazione auto è obbligatoria , ma nessuno ti obbliga . Paghi la multa e dopo puoi camminare con l'auto quanto vuoi . Il reato si estingue . uhhuhhh .

                                                            Molto divertente .
                                                            Divertente o meno, se tu vuoi provare a girare senza assicurazione dopo avere pagato la multa puoi provare!
                                                            Fossi in te tornerei alle ""analisi"" astrofisiche. Perlomeno le capiscono meno persone!
                                                            “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                                                            O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR