annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Costruzione vettura ecologica

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Costruzione vettura ecologica

    qualcuno di voi sa come e dove trovare i costi al kg o in altre unità di misura in euro dollari o altre valute di materiali come acciai vari, polimeri come kevlar e teflon, materiali vari, ne avrei bisogno per fare due calcoli per un progettino di auto ecologica che sto portando avanti e che ho intenzione di pubblicizzare qui in apposita sezione tra qualche mese appena sarà operativo il brevetto. Grazie

  • #2
    Dipende molto da quale forma ti serve, nel senso che il kevlar, per esempio, puoi trovarlo in fibre filabili,in filati, in teli, in preimpregnati e in svariate altre forme, potresti acquistarlo dal licenziatario, o direttamente dalla Dupont, potresti averne bisogno di un quantitativo paragonabile a una campionatura, oppure in quantità considerevoli per l'avvio di una produzione in serie. Capisci che senza informazioni pi precise nessuno pu darti l'informazione che cerchi.

    Quei materiali sono d'uso comune nell'azienda dove lavoro, ma i nostri requisiti li rendono estremamente costosi per ipotizzarne un uso nell'automotive, quindi inutile che te ne sveli i listini.

    Permettimi anche un altro dubbio: se non sai chi contattare per questi materiali (nemmeno disponendo di una connessione internet), trovo difficile immaginare a un serio progetto industriale, si tratta forse di un'idea che vuoi sviluppare parallelamente agli studi universitari ancora in corso (se l'85 nel tuo nickname indica il tuo anno di nascita)?



    Commenta


    • #3
      Ohib! mi sa che devo tirar di nuovo fuori la fialetta dell'acido...
      A grandi linee, Alfredo, sapresti dirci di cosa consiste questo progetto? Perch 'ecologico'?

      Commenta


      • #4
        Questo progetto non nato come veicolo ecologico, ma lo diventato crescendo, nel senso che l'essere ecologico dovuto alla non necessità di alcune infrastrutture che necessitano i normali veicoli in modo da destinare queste strutture (parcheggi) a destinazioni ecologiche (aree verdi), all'aumento di efficienza del propulsore termico e alla utilizzazione della CO2 in apposite strutture in modo da emetterne molto meno nell'aria e solo in modo sporadico.
        Il procedimento industriale ahim ancora lungi dalle mie possibilità, volevo farmi un'idea dei costi di alcuni materiali innovativi in modo da limitare il peso (limitando i consumi). Il tutto ancora in fase di brevetto quindi non posso fornire dettagli pi tecnici di cos.

        Commenta


        • #5
          Ti sei infilato in un bel ginepraio, i costi variano anche del 1000% e pi a seconda del tipo di semilavorato o di grezzo che compri.
          L'acciaio speciale pu variare da 1 euro circa per Kg per il C40 bonificato in barre rettificate, fino a circa 4 euro per Kg l'acciaio speciale refrattario, o 6/8 euro al Kg per gli acciai inox speciali tipo AISI 303 o AISI 306. Ma non finita. A seconda del tipo di lavorazione e del trattamento termico, che pu essere di solo indurimento, fino alla cementazione/carboninutrazione rinvenimento e distensione si pu arrivare a cifre astronomiche, se poi si aggiunge la rettifica o la lavorazione per elettroerosione, la lappatura, i rivestimenti in cromo duro o nitruro di titanio... allora stai fresco.
          Quindi una risposta basandoci su quello che ci dici gioco d'azzardo estremo.
          Questo vale anche per gli altri materiali tecnologici. :unsure:


          Quello che ti posso consigliare di fare delle tavole con i disegni dei pezzi da realizzare e darli uno quà uno là in modo che non si sappia cosa sia l'insieme di cui fanno parte e farteli valutare da officine diverse. <img src=">

          Commenta


          • #6
            Lawrence,

            CITAZIONE
            fare delle tavole con i disegni dei pezzi da realizzare e darli uno quà uno là in modo che non si sappia cosa sia l'insieme di cui fanno parte e farteli valutare da officine diverse.

            sembra che alfredo85 non abbia la minima idea della produzione industriale, altrimenti non avrebbe fatto queste domande.
            Un'officina minimamente sgamata, quanso vede arrivare una persona che chiede il prezzo per 10.000 pezzi un po' evanescenti, come minimo spara un prezzo alto per non perdere tempo inutilmente. Chi e' sulle macchine utensili capisce subito se ha davanti un lavoro o solo un'idea ancota da sviluppare.

            alfredo85,
            una buona lamiera di alluminio stampata, studiata e indurita come si deve, costa meno del kevlar di pari prestazioni, ed e' riciclabile al 100%

            Quando avrai brevettato, fatti sentire, nel frattempo il prezzo dell'acciaio potrebbe essere raddoppiato, le previsioni fatte oggi non avranno piu' valore. L'Italia permette di chiudere le acciaierie anche mentre la richiesta mondiale e' sostenuta. <img src=">

            Ciao
            Mario
            Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
            -------------------------------------------------------------------
            Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
            -------------------------------------------------------------------
            L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
            Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
            ------------------------------------------------

            Commenta


            • #7
              Non prendermi per provocatore, Alfredo, ma tu brancoli nel buio peggio di noi, ed tutto dire. Insomma, capisco che la realizzazione pratica si scontri sulla scogliera dei costi, ma un'idea del funzionamento DEVI averla, altrimenti cosa vai a chiedere? Un guscio di sughero potrebbe andare bene come il kevlar, se non sappiamo cosa deve fare ESATTAMENTE questa 'auto ecologica', e se non al minimo dettaglio, almeno a linee pi definite di quelle che hai appena esposto. Coraggio, su!

              Commenta


              • #8
                Seguo il consiglio di Mario, penso che un forum sia un po' troppo vistoso per qualcosa che deve rimanere, ancora per poco, segreto. Appena sono legalmente tutelato vi invio tutto il materiale in Cad.

                Commenta


                • #9
                  OK, aspettiamo: ma se vuoi tutelarti per davvero, almeno brevetta la tua idea. Perfino AmicoD aveva avuto il fegato di brevettare una cosa assurda come il suo compressore a moto perpetuo, senza neanche avere uno straccio di schema. Se tu hai un'idea concreta, con una piccola spesa burocratica la metti al sicuro e potrai condividerla qui.

                  Commenta


                  • #10
                    io l'ho brevettata già con piccola spesa burocratica in Italia, poi dovendo estendere il brevetto all'Europa volevano standard che in Italia non chiedono ed ho dovuto ritirare il brevetto precedente e rifare tutto con standard piuttosto elevati che non costano poco, purtroppo oggi tutti pensano che brevettare sia semplice ma l'esito dipende da come produci i documenti e visto che quei caproni dell'UIBM non sanno una mazza, per uno come me che brevetta qualcosa per la prima volta tutto ancora pi complesso ed ecco che si perdono mesi e mesi di burocrazia.... purtroppo siamo in Europa solo per l'Euro e le quote latte

                    Commenta

                    Attendi un attimo...
                    X
                    TOP100-SOLAR