annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Magnetismo = fede

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Magnetismo = fede

    Questa discussione è nel forum ai confini della scienza.
    Chi vuole farne parte deve credere, (è come andare in chiesa chi vuole andarci prega se crede oppure ascolta e tace, senza dire che sono tutte stupidaggini, se no fa a meno di entrarci).
    UNICO CREDO
    LA LEGGE DI CONSERVAZIONE NON SI POTRA VINCERE, MA FORSE SI PUO’ INGANNARE.
    Io dopo la premessa ,vorrei portare, così come spero facciate voi, delle eperienze fatte con il magnetismo.
    Tipo prendiamo due calamite da un lato si attraggono e se ne giriamo una si respingono (banale).
    Però io ho notato che è più semplice staccarle facendole scivolare o ruotandole (anche voi ?)
    Poi ho provato ad inserire un'altra calamita tra le due rovescia cioè che una faccia respinge l’altra ed ho visto che le forze quasi si annullano.
    Ho provato ad attaccare su di una calamita un pezzo di acciaio poi accanto un altro e tirando i tre pezzi attaccati ho visto che i due pezzi di acciaio rimanavano attaccati e si staccava la calamita.
    Questo lo sapevate già.
    Abbiamo poco materiale su cui lavorare ma con un po’ di fantasia, l’esperienza di uno e dell’altro si potrebbe aumentare .
    Posto un disegno per rendere l’idea.
    Prendiamo due ruote A e B verde e azzurra gli applichiamo due calamite sulla circonferenza con i poli che si attraggono, le due ruote si fermeranno nella posizione del disegno,ora noi con la ruota C che ha una calamita sulla circonferenza con i poli opposti alle altre due, delle ruote più piccole, riuscissimo a sincronizzare il tutto in modo che la calamita della ruota grossa girando con maggior velocità passasse nell’attimo della posizione di stallo in teoria le ruote più piccole avendogli annullato il magnetismo dovrebbero continuare la rotazione.
    Sarà gia stato fatto senza risultato, per questo bisogna sommare le esperienze, visto che è un campo ancora semiesplorato.
    gianchi


    Note di Moderazione:
    (Questo solo in risposta al tuo inciso, giusto per informazione agli utenti). "Ai confini della Scienza" non significa fantasia pura, o "fede" cieca, rileggiti il regolamento del forum. Si può dare sfogo alla fantasia, ma poi occorre tendere al concreto e vagliare la propria intuizione alla luce dell'evidenza scientifica, o quantomeno, adottare il metodo scientifico per dimostrare la propria idea. nll

    File allegati
    Ultima modifica di BrightingEyes; 14-09-2009, 09:03.
    http://motoreprimo.it

  • #2
    Ho intenzione di portare delle realizzazioni per cercare di capire, con il vostro aiuto, i segreti del magnetismo.
    Ho preso un pezzo di un ardisch con cuscinetti ho applicato delle striscie di cartone fibrato con attak in modo da formare un rotore con in cima un magnete( foto 1 ).
    Sull’ asse dove è fissato ho scavato con il compasso dei cerchi per orizzontarmi nella posizione dei magneti.
    Ho applicato su di un cartone fibrato una lamina eccentrica al rotore e riempita di magneti (foto 2 )
    Per poter fare in modo che il rotore andasse verso il magnete più vicino, ho dovuto attaccarli in modo che si respingessero, cioè in modo che se li avvicini lungo la lamiera si respingono, viceversa il rotore non va verso il magnete più vicino come distanza.
    Cambio il mio avatar mi sembra più consono.
    gianchi
    File allegati
    Ultima modifica di BrightingEyes; 14-09-2009, 09:04.
    http://motoreprimo.it

    Commenta


    • #3
      Sto cercando di sperimentare per capire i segreti del magnetismo (magari è utopismo)
      Nella prima foto una serie di calamite con i poli direzionati tutti nello stesso verso, alla quale ho messo sopra come nella seconda foto, una lamina di polietilene trasparente e sopra una limaia di ferro,e possiamo vedere (come mi faceva notare UFOROBOT che al centro della serie il magnetismo è assente o ridotto ai minimi termini), infatti la limaia di ferro di concentra maggiormente ai poli esterni, invece come da foto 3 e 4 la disposizione delle calamite essendo contrapposte (come post precedente) notiamo un attrazione omogenea della limaia.
      File allegati
      Ultima modifica di BrightingEyes; 14-09-2009, 09:05.
      http://motoreprimo.it

      Commenta


      • #4
        Finora nulla di strano, è il normale comportamento dei magneti, ma può essere interessante seguire la tua sperimentazione.

        Solo qualche appunto d'italiano, giusto per far onore al motto che hai in firma:

        ardisch = hard disk (termine inglese per "disco rigido", la memoria di massa di un computer)
        utopismo = utopia (non è un vero errore, ma il tuo termine è meno usato)
        limaia di ferro = limatura di ferro

        ... inoltre ... non sarebbe male un po' più di punteggiatura.


        ••••••••••••

        Commenta


        • #5
          Grazie di aver risposto a questo post.
          Ai miei tempi quando andavo a scuola ero un vero somaro in italiano.
          concedetemi qualche strafalcione e non chiedetemi una punteggiatura intuite grazie.
          http://motoreprimo.it

          Commenta


          • #6
            Stò mettendo delle calamite piatte una affianco all’altra sempre ( + con +) ( - con - ) con degli spessori ed attak per seguire la curva, una faticaccia perche si respingono ci vorra un po’ di tempo, mi ha incuriosito la forma che prende la (limatura di ferro) come potete vedere da foto si posiziona tipo piccole onde.


            Note di Moderazione:
            Ho modificato il font per rendere più leggibili i messaggi BE

            File allegati
            Ultima modifica di BrightingEyes; 14-09-2009, 09:07.
            http://motoreprimo.it

            Commenta


            • #7
              Nel frattempo che completo il semicerchio( foto 1), stò sperimentando.
              Ho preso una scatola del cd trasparente ho messo dentro della limatura di ferro foto 2 , ho applicato una calamita sotto foto3, la limatura si posiziona come vedete, poi ho messo una calamita sopra nel verso che si attira foto 4 , tolta il risultato è quasi lo stesso della foto 2, poi ho applicato la calamita dalla parte che si respinge e tolta il risultato è la foto5.
              scusate ma non mi permette di caricarli tutti i prossimi alla prossima puntata.
              gianchi
              File allegati
              http://motoreprimo.it

              Commenta


              • #8
                Allego le altre foto
                il numero delle foto nel post in alto non coincidono perche non ho allegato la foto del proseguimento del lavoro che qua inserisco per ultima, spazio permettendo.
                Tolta la calamita posizionata in modo che si respinge è rimasto una specie di foro. il prossimo esperimento lo voglio fare con limatura di ottone, visto che dove ho comperato le calamite mi anno detto che l'ottone un pò inibisce il magnetismo, ma forse perchè avrà nella lega una percentuale di materiale magnetico.
                File allegati
                http://motoreprimo.it

                Commenta


                • #9
                  La prova con limatura di ottone, risultato uguale solo molto meno evidente.
                  gianchi
                  File allegati
                  http://motoreprimo.it

                  Commenta


                  • #10
                    Non ho da scrivere ma volevo farti i complimenti per la documentazione della ricerca!
                    La stò seguendo
                    Ciao Alessio
                    Qualche video dei miei esperimenti li trovate su:
                    http://it.youtube.com/user/alessiof76

                    Commenta


                    • #11
                      Ciao gianchi , prova a riprodurre questo , funziona se lo azioni con la mano, però il mecanismo è molto complesso da fare , apena è uscito lo steorn ci ho dedicato molto tempo però senza risultati buoni , comunque io sono partito da un video simile a questo :

                      YouTube - 03 - Beyond Steorn, a real permanent magnet motor.

                      ps: in questo modo diccono che si riesce a ingannare il magnetismo .

                      Commenta


                      • #12
                        Eccolo , questo sarebbe il prototipo usato dalla steorn :

                        YouTube - Steorn Free Energy Generator Prototype

                        guarda anche questa simulazione al pc :

                        YouTube - Permanent Magnet Motor Invention

                        http://www.youtube.com/watch?v=a49d5...eature=related
                        Ultima modifica di pancia 37; 14-09-2009, 21:53.

                        Commenta


                        • #13
                          Grazie alessio
                          Grazie anche a pancia però di filmati così è pieno internet, io ne ho visto uno veramente intelligente e potrei realizzare con qualche modifica, perchè secondo me cosi come è fatto non può funzionare ti allego una gif magari lo hai visto.
                          Ho fatto un pò di modifiche al prototipo, prima cosa ho aggiunto una calamita esterna al rotore poi ne ho aggiunte altre nel perimetro con un lamierino vedi foto.
                          Ho notato che sistemate così partendo da fermo dal punto 2 riesce a superare con buona velocita il punto B completando il giro ma non riesce a superare il punto 1, sembra che si sia spostata la coda del magnetismo.
                          File allegati
                          http://motoreprimo.it

                          Commenta


                          • #14
                            Stavo analizzando questo motore ALME: un sistema semplice per costruirlo sarebbe con due pistoncini tipo quelli dei compressorini a batteria ce ne sono anche con i pistoni contrapposti, però hanno una corsa troppo lunga.
                            Comunque quel motore non dovrebbe funzionare perchè al centro il magnetismo è nullo e l’attrazione avverrà verso l’inizio e la fine dei magneti, forse con calamite piccole come sto provando io si può riuscire ad uniformare il campo.
                            Vedrò se riesco a recuperare i pezzi e fare una prova, perchè secondo me il sistema è geniale.
                            File allegati
                            Ultima modifica di BrightingEyes; 16-09-2009, 07:47.
                            http://motoreprimo.it

                            Commenta


                            • #15
                              Mi è capitato per le mani delle elichette di ottone come quella della foto, ho preso un alberello e l’ho assemblata.
                              Se tappezzo la base di calamite rotonde e riempio le eliche delle stesse con polo contrario, cosa fa?
                              Di sicuro tenderà a galleggiare ma si stabilizzera?
                              Appena ho tempo la provo, l’idea mi è venuta dal (vento) spira diritto e trovando l’inclinazione delle pale le porta in rotazione.
                              Intanto ho rimediato un p’ò di pezzi per l’esperimento precedente.
                              gianchi


                              Note di Moderazione:
                              Ho di nuovo modificato il carattere per rendere più leggibile il messaggio. BE

                              File allegati
                              Ultima modifica di BrightingEyes; 16-09-2009, 07:50.
                              http://motoreprimo.it

                              Commenta


                              • #16
                                a proposito di eliche, anzi magneti a forma di eliche , o pure come diceva ighina come scende l'energia , a forma di spirale , guardati questo filmato molto attentamente , questo è il 5 se vuoi dopo guarda gli altri 4 precedenti, sono un po lunghi :

                                YouTube - Free Energy Magnet Motor Pt-5

                                Commenta


                                • #17
                                  Mi è venuta una idea (sicuramente qualcun altro l'avrà avuta prima di me):
                                  Si potrebbe usare la forza di gravità per riportare alla posizione iniziale il magnete del rotore..
                                  se mettiamo in verticale il tuo sistema la "lancetta" arriverà in alto e magari compirà una rotazione superiore ai 180° il problema è farla arrivare agli 0° un semplice contrappeso non credo sia sufficiente. ma se la lancetta avesse magneti anche sull'altra estremità e non fosse vincolata verso il basso solo quando arrivata a 180° arrivata in verticale cadrebbe di "quel centimetro " in modo da mettere nella posizione di partenza (quello che chiami punto 1 credo) i magenti dell'altra estremità...
                                  spero qualcuno abbia capito cosa intendo ..non so se mi sono spiegato bene..
                                  appena ho un po' di tempo farò un disegno esemplificativo..

                                  Gianchi per piacere puoi utilizzare un carattere più grande? ho problemi di vista e devo sempre zoommare per leggere i tuoi post.. forse non sono l'unico
                                  Grazie
                                  Ciao
                                  Alessio
                                  Qualche video dei miei esperimenti li trovate su:
                                  http://it.youtube.com/user/alessiof76

                                  Commenta


                                  • #18
                                    x alessio
                                    Ho capito cosa intendi però diminuirebbe di velocità nella seconda metà perche dovrebbe andare in salita, il mio esperimento mi dovrebbe far capire dovè l'inghippo e seguitero con quello che stò imparando per cercare di smorsare quel punto. Comunque se ai un'altra idea è ben accetta.
                                    x pancia
                                    Sono riuscito a vedere un pezzo del filmato poi si è bloccato, comunque seguitava con la mano a muovere la croce in alto, così sono capace anche io.
                                    Nel mio esperimento il dubbio è come posizionare i magneti in basso, tipo un bel pavimento di piazza o seguendo delle forme geometriche, chi mi può dare qualche dritta.
                                    Anche per me è un problema il carattere piccolo.
                                    gianchi


                                    Note di Moderazione:
                                    Il grassetto serve a evidenziare un particolare, così come il carattere più grande: se li applichi a tutto il testo non evidenzi nulla e fai torto ai messaggi degli altri utenti! Usa questi strumenti con moderazione, altrimenti costringi noi a eliminarli totalmente. Grazie. nll



                                    File allegati
                                    Ultima modifica di nll; 16-09-2009, 01:43.
                                    http://motoreprimo.it

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Originariamente inviato da gianchi Visualizza il messaggio
                                      Mi è capitato per le mani delle elichette di ottone come quella della foto, ho preso un alberello e l’ho assemblata.
                                      Se tappezzo la base di calamite rotonde e riempio le eliche delle stesse con polo contrario, cosa fa?
                                      Non ho capito bene, ma in generale una calamita sospesa nel vuoto per levitazione costituisce un equilibrio instabile (teorema di Earnshaw).

                                      PS: non ho capito perchè insisti a scrivere con dei caratteri microscopici.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        spero che questo carattere vada bene.
                                        Grazie edymion per la risposta.
                                        Stò provando varie alternative come da foto, niente di fatto però mi stò divertendo.
                                        La rotazione dell'elica è comunque più dolce, nella posizione dei magneti come nella foto 2.
                                        gianchi
                                        File allegati
                                        http://motoreprimo.it

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Puoi fare tutte le prove che vuoi... ma facendo un ciclo ciò che prendi è anche ciò che restituisci.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Ai ragione edymion non ne caviamo un ragno dal buco.
                                            Comunque con una spintarella galleggia e gira che è una meraviglia, l'elica pesa 250 g con un diametro di 15 cm.
                                            Passerò ad un altro esperimento, spero che questo sia piaciuto.
                                            gianchi
                                            File allegati
                                            http://motoreprimo.it

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Ciao gianchi , se prosegui nell filmato , ti fa vedere come bisogna fare una specie di salto per potere distaccare e poi ripartire (sarebbe il movimento delle mani che dici tu ), il video vuole dimostrare che ci vuole meno energia a fare quell movimento di quella che produrrebbe il rotore , per questo se lo ascolti parla di overunity , non credo che funzioni , però è interessante come cerca di ingannare il campo , come appunto dicevi tu .

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Non so se può servire ma per superare(quasi)il probema del punto morto nella rotazione si dovrebbe aggiungere all'impianto una spinta più gratuita come quella offerta da un'idrolisi.Non so se è di facile realizzazione e già ho visto dei bei esperimenti utili e laboriosi.grazie

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  x pancia
                                                  Se come dici tu basterebbe allungare l'albero al centro e mettere un eccentrico, per me non ce la fa.
                                                  x dunbart
                                                  spiegati meglio può essere interessante.
                                                  http://motoreprimo.it

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    ci provo ma bisognerebbe trovarsi. Vedo ogni giorno le evoluzioni che si succedono nella formazione della struttura e dell'habitat naturalmente. La composizione delle cariche che ai massimi livelli si trovano nei ghiacci che ci separano dallo spazio è riscontrabile anche nei piccoli rivoli che continuamente partecipano all'esistenza vita, i quali ad ogni anfratto aggiungono più o meno intensamente(ultimamente come mi disse un ingegnere europeo avviene con particolare veemenza a causa del forte impatto che le grandi città e le grandi opere in genere causano inevitabilmente alle evaporazioni)d.d.p.La natura tende a frammentare ogni imput con situazioni con cambiamenti improvvisi di stato;per esempio una sorgente svanirà a gocce visibili anche nella netta separazione che un alone su un vetro ha con la sua assenza.E' complicato ma sarebbe da affiancare i sistemi(in perdita) a spinte del genere ,ma poi mi spiego meglio ciao

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      aprendo questo link scaricate in automatico un file...
                                                      http://www.syscoil.org/medias/storag...r_3/wankel.pps

                                                      non funziona il primo, cliccate sul primo link qui...
                                                      sys coil org medias storag wankel - Cerca con Google
                                                      Ultima modifica di nll; 25-09-2009, 22:53. Motivo: Unione messaggi consecutivi dello stesso utente

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Allora,ciriprovo caso mai si cancella. Quello che volevo dire nel paragone con le gocce d'acqua che preferibilmente tendono a formarsi nel prosciugamento dei piccoli ruscelli, quando le sorgenti non hanno più apporto, stà nella combinazione che sia una piccola carica idrostatica( che tende a raggruppare l'acqua in gocce) sia il lavoro delle calamite( che malgrado nel totale fa muovere bene, ha una lacuna nella frammentazione del input),avrebbero bisogno di continuità nella spinta. Mi scuso per l'accozzo di concetti ma non vedo altra via. Quindi in natura l'apparente perpetuo fare delle sorgenti si forma grazie alla carica( che è un pò difficile paragonare all'idrolisi) che nella terra danno l'organico e la struttura(per me pure vitale)se lo consente, facendo si che non si formino gocce ma rivoli autopoietici; in un sistema come quello proposto qui, si potrebbe per esempio montare le calamite su acciaio armonico che( come le rive dei ruscelli eternamente in frana) darebbero una spinta ottimizzata dall'effetto molla, oppure tramite la "fedeltà" del lavoro di insetti (che per le sorgenti arricchiscono l'ambiente) formare nidificazioni utili ad aumentare l'effetto fionda...



                                                        Note di Moderazione:
                                                        Danbart, nel messaggio precedente a questo hai chiuso un'incomprensibile accozzaglia di frasi con un promettente "poi mi spiego meglio". Questo sarebbe lo "spiegarsi meglio"? Di solito non interveniamo sullo stile semantico e sintattico, ma i messaggi devono essere "chiari e significativi" (regola n° 3). I tuoi sembrano traduzioni di babelfish dal lappone! Ti prego di esprimere cosa vuoi dire con frasi comprensibili o saremo costretti a cancellare i messaggi. Primo avvertimento non ufficiale ---- BrightingEyes

                                                        Ultima modifica di BrightingEyes; 25-09-2009, 10:48.

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Non sono sparito dalla circolazione, stò sperimentando altre idee ed avrei bisogno di qualche consiglio su come costruire uno scivolo magnetico il più possibile efficente.
                                                          Ho buttato giù uno schizzo, e meglio A o B, qualcuno ha soluzioni migliori, è sbagliato il sistema?
                                                          grazie
                                                          File allegati
                                                          http://motoreprimo.it

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Ciao
                                                            Da quello che ho trovato in rete sull'evoluzione degli "smot" sono passati dalla configurazione B a quella A e poi JLN Labs - SMOT Mark III - Closed loop SMOT

                                                            Gli smot sono rampe magnetiche nel mio video ne vedi un esempio tipo B YouTube - Rampa magnetica magnetic ramp smot Alessio Fusaro

                                                            Ciao
                                                            Alessio
                                                            Qualche video dei miei esperimenti li trovate su:
                                                            http://it.youtube.com/user/alessiof76

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR