annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Motore a gravità

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Motore a gravità

    Credete questo possa funzionare. In pratica una leva mantenuta in equilibrio. Il peso preme sulla parete,forza la leva,che viene bilanciata e applica un peso perpendicolare al terreno. Ci sono due forze: una che tende verso il basso e una orizzontale. A mio modo di vedere dovrebbe generare una spinta...

    (Dovrebbe essere una barca...)


    ****** Hai sbagliato il titolo, non e' un motore *****
    File allegati
    Ultima modifica di mariomaggi; 14-12-2009, 17:51.

  • #2
    Moderazione,come non è un motore? Qui si vede meglio. Quella in azzurro è la leva,in rosso un "peso"...che mi dite? Il sistema dovrebbe fornire una spinta orizzontale oltre a quella verticale del peso scaricato....no?
    File allegati

    Commenta


    • #3
      Non è un motore, proprio come ha scritto mariomaggi, e neppure un sistema per generare energia. In quanto non otterrai nulla di più (sicuramente un po' di meno) dell'energia che ti è servita per porre il peso sulla leva nella posizione a massima energia potenziale.

      Se fosse vero (e non lo è) che il tuo sistema funziona, ogni bilancia genererebbe energia, invece di consumarla, allora perché le bilance elettroniche non funzionano quando le togli la batteria?

      Mi sembra che questa discussione non sia ai confini della scienza, ma ne sia andata ben al di là.

      ••••••••••••

      Commenta


      • #4
        Ora cerco di esprimere meglio la mia teoria,forse non è chiaro.Applico una "bilancia" al sistema,un carico a destra e uno a sinistra in modo da compensare la componente verticale del peso di destra. E' presente anche una componente orizzontale a destra che spingendo l'apparecchio verso destra tende a muovere perennemente il sistema,almeno fino a che è presente una forza G. Ricordo che l'unica forza orizzontale è appunto quella a destra che si scarica con il movimento verso destra.Mentre quella perfettamente verticale che si scarica attraverso il fulcro della leva, se applichiamo delle ruote alla base del sistema è trascurabile.

        Il sistema non funzionerebbe nel caso ci fosse una forza che equilibria quella verso destra,a sinistra,ma io non la trovo. Forse mi è sfuggita...potete indicarmela per cortesia?

        Commenta


        • #5
          Questo è lo schema delle forze sotto l'effetto della gravità. Io non riconosco nessuna forza opposta alla componente orizzontale del peso tondo che rotola a destra...forse è in mezzo?
          File allegati

          Commenta


          • #6
            Questa è l'essenza della mia idea
            File allegati

            Commenta


            • #7
              Ma che bel soprammobile statico!

              L'oggetto non ha alcuna componente orizzontale attiva in quanto la componente orizzontale dovuta al peso sul braccio destro è bilanciato dalla componente orizzontale opposta dal vincolo di sinistra (la corda che ferma il braccio).

              Ti prego, abbi un po' di rispetto per te stesso e la tua intelligenza, evita di postare senza averci ragionato un poco prima!

              Senza la corda sul braccio di sinistra l'oggetto avrebbe mosso la bilancia fino al punto morto inferiore del braccio destro, sollevando quello sinistro, il tutto spendendo l'energia che è servita a porre il peso sul braccio destro. La presenza della corda sul braccio di sinistra oppone una forza uguale e contraria a quella esercitata dal peso sul braccio destro, annullandone gli effetti.

              Non c'è neppure da scomodare dimostrazioni da scuola superiore, men ché meno universitarie, basta quel che si insegna alle medie inferiori.

              ••••••••••••

              Commenta


              • #8
                sinceramente non ho capito cosa dovrebbe fare quell'apparecchio
                qualcuno vorrebbe spiegarmelo?

                ciao

                Commenta


                • #9
                  Per piacere, non ti ci mettere anche tu. Lui vorrebbe intendere che funziona come un motore che funziona senza l'intervento di una energia esterna al sistema (la gravità), ma non si tratta di un motore e non può funzionare in alcun modo: avevi bisogno che te lo scrivessi io?

                  ••••••••••••

                  Commenta


                  • #10
                    questo lo so
                    il problema è che non capisco proprio cosa "dovrebbe" fare

                    ciao

                    Commenta


                    • #11
                      Dovrebbe muoversi in orizzontale verso destra...e se al posto della corda ci metto del perso per controbilanciare?

                      Commenta


                      • #12
                        Aspè... penso di capire cosa intenda Clearwar.
                        In pratica vorrebbe ottenere una spinta orizzontale da quella verticale della gravità che agisce sul peso. Quei disegnini però non spiegano nulla, ha ragione Nll così è un bel (?) soprammobile statico!
                        Lascia perdere i pesi per bilanciare... basta che pensi a un piano inclinato fissato su ruote, tipo un cono o una piramide con 4 ruotine sotto e su cui appoggi una palla da bowling su un lato inclinato. Se eserciti una forza su uno dei lati inclinati otterrai sicuramente anche un vettore orizzontale e la piramide si sposta in avanti... se l'attrito volvente delle ruote è minore della spinta orizzontale (altrimenti sarà il peso a spostarsi lateralmente lungo il piano). Ovviamente lo spostamento termina appena il peso raggiunge il terreno, e l'energia utilizzata nella spinta laterale sarà certamente inferiore a quella usata per alzare il peso e portarlo sul lato inclinato.
                        Quindi non è un motore nemmeno per scherzo. Direi di chiudere qui!
                        “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                        O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                        Commenta

                        Attendi un attimo...
                        X
                        TOP100-SOLAR