annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

eoloalternativa

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • eoloalternativa

    Salve a tutti, e' un po' di tempo che rimugino l'idea di muovere una colonnina d'acqua piazzando al vento un condotto Venturi opportunamente dimenzionato orientabile e regolabile nella lunghezza del tromboncino(come nei carburatori per motori a scoppio),in base alle esigenze.L'acqua risucchiata dalla depressione cadrebbe poi nei secchielli di una ruota inducendola a girare e a trascinare un generatore.Cosa ne pensate?Vi ringrazio fin d'ora.

  • #2
    Se l'ho capita, l'idea è bella, ma l'acqua pesa parecchio per cui non so che efficienza riusciresti a raggiungere.

    Anzi, mi sento di dire che non sarebbe proprio efficiente.

    L'acqua da dove la vorresti prelevare? Non credo con dei vasi comunicanti, altrimenti ti converrebbe buttarla subito sul generatore invece che impegnarti a riempire il vaso comunicante. Da un ruscello? allora meglio usare l'idroelettrico. Da una vasca? e da dove prendi l'energia per riempirla. Se la riempi con l'acqua piovana allora credo convenga fare un serbatorio e poi attaccare il generatore direttamente a questo (sempre idroelettrico, tipo diga). Cioè, invece di sfruttare l'energia cinetica del vento per muovere l'acqua è meglio fare un foro in basso alla colonna d'acqua e sfruttare l'energia potenziale dell'acqua.

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da enervento Visualizza il messaggio
      Se l'ho capita, l'idea è bella, ma l'acqua pesa parecchio per cui non so che efficienza riusciresti a raggiungere.
      Anzi, mi sento di dire che non sarebbe proprio efficiente.
      ****
      infatti e' solo un idea,ma ascolta, serbatoio in basso ,il pozzetto che qui chiamerei composito e' munito di tubi ragionevolmente commisurati ,( sto facendo esperimenti in proposito)l'acqua si raccoglie in una cisterna scarica la sua energia cinetica.... e rientra nel serbatoio.L'idea e' infatti di fare il foro alla" colonna "che non si svuota mai (o quasi)finche' c'e' vento.


      Note di Moderazione:
      Regola 3d) Non è consentita la citazione di un intero messaggio. Le citazioni devono riportare solo parti significative del messaggio alle quali si vuole aggiungere un commento o un chiarimento.

      Ultima modifica di gymania; 15-01-2010, 22:49.

      Commenta


      • #4
        si, è interessante come idea e come esercizio sperimentale, ma per produrre energia elettrica è inefficiente. dove pensi di trovare un vento così forte da risucchiare abbastanza acqua da muovere una turbina? Al massimo lo puoi fare in mezzo al mare, ma comunque....
        non ti voglio scoraggiare, anzi. però, magari con calma, provo a fare il conto di che forza ci vorrebbe a tirar su l'acqua. secondo me, se fai questo conto, anche tu sarai d'accordo che conviene usare direttamente l'energia cinetica del vento.
        Tra l'altro lo si può già intuire molto bene. Tieni conto che, come insegna il buon albert, l'energia non si crea nè si distrugge, ma si trasforma. Ora, se il vento ha enegia cinetica E, quello che al massimo puoi ricavare dall'acqua è E. Al massimo! Infatti non tutta l'energia del vento diventerà energia cinetica dell'acqua, perchè una parte serve per le viscosità dei fluidi (aria versus tubo di venturi e acqua versus tubo di pompaggio).
        Guarda, al limite potrebbe essere efficiente energeticamente se un tale sistema potesse essere impiegato per aiutare le pompe a portare l'acqua ai piani alti dei grattacieli....cioè, l'idea è interessante ma il campo di applicazione non la valorizza al massimo.

        fammi sapere che risultati hai!

        Commenta


        • #5
          Ciao Enervento,neanche io credo di poter arrivare cosi' a muovere direttamente una turbina,ma ad accumulare peso (acqua) da far ricadere in un secondo momento su una ruota a pale,se funzionera' anche al minimo applichero' al sistema altre idee per ampliarne il rendimento,poi ti diro'.

          Commenta


          • #6
            mi sono illuso non funziona! ho provato e riprovato,la sezione iniziale del venturi con vento a 6metrisec. deve essere di 5 metri,.....

            Commenta


            • #7
              ciao eurisko, sono curioso, come hai fatto il calcolo? Hai usato la differenza di pressione tra atmosfera libera e gola del venturi per sapere quanta spinta ti serve?

              Commenta


              • #8
                "eurisko" non ti risponderà, perché è cancellato
                Ultima modifica di amir; 08-02-2010, 18:35.

                Commenta

                Attendi un attimo...
                X
                TOP100-SOLAR