annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

magneto mortis

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • magneto mortis

    Ho tolto il post,per la pedanteria di chi si crede il padre eterno,e si fa grande di esperienze di altri; altri che a loro tempo forse dovettero violare le regole e le misure del loro tempo,per arrivare alla verita',come Galileo Galilei,tanto per citarne uno.L'amministrazione non me ne voglia,siete bravissimi.
    Ultima modifica di eurisko; 15-01-2010, 20:43.

  • #2
    Salve a tutti,appassionato alle ricerche sul magnetismo applicato al moto perpetuo
    moto perpetuo = impossibilità fisica

    problema risolto

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da Valmax Visualizza il messaggio
      moto perpetuo = impossibilità fisica

      problema risolto
      Questa e' la sezione al di qua' e al di la' della scienza accettata.Quindi,in questa sezione il problema non e' risolto manco per niente!

      Commenta


      • #4
        ti piaccia o no, ci sono aspetti della scienza che non possono essere negati ne' sorvolati. Il moto perpetuo non è un'opinione o insalata di erba voglio. e' una violazione delle leggi della termodinamica, hanno provato letteralmente eserciti di ricercatori amatoriali e professionisti, con mezzi di ogni tipo e senza mai giungere neppure ad un accenno di risultato. Dopodiché hai il diritto di sbattere la testa a tua volta, per quello che ci costa, ma ti consiglierei di indirizzare le tue energie su qualcosa di più costruttivo. Ad esempio, studia tutti i thread sul motore magnetico, studia il thread
        http://www.energeticambiente.it/appa...#post119021648
        dove almeno la costruttività è all'opera grazie a sandro-meg.
        Aprire l'ennesimo 'moto perpetuo magnetico' qui è una perdita di tempo.

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Valmax Visualizza il messaggio
          ti piaccia o no, ci sono aspetti della scienza che non possono essere negati ne' sorvolati.
          ****
          questo non toglie che ci possano essere altre strategie,e che non abbia gia' letto quello che fanno gli altri.


          Note di Moderazione:
          Regola 3d) Non è consentita la citazione di un intero messaggio. Le citazioni devono riportare solo parti significative del messaggio alle quali si vuole aggiungere un commento o un chiarimento.

          Ultima modifica di gymania; 15-01-2010, 15:42.

          Commenta


          • #6
            ripeto: puntare al moto perpetuo è un fallimento annnciato.
            PS - non si citano interi messaggi nelle risposte.

            Commenta


            • #7
              se quanto ho scritto e' una mia perdita di tempo lo decido io,se lo e' per la buona salute del forum gli amministratori.

              Commenta


              • #8
                X valmax
                Non vorrei prendere le difese di eurisko, ma ti sembrano risposte da dare?
                Ho visto le tue discussioni presentate in questo forum sei un gran critico ma proposte niente, se per favore puoi spiegare con parole comprensibili fallo se no taci, cosa significa "moto perpetuo = impossibilità fisica" Sei per caso un indottrinato? cioè quello che hai imparato a scuola è legge.
                Ultima modifica di gianchi; 15-01-2010, 14:34.
                http://motoreprimo.it

                Commenta


                • #9
                  cosa significa "moto perpetuo = impossibilità fisica" Sei per caso un indottrinato? cioè quello che hai imparato a scuola è legge.
                  Vuol dire che, alla luce del progresso tecnologico, alla luce delle ricerche fatte in molteplici campi, alla luce di innumerevoli tentativi fatti ben prima di questo forum e all'interno di questo, e alla luce del fatto che non vi sia la minima manifestazione in natura di moto perpetuo, in perfetto accordo con quanto elaborato dalle leggi della termodinamica, bene tutto questo sconfessa questa chimera inseguita da secoli.

                  Commenta


                  • #10
                    Un nuovo genio no?
                    E una cosa impossibile?
                    Quello che mi dispiace è che non gli hai neppure fatto descrivere la sua idea.
                    http://motoreprimo.it

                    Commenta


                    • #11
                      va bene, riprendiamo con più calma
                      caso 1) l'idea di eurisko è fattibile secondo i principi dei vari motori magnetici, o perlomeno è una base teorica concreta per la realizzazione di un dispositivo funzionante. Nel qual caso non è ai confini della scienza e dovrebbe essere postata nella sottosezione adeguata di 'free-e', dove troverà molte più persone interessate ad aiutarlo
                      caso 2) l'idea di eurisko è una violazione delle leggi fisiche, ed è fuori dalla scienza stessa, non ai confini. Citare esplicitamente il moto perpetuo NON fa mai una buona impressione, credimi.
                      Onestamente, eurisko, caso 1 o 2?

                      PS - le scoperte delle grandi menti e del passato e del presente non hanno mai violato alcuna legge fisica. Al massimo hanno permesso di elaborare nuove branche (fisica quantistica, relatività, ecc.) ma non hanno mai rifatto le basi di ciò che regola il mondo. non sarà un caso...

                      Commenta


                      • #12
                        Scusa valmax, cè una cosa che mi sfugge e vorrei capire, quali argomenti bisognerebbe trattare in questa sezione del forum?
                        grazie della risposta.
                        http://motoreprimo.it

                        Commenta


                        • #13
                          e' una domanda più adatta ai mod/amministratori, gianchi.
                          Posso solo dire con ragionevole certezza che 'ai confini della scienza' non significa uscirne. Il moto perpetuo, l'etere, gli egizi & gli alieni, Nibiru & Co., ad esempio sono argomenti degni di illazione come l'oroscopo e wanna marchi, quindi ben fuori dai confini della scienza.
                          Ma, giusto per amor di riflessione, immaginiamo di trovarci negli anni in cui la relatività ancora non era stata riconosciuta. In un forum come questo, un simile argomento sarebbe stato considerato 'ai confini' della scienza conosciuta, ma alla fine le teorie einsteniane non avrebbero negato la fisica classica.

                          Commenta


                          • #14
                            Siamo arrivati a 13 post e ancora non so cosa voleva dire eurisko.
                            Forse siamo andati fuori tema?
                            http://motoreprimo.it

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da eurisko Visualizza il messaggio
                              ; altri che a loro tempo forse dovettero violare le regole e le misure del loro tempo,per arrivare alla verita',come Galileo Galilei,tanto per citarne uno.bye1:
                              Tanto per chiarezza: Copernico enunciò la sua teoria sull'eliocentrismo 100 anni prima di Galilei (e Aristarco 1800 anni prima). Galileo ha il merito di averla dimostrata.
                              E' così che funziona la scienza, è una somma di tanti piccoli passi compiuti da illustri o anonimi personaggi.
                              Nessuno ha mai inventato nulla partendo da zero.

                              Auguri a te.
                              Tersite
                              Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma è sbagliata
                              Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

                              Commenta


                              • #16
                                e allora? che cosa vorresti dire con questo?

                                Commenta


                                • #17
                                  altri che a loro tempo forse dovettero violare le regole e le misure del loro tempo,per arrivare alla verita',come Galileo Galilei,tanto per citarne uno
                                  'violare le regole e le misure del loro tempo' ha senso nella misura (scusa il gioco di parole) in cui, per esempio uno scienziato come Galileo (anche se lui dimostrò qualcosa di già elaborato come ha sottolineato tersite) si rende conto che una data teoria della sua epoca è arbitraria e supportata dalla mancanza di adeguati mezzi di osservazione.
                                  Prima di Galileo, o meglio del suo telescopio, semplicemente nessuno poteva vedere ad occhio nudo le lune di Giove per provare così che il geocentrismo era infondato. Ed essendo il telescopio un'invenzione nuova e non diffusa, la Chiesa aveva ancora il potere e i mezzi di costringere Galileo alla famosa abiura. Sappiamo come andò a finire per il geocentrismo.
                                  In geologia non fu molto diverso: si era seriamente convinti che la conformazione dei continenti, che in alcuni casi ricordava una specie di puzzle gigante, fosse frutto di una coincidenza. Perché? Mancavano strumenti di analisi adeguati, mancavano prove. Il povero Wegener morì prima di vedersi vendicato.
                                  Prima del microscopio, parlare di vita microbiotica era roba da pazzi. Poi Pasteur cambiò la storia...
                                  E così via: se per esempio oggi non ci raccapezziamo sul comportamento dell'universo, abbiamo per ora inventato la 'materia oscura', ma la verità è che non siamo neppure assolutamente certi sulla genesi del cosmo, e passerà molto tempo prima di potere giungere (forse) alla risposta più soddisfacente. Ma NESSUNO scienziato si inventerà una violazione delle leggi della fisica per dare una risposta creativa. E chi lo farà sarà facilmente smentito.
                                  Se tu vuoi riscrivere la fisica elementare pensando di giungere al moto perpetuo, perdi tempo non per parer mio, ma perché entri in un ramo già ben studiato e riprodotto in mille applicazioni ed osservazioni. In questo senso, non puoi 'scoprire' qualcosa che non c'è. Semmai, applicando diligentemente quello che si sa, puoi creare un meccanismo che abbia una data resa ad un costo il piùà basso possibile. E già non sarebbe male...
                                  PS - gianchi mi ha dato dell''indottrinato', ma nessun progresso scientifico è giunto senza il contributo di ricerche e teorie precedenti, leggi istruzione. pur senza partire dal classico 'pozzo di sapienza', i grandi ricercatori e scienziati non sono partiti neppure dall'abisso dell'ignoranza.
                                  Ultima modifica di Valmax; 15-01-2010, 22:47.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Ora la discussione mi sembra + accademica "mi ero alterato parecchio"
                                    é vero che cercando tra le discussioni si potrebbero trovare già le risposte, ma e anche vero che il mondo va avanti , e magari si cerca sempre nell'ultima e-mail ricevuta, e si ripongono le stesse domande, magari fatte da uno nuovo nel forum, non mi sembra cortese troncargli le gambe così.
                                    http://motoreprimo.it

                                    Commenta


                                    • #19
                                      moto perpetuo = impossibilità fisica
                                      Non si scappa. Perché invece Eurisko non usa il motore di ricerca del forum, si legge con santa pazienza TUTTO quello che riguarda i motori magnetici, dalle teorie più o meno astruse agli esperimenti più o meno compiuti, lo compara con quello che pensa lui e finalmente posti in modo preciso la sua idea nella sezione adeguata? Anche questo si chiama 'studiare', e se dovesse portare a termine un dispositivo funzionante o aiutare qualcuno a realizzarlo, pur senza arrivare al moto perpetuo avrà provato che il progresso conta sulle idee e le ricerche che ti vengono trasmesse da altri, non dal nulla.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        X Valmax
                                        Volevo portare alla tua attenzione questo documento.
                                        E volevo farti notare che anche con conoscenze e pregiudizi, molta gente potrebbe trarne delle idee, da come ho capito non è il tuo caso, non insistere per favore sull'impossibilità, nulla è impossibile basta volere.
                                        Un non so chi a detto ( ognuno di noi è soddisfatto della propria intelligenza )
                                        http://dcssi.istm.cnr.it/CORSO%20IPERTESTUALE/StatoSolido/Prop_Magn_Otti_9/mater_ferromagn.htm
                                        http://motoreprimo.it

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Originariamente inviato da gianchi Visualizza il messaggio
                                          X Valmax
                                          Volevo portare alla tua attenzione questo documento.
                                          scusa
                                          che dovrebbe dimostrare questo documento?

                                          ciao

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Originariamente inviato da eurisko Visualizza il messaggio
                                            e allora? che cosa vorresti dire con questo?
                                            Voglio dire che se non sai come stanno le cose non puoi trarre delle conclusioni valide.
                                            L'umanità gioca con i magneti da 3000 anni, si sono imparate moltissime cose sull'argomento, basta studiarle e si risparmia un sacco di tempo e soldi.
                                            Poi, se ti ritieni un genio, partire dalle cose che già si sanno.
                                            E sapere non significa trovare un link che descriva l'argomento.

                                            Ciao Tersite
                                            Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma è sbagliata
                                            Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Primus71
                                              Quel documento descrive le proprieta dei vari metalli magnetici,
                                              Magari ad eurisko può servire, perchè se non ho capito male la sua domanda, lui chiedeva quanto tempo può rimanere magnetizzato un pezzo di ferro, forse ha qualche idea per poter vincere lo stallo dei magneti, magari non riesce, ma di sicuro non a avuto nessuna risposta sul tema della discussione.
                                              http://motoreprimo.it

                                              Commenta


                                              • #24
                                                ferromagnetismo

                                                infatti,e' propio questa l'idea,il ferro calamitato attira altro ferro poi man mano che il magnetismo decresce i due corpi si liberano.Il tutto si potrebbe configurare in una costruzione meccanica che preveda i tempi e i modi per la magnetizazzione e smagnetizzazione del ferro,si puo' ad esempio velocizzare la smagnetizazzione con gli ultrasuoni eccetera.

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Originariamente inviato da gianchi Visualizza il messaggio
                                                  ma di sicuro non a avuto nessuna risposta sul tema della discussione.
                                                  la risposta io penso l'abbia avuta:
                                                  la legge di conservazione dell'energia non si può violare, non è possibile costruire un motore che produca energia utilizzando ESCLUSIVAMENTE MAGNETI PERMANENTI

                                                  ciao

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Originariamente inviato da eurisko Visualizza il messaggio
                                                    Il tutto si potrebbe configurare in una costruzione meccanica che preveda i tempi e i modi per la magnetizazzione e smagnetizzazione del ferro,si puo' ad esempio velocizzare la smagnetizazzione con gli ultrasuoni eccetera.
                                                    Smagnetizzare non è un problema. Un magnete si smagnetizza con il trascorrere del tempo, a causa di urti o vibrazioni, se sottoposto ad alte temperature, se sottoposto a campi magnetici contrari.
                                                    Il problema è magnetizzarlo senza fonti esterne.
                                                    Una pietra può rotolare a valle per un sacco di motivi, provocando numerosi effetti. Se vuoi ricavare qualcosa di ciclico la devi riportare in quota. Chiaro no?

                                                    Ciao
                                                    Tersite
                                                    Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma è sbagliata
                                                    Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      non insistere per favore sull'impossibilità, nulla è impossibile basta volere.
                                                      *sigh*
                                                      Le leggi fisiche che regolano il creato non son un'opinione, Gianchi. Noi le abbiamo scoperte e abbiamo dato loro forma matematica, ma continueranno ad esistere anche senza di noi. Sono inviolabili, e se non ti piace peccato. Ma questo thread rimane assolutamente inutile fino a quando il suo argomento sarà la ricerca del moto perpetuo.

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Esistono "macchine fallimentari" che hanno dato le migliori rese, ad esempio smorzandosi dopo un po' invece che subito ?

                                                        Lo studio di queste macchine può favorire l'ingegnosità personale ?

                                                        ESISTE riferimento di trattato scientifico (titolo, capitolo, numero di pagina)
                                                        su PROVE TOTALI compiute sia tramite cicli matematici che cicli di sessioni in laboratorio per DIMOSTRARE l'impossibilità della costruzione di motori magnetici "puri" ?

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          sintetizzando in una sola domanda: esistono motori magnetici a moto perpetuo.
                                                          Sintetizzado in una sola risposta: no

                                                          Fino ad ora, di concreto ci sono solo le chiacchiere e le illusioni di chi sta rincorrendo questo miraggio. Elenchi di dati, annunci, prove e controprove più o meno bene imbastiti non hanno, in decenni di ricerca, prodotto più di zero.
                                                          Poi, chiaro che chi ci crede (proprio nel senso di chi ci pone una fede più religiosa che scientifica) dirà che ci arriveremo, che siamo vicini, che bla bla bla. Noi si aspetta, voi giocate pure.

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Bene, le "macchine fallimentari" saranno mio oggetto di ricerca e poi se trovo il tempo farò le ovvie prove. Purtroppo io ho NIENTE esperienza su queste cose, e coi magneti ho una ricerca di 4 mesi. Vedo tutto questo come opportunità di riscoprire - con gioia infantile moderata dall'età adulta - "l'aqua calda". Vale a dire che generalmente "buttati fuori dalla scuola" e "deprezzati sul posto di lavoro" molti umani sono alla ricerca del pensiero scientifico VECCHIO e provano appunto ATTRAZIONE per i miraggi scientifici NUOVI. Viceversa tutti coloro che sono stati capaci di rivestire un ruolo decisionale e professionale possono avere "irrigidito la loro corteccia cerebrale". Quindi: "vecchio e nuovo", "solido e traballante", "saggio ed impulsivo", eccetera... Tutte queste modalità sono FILOSOFIA (impostazione comportamentale) e quindi qui rilassiamoci pure a pensare all'impossibile. Qui non siamo "in cattedra" e neppure "agli atti di convegno". Quando questo atteggiamento è poi schierato all'interno di passioni come la ricerca di gianchi e degli altri utenti (che cercherò di conoscere via via),
                                                            allora il gioco è bello, intrigante e chissà se scopriremo qualche cosa che ci piacerà condividere. Valmax, hai anche ragione: basta col moto perpetuo; pensiamo a Foucault ed al suo pendolo. Ho appena letto che durante questa sua ricerca si era soffermato su un modello semplificato che si nominava (in francese: petit théatre) cioè "teatrino". Questo è quello che risiede in questa ed altre discussioni: un "teatrino di scienza di confine", nient'altro. A presto.
                                                            Ultima modifica di Konqueros; 13-02-2010, 10:05.

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR