annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Bici volante

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Bici volante

    Cogliere l'attimo....
    Due ruote sopra il cielo, a Praga la bici volante - Repubblica Tv - la Repubblica.it

  • #2
    hahaha .... Francoooo sei un mitooooooooooo

    Commenta


    • #3
      MIT Daedalus - Wikipedia

      Commenta


      • #4
        L'idea della bici volante è buona.
        Ma ci sono dei problemi. Intanto la bici volante elettrica ha una autonomia limitata 15-20 min forse o meno.

        Secondo problema, questi velivoli leggeri con quattro eliche hanno il problema di non essere molto stabili in volo, anche un colpo di vento le può portare lontano. Come vedete nel fimato , la prova è stata realizzata dentro un capannone al riparo dai venti.
        Anche per quando riguarda le auto a quattro eliche rotanti i problemi sono gli stessi oltre al fatto che la rottura di una elica pruò provocare un disastro per le persone vicine ed il collasso del mezzo. Insomma non sono sicuri, sono come un elicottero, ma molto più pericolosi.
        Senza considerare che le persone a bordo non potrebbero nemmeno indossare un paracadute.
        Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

        Commenta


        • #5
          Beh, il paradosso è ovvio: tutto si basa sul sistema quadricottero. Che poi ci abbiano appeso una bici, un triciclo o il camion di Barbie non ha importanza.
          Certo, se ci avessero messo un pelouche di un asinello, avremmo parlato di "asini volanti"....

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da zagami Visualizza il messaggio
            ...non sono sicuri, sono come un elicottero, ma molto più pericolosi.
            Concordo alla grande!!!
            Diversamente da quello che la maggior parte delle persone crede, un'elicottero può atterrare tranquillamente a motore spento.
            Il fenomeno è noto come autorotazione. Ho avuto occasione di assistere personalmente all'evento durante delle normali pratiche d'addestramento piloti, in cui venivano eseguite manovre d'emergenza con atterraggio in autorotazione.
            Un'elicottero tradizionale consta sostanzialmente di tre comandi fondamentali per il volo:
            Cicliclo - che controlla l'orientamento a 360° del rotore principale determinando la direzionalità del velivolo;
            Collettivo - che controlla l'orientamento delle pale del rotore principale, determinando la portanza e quindi l'altezza dal suolo;
            Pedaliera - che controlla l'orientamento delle pale del rotore di coda, che eseguendo un spinta contraria a quella del rotore principale impedisce che il veivolo si avviti su se stesso.
            Su un quadricottero, nonostante siano dotati di accelerometro,magnetometro a 3 assi,ecc, ecc, il tutto per cercare di aumentarne la stabilità, nel volo all'aperto questi soffre tantissimo col vento, risultando estremamente difficile se non impossibile da controllare. Questa difficoltà aumenta soprattutto se si pilota ad altezze importanti dove basta un piccolo soffio di vento per perderne il controllo.
            Non penso che allo stato attuale dell'ingegnierizzazione, possa utilizzarsi per il trasporto umano.

            Saluti
            Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

            Commenta


            • #7
              haha ... un po' di umor non fa' mai male , non necessariamente ogni cosa richiede un'analisi per capire che non sia utilizzabile , e voi vi siete pure immaginati che una persona salga in bici e vada in giro volando? ......la serotonina sintetizzata nel cervello ,con una semplice risata... fa' molto meglio di una critica , a mio avviso palesemente inutile .. (non riferito ad alexc)

              Commenta


              • #8
                Beh, io sono meno drastico.
                Non mi interessa tanto il "mezzo" infilato fra le eliche (concordo che un asinello di peluche avrebbe la stessa efficacia di una bicicletta), quanto il notevole sforzo ingegneristico per coordinare le spinte delle eliche e il bilanciamento.
                Questi mezzi non li vedo come possibili "cosi volanti" futuri da parcheggiare sotto casa, ma penso che siano ottimi campi di ricerca per tecnologie in sviluppo e la cui utilità ancora non riusciamo a percepire. Ma c'è...
                “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                Commenta


                • #9
                  Attualmente trovano impiego per effettuare riprese con tecamere aeree, in campo militare e come giochi per bambini e non.
                  Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

                  Commenta


                  • #10
                    poi?..... perche' mai dovrebbe avere un'autonomia cosi' limitata? ...visto che per tenere sollevato un peso non serve alcuna energia? ricordate l'esempio della valigia??

                    Commenta


                    • #11
                      Eheheh... ti dimentichi un particolare, Hyde...
                      Un sistema vincolato (come un uomo che ha una valigia in mano) è leggermente diverso da uno che non ha vincoli.

                      Commenta


                      • #12
                        difatti il nucleo ferroso non solo non aveva vincoli ma doveva addirittura vincere la forza di una molla + quella di gravita' !

                        Commenta


                        • #13
                          La ffisica non è un'opinione, hyde: un bicchiere appoggiato su di un tavolo non ha bisogno di nessuna energia per rimanere lì, ma devi impiegarne se devi spostarlo. Un aereo o qualsiasi cosa che si muova bell'aria ha bisogno di una continua spinta per essere tenuto nella posizione voluta.
                          Nell'esempio che citi (quello di un'elettrocalamita) la forza della molla che viene premuta è contrastata e vinta dalla forza del campo magnetico creata dall'avvolgimento dell'elettrocalamita, che spinge un nucleo ferroso a premere la molla. L'energia viene spesa per muovere per muoverlo, non per mantenerlo in posizione.
                          L'energia che apparentemente dobbiamo ulteriormente spendere per mantenerlo in posizione non è dovuta alla forza che dobbiamo impiegare, ma alle perdite per effetto joule. Se l'avvolgimento dell'elettrocalamita fosse un superconduttore, una volta spinto il nucleo cntro la molla potremmo togliere alimentazione, e il nucleo resterebbe a premere la molla per l'eternità, senza consumare altra energia.

                          Commenta


                          • #14
                            living lo so' che fisica non è un'opinione ... !! quindi è l'effetto joule che mantiene il campo elettromagnetico?
                            Ultima modifica di Mr.Hyde; 14-06-2013, 21:06.

                            Commenta


                            • #15
                              Questo è qualcosa di più concreto della bici
                              “Project Zero” All-Electric Tilt Rotor Technology Demonstrator International Collaboration | AgustaWestland
                              completamente elettrico ed una volta in volo passa al modo aereo risparmiando energia.
                              Il fatto che poi sia made in Italy non guasta

                              Commenta


                              • #16
                                bestiale ... ficata

                                Commenta


                                • #17
                                  Originariamente inviato da Darwin Visualizza il messaggio
                                  Questo è qualcosa di più concreto della bici
                                  Direi che è un'altro pianeta!!!
                                  Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

                                  Commenta


                                  • #18
                                    quindi è l'effetto joule che mantiene il campo elettromagnetico?
                                    Certo che no, io non ho detto che sia l'effetto joule... ma che la corrente, a movimento terminato, non viene più trasformata in energia cinetica ma torna ad essere una forza.
                                    Ripeto, se usassimo un avvolgimento superconduttore, la corrente continuerebbe a circolare nell'avvolgimento in eterno mantenendo il campo elettromagnetico, senza alcun consumo... proprio perchè non ci sono più trasformazioni in altre forme di energia.

                                    Molto carino, praticamente un Osprey casalingo..
                                    Ultima modifica di livingreen; 15-06-2013, 00:35.

                                    Commenta


                                    • #19
                                      si living in un sistema ideale la corrente circolerebbe all'infinito? ...ma come minimo ci dovra' essere una ddp per muovere sti elettroni nel circuito?, oppure circolano cosi' ..per caso? .. inoltre il campo elettromagnetico che tiene a se' il nucleo ferroso non si consuma? ...scusa ma non mi capacito nel pensare che per tenere sollevato un peso vincendo forza di gravita' ed energia potenziale elastica , non intervenga alcuna energia , mi sembra che sia contro le leggi termodinamiche appunto , vorrebbe dire che le 2 energie potenziali non sono bilanciate da alcun che' ... il nulla(nessuna energia) che tiene il nucleo ferroso sollevato , nella mia mente non riesco ad accettarlo ..

                                      Commenta


                                      • #20
                                        ma come minimo ci dovra' essere una ddp per muovere sti elettroni nel circuito?
                                        No, non vale più la legge di ohm in quel caso, ma la meccanica quantistica.
                                        oppure circolano cosi' ..per caso?
                                        Circolano così, ma non per caso..
                                        il campo elettromagnetico che tiene a se' il nucleo ferroso non si consuma? ..
                                        Se non ci sono perdite per resistenza, no.
                                        scusa ma non mi capacito nel pensare che per tenere sollevato un peso vincendo forza di gravita' ed energia potenziale elastica , non intervenga alcuna energia , mi sembra che sia contro le leggi termodinamiche appunto , vorrebbe dire che le 2 energie potenziali non sono bilanciate da alcun che'
                                        Beh, ma sia la FORZA di gravità che l'energia potenziale elastica sono solo forze, non energie. Perchè una forza contraria non dovrebbe contrastarle?

                                        Forse ho capito dove ti incarti..
                                        Di fatto, far circolare la corrente in un avvolgimento superconduttore di una elettrocalamita, la rende non più una ELETTROcalamita, ma un magnete permanente, che come tutti i magneti permanenti non ha bisogno di una ddp.
                                        In inglese, quel modo di funzionamento di un sistema magnetico a superconduttori viene chamato non "permanente", ma "persistente" (per distinguerlo).

                                        http://www. ams02.org/it/che-cosa-ams/strumenti/il-magnete/il-magnete-superconduttore/
                                        Togli gli spazi per il link

                                        "Un grosso vantaggio del magnete superconduttore è che non dissipa la corrente che circola nelle bobine (tutti i superconduttori hanno resistenza nulla!). Una volta caricato il magnete, vengono chiuse le bobine (si tratta del cosiddetto persistent mode), la corrente comincia a circolare e, visto che la resistenza del sistema è praticamente nulla, il campo magnetico dura anni!"
                                        Ultima modifica di nll; 16-06-2013, 22:52. Motivo: Unione messaggi consecutivi dello stesso utente

                                        Commenta


                                        • #21
                                          ok living , ringrazio delle delucidazioni ho letto il link ... molto interessante

                                          Commenta


                                          • #22
                                            http://www.americanmagnetics.com/sup...ls/magnets.pdf
                                            Superconducting magnet - Wikipedia, the free encyclopedia
                                            http://it.wikipedia.org/wiki/Superconduttività

                                            "Un esperimento ben noto è stato quello effettuato con la Magnetic resonance imaging: il mantenimento di un flusso di elettroni in una spirale sperimentale in superconduzione. L'esperimento ha dimostrato che dopo diversi anni il flusso nella spirale non ha subito una diminuzione o un rallentamento dimostrabile."

                                            Commenta

                                            Attendi un attimo...
                                            X
                                            TOP100-SOLAR