annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

EM-Drive

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • EM-Drive

    ce un nuovo sistema di propulsione chiamato EM-DRIVE e stato inventato da un ingegnere inglese, e un sistema rivoluzionario
    sfrutta le micro onde 2,5 gigahertz e a una forma conica i test fatti dalla nasa e da altri enti danno un impulso positivo minimo.
    Ma molti fisici sono scettici perché contradice la 3 legge di newton mi chiedo se qualcuno è interessato a discuterne?

  • #2
    EmDrive, il motore che ci porterà su Marte. Forse - Focus.it
    Viva la tecnologia che semplifica la vita.
    Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza.

    Commenta


    • #3
      Ma molti fisici sono scettici perché contradice la 3 legge di newton mi chiedo se qualcuno è interessato a discuterne?
      E chi ha detto che viola la 3 legge di NEWTON???

      Leo48
      -Ogni problema ha sempre almeno due soluzioni basta trovarle
      -La forza dei forti è saper traversar le traversìe con occhio sereno

      Commenta


      • #4
        veramente sarebbe la terza legge della dinamica ovvero il principio della conservazione della quantità di moto, in parole povere c'è un azione la spinta ma manca una reazione.
        Almeno apparentemente

        Commenta


        • #5
          veramente sarebbe la terza legge della dinamica ovvero il principio della conservazione della quantità di moto, in parole povere c'è un azione la spinta ma manca una reazione.
          Il principio non parla assolutamente di tempo..... se io compio una azione (spingo un corpo) e la reazione faccio in modo di congelarla diciamo 1/1000 di secondo nel frattempo il mio oggetto ha percorso un certo spazio e quando la reazione esplica il suo effetto si ferma e tutto corrisponde ma il mio corpo ha percoso un spazio.....
          -Ogni problema ha sempre almeno due soluzioni basta trovarle
          -La forza dei forti è saper traversar le traversìe con occhio sereno

          Commenta


          • #6
            Save a tutti vi ringrazio per la partecipazione è se ce qualcuno che a fatto qualche esperimento sarebbero interessanti le sue osservazioni.
            O due domante da rivolgervi
            1 Nel EM-drive la struttura e a cono chiusa dove si immettono la radio frequenza a 2,5 Giga-hertz ma gli elettroni che vengono immessi dove finiscono?
            2 E che succede dentro il cilindro forse centra la fisica relativista e il modo degli elettroni viene trasferito alla struttura?

            Commenta


            • #7
              1) Quali elettroni? viene immessa una onda elettromagnetica generata da un magnetron di un forno a miconde
              2) nella base grande le onde si riflettono integralmente e viene a crearsi la cosiddetta pressione di radiazione
              invece nella parte conica la radiazione si riflette sparpagliandosi con ampio angolo e quindi la presiione è
              molto minore..
              -Ogni problema ha sempre almeno due soluzioni basta trovarle
              -La forza dei forti è saper traversar le traversìe con occhio sereno

              Commenta


              • #8
                Di do la DEFINIZIONe
                ONDE ELETTROMAGNETICHE
                Sono il fenomeno fisico attraverso il quale un campo elettromagnetico si propaga. Tale fenomeno di
                trasferimento di energia può avvenire nello spazio libero (via etere), oppure può essere confinato
                utilizzando appropriate linee di trasmissione (guide d´onda, cavi coassiali, etc.).
                Le onde elettromagnetiche, sono fenomeni oscillatori, generalmente di tipo sinusoidale e sono
                costituite da due grandezze che variano periodicamente nel tempo: il campo elettrico ed il campo
                magnetico.
                Per cui sono degli elettroni liberi cheoscillano o no?

                Commenta


                • #9
                  NO !

                  Ma che studi hai fatto ?
                  Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                  Commenta


                  • #10
                    Zagami
                    Scusa sono un autodidatta sono un aspassionato di scienze in generale e di fantascienza.
                    So che la fisica e molto complicata però io studiato elettronica è o costruito alcuni circuiti
                    però la mia curiosità mi spinge a cercare nuove idee per questo ho aperto questa discussione
                    in cui ho trovato alcuni testi sul sito nasaspaceflight.com forum volevo capire se in Italia si
                    possa avere discussione su questo argomento. Come vedi non mi propongo a essere un esperto ma
                    come una persona che chiede a degli esperti dei pareri per approfondire.


                    Ps se la mia scrittura non è a volte perfetta mi scuso.
                    Io ringrazio chi vuole dare un contributo.

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da leo48 Visualizza il messaggio
                      E chi ha detto che viola la 3 legge di NEWTON???

                      Leo48
                      Ti faccio leggere questo articolo cheho trovato sul web forse e il migliore modo di rispondere alla tuadomanda.


                      Nessuno tocchi Newton
                      Tutto comincia svariati anni fa, quando lo scienziato inglese Roger Shawyer, direttore della Satellite Propulsion Research Ltd (SPR), inventa e realizza tramite la stessa compagnia un motore chiamato EmDrive, che può essere usato come thruster per fornire la spinta a satelliti e sonde spaziali. La peculiarità di EmDrive è che, per funzionare, non ha bisogno di propellente ma soltanto di elettricità. Questo è particolarmente sconvolgente se pensiamo che qualunque thruster per satelliti funziona a reazione, ovvero tramite il movimento della materia che viene espulsa dal motore stesso.
                      Qui, però, non c’è nessun movimento, e questo secondo la fisica “tradizionale” (quella che ci ha lasciato il buon Isaac Newton) non dovrebbe produrre alcuna spinta. Subito la comunità scientifica – e c’è da capirla – ha bollato la cosa come junk science (“scienza-spazzatura”). Il motivo? Semplice: EmDrive violerebbe uno dei cardini di tutta la dinamica newtoniana, il principio di conservazione della quantità di moto. Che per i nostri scopi possiamo tradurre così: non puoi far muovere un razzo nello spazio se il razzo non espelle qualcosa. Eppure Shawyer assicura che il suo motore non viola la conservazione della quantità di moto né altre leggi fisiche. Qui viene il punto più spinoso, perché il meccanismo di azione di EmDrive è solamente ipotetico e per giunta sconosciuto alla fisica nota.
                      EmDrive è fondamentalmente una cavità metallica asimmetrica dentro la quale una radiazione di microonde si propaga riflettendosi continuamente tra le pareti, in maniera risonante. L’interazione tra le microonde e la cavità asimmetrica, considerando anche gli effetti relativistici del caso, provocherebbe una differenza di pressione ai due capi del motore, da cui avrebbe origine la spinta: questa, che ci si voglia credere o meno, è la spiegazione ufficiale data dalla SPR

                      Commenta


                      • #12
                        • Questa estate e stata fatta una provain una camera a vuoto queste sono i risultati
                        • Questo è il test della nasa su Em- drive
                          IMPORTANZA DI INSERIRE dielettrico NASA riportato risultati
                          Può l'inserto dielettrico nei test della NASA responsabile per i risultati più alti negli esperimenti della NASA che in esperimenti di Tajmar al TU di Dresda ( http://bit.ly/1mylt2q e Experimental Results - EM Drive )? può l'inserto dielettrico contribuire alla spinta reale a quello che il dottor Bianco della NASA ha chiamato "Q-propulsori" o può contribuire ad arte...fatti sperimentali? Discussioni precedenti con Notsosureofit (@notsosureofit Hypothesis - EM Drive ) hanno indicato che la sua teoria mostrerebbe spinta anche in una cavità cilindrica con uniforme sezione finché l'inserto dielettrico è stato inserito in modo asimmetrico. Prof. Woodward è stato detto di essere ritiene che se gli esperimenti della NASA mostrano reale spinta utile per il volo spaziale che deve essere il risultato dell'effetto Mach grazie all'inserto dielettrico.
                          È stato interrogato (da altri, a un altro thread NSF) se prova relativa della NASA, senza un inserto dielettrico era in risonanza.
                          il riferimento esplicito al risultato riportato della NASA senza un inserto dielettrico è il seguente:
                          pagina 18 del
                          anomala spinta produzione da un dispositivo RF prova, misurata su un pendolo di torsione a bassa spinta
                          David A. Brady, Harold G. White, Paul marzo, James T. Lawrence, e Frank J. Davies
                          28-30 luglio 2014, Cleveland, OH
                          AIAA 2014-4029 propulsione e Energy Forum
                          (Questo materiale è stato dichiarato un lavoro del governo degli Stati Uniti ed è quindi non soggetto a protezione del copyright negli Stati Uniti: http://www.libertariannews.org/…/AnomalousThrustProductionF…

                        Commenta


                        • #13
                          In questo link c'è un propuslore elettrostatico che da spinte molto maggiori ...
                          Popular Anti-gravity and Ionocraft videos PlayList
                          -Ogni problema ha sempre almeno due soluzioni basta trovarle
                          -La forza dei forti è saper traversar le traversìe con occhio sereno

                          Commenta


                          • #14
                            Non vi è violazione di nessuna legge , ma semplicemente la spinta che si può ottenere è poca in quanto proporzionale alla energia emessa .
                            Utilizzare delle microonde mi sembra non idoneo in quando sono onde a bassa energia .

                            Una cosa simile è la vela solare dove si usa la luce del sole come vento solare.

                            https://it.wikipedia.org/wiki/Vela_solare

                            Le vele solari (chiamate anche vele fotoniche, specialmente quando utilizzano sorgenti di luce diverse dal Sole) sono una forma di propulsione spaziale che sfrutta la pressione di radiazione.
                            Alla distanza della Terra dal Sole la pressione di radiazione è pari a 10?5 Pa[1] e decresce con il quadrato della distanza dalla sorgente di luce. Anche se la spinta è piccola, essa continuerà finché la sorgente luminosa splende e la vela è dispiegata.
                            Il meccanismo della vela solare viene utilizzato occasionalmente in combinazione con i sistemi di propulsione ordinari per le sonde e i satelliti. Ciò consente di risparmiare del carburante che altrimenti sarebbe destinato per le correzioni dell'assetto e le modificazioni dell'orbita. Per esempio il satellite geostazionario per le telecomunicazioni Eurostar E3000 della EADS Astrium usa dei pannelli di vele solari attaccati alle celle fotovoltaiche per scaricare il momento angolare trasversale, risparmiando così carburante. Alcune missioni senza equipaggio (come la Mariner 10[2]) hanno sostanzialmente esteso la loro durata grazie a queste pratiche.
                            La scienza delle vele solari è ben provata ma la tecnologia per gestire grandi vele solari è ancora sottosviluppata. Chi pianifica le missioni spaziali non è ancora disposto a rischiare missioni costose basandosi su un meccanismo ancora poco testato. Questa trascuratezza ha ispirato alcuni tentativi di privati di sviluppare questa tecnologia, come nel caso di Cosmos 1.

                            Mettere questo argomento sulle free energy è sbagliato , in quanto non vi è creazione di energia da nessuna parte , ma solo utilizzo .

                            Io la metterei nella sezione ai confini della scienza o fotovoltaico .
                            Ultima modifica di experimentator; 01-10-2016, 00:31.
                            Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da leo48 Visualizza il messaggio
                              In questo link c'è un propuslore elettrostatico che da spinte molto maggiori ...
                              Popular Anti-gravity and Ionocraft videos PlayList
                              Scusa Leo ma cosa centra il lifter con EM-drive se non ricordo male lifter funzionacon alta tensione e non so
                              se è stato provato in una camera a vuoto mentre EM-DRIVE funziona con le microonde mi sembra una cosa completamente diversa
                              ed e stato provato in una camera avuoto la potenza delle microonde era di 2,5 kw e generato una spintadi o,o7 kg
                              Ultima modifica di vinci; 01-10-2016, 13:10.

                              Commenta


                              • #16
                                ZAGANI
                                Questa della vela solare lo già letta ma ci vogliono vele molto grandi per poter avere una spinta sufficiente o usare un laser di potenza.
                                Tu parli di bassa energia ma invece di 2,5 kw si potesse immettere dai 50 volte o 100
                                di quanto aumenterebbe la spintagenerata?

                                Commenta


                                • #17
                                  Precisiamo che l'energia non si crea dal nulla , ma la devi portare con te sopra l'astronave , poi qualsiasi tipo di propulsione va bene .
                                  Non penserai mica di poterla decuplicare a piacimento ?

                                  L'unica fonte di energia possibile per viaggi interstellari lunghi è l'energia atomica o nucleare , con relativo poco peso da trasportare .

                                  L'energia chimica richiede grosse masse da trasportare e quindi non è idonea per lunghi viaggi .
                                  Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                  Commenta


                                  • #18
                                    [QUOTE=zagami;119717621]
                                    Ciao ZAGANI
                                    Sono d'accordo ma con le nuove tecnologie di stoccaggio o la scoperta di un nuovo
                                    modo di produrre energia si potrebbeaumentare il livello di energia immessa nel EM-DRIVE
                                    per esempio ho trovato questo articolosu Sputiniknew
                                    ( Gli scienziati dell’Accademiarussa delle scienze propongono di ottenere l'antimateria attraversol’interazione tra un potente raggio laser e una lamina metallica,convertendo di fatto la luce in materia. Ne parla un articolopubblicato sulla rivista Physics of Plasmas."La teoriadell'elettrodinamica quantistica prevede che un forte campoelettrico, in senso figurato, può ‘far bollire' il vuoto che, comesappiamo, è pieno di particelle virtuali, tra cui anche le coppieelettrone-positrone. Il campo elettrico può ‘strappare'questeparticelle dal loro stato virtuale, in cui non possiamo vederle,portandole al mondo reale" afferma Igor Kostykov dell'Istitutodi fisica applicata dell'Accademia russa delle scienze di NizhnijNovgorod.

                                    Kostjukov e il suo collega Eugenij Nerush hannoscoperto che la luce può essere convertito in materia, e inantimateria, studiando i risultati dell'interazione tra i fasci di unlaser la cui potenza supera il trilione di terawatt con sottililamine di metallo. Inizialmente gli scienziati si aspettano dallacollisione del fascio laser con la lamina metallica la produzione diun gran numero di raggi gamma e altri fotoni ad alta energia, soloalcuni dei quali si sarebbero potuti scontrare tra di loro etrasformarsi in coppia elettrone-positrone. I calcoli dei fisici diNizhny Novgorod dimostrano che questo processo tende a sviluppare piùpositroni, la forma più semplice di antimateria, il cui numerocrescerà in modo esponenziale nel corso del tempo. Gli scienziatispiegano che se un elettrone colpito da raggio laser si muoveabbastanza velocemente, esso emetterà fotoni che si scinderanno incoppie elettrone-positrone. Queste coppie di particelle possono pureemettere fotoni, portando alla nascita di sempre più nuovegenerazioni di elettroni e positroni. Di conseguenza, il numero dielettroni, positroni e fotoni crescerà a cascata. È proprio suquesto che si basa l'idea di Kostyukov e Nerush. I positroni, nati inquesto modo, si distribuiranno sulla lamina non in modo casuale, maturbineranno in una sorta di spirale, che consentirà di utilzzaretali particelle per lo studio delle proprietà dell'antimateria e lacreazione di fonti ad alta luminosità di fotoni ad alta energia epositroni, visibilmente più potenti degli analoghi attuali. )


                                    Non so se è vera però è giàqualcosa.


                                    Per quanto riguarda l'energia nucleare so che negli anni 60 gli americani hanno fatto degli esperimenti ma hanno lascito perdere tutto, nel film THE Marzian l'astronave funzionava con un reattore atomico e aveva un propulsore ionico mi domando invece di costruire una stazione non si poteva costruire una astronave con le stesse procedure del film.

                                    Commenta


                                    • #19
                                      un paio di osservazioni...

                                      La prima... è che non si tratta affatto di free-energy visto che il motore va alimentato. Qui sembra che ogni volta non si capisce come funziona un oggetto (ammesso che funzioni) si debba gridare al miracolo e mettere in dubbio le leggi della Fisica.

                                      Secondo: si può ottenere il moto violando apparentemente il principio di conservazione della quantità di moto, basta che il sistema non sia del tutto isolato, es se c'è un campo magnetico o elettrico in cui è immerso.
                                      Appassionato (esperto?) di risparmio energetico e veicoli elettrici.
                                      I miei articoli qui:
                                      https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Grazie Riccardo per il tuo condributo
                                        Però qui non si sta parlando difree-energy ma che alcuni sostengono che EM_DRIVE non può
                                        funzionare perché non ce azione econtroreazione io vado spesso Nasaspaceflight.com e ce un
                                        animatadiscussione si questo progetto molte sono teorie strampalate però cequalcosa di vero
                                        su un azione che può coinvolgere la fisica quantistica?

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Ho trovato un interessante articolo chi è interessato lo troverà su Nasaspaceflight.com.
                                          Io lo tradotto con Google.
                                          Prima parte 1
                                          ASTRATTO


                                          Recentirapporti circa propulsione senza massa di reazione sono soddisfatteda un lato con entusiasmo e dall'altro con qualche dubbio. Vale adire, chiuso cavità metallici, se alimentato con le microonde, hannoconsegnato la spinta che in futuro potrebbe mantenere satelliti suorbite che utilizzano l'energia solare. Tuttavia, la spinta misurataappare senza scarico apparente. Così la legge di azione e reazionesembra essere stata violata. Consideriamo la possibilità che loscarico è in una forma che finora è sfuggito sia rilevazionesperimentale e attenzione teorica. Nel microonde cavità delpropulsore interferire tra loro e invariabilmente alcuni fotoni anchefinire co-propagazione con fasi opposte. Al interferenza distruttivacampi elettromagnetici si annullano. Tuttavia, i fotoni stessi nonsvaniscono per niente ma continuano nella propagazione. Queste coppiedi fotoni senza campo elettromagnetico rete non riflettono indietrodalle pareti metalliche, ma sfuggono dal risonatore. Con questoslancio azione è perso dalla cavità che, secondo la conservazionedel momento, dà luogo ad una reazione uguale e contraria. Esaminiamocorollari teorici e problemi pratici che seguono dalla conclusioneabbinato fotoni.


                                          Temichiave


                                          fotoni
                                          Energiagratis
                                          Microonde
                                          Conservazionedella quantità di moto
                                          teoriadei campi
                                          I.INTRODUCTIONGO ALLA SEZIONE ...

                                          Spintasenza scarico è ovviamente impossibile. Vale a dire, per ogni azioneci deve essere una reazione uguale e contraria. Questa conservazionedella quantità di moto comporta che un razzo in grado di accelerarein avanti solo indirizzando all'indietro una forza di ugualegrandezza. Eppure, alcune cavità risonanti, quando alimentato conmicroonde, forniscono la spinta senza apparente exhaust.1,2 La spintaè stata rilevata independently3-9 ma non vi è consenso circa la suaorigine. Possibili effetti collaterali sono stati sottolineato, equindi certi esperimenti sono stati inconcludenti circa la thrust.10anche la credibilità di alcuni risultati sperimentali precedenti èstato recentemente riconsiderato in relazione alla precision.11strumentale


                                          Dalmomento che explanations12,13 e la loro refutations14-17 non hannodato risultati conclusivi, si aprirà una nuova linea di pensiero aldiscorso profondo che si rivolge ad applicazioni importanti, inparticolare per mantenere i satelliti su orbite. Riteniamo chel'unità EM, come qualsiasi altro motore di propulsione, nonconvertire il suo propellente al propulsore, ma il suo scarico èsfuggito sia rilevazione sperimentale e attenzione teorica.



                                          II.IL CONJECTUREGO ALLA SEZIONE ...

                                          Siinizia chiedendo: C'è un altro fenomeno, oltre a quello dimostratocon l'unità EM, dove i fotoni, come portatori della forzaelettromagnetica, sono 'alimentati in', ma nulla sembra essere'coming out'? Sì, quando i raggi di luce coerenti interferiscono, unmodello di diffrazione emerge con bande chiare e scure - e in unafascia scura vediamo nulla (Fig. 1). Non vediamo alcuna luce quandodue fotoni si combinano con fasi opposte. I loro campielettromagnetici si annullano perfettamente, ma questo non significache i fotoni stessi sarebbero scomparsi per nothing.18








                                          Cliccaper visualizzare


                                          FIGURA.1.
                                          Dueonde parallele, indicate con creste (rosso) e le depressioni (blu),propagare coerente da sinistra a destra attraverso due fenditure einterferire con l'altro. Lungo queste direzioni in cui la cresta diun'onda è esattamente al valore minimo l'altra onda, l'interferenzaè completamente distruttiva (in bianco). Il nostro ragionamento èche quando le onde luminose combinati con fasi opposte, i fotoni nonsvaniscono per niente, ma continuano moltiplicazione e portandoslancio. (Www.comsol.fi/model/diffraction-patterns-117).



                                          Anchequando i fotoni raggiungono l'equilibrio termodinamico con la materianella cavità, il loro numero sta cambiando, ma i fotoni stessi nonsvaniscono per niente l'assorbimento alle pareti e che non emergonodal nulla emissione di atomi che costituiscono le pareti. In altreparole, la teoria quantistica dei campi, quando si manipolano ifotoni come particelle virtuali, è stata oggetto di riserve, perchéil suo risulta dalla perturbazione theory.19,20 Invece, il vecchioprincipio atomistica senso per noi per quanto riguarda i quanti diluce come indivisibili e indistruttibili elementi di base dinature.21-24


                                          Nededuciamo che l'unità EM espelle fotoni in coppie dove i dueco-propagano con 180 differenza di fase gradi. Questi bosonicompositi non hanno campo elettromagnetico rete, e di conseguenza,essi non riflettono indietro dalle pareti metalliche del risonatore,ma sfuggono a un ambiente. L'efflusso accoppiato fotoni trasportaslancio, e quindi la cavità sperimenta una reazione uguale maopposta. Così, si pretende che la spinta di un drive EM è l'azionea causa della efflusso accoppiato fotoni.


                                          Ilnostro semplice affermazione richiede domande teoriche epreoccupazioni pratiche. Nel seguito affronteremo alcuni di quellipiù scottanti.



                                          III.COSA E 'il fotone? Vai alla sezione ...

                                          Lanostra congettura significa che il drive EM converte il fotonepropellente microonde-band per il propulsore abbinato fotoni. Così,ci si potrebbe chiedere: Come funziona la trasformazione da fotoni afotoni consumano energia libera che è sempre necessario per fare illavoro? Per rispondere ci primo indirizzo: Qual è il fotone?


                                          Ilquantum della luce è un quanto d'azione la cui unità Js ci dice cheil fotone è fisico, non virtuale. Le misure di quanto di luce fino acostante di Planck


                                          h= Et = P · x
                                          h= Et = P · x
                                          (1)
                                          inmodo che il prodotto dell'attributo energia E e il periodo t fotonerimane invariant.21,25 La stessa relazione per il momento p sulla sualunghezza d'onda x sottolinea che quanto di azione è una nozionegeometrica. Il fotone è l'azione elementare forma di un'onda apertache porta slancio sua lunghezza d'onda (Fig. 2).

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Secondaparte


                                            FIGURA.2.
                                            Treonde con lunghezze crescenti ritraggono tre fotoni (blu, verde earancione), con riduzione della curvatura che si riferisce alladiminuzione di energia e quantità di moto. Vale la pena notare lacurvatura totale firmato sopra l'onda scompare perché i due lobisono di segno opposto, e quindi il fotone è privo di massa.



                                            Geometriain qualsiasi punto lungo l'azione può essere richiuso per curvaturafirmata. La quantità riferisce ad una forza. Questo è familiare, adesempio, dal teorema di Gauss e Bonnet. Ad esempio, un fotonealtamente curvo, cioè avente una lunghezza d'onda corta è in gradodi forzare elettroni liberi da un surface.26 metallico Viceversa, ilfotone adatterà sua curvatura, cioè la frequenza adatta alcircostante densità di energia incorporata in altre azioniquantizzati. Questo cambiamento di attributi interdipendenti delfotone di energia e tempo si manifesta, per esempio, in modo che unaumento del gradiente potenziale gravitazionale introduce turni blu eviceversa un gradiente decrescente provoca spostamenti rossi.


                                            Analogamenteper due fotoni che co-propagano in 180 gradi fuori fase la sommadelle curvature firmati in qualsiasi punto lungo l'onda svanisce, equindi la coppia non esercita effetti elettromagnetici. Dal momentoche la coppia di fotoni senza polarizzazione netta non lo fa paio apagamento, sarà facilmente sfuggire ad un controllo, ma porta ancoraenergia E sul suo periodo t, così come moto p sulla sua lunghezzad'onda x che si riferiscono l'uno all'altro come E = PC tramite lavelocità di luce c = x / t. Pertanto, si pretende che l'unità EMconsuma energia libera sotto forma di campi elettromagneticipropellente accoppiando fotoni con fasi opposte al propulsore nonpolarizzata.


                                            Aquesto punto è interessante ricordare che Euler caratterizzato alcuntipo di azione per uno scalare che integra la proiezione dellacurvatura firmato lungo l'intera curva con un vettore normale checaratterizza la curvatura circostante, esplicitamente, quello dellospazio libero. Il scalare, nota come la curvatura geodetica, èproporzionale alla massa. Ovviamente è zero per l'onda simmetrica diquantum.24 luce



                                            IV.COS'È IL VUOTO? Vai alla sezione ...

                                            Lanostra richiesta che l'unità EM espelle fotoni appaiati nello stessomodo di un motore termico esaurisce fotoni termici comporta che ilvuoto, come la discarica finale, composto da fotoni. Così, ci sipotrebbe chiedere: come potevano i fotoni appaiati incarnare ilvuoto, perché ether27,28 luminiferous è stata abbandonata in quantol'esito negativo dell'esperimento di Michelson-Morley?


                                            Siamod'accordo il vuoto non è un mezzo di trasferimento per i fotoni,invece riteniamo che è fatta di fotoni. Quando i fotoni conpolarizzazioni out-of-fase di co-propagano a coppie, lo spazio èscuro come osservato. Questa relazione fotoni fuori fase, come laconfigurazione minima energia libera, è la forma naturale delladensità di energia di fondo. Non è un capriccio del cosmo densitàdi energia del vuoto, l'ordine NJ / m3, corrisponde da vicino ladensità di energia media della materia all'interno di raggio R = cTdell'Universo, dove c è la velocità della luce e l'età T è 13,8miliardi years.29-31 l'uguaglianza significa che il vuotofotone-incarnata e tutta la materia coevolvono da mantenerel'equilibrio termodinamico. Pertanto ci aspettiamo che lo spettrodensità di energia accoppiato fotoni parallela a quella dellospettro di corpo nero della radiazione cosmica di fondo.


                                            Abbiamoragione che quando i fotoni accoppiati si intendono incarnare ilvuoto, le sue caratteristiche dielettriche permettività ?o,permeabilità?oe l'impedenza Z = ??o/ ?o naturalmente riguardare luce tramite c2 = 1 / (?o?o). Giàin precedenza si è compreso che sia potenziali elettromagnetici egravitazionali decadimento inversamente con la distanza r, cioè come1 / r, quando entrambi sono comunicate dai fotoni che incorporanospace.32-34 Analogamente, è stata realizzata in precedenza che C, ?oe ?o non sono costanti fondamentali, ma i parametri osservabili delvuoto quantistico, che èstato ritratto in forma di apparire e scomparire di continuo fermionepairs.35,36 la coppia fermione effimera si presume che il risultatodi fusione di due fotoni virtuali garantire in particolare laneutralità totale del vuoto. La nostra congettura del vuoto come unasostanza fisica incarnata dai fotoni appaiati assomiglia a questimodelli, ma vediamo alcun motivo valido per tenere conto del vuotoproprietà elettromagnetiche da parte l'aspetto transitorio deglioneri associati. Invece ragioniamo che quando una carica vieneintrodotto nel vuoto, apparirà e spostare i due fotoni parte larelazione fuori fase a forza. Questo sfasamento si manifesterà comeun campo elettromagnetico intorno alla carica. Pertanto, non è unmistero, per esempio, da dove i fotoni del campo elettromagneticoemergeranno all'improvviso quando un atomo ionizza. Sono stati tuttoil tempo, ma nella configurazione fuori fase che si manifesta solocome densità di energia.


                                            Inoltre,ci rendiamo conto che la nostra proposta del vuoto fisico paralleloalla teoria della de Broglie37 in cui i soci delle particellevibranti con una particella centrato pilota spazialmente estesowave.38 Questa visione del vuoto, proprio come la nostra,razionalizza numerosi fenomeni della meccanica quantistica senzaconcettuale conundrums.18,39


                                            Considerandoil vuoto come fisico come riteniamo, ci si potrebbe domanda: dovesono tutti i fotoni che incarnano lo spazio viene? Noi sosteniamo chelo spazio emerge da matter23,24 ricordando che quando le particelleannichilano con le loro antiparticelle, solo i fotoni emergeranno. Adesempio, quando un elettrone di massa mi annienta con un positrone, èfacile individuare due fotoni che emergono nella propagazione indirezioni opposte ciascuno con energia E = MEC2 secondo l'equivalenzamassa-energia, ma è facile perdere fotoni aggiuntivi che emergono incoppie vuoto senza polarizzazione netta e senza slancio rete. Anchein altri cambiamenti di stato, queste coppie di fotoni facilmentesfuggire di rilevamento quando assorbita o emessa. Al contrario, leparticelle e le loro antiparticelle si materializzeranno a coppie dasemplici fotoni.


                                            Newtonpensava che la materia e la luce non sono fondamentalmente diversitra other.27 Questa visione olistica è stato recentementericonciliato con la presentazione di particelle in termini di azioniquantizzati in accordo con measurements.23,24 Quindi, la nostraspiegazione per la spinta non è in un evidente in conflitto con leosservazioni, e quindi vale la pena di ulteriori interrogatori.



                                            V.Cos'è la gravità? Vai alla sezione ...

                                            L'accelerazionea causa della proposta di efflusso accoppiato fotoni dal drive EMimplica il principio di equivalenza che i fotoni appaiati vengonoanche dissipati quando un corpo sta cadendo. Tuttavia, la gravitànon è descritto come un fenomeno dissipativo sia nei libri di testoelementari o nelle edizioni estese che modella lo spazio-tempo curvocon Riemann metrica. Dal momento che la comprensione contemporaneasugli account di gravità molto bene per molti, se non per tutte leosservazioni, ci si potrebbe chiedere: Che cosa è un 'nuovo' teoriadissipativa di gravità necessaria?


                                            Siamod'accordo, nulla di nuovo è necessario, ma la seconda legge diNewton deve essere tenuto per il suo intero valore. La leggestabilisce che la forza F è uguale alla variazione di momento p,cioè,


                                            F= = DTP dt (mv) = mA + VDTM
                                            F= DTP = dtmv = ma + VDTM
                                            (2)
                                            doveil secondo termine, anche se spesso omesso dai libri di testo e anchedagli scritti avanzata, rappresenta la spinta, cioè la variazioneDTM massa moltiplicata con velocità v. Quando dtp = 0, la reazione èuguale e contraria all'azione, cioè, -vdtm = ma. In altre parole,nessuna nuova teoria o è proposto o richiesto, ma vogliamosottolineare il pieno significato della dichiarazione di Newton.
                                            Quandomoltiplicando Eq. (2) con v, variazione dell'energia cinetica Kderiva dalla variazione momentum40-43

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Terzaparte
                                              v?F= v?dt(mv) dt2K = ?v?ma+ v2dtm-v??U+ DTQ
                                              v?F= v?dtmv= v?ma+ v2dtmdt2K?-v??U+ DTQ
                                              (3)
                                              doveil termine ma familiare di accelerazione corrisponde a gradiente dienergia del [gravitazionale] potenziale scalare U, poiché dt = v??,e la variazione DTM massa uguale via m = E / c2 dissipazione DTQ =dtE / n2 su un supporto indicizzato con n = c / v rispetto al vuotocui norma è c2. Va sottolineato che la variazione di massa (Eq. (3))non solo conta per la differenza tra la massa iniziale e finale di unrazzo con e senza propellente, ma anche per la dissipazionerisultante dal consumo di energia libera.
                                              Ilcambiamento dissipativo in massa è evidente nelle reazioni nuclearie anche evidente nelle reazioni chimiche, ma anche il piccolocambiamento della massa in variazioni gravitazionali di stato deveessere riconosciuto per mantenere la coerenza concettuale. Lamodifica può essere dedotto dalla differenza tra la somma deipotenziali gravitazionali di corpi individuali e il potenzialegravitazionale dei corpi uniti. Il corpo non è una semplice sommadei suoi componenti materiali perché anche i fotoni sono contenutein interactions.44


                                              Dissipatanei cambiamenti gravitazionali di stato è richiesto anche dallareversibility.43 Quando il corpo cade a terra, fotoni devono emetteredal potenziale gravitazionale al vuoto circostante, perché quando ilcorpo viene sollevato indietro sulla sua altezza iniziale, alcunicarburante è necessario, in ultima analisi, in forma di fotoniassorbiti, per esempio, da insolazione. Così, secondo l'eq. (3)quando il corpo cade, il potenziale gravitazionale modifiche tramiteemissione e quando il corpo accelera fino, attraverso l'assorbimentodei quanti.


                                              Secondoeq. (2) e (3) la gravità è una forza, come tutti gli altri, la cuidirezione e grandezza esprimere il segno e intensità del gradienteenergia gravitazionale. Quando il vuoto circostante è scarsa inenergia, prontamente accettare i quanti associato quando corpi cadonoverso l'altro. Viceversa, quando l'ambiente circostante è ricca diirraggiamento o con qualche altro flusso energetico di fotoni, siconcede questi quanti alle potenzialità sistemiche. Questo afflussodi accoppiato quanti costringerà organi ad allontanarsi l'unodall'altro. In particolare, il vasto universo genera enormi flussi difotoni appaiati, trasformando quanti legato della materia liberamenteco-moltiplicazione fotoni da stelle, buchi neri e altri meccanismi.Sorprendentemente, queste perturbazioni di densità che si propagano,note come onde gravitazionali, sono stati recentemente catturati daun buco nero merger.45 binario Il flusso totale di coppia quanti danumerose fonti spinge galassie distanti da noi. Ad una distanza dicirca 1,5 Mpc dalla Via Lattea, l'afflusso di energia e l'equilibrioefflusso l'un l'altro, e quindi non vi è alcuna attrazione orepulsion.46-49


                                              Nellostesso modo in cui il potenziale del vuoto è in equilibrio dinamicocon la densità di energia totale di materia in tutto l'universo,così è il potenziale gravitazionale in equilibrio dinamico con unadensità di energia locale della materia vincolato nel corpo. Ilfotoni abbinato incarnata potenziale gravitazionale può esserescomposto al familiare potenziale scalare irrotazionale e alpotenziale vettore senza divergenza per tenere conto anche pereffects.23,24,43 rotazione Di conseguenza, il vuoto come le coppiesostanza tangibili di un corpo rotante e da qui si manifesta, peresempio, come le effect50,51 frame-dragging e flyby anomaly.52 Quandoil sistema ha raggiunto l'equilibrio termodinamico con l'ambientecircostante, quindi il flusso netto di vettori di forza svanisce trail sistema e dei suoi dintorni. Allo stato stazionario, dovevariabile tempo è ridondante, Eq. (3) può essere integrato alfamiliare teorema del viriale 2K + U = 0.


                                              Laforma integrale ?2Kdt= ?p?vdt= ?p?dxcorrispondente alla equazione differenziale (3) è il principio diminima azione nella sua forma originale da Maupertuis. Il minimotempo indispensabile dice che i corpi, come la luce in base alprincipio di Fermat, si muovono lungo geodetiche in accordo conobservations.31,51,53


                                              Inbreve, noi riconosciamo la relatività generale come un ottimomodello matematico di gravità per molti sistemi celesti che sonofermo o quasi-stazionario, ma non siamo a conoscenza di dati chesmentire le equazioni dissipative (2) e (3) i conti nel modo piùaccurato di gravità compresi i sistemi in evoluzione. In realtà,molte osservazioni sono state recentemente interpretati secondo ilvecchio principio tangibile, e in particolare senza nozioni elusivedi energia oscura e matter.49,53 scuro



                                              VI.COSA E 'INERZIA? Vai alla sezione ...

                                              Nrazzo accelererà istantaneamente ad una velocità ma esperienzeinerzia completa. Non è nuova idea che gli effetti inerziali sonoimmediati, perché il vuoto resiste modifiche abbracciandoeverything.33,54 Il vecchio ragionamento diventa tangibile dal vuotofotoni incarnata proposto 23,24,43 e anche da altre forme diembodiment.35 vuoto , 36,38 dal momento che il vuoto mantienel'equilibrio, cioè, energia libera stato minimo in relazione a tuttii corpi, qualsiasi azione intrapresa da un organismo, sarannobilanciati dalla reazione del vuoto. L'azione locale induce unaperturbazione densità di energia che si propaga, per esempio, sottoforma di fotoni appaiati in tutto l'universo in modo che alla fine sisposteranno anche tutti gli altri corpi presenti nell'universo. Inaltre parole, tutti gli altri corpi reagiranno all'atto di un corpo.principio di Mach che la massa là fuori influenze inerzia qui derivadal fatto che l'inerzia accumula proporzionale alla distanza r perchéil crescente numero di organismi proporzionale r2 out pesi lorodiscendente potenziale gravitazionale proporzionale a 1 / r.


                                              Quandogli effetti inerziali sono attribuiti al vuoto fisico, ci si potrebbechiedere: perché il movimento attraverso il vuoto fotone-incarnataproposta non accompagnare la dissipazione di simile al movimentoattraverso qualche mezzo ordinario, come l'acqua? In realtà lo fa.Una variazione di momento è un evento dissipativo secondo Eq. (3)anche nel vuoto. Questo è familiare da Unruh effect.55 Curiosamente,questo carattere di vuoto è stato recentemente collegato ad unaspiegazione del drive EM thrust.56 In realtà nessun pezzo di unatraiettoria nell'Universo è veramente non dissipativo. Lungo ognitraiettoria del corpo invariabilmente cambiare il suo stato rispettoad alcuni altri organismi perché i corpi distribuire in modoasimmetrico, sia pure in modo uniforme su scala più grande.Movimento lungo una traiettoria chiusa, cioè un'orbita, è nondissipativo solo nel suo periodo perché quando tornando allo statoiniziale, totale assorbimento ed emissione si somma a zero. Non c'èdissipatore inferiore densità di energia del vuoto che potrebbeaccettare quanti emessa. Al contrario, il movimento attraverso unmezzo ordinario, diciamo l'acqua, è dissipativo, perché il vuotoprontamente accettare i quanti di azioni che vengono rilasciati dalleinterazioni durante un ciclo di lavoro.


                                              Inoltre,l'inerzia di rotazione può anche essere inteso come la reazionepreso dal vuoto universale per bilanciare l'azione intrapresa dalcorpo rotante. La sua caratteristica quadratica r2 dipendenza delladistanza dall'asse di rotazione consegue lo stesso ragionamento comesopra. Maggiore è il raggio di rotazione, maggiore regno di frazioniverrà perturbato durante il periodo, e quindi la grande regno delvuoto fotoni incarnata reagirà a ristabilire l'equilibrio. Inparticolare, il momento di inerzia I = ?r2dmrispetta l'equilibrio

                                              Commenta


                                              • #24
                                                4parte
                                                stazionariostato tramite I?= ??r2dm= I?2 = mv2 = 2K = - U dove l'accelerazione angolare ? = ?2 = v2 /r2. Inoltre, la nota equivalenza tra la cosiddetta massa inerziale emassa gravitazionale èsolo una identità imprescindibile perché sia ??il potenzialeuniversale della densità di energia del vuoto e il potenzialegravitazionale locale vengono attuati da fotoni appaiati.


                                                Senzadubbio il nostro breve esame delle questioni fondamentali non èesaustivo, ma dimostra che l'energia e la quantità di motorealizzato nella forma proposta di fotoni appaiati non è incontraddizione con le osservazioni immediato, e quindi vale la penadi esaminare ulteriormente.



                                                VII.Come Guida SCARICO IMPERCETTIBILE? Vai alla sezione ...

                                                Durantela progettazione del propulsore EM, uno è in per una questionepratica: come guidare e mettere a fuoco l'efflusso apparentementeimpercettibile di fotoni appaiati? Vale a dire, se lo scarico dovessefuoriuscire dalla cavità in modo uniforme in tutte le direzioni,senza forza netta, vale a dire, senza la spinta sarebbe costruire.


                                                Secondoelettromagnetismo elementari fotoni rimbalzano avanti e indietro trapareti metalliche della cavità nonché interferire tra loro. E siaggiunge, senza cavità è privo del vuoto, e quindi anche un singolofotone interferisce con fotoni recante il vacuum.18 Solo i fotoni, lecui lunghezze d'onda sono multipli di una distanza parete a parete,interferisca costruttivamente, e quindi solo risiederanno nellacavità. Momenti di fotoni intrappolati, come è stato sottolineato,14,16,17 somma fino a zero, cioè, onde stazionarie non produconospinta a prescindere dalla forma della cavità.


                                                Alcontrario, tutti gli altri fotoni, le cui lunghezze d'onda multiplenon corrispondono qualsiasi dimensione della cavità, finirà perinterferire in modo distruttivo. Abbiamo ragione che, quandol'accoppiamento perfettamente per interferenza distruttiva, i fotonisfuggiranno dal risonatore. In questo slancio modo saranno persilungo le direzioni di uscita.


                                                Quandola geometria della cavità guida più fotoni di accoppiare lungo unadirezione che lungo gli altri, la perdita di slancio sarà distorto,che si manifesterà come spinta. modi elettromagnetici dissimili allafine largo e stretto di una cavità rastremata implicano ci efflussoanisotropo di fotoni appaiati (Fig. 3). Infatti, ci aspettiamo cheogni cavità di una composizione asimmetrica per fornire un po 'dispinta. Viceversa, ragioniamo, per esempio, che un risonatorecilindrico non genererà una forza netta.








                                                Cliccaper visualizzare


                                                FIGURA.3.
                                                Simulatimodalità magnetici trasversali TM20, (rosso alto, blu basso) alleestremità larghi e stretti di una cavità rastremata metallicodifferiscono l'uno dall'altro. Ciò implica interferenza anisotropodelle microonde, ed efflusso quindi anche anisotropo di fotoniappaiati. La perdita anisotropo dei risultati di moto in una reazioneuguale e contraria, cioè spinta.



                                                Allaluce della nostra proposta la spinta sarà al più grande quanto ladifferenza di densità di energia tra le microonde nella cavità e lacircostante densità di energia del vuoto, dell'ordine di nJ / m3. Laspinta T è in base alle eq. (2) e (3) proporzionale per un fattoredi efficienza 0 ???1 alla potenza


                                                P= DTQ = 1n2dtE = ?v2c2v?T
                                                P= DTQ = 1n2dtE = ?v2c2v?T
                                                (4)
                                                cheè stata pompata nella cavità cui n index = c / v riguarda lavelocità di fotoni v alla velocità della luce c nel vuoto. In altreparole, alla frequenza f microonde la potenza nella cavità è DTQ =v2dtE / c2 = dtE / n2 = hf2 / n2.
                                                Ciaspettiamo ?a dipendere dal potere, la forma della cavitàe la composizione in maniera non lineare. Quando la cavità guidefotoni per la propagazione parallelo e interferenze, densità dienergia lungo la lunghezza del percorso ottico aumenterà. Lamaggiore densità di energia, a sua volta, influenzare l'indice, equindi l'interferenza, e viceversa. A causa di questa interdipendenzache potrebbe essere difficile da ottimizzare la relazione non linearedi potere-a-spinta. Infatti è stato riportato che la RF di tuning eottimizzazione vincoli sono molto challenging.8,9 Pensiamo che questacaratteristica sensibilità di fenomeni di interferenza manifestanelle corse di prova in cui è stata registrata la spinta media di91,2 ?Ncon 16,9 W a 1932,6 MHz corrispondente alla prima modalitàTM211 nella cavità conica avente un fattore di qualità di circa7320 e la spinta media di 50,1 ?N16,7 W èstato registrato a 1936,7 MHz corrispondente alla seconda modalitàTM211 e il fattore di qualità di circa 18000.8,9 pare il fattore dialta qualità tale è senza fine in sé, ma aumenterà la densitàfotoni, in modo che la probabilità per i fotoni a finire inabbinamento fuori fase e uscita aumenterà. Noi crediamo che lacomprensione proposto circa lo scarico abbinato fotoni sarà utileper ottimizzare il potere di spinta progettando la cavità in modoche i fotoni coppia con fasi opposte e uscire da una superficiepreferita.


                                                Metodielementi finiti dovrebbe fornire densità di probabilità anche perfotoni co-propagante analogamente per le modalità laser in unacavità alimentato dove non solo i campi elettromagnetici, ma anchedensità di energia variano e si discostano da quella dello spaziolibero. Espressamente, la condizione continuum di vuoto, noto comeLorenz calibro ?t?= - c2??A,afferma che la diminuzione ?potenziale scalare nella cavitàuguale divergenza del potenziale vettore A dalla cavità tramiteinterferenza distruttiva allo spazio libero circostante.



                                                VIII.DISCUSSIONGO ALLA SEZIONE ...

                                                Abbiamoragione che la spinta di EM guidare risultati dalla efflusso difotoni che sono in coppia con fasi opposte. I fotoni appaiati sonosenza campo elettromagnetico netto, e quindi essi possano sfuggiredalla cavità metallica. Questa perdita di slancio, quandoanisotropo, produce la spinta. Così, la nostra spiegazione èconforme alla conservazione della quantità di moto, ma si discostadagli attuali consenso sui fotoni per quanto riguarda i fotoni comeindivisibili e indistruttibili elementi di base della natura.


                                                Riconosciamoche la nostra proposta per lo scarico abbinato fotoni non è affattouna spiegazione esclusivo. Allo stesso tempo, riconosciamo alcunaosservazione e nessuna misura che potrebbero confutarla.Espressamente, ricordiamo che guarda Lewis 'del photon57 comecostituente elementare è stato visto essere in conflitto con undecadimento atomo da un dato stato iniziale o direttamente a causadella perdita di un singolo fotone o tramite due stati intermedi acausa delle perdite successive di tre fotoni, tuttavia, finendo alsuo stato fondamentale con il numero specificato di quanti. Tuttavia,questo rifiuto precoce di conservazione dei quanti ci sembraingiustificata perché non tiene traccia dei quanti in forma difotoni appaiati tra il sistema e il suo vuoto circostante.


                                                Lanostra comprensione circa la spinta del drive EM Da comprendere ilcarattere fisico del vuoto, e quindi anche la gravità e l'inerzia.Questa intuizione potrebbe essere utile per migliorare le unitàelettromagnetiche e aiutare a esaminare altre idee dipropulsion.58-60 propellantless.

                                                Come vedete è moltocomplesso e ci sono molte teorie io man mano che troverò nuoveteorie
                                                li porterò allavostra attenzione.
                                                Ps sono sempre ibenvenuti chi porterà i suoi contribbuti.

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Parte 5
                                                  Metodielementi finiti dovrebbe fornire densità di probabilità anche perfotoni co-propagante analogamente per le modalità laser in unacavità alimentato dove non solo i campi elettromagnetici, ma anchedensità di energia variano e si discostano da quella dello spaziolibero. Espressamente, la condizione continuum di vuoto, noto comeLorenz calibro
                                                  ?t?= - c2??A,afferma che la diminuzione ?potenziale scalare nella cavitàuguale divergenza del potenziale vettore A dalla cavità tramiteinterferenza distruttiva allo spazio libero circostante.



                                                  VIII.DISCUSSIONGO ALLA SEZIONE ...

                                                  Abbiamoragione che la spinta di EM guidare risultati dalla efflusso difotoni che sono in coppia con fasi opposte. I fotoni appaiati sonosenza campo elettromagnetico netto, e quindi essi possano sfuggiredalla cavità metallica. Questa perdita di slancio, quandoanisotropo, produce la spinta. Così, la nostra spiegazione èconforme alla conservazione della quantità di moto, ma si discostadagli attuali consenso sui fotoni per quanto riguarda i fotoni comeindivisibili e indistruttibili elementi di base della natura.


                                                  Riconosciamoche la nostra proposta per lo scarico abbinato fotoni non è affattouna spiegazione esclusivo. Allo stesso tempo, riconosciamo alcunaosservazione e nessuna misura che potrebbero confutarla.Espressamente, ricordiamo che guarda Lewis 'del photon57 comecostituente elementare è stato visto essere in conflitto con undecadimento atomo da un dato stato iniziale o direttamente a causadella perdita di un singolo fotone o tramite due stati intermedi acausa delle perdite successive di tre fotoni, tuttavia, finendo alsuo stato fondamentale con il numero specificato di quanti. Tuttavia,questo rifiuto precoce di conservazione dei quanti ci sembraingiustificata perché non tiene traccia dei quanti in forma difotoni appaiati tra il sistema e il suo vuoto circostante.


                                                  Lanostra comprensione circa la spinta del drive EM Da comprendere ilcarattere fisico del vuoto, e quindi anche la gravità e l'inerzia.Questa intuizione potrebbe essere utile per migliorare le unitàelettromagnetiche e aiutare a esaminare altre idee dipropulsion.58-60 propellantless.

                                                  Come vedete è moltocomplesso e ci sono molte teorie io man mano che troverò nuoveteorie
                                                  li porterò allavostra attenzione.
                                                  Ps sono sempre ibenvenuti chi porterà i suoi contribbuti.

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Non c'entra niente .
                                                    Le onde elettromagnetiche sono ogni caso energia e per la equazione di Einstein E=mc2 , l'energia può essere convertita in massa e la massa in energia .

                                                    In ogni caso l'energia non si crea dal nulla come ha ipotizzato quello pseudoscienziato russo , ma deve essere trasportata dalla astronave e deve essere una quantità enorme per dare una spinta considerevole .

                                                    Il fatto di creare delle particelle e delle antiparticelle rispetta l'equazione citata sopra , ma queste sono generate in funzione della energia immessa che si trasforma in massa , non si ha una generazione di particelle generate dal nulla continuamente , quindi quel tipo di motore non può funzionare ne ora ne mai .
                                                    Qui più che di fantascienza , parliamo di fintascienza , qualcosa che non esiste e non esisterà mai , ma solo nei romanzi o nei film .

                                                    Queste discussioni sono solo masturb*** mentali .
                                                    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Originariamente inviato da vinci Visualizza il messaggio
                                                      probabilità
                                                      Nello spazio intergalattico (lontano da masse significative), un orologio corre a velocità normale.
                                                      Un osservatore ubicato là, vedrebbe che un lontanissimo orologio ubicato sulla crosta terrestre sarebbe leggerissimamente più lento, ipotizzo che ogni 24 ore fa 1 nano secondo di ritardo rispetto all'orologio che sta ubicato sul polso dell'osservatore.

                                                      Per convenzione è possibile stabilire che nello spazio intergalattico lo spazio-tempo è 1, mentre invece sulla crosta terrestre lo spazio-tempo è 1,000000001; quest'ultimo numero me lo sono inventato perché non ho voglia di fare calcoli complicatissimi.

                                                      L'importante è intendersi.


                                                      Per quanto riguarda la free energy, (senza andare troppo fuori tema), per fare la free energy occorre prima di tutto progettare un macchinario capace di portare il valore spazio-tempo minore dell'unità.

                                                      Perché portandolo ad un valore minore dell'unità, il trascorrere del tempo diventa più veloce.

                                                      Nel caso estremo, se lo spazio-tempo è zero, il tempo all'interno della scatola (o machinario) scorre a velocità infinita.

                                                      Applicando la matematica, statisticamente parlando, dopo un tempo infinito tutto diventa probabile.

                                                      Anche l'impossibile diventa probabile, è persino possibile l'esplosione del BIG BANG !

                                                      Non ti basta il BIG BANG come quantità di free energy ?

                                                      Se non ti basta, sei davvero incontentabile !

                                                      Quindi il primo passo è porgettare una strana macchina capace di portare il valore di spazio tempo minore di 1.

                                                      Successivamente, il secondo passo, è perfezionare la precedente macchina, portando quel valore di spazio-tempo a ZERO.

                                                      Portandolo a zero, avresti poi, tutta la free energy che ti pare e piace.
                                                      i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Zigane
                                                        Ciao scusa ma io non sto parlando di creare energia ti facevo presente che nei laboratori

                                                        si studia la materia ti ricordo che su star trek l'antimateria si utilizza un cristallo il dilidio chi lo sa?
                                                        se si troverà qualcosa di simile noi ora non posiamo dire cosa accadrà domani sappiamo tutto della fisica?
                                                        non credo ma il mio discorso e sempre rivolto al em-drive dentro l'involucro cosa succede cosa accadrà se si
                                                        varia la geometria dell'involucro ai letto gli articoli che ho pubblicato su em-drive cosa ne dici?

                                                        Ps di saluto e grazie per la cortesia

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Uforobot
                                                          ti ringrazio per il tuo contributo ti faccio presente che io non parlo di free enrgy ma di un possibile utilizzo di un nuovo sistema di propulsione che si chiama em-drive e se ai letto gli articoli
                                                          che ho pubblicato non crea energia ma sfrutta le microonde per la propulsione se poi vuoi parlare
                                                          di cosmologia la cosa è diversa anche io sono affascinato dalle teorie sia dell'invlazione o del multi universi ma questo non ci porta alla free energy o a em-drive.


                                                          Ps le tue osservazioni saranno bene accettati.

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            • Ho trovato un altro articolo di un testsu em-drive fatto dalla nasa e una possibile teoria del suofunzionamento.
                                                              Ringrazio chi vuol partecipare e sequalcuno che vuole sperimentare ne sarei felice.
                                                              Questa è la prima parte.
                                                            • Nel 2001, Shawyer è stato dato una borsa di £ 45.000 da parte del governo britannico per testare la Emdrive. His test reportedly achieved 0.016 Newtons of force and required 850 watts of power, but no peer review of the tests verified this. La sua prova ha raggiunto riferito 0.016 Newton di forza e ha richiesto 850 watt di potenza, ma senza peer review dei test verificato questo. It's worth noting, however, that this number was low enough that it was potentially an experimental error. Vale la pena notare, tuttavia, che questo numero è abbastanza basso che era potenzialmente un errore sperimentale.
                                                            • In 2008, Yang Juan and a team of Chinese researches at the Northwestern Polytechnical University allegedly verified the theory behind RF resonant cavity thrusters, and subsequently built their own version in 2010, testing the drive multiple times from 2012 to 2014. Tests results were purportedly positive, achieving up yo 750 mN (millinewtons) of thrust, and requiring 2,500 watts of power. Nel 2008, Yang Juan e una squadra di ricerche cinesi al Northwestern Polytechnical University presumibilmente verificato la teoria che sta dietro RF propulsori cavità risonante, e successivamente costruito la loro propria versione nel 2010, testando l'unità più volte dal 2012 al 2014. I risultati dei test sono stati presumibilmente positivi , raggiungendo fino a 750 anni mN (millinewton) di spinta, e che richiedono 2.500 watt di potenza.
                                                            • In 2014, NASA researchers, tested their own version of an EmDrive, including in a hard vacuum. Nel 2014, i ricercatori della NASA, testato la propria versione di un Emdrive, anche in un vuoto assoluto. Once again, the group reported thrust (about 1/1,000 of Shawyer's claims), and once again, the data was never published through peer-reviewed sources. Ancora una volta, il gruppo ha spinta (circa 1 / 1.000 di affermazioni di Shawyer), e ancora una volta, i dati non è mai stato pubblicato attraverso fonti peer-reviewed. Other NASA groups are skeptical of researchers' claims, but in their paper, it is clearly stated that these findings neither confirm nor refute the drive, instead calling for further tests. Altri gruppi NASA sono scettici dei crediti dei ricercatori, ma nel loro articolo, si afferma chiaramente che questi risultati né confermare né confutano l'unità, invece di chiamare per ulteriori test.
                                                            • In 2015, that same NASA group tested a version of chemical engineer Guido Fetta's Cannae Drive (née Q Drive), and reported positive net thrust . Nel 2015, lo stesso gruppo NASA ha testato una versione di ingegnere chimico Guido Fetta Canne unità (nata Q Drive), e ha riportato la spinta netta positiva . Similarly, a research group at Dresden University of Technology also tested the drive, again reporting thrust , both predicted and unexpected. Allo stesso modo, un gruppo di ricerca di Dresda University of Technology ha testato l'unità, ancora una volta la segnalazione di spinta , sia previsto e inaspettato.
                                                            • Yet another test by a NASA research group, Eagleworks, in late 2015 seemingly confirmed the validity of the EmDrive. Ancora un altro test da un gruppo di ricerca NASA, Eagleworks, a fine 2015 apparentemente confermato la validità del Emdrive. The test corrected errors that had occurred in the previous tests, and surprisingly, the drive achieved thrust. Gli errori dei test corretti che si era verificato nei test precedenti, e sorprendentemente, l'unità raggiunti spinta. However, the group has not yet submitted their findings for peer review. Tuttavia, il gruppo non ha ancora presentato i loro risultati per la revisione tra pari. It's possible that other unforeseen errors in the experiment may have cause thrust (the most likely of which is that the vacuum was compromised, causing heat to expand air within it testing environment and move the drive). E 'possibile che altri errori imprevisti durante l'esperimento possono avere motivo di spinta (il più probabile dei quali è che il vuoto è stata compromessa, causando il calore per espandere l'aria al suo interno ambiente di test e spostare l'unità). Whether the findings are ultimately published or not, more tests need to be done. Se i risultati sono in ultima analisi, pubblicati o no, più test devono essere fatte. That's exactly what Glenn Research Center in Cleveland, Ohio, NASA's Jet Propulsion Laboratory, and Johns Hopkins University Applied Physics Laboratory intend to do. Questo è esattamente ciò Glenn Research Center di Cleveland, Ohio, il Jet Propulsion Laboratory della NASA, e la Johns Hopkins University Applied Physics Laboratory intendono fare. For EmDrive believers, there seems to be some hope. Per i credenti Emdrive, sembra che ci sia qualche speranza.
                                                            • ?
                                                            • Questa e la prima parte

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR