annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

L' Etere secondo Teslaether

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • L' Etere secondo Teslaether

    Salve, sono nuovo a questo tipo di condivisione ma non a studi nel campo dell' energia, visto la difficoltà di poter condividere esperienze e nozioni nei propri confini territoriali provo questo mezzo per me inedito.
    Ho visto che discussioni sull' argomento etere sono abbastanza datati e vorrei poter riaprire una discussione ripartendo dalle basi degli esperimenti fatti da Tesla stesso.
    Parto dal presupposto che conosco chiaramente i limiti della fisica e che creare energia dal niente è impossibile almeno da un punto di vista Galileano.
    Ma perchè allora se essendo "scettico" a questo argomento voglio affrontarlo?
    Semplice, mancano dei tasselli per unire alcune circostanze che al momento rimangono per me come dogmi.
    Scusate se rimango ancora nel generico perche' se aprissi tutto ora l' argomento non smetterei di scrivere, lo farò a passi se questo venisse seguito e condiviso.
    Anticipo solamente che prima di creare macchine o fare esperimenti di estrazione di un "energia nascosta" (vedi MEG che ho analizzato più volte) credo sia fondamentale dimostrare e vedere concretamente l' esistenza di questo etere, ed è proprio qui che mi voglio concentrare.
    Grazie aspetto vostre considerazioni a riguardo.

  • #2
    Esistono macchine o apparati che dimostrino l' esistenza dell' etere?

    Commenta


    • #3
      Salve Franco52, naturalmente nessuna prova fatta fino ad ora mi ha convinto e come si può vedere bene in rete , il vero mescolato al falso è sempre stata una strategia ottima per sviare.
      Per questo ho iniziato a studiare personalmente fino a farmi una propria idea su questo etere tenendo conto fortemente degli esperimenti eseguiti da Tesla stesso.
      Se è interessato possiamo iniziare a condividere questo argomento e eventualmente l' esperimento che desidero effettuare dopo anni che ci ho studiato.

      Commenta


      • #4
        Bene! Pero' mi devi dare qualche input.....

        Commenta


        • #5
          Certamente, se esistesse un massa eterea dove sono immersi la totalità degli atomi , questa si dovrebbe muovere in concomitanza di un eventuale spostamento di elettroni, se così fosse , come fece Tesla nel suo esperimento , di fare spstare un enorma massa di cariche con il conseguente anticipo di spostamento di etere .
          Sono a conoscenza delle difficoltà di tale esperimento soprattutto sulla circostanza che le cariche si muovono alla velocità della luce ma nel corso dei miei studi tra vari scoraggiamenti ho visto invece che se vengono attuati dei rigidi accorgimenti un risultato potrebbe esserci ; poi filosoficamente parlando , manca proprio un collegamento tra fede, leggi naturali , fisica e proprio da qui che sono partiti i miei studi dalla natura e dalla fede e per tanto tempo ho osservato , calcolato e sperimentato; tutto mi porta qui all etere.

          Commenta


          • #6
            Il progetto è già redatto ed ho già iniziato ad implementare la varie parti , il poco spazio mi sta limitando fortemente ma sto continuando, ora sto lavorando sullo spinterometro ad impulso magnetico , il cuore del progetto.

            Commenta


            • #7
              Se puo' aiutare, questo cristallo amplifica ogni tipo di radiazione e secondo me dovrebbe amplificare anche l' etere:

              https://patentimages.storage.googlea.../US5252176.pdf

              Commenta


              • #8

                Siete al primo piano di un condominio e l'inquilino che sta al secondo piano si è comportato male con voi; anche l'inquilino che sta al piano terrero si è comportato male con voi.
                Per punizione vorreste punirli spingendoli contro la parete del loro stesso appartamento.

                Ci sono 3 modi:
                1) Andare al piano di sopra, sfondare la porta e con le mani spingerlo contro la parete, uguale quell'altro che sta al piano di sotto.
                2) Demolire tutto il condominio ricostruirlo su una piastra rotante e poi fare girare tutto il condominio, la forza centrifuga spingerà gli inquilini contro le pareti.
                3) Lasciare che tutto il condominio rimanga immobile, fare girare lo spazio_tempo quindi simulare che l'edificio sta girando su se stesso e gli inquilini saranno spinti contro le pareti.

                Il primo modo non va bene perché sfondare le porte degli altri senza permesso è violazione di domicilio e poi c'è anche il reato di aggressione, quindi arriveranno i carabinieri e vi arresteranno.
                Il secondo modo non è possibile perché NESSUNO vi darà il permesso di demolire un condominio e poi ricostruirlo su una gigantesca piattaforma rotante.
                Il terzo modo è l'unico possibile.

                -------------------------------------------------------------------------------------

                Spiegazione tecnica
                Il motore di colore rosa chiaro è un giroscopio di alta velocità (il giroscopio è sempre di alta velocità), esso gira a 30 mila giri al minuto e quindi ci sono 2 volani che girano a 30 mila giri al minuto.
                Il motore di colore verde chiaro fa girare l'asse di rotazione del giroscopio che già a sua volta gira di suo.
                Ad opporsi al motore verde chiaro non ci sono soltanto gli attriti, c'è anche l'effetto giroscopico.
                Siccome l'effetto giroscopico non è un attrito che produce calore, e siccome la legge della conservazione dell'energia deve essere rispettata, lo spazio_tempo comincia a girare.
                Tutti sanno che l'effetto della forza centrifuga posso ottenerlo con una massa che ruota su se stessa, ma non tutti sanno che l'effetto della forza centrifuga possono ottenerlo anche con una massa ferma immobile che non gira su se stessa ma intorno alla massa gli gira lo spazio_tempo.
                Nel nostro caso particolare il condominio non gira su se stesso, ma lo stesso si manifesta la forza centrifuga perché lo spazio_tempo sta girando intorno al condominio.
                L'effetto sui vicini di casa è una forza che li spinge contro le pareti ma sorprendentemente tutto l'edifico è immobile.
                I vicini di casa penseranno che la casa è infestata da diavoli o fantasmi o spiriti maligni, e andranno dal prete per farsi benedire.
                Questo fatto di mettere in moto lo (spazio_tempo) è anche un sistema per trasmettere energia a distanza.
                i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

                Commenta


                • #9
                  Noto con piacere che questa ricerca si dirama in molteplici forme che assolutamente non disdegno un po' tutte hanno la loro verità da tirare fuori come io tenterei con l esperimento di Tesla riguardo all etere . le mie conoscenze elettroniche mi portano ad affrontare questa altra strada ma non ho mai sottovalutato niente perché da tutto si impara perciò ben vengano le informazioni . Riguardo al quarzo ho conoscenze di chimica non evolute perciò non saprei come valutare o trovare un simile cristallo.
                  Riguardo al mio esperimento a chi interessano i dettagli possiamo parlarne sui messagi privati.

                  Commenta


                  • #10
                    Vorrei aprirmi alle spiegazioni ma non so come inserirmi e farmi vedere da un po tutti i veterani per capire se vale la pena insieme ai vostri consigli, visto le mie forti convinzioni, a portare avanti il progetto dimmi un po'

                    Commenta


                    • #11
                      Invece di ripetere le cose più volte , perché non ti spieghi e non dici quello che vuoi dire ? Di che cosa hai paura del lupo cattivo ? Ti puoi prendere solo un si o un no o un bravo o meno bravo … Allora ?
                      Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

                      Commenta


                      • #12
                        Essendo la prima volta che uso questa modalità di confronto ho i miei limiti.
                        Bene riguardo al progetto si tratta della ben nota dimostrazione di far muovere una grossa quantità di elettroni con la conseguente anticipazione di movimento dell'etere tramite uno spinterometro ad alta frequenza di impulsi, poi trovandosi di fronte questa massa di elettroni un impedimento che sarebbe il cosiddetto disgregatore in poche parole una spirale in rame che oppone resistenza, la massa di etere per una microscopica frazione di tempo dovrebbe , sempre che esista , essere almeno misurabile o visibile con qualche effetto visivo.
                        Sono a conoscenza delle forti tensioni e correnti in gioco, dello spinterometro che deve spezzare la scintilla
                        in un determinato momento ad alte frequenze ma credo che con le conoscenze elettroniche di oggi si possa fare un bel lavoro
                        Spiegato così sembra banale e scontato ma solo agendo con grande minuzia e studio di ogni singola parte che compone questo esperimento credo si possa ottenere un buon risultato.
                        Per chi volesse contribuire allo sviluppo ulteriore di ciò che ho già pensato non faccia complimenti sono qui con i miei dubbi ma anche con le mie risorse.
                        Prima parte l'alta tensione.
                        Come inizio ho pensato ai classici trasformatori dei neon 10Kv 100ma che è già discreto anche se credo che possa andare bene solo per il setup, ponte a diodi, prima bancata di condensatori di precarica seconda bancata di condensatori di scarica.
                        Seconda fase spinterometro magnetico
                        Per raggiungere alte frequenze di interruzione il fascio deve essere interrotto da un campo magnetico questo è facilmente modulabile elettronicamente.
                        Terza fase costruzione del disgregatore
                        Qesto non è complicato ma forma, sezione e materiale possono fortemente influenzare l esperimento
                        Quarta fase il secondario che dovrebbe dare risalto all'eventuale presenza di etere con la sua forte messa a terra.
                        Questo descritto sopra è un po il diagramma a blocchi dell' esperimento chi vuole partecipare allo svisceramento di queste fasi descritte cosi possiamo spingerci nel dettaglio per ogni singola fase o anche nel concetto generale.

                        Commenta


                        • #13

                          Note di Moderazione:


                          Poichè mi sembra evidente che Tesla e la free energy c'entrano poco (almeno per ora) col 3d, mi sono permesso di spostarlo e rinominarlo...

                          Buona continuazione!

                          Appassionato (esperto?) di risparmio energetico e veicoli elettrici.
                          I miei articoli qui:
                          https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                          Commenta


                          • #14
                            Salve, su quello che dici sono assolutamente d'accordo ed essendo di stampo Galileano si può dire che esiste un evento sole se ha una legge e se è dimostrabile.
                            Riguardo a questa circostanza ho volutamente chiuso un occhio perché credo che debba esistere qualche cosa che collega immanente e trascendente e visto che non oso giudicare varie teorie e religioni che tutto sia falso o immaginario , altrimenti mezzo mondo sarebbe da reputare credulone o stupido.
                            Credo invece che ognuno creda e viva una piccola verità che poi magari ne fa abuso, come per tante filosofie orientali, ma non voglio giudicare ma prendere quello che secondo me è la verità e per me la verità da Cristiano è Gesù Cristo.
                            È proprio analizzando il trascendente che tante risposte le abbiamo sotto gli occhi ed altre non ci è dato di scoprire , l' esperienza che desidero portare avanti è un po' al limite tra ciò che ci è dato e tra cio che non è dato.
                            Questo cho ho in modo molto semplice e scritto anche male, visto il tempo risicato che ho, è il mio pensiero e la motivazione che mi porterebbe a questo esperimento già eseguito da Tesla
                            Questo che dico non l'ho perseguito semplicisticamente ma dopo anni di studi delle Sacre Scritture , analisi di tanti fenomeni avvenuti, studi sulla natura e leggi fisiche e matematiche dopo anni ho iniziato ad approfondire alcuni scienziati fino ad arrivare a Tesla e debbo dire che mi ha messo in crisi , lascio immaginare il perché.
                            Questo per adesso ma sono disponibile per altri approfondimenti e anche sull' esperimento stesso.

                            Commenta


                            • #15
                              mmm. se i tuoi esperimenti si basano sulle Sacre Scritture forse il posto giusto sarebbe al bar... oppure potresti richiedere una nuova sezione "Cristica"...
                              Appassionato (esperto?) di risparmio energetico e veicoli elettrici.
                              I miei articoli qui:
                              https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                              Commenta


                              • #16
                                Non facciamo i sarcastici, io mi baso su esperimenti fatti da Tesla anche se "cosa mi ha spinto" e convinto a provare a iniziare questo percorso è stato anche altro.
                                Se vogliamo parliamo se questo esperimento è una bufala o se vale la pena imbastirlo e se è logico affrontarlo da qui la tecnica e gli strumenti per eseguirlo li possiamo avere.
                                Dite pure il vostro parere.

                                Commenta


                                • #17
                                  Dopo aver letto il post #14 ho solo una parola:

                                  eh?

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Eh Eh, ho fatto proseliti....

                                    Commenta


                                    • #19
                                      La forza centrifuga è la dimostrazione che l'etere esiste veramente.

                                      Mi spiego meglio...
                                      Si abbia una base spaziale distante miliardi di anni luce dalla galassia più vicina.

                                      Se un astronauta che si trova dentro e che guarda da un oblò e che vede che le galassie gli girano tutte intorno, potrebbe affermare che qualcosa si sta muovendo.
                                      Le possibilità sono 2
                                      1. la base spaziale sta girando su se stessa
                                      2. le galassie stanno girano intorno alla base spaziale


                                      Purtroppo l'astronauta non avrebbe il potere di affermare con certezza quale delle 2 possibilità è vera.

                                      Forse potrebbe perché sente una forza centrifuga che lo sta spingendo verso l'esterno.
                                      Nel caso esistesse quella strana forza, quella simulerebbe la gravità.

                                      Non è una novità che una base spaziale giri su se stessa per simulare la gravità.

                                      Ma se fosse vero che il moto è relativo, allora come faccio a dire chi sta girando veramente ?
                                      e allora non senso pensare che esiste la forza centrifuga.

                                      Ci potrebbe essere un senso, solo se accettiamo che esiste lo spazio_tempo... PARDON... solo se accettiamo che esiste l'etere.

                                      Di conseguenza tutti quegli imbecilli che mediante attrezzature complesse e costose sperimentano laser e onde elettromagnetiche, (per dimostrare che l'etere esiste), sono degli imbecilli.
                                      Sono degli imbecilli perché se davvero l'etere non esistesse, non ci sarebbe nessuna possibilità di identificare una di quelle 2 possibilità sopra indicate.

                                      Se non ci fosse l'etere, la natura dovrebbe telefonare a Dio per sapere quale delle 2 sta girando, e sulla base di questa informazione, produrre la forza centrifuga.
                                      i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Grazie uforobot, ti faccio una domanda scontata ma importante, te personalmente come potresti correlare la nostra gravità all' etere o almeno come possiamo fare un esempio in una situazione più realistica

                                        Commenta

                                        Attendi un attimo...
                                        X
                                        TOP100-SOLAR