annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

posso far consumare meno una macchina?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • posso far consumare meno una macchina?

    secondo la prima legge di newton io posso mantenere l'accelerazione se non avessi atriti.

  • #2
    ... ti faccio una domanda; secondo te chi consuma di più con 2 veicoli che viaggiano sullo stesso percorso alla stessa velocità, uno con motore che gira a 1000 rpm e l'altro a 2000?


    Ciao

    Fox

    Manca una T
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

    Commenta


    • #3
      Il discorso e' propio questo se ho un motore di volume di carburante di 10 cm3 che fa 1000 giri e ne ho uno di 3 cm3 che fa 1000 giri. Vedi che avendo due motori diversi uno forte ma lento e uno debole ma veloce noterai anche tu il guadagno. Per questo motivo pensavo di lavorare su due motori elettrici su uno stesso asse.

      Commenta


      • #4
        Supponi di essere in tandem con una persona 1 che spinge con forza 10 ma velocita 1200 giri quindi con una buona spinta, e dietro di lui una persona 2 con forza 2 e velocita 2000 giri.
        Insieme sono una bella coppia parte la persona 1 mentre persona 2 alza i piedi dai pedali, arrivano ai mille giri potrebbe procedere persona 1 ma perche' devo mettere persona 1 a consumare tanta forza con poca velocita? A queste velocita non mi serve forza perche' gli atriti vengono vinti dalla velocita e dal suo mantenimento inerziale quindi facciamo alzare i piedi dai pedali a persona 1 e mettiamo in campo persona 2, tranquillamente persona due mantiene i 1000 giri consumando molto meno e con meno fatica.
        Mi dirai che posso cambiare marce a persona 1 ma vi e' un problema che persona 1 e' forte 10 e ogni spinta che da blocca l'inerzia e sovraccarica di energia scaldando enormemente il motore.
        Hai provato con la bici ad entrare in pedalata con la bici accelerata?
        E' tutto da valutare ma non mi sembra si tenti nemmeno di provare

        Commenta


        • #5
          ... non hai risposto....
          16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

          alla tv -calcio +rally

          http://www.evalbum.com/2123

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da tonini_mingoni Visualizza il messaggio
            ... non hai risposto....
            dipende che motore usi.
            1000 giri ottenuti con un litro di benzina.
            O 2000 giri ottenuti con un motore 5 volte piu piccolo
            quindi 1000×1 litro=1000

            1000×1litro×2=2000: 5 volte piu piccolo=400
            quale tra i due motori consuma meno?

            Commenta


            • #7
              Si ,la tieni ferma.
              AUTO BANNATO

              Commenta


              • #8
                Oppure usi il watt. O il cavallo, questo sconosciuto.
                <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

                Commenta


                • #9
                  testardi anche voi, se la mcchina sta mantenendo una velocita in autostrada significa che non ho bisogno di una spinta ma mi serve mantenere una velocita'.
                  Su una bici che vanno rapidissimi i pedali per una discesa quando metto i piedi sui pedali sono io la resistenza perche' piu lento dei pedali sebbene piu forte

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da freeway Visualizza il messaggio
                    O il cavallo, questo sconosciuto.
                    Il cavallo nel senso di carrozzella
                    AUTO BANNATO

                    Commenta


                    • #11
                      Non c'è nel regolamento del forum un qualcosa che vieti di stuprare la sintassi?

                      Commenta


                      • #12
                        La butto lì.... e provare con 3 motori per asse? Il più piccolo deve essere minuscolo eh!
                        F.

                        Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da teoria del tutto Visualizza il messaggio
                          Su una bici che vanno rapidissimi i pedali per una discesa quando metto i piedi sui pedali sono io la resistenza perche' piu lento dei pedali sebbene piu forte
                          Mai sentito parlare della ruota libera?
                          Viva la tecnologia che semplifica la vita.
                          Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza.

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da serman Visualizza il messaggio
                            Mai sentito parlare della ruota libera?
                            semplice vai con la bicicletta di uno scivolo per scendere al piano interrato. Prova a pedalare solo a meta dello scivolo

                            Commenta


                            • #15
                              Potresti usare un pedale solo, avresti metà potenza
                              <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

                              Commenta


                              • #16
                                Originariamente inviato da freeway Visualizza il messaggio
                                Potresti usare un pedale solo, avresti metà potenza
                                o potrei entrare gia piu veloce e semai rallentare

                                Commenta


                                • #17
                                  A me serve mantenere una velocita e non avere una nuova spinta.
                                  Da cosa posso capire che mi serve solo mantenere una velocita? Se schiaccio la frezione la macchina secondo la prima di newton mantiene l'accelerazione, quindi non mi serve una spinta ma mantenere una velocita', quindi posso inserire un motore veloce con poca spinta ma che consuma molto meno perche' piu piccolo. In autostrada devo mantenere una velocita e raramente modifico la velocita quindi potrebbe entrare il motore veloce e consumare molto meno.
                                  lo stesso per una discesa e anzi potrei rucavarne energia inserendo un motore veloce.
                                  Avete mai lasciato la macchina in folle in discesa, spero di no perche' lei si muovera senza motore

                                  Commenta


                                  • #18
                                    In discesa la macchina sta gia scendendo ma io la spingo con il motore con la stessa forza della salita, lo potete capire dal fatto che usate il motore per frenare

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Te l'hanno già detto molte volte... studia, così non dirai altre enormità. Comunque, riproviamo:

                                      Originariamente inviato da teoria del tutto Visualizza il messaggio
                                      A me serve mantenere una velocita e non avere una nuova spinta.
                                      Sbagliato. Per mantenere la velocità hai proprio bisogno di una nuova spinta, che deve compensare quella contraria e frenante data dagli attriti.
                                      Originariamente inviato da teoria del tutto Visualizza il messaggio
                                      Se schiaccio la frezione la macchina secondo la prima di newton mantiene l'accelerazione
                                      Sbagliato. Non mantiene "l'accelerazione", al massimo manterrebbe la velocità. Non scomodare Newton, siamo già un pelino oltre. E poi, lo sanno anche i sassi che se fai così la macchina non mantiene nulla ma rallenta.
                                      Originariamente inviato da teoria del tutto Visualizza il messaggio
                                      quindi posso inserire un motore veloce con poca spinta ma che consuma molto meno perche' piu piccolo.
                                      E perchè mai un motore più piccolo dovrebbe consumare meno di quello grande? Da quando in qua il consumo non ha relazione con la potenza sviluppata ma ce l'avrebbe con le dimensioni, o con la velocità???l
                                      Originariamente inviato da teoria del tutto Visualizza il messaggio
                                      lo stesso per una discesa e anzi potrei rucavarne energia inserendo un motore veloce.
                                      Come sopra... perchè per ricavare energia servirebbe un motore veloce invece di uno lento, o più piccolo invece di uno grande? E perchè servirebbero due motori? Da quando l'energià ha una relazione con queste cose?
                                      E non parlo nemmeno del fatto che il recupero di energia in discesa lo fa già qualunque auto ibrida o elettrica...

                                      Studia un po' di fisica, poi magari si parlerà...
                                      <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Ho capito che parli di un mondo ideale in cui una volta raggiunta una velocità la puoi mantenere senza altri interventi, ma considerando che gli attriti ci sono, ti servirà una certa "spinta" per mantenere quella velocità e vincere gli attriti)

                                        Coppia motrice [Nm] = Potenza [kW] * 9550 / Velocità [rpm]

                                        Quindi Potenza = Coppia * Velocità / 9550

                                        Questa sarà sempre la potenza istantanea di cui necessiti. Meno attriti hai meno potenza ti servirà. Se ne usi uno di potenza inferiore non riuscirai mai a "mantenere", anche mettendo un cambio, puoi solo diminuire la velocità di decelerazione (o aumtenare il tempo in cui deceleri).

                                        Devi cercare quindi un motore che a quella velocità ti eroga la coppia necessaria (o 2 motori con metà coppia, 3 con un terzo della coppia,...).

                                        Nel tuo mondo senza attriti, non ti serve "spinta", quindi 0 kW di potenza!
                                        Immergas Victrix 26 Plus & Inox sol 300 (3,7 m2) x 110 m2 - zona E - 2.559 gg
                                        2,9 kWp SolarWatt Blue 60P (7x260+4x270) su SE 3000 ( Sud -2°, Inclinazione 12°)

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Il problema è che per di più non sa come sia un motore, abbiamo già avuto una discussione al riguardo.
                                          <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Originariamente inviato da teoria del tutto Visualizza il messaggio
                                            semplice vai con la bicicletta di uno scivolo per scendere al piano interrato...
                                            ? Usi il traduttore di Google ? Sproloqui senza senso...
                                            Viva la tecnologia che semplifica la vita.
                                            Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Lo stesso motore diventa un'atrito se non e' piu che perfetto con i tempi.
                                              vi ricordate quel gioco con le palline appese hai fili, dove alzavi una pallina e si alzava l'ultima dal'altro lato? procedeva per alcuni secondi con i suoi atriti. Fate lo stesso discorso guidando voi la pallina e ditemi se l'effetto e' identico.
                                              Guidando con il motore sempre in presa ci giochiamo l'inerzia che ci da la massa del veicilo.

                                              Commenta


                                              • #24
                                                ..a te Teoriadeltutto ti ci vuole un mondo senza attriti..


                                                ..per la bici ti basterebbe una strada sempre in discesa
                                                dove la forza contraria dovuta all' attrito volvente (trascurando gli altri) si eguagli come in figura,
                                                permettendoti di scendere come senza attriti..
                                                https://i.postimg.cc/nr96N7CY/volvente.png

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Il pendolo di Newton, quello con le palline, serve a dimostrare la conservazione del moto e l'effetto degli urti elastici. Si ferma per attrito con l'aria e per le perdite dovute alla parte anelastica degli urti. E non c'entra niente.
                                                  <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    dopo quanto si ferma?
                                                    se dovessi interferire con quel movimento funzionerebbe allo stesso modo?
                                                    Quando lanci una macchinina giocattolo fa un certo tratto senza usare batterie mentre noi mettendoci un motorino collegato alle ruote non la sposteremo di un centimetro senza attivare il motorino.
                                                    Esiste una conservazione per alcuni istanti della velocita' ma non la sfruttiamo.
                                                    Se voglio aumentare la velocita' da 130 a 135 ho bisogno di spinta ma per mantenere la velocita non mi serve molta spinta.
                                                    Tolgo la resistenza del motore cosi da recuperare la resistenza del'aria.
                                                    Seguendo il vostro ragionamento non avrei mai il tempo ne la possibilita di cambiare una marcia perche dovrei fermarmi subito non avendo una spinta.

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Nessuno ha mai detto una cosa simile!!
                                                      E il concetto lo abbiamo capito, lo hai ripetutto fino alla noia!
                                                      MA E' SBAGLIATO.
                                                      Come già detto, ci sono in ballo solo due cose: le forze motrici e le forze resistenti. Se togli le forze motrici la macchina rallenta subito, e rallenta fino a fermarsi. D'accordo, c'è l'inerzia, cioè una quantità di moto, ma viene consumata dalle forze resistenti fino all'arresto.
                                                      Quindi non esiste la " conservazione per alcuni istanti della velocità ". Quella c'è solo nei cartoni animati, o nella vecchia teoria dell'impeto.
                                                      Se voglio aumentare la velocita' da 130 a 135 ho bisogno di spinta ma per mantenere la velocita non mi serve molta spinta.
                                                      Forse cominci a capire... tu hai SEMPRE bisogno di spinta, solo che per accelerare ce ne vorrà di più che per mantenere (su strade piane)
                                                      Tolgo la resistenza del motore cosi da recuperare la resistenza del'aria.
                                                      Quale resistenza del motore??? Usa meno la fantasia, non c'è alcuna resistenza come la intendi tu. Se acceleri, hai più potenza e spingi di più aumentando la velocità, se acceleri il giusto ottieni solo la spinta necessaria a mantenere la velocità, e se non acceleri per niente allora vuol dire che freni, perchè se non frenassi finiresti fuori strada. E se schiacci la frizione, il motore è completamente disconnesso e non fa resistenza alcuna.
                                                      Quindi, anche il recupero della resistenza dell'aria togliendo il motore è solo fantasia. Tu non avresti energia in più da sfruttare.. al massimo non avresti il freno motore (che ti ricordo, non consuma energia dal combustibile se non quella di un motore al minimo).
                                                      <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        motore al minimo,ma quanto consuma un motore al minimo?
                                                        quando la macchina e' ferma e ho inserito la marcia prova a spostarla,poi mi dirai che resistenza a un motore, poi prova con la frezione schiacciata e mi dirai che resistenza a l'aria, dopo tutto l'aereo dinamica a cosa ci serve.
                                                        Comunque potete provare, a 100 km/ora schiacciate la frezione e ditemi quanti secondi passano prima che il contachilometri scenda.
                                                        Mollate la frezione quando tenta di scendere la velocita e ripetete il sistema.
                                                        In salita durera pochissimo o quasi nulla, in piano qualche secondo mentre in discesa molto piu allungo.
                                                        Voi mi direte che in discesa guadagno con il recupero della frenata ma se rubo gia la parte inerziale della macchina la mia macchina avra scaricato buona parte di energia avendo meno problemi in frenata.
                                                        Se freno un'auto dove il motore spinge ed insieme a lui ho anche la parte inerziale recupero molto di piu in frenata, ma quanta energia del recupero riesco effettivamente a recuperare dopo tutte le trasformazioni?
                                                        E' piu conveniente non sprecare energia piutosto che recuperarla.

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Dico appositamente di tenere i servizi sotto una seconda batteria perche' necessito di una cinghia di distribuzione che mi fa atrito anche da macchina ferma. Quindi quando stacco la frezione stacco il motore ma anche tutto cio che vi e' legato. Il motore funziona di continuo dovendo raffreddarsi mi serve la ventola la quale assorbe energia dalla batteria ricaricata dal motorino ecc...
                                                          Tutto cio che collego al motore trammite la cinghia supera l'atrito del'aria e l'atrito con il terreno.

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Vabbè, ci rinuncio. Se uno non fa nemmeno un piccolo sforzo per comprendere i fondamenti, non si può andare avanti.
                                                            <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR