annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ma la free energy mai stata provata?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ma la free energy mai stata provata?

    Salve,ho scoperto da mesi questo forum e mi sono informato sui vari tentativi di creare energia libera.La cosa che pi mi ha colpito che si dice sempre che si pu ma poi non salta fuori nulla;si dice che ormai tante macchine sono state create,ma come mai non si recupera mai nulla?Dico uno straccio di schema completo che puo essere ricostruito.Dei vari schemi messi a disposizione neanche uno ne finziona!Vedi m.e.g. Supponiamo che la tesi complottistica dei governi e delle multinazionali del petrolio abbia fondamento,e che esse abbiano occultato i risultati;e io dico ma com' possibile che dei ricercatori e uomini di scienza seppur soli e minacciati abbiano accetato una cosa simile;possibile che nessuno di essi abbia mai pensato alla divulgazione di massa?Ci sono tanti modi per farlo,soprattutto negli ultimi 10 anni con internet.Visto che non si potrà mai commercializzare un prototipo funzionante,per evidenti interessi economici,non verrebbe naturale rendere gli schemi fruibili a tutti??Possibile che i ricercatori abbiano digerito la censura anzich la divulgazione,anche a costo di non guadagnarci nulla?Tanto con l'occultamento non ci guadagnerebbero comunque.Non so, tutti questi fattori francamente non mi danno grande fiducia in questa ricerca,sembra una Megabufala fantascientifica.Spesso mi capitato di leggere anche delle relazioni tra energia libera e fenomeni ufo.......e anche questo non fa che rovinare la credibilità della ricerca.Vorrei potermi ricredere.(non sugli ufo ovviamente).Ciao.[/U]

  • #2
    Ciao a tutti,

    Ciao mica.male, dipende dal significato che vogliamo dare alla frase "free energy", se vogliamo definirla come estrazione di energia da fonti ancora inutilizzate o non ancora scoperte, ti ricordo che tornando indietro di qualche tempo (nemmeno tanto), forme di energia come il solare, l'eolico, ecc., che ora hanno un proprio nome, erano viste come ci che noi ora definiamo "free energy", per cui, possiamo dire, da una parte che la "free energy" esiste gia ed in commercio, se invece vogliamo definirla come "creazione", anche se personalmente ritengo pi appropriato estrazione o conversione di forme non ancora conosciute, si potrebbe per assurdo dire, che non esisteranno mai, in quanto, nel momento stesso in cui avranno un nome scentifico, verranno catalogate tra le forme di energia disponibili e sfruttabili, quindi, come succede oggi per il solare ed altre, non pi definite "free energy", questo ovviamente il mio pensiero.

    Ciaoooooo

    Edited by Bos__BS__ - 21/6/2005, 14:33

    Commenta


    • #3
      non sbilanciarti..specie sugli ufo..la realtà non come credi che sia.

      riguardo alla free energy stata dimostrata in laboratorio da diversi rivercatori ma con metodi diversi e non conosciuti qui.
      per esempio fatti una ricerca su google con:

      roschin e godin e studiati il loro resoconto sugli esperimenti di laboratorio.

      Commenta


      • #4
        Non per fare il guastafeste,ma il Team di QuantumLeap mi sembra abbia sviluppato la fusione fredda. Con OVERUNITY. Se non free energy questa.... (anche WLF frek-energy...)

        Commenta


        • #5
          Caro clear war, anche le classiche pompe di calore ottengono overunity e anche maggiori della cella di quantumleap. Per le pompe l'energia acquistata dal calore terrestre pittosto che dalla temperatura della falda, per la cella a trasmutazione nucleare mooolto probabilmente l'energia di tipo nucleare e, sicuramente lo nelle celle a fusione fredda con palladio (e l si che l'overunity alta! Si parla del 1000%!!).

          E nonostante questo l'overunity della pi efficente cella a fusione fredda non pu nulla contro il.... classico pannello solare che ha un'overunity infinita!! Infatti il pannello non alimentato ma fornisce energia. Questo vuol dire che estrapola tutto da una fonte esterna.

          Il tutto stà a definire la parola free energy e comprendere il significato di overunity e C.O.P. (coefficente di performance).

          Qui per free energy si intende di solito l'energia di punto zero e quindi un'energia molto fuggente e che ancora non si riusciti a catturare.
          Ma come per i pannelli solari solo questione di tempo. Bisogna trovare la porta giusta!
          Roy
          Essere realisti e fare l'impossibile

          Commenta


          • #6
            eroika ti sbagli sul fatto che nessuno riuscita a catturarla...e non pensare che sia poi cos fuggente od evanescente..in realtà la ZPE ha una importanza enorme nell'universo...il problema stà nel fatto che con i canoni della scienza ufficiale (e seguendo tali canoni) non si ha il metodo per sbilanciare tale energia e soprattutto non la si considera come niente pi che un modesto fenomeno da "casimir"...in pratica non si capisce la grossa e fondamentale importanza che ha.

            Commenta


            • #7
              Certo, bisogna intendersi su cosa si intende per "free energy"... Propongo una definizione poco rigorosa ma molto operativa, considerare Free l'energia che non proviene da combustibili fossili e neppure dal contatore dell'energia elettrica.. :-)
              Questo indipendentemente dal fatto che siano fonti accertate ed a tecnologia consolidata (solare, eolico.. ) oppure fonti pi "sperimentali".
              A proposito di queste ultime, vorrei chiedervi se ce ne sono alcune "operative", cio in grado di essere usate in maniera affidabile in casa, senza riprogettare gli impianti. B, qualche centinaio di watt magari non sono molti, ma penso farebbero comodo a tanti.

              Un saluto a tutti, grazie.

              PS: scusate l'ignoranza ma ho scoperto questo tema solo oggi.

              Commenta

              Attendi un attimo...
              X
              TOP100-SOLAR