annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Forze di adesione

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #76
    Ma sei sicuro, Hyde,
    che stiamo parlando della stessa cosa?

    mm codesta forza viva la trova stoppando un flusso d' acqua ... credo che abbia a che vedere più con la fisica ...
    ora vabbè te sei chimico, e si sa che ogni scarrafone è bello a mamma sua, ma spero promitto e iuro che se mm si allarga alla chimica mi sparo

    un bottiglione di Amarone

    -------------------------------------------------
    -------------------------------------------------

    mi sembra di essere ai tempi del baracchino, appena si formava una ruota interessante arrivava il rompi a rompere, non te lo scollavi più; né minacce, né blandizie, niente aveva effetto.

    Una sera a notte fonda io e un altro stavamo facendo esperimenti di trasmissione del pensiero, a turno uno diceva "via" e l' altro, in base a parametri che non sto a riportare, rispondeva "più" oppure "meno".
    Poca propagazione, apparati a potenza legale,fruuschhio a palla, arriva il rompi, mangia il tempo, e dice "cucù", oppure "scemo". a caso.
    Capisci che trattandosi di metodo statistico questo disturbo si rivela esiziale.

    ----------------------

    voce fuori campo: sull' aria di "sante Caserio".

    ------------------------------

    Entra nella questione
    il vincolo suddetto
    e come previsione
    che sia stra-maledetto

    si chiama vinco-lo
    di-re-altààà
    che t' entri in te-e-sta
    non c' è da - asperà.

    Altro non ho da dire
    ma prima che vada via
    fatevi una ragione
    della definizione

    mi rac-comandooo
    pe-er caritààà,
    che a mm
    glie-elo dirà.
    Ultima modifica di Al Mizar; 12-07-2014, 15:03.

    Commenta


    • #77
      hai ragione AL ... il colpo di ariete è quel che descrive MM ... e non il vis vitalis ...

      p.s. mi ero solo illuso....

      pps ...AL ...una confessione (che penso tu abbia gia' intercettato) ... io le poesie ed i ritornelli .....faccio davvero fatica a comprenderli ...

      ppps ...lupino ... sei una delle persone + gentili e pacate che esiste su questo forum ... come mai anche a te ...MM riesce a tirar fuori il lato aggressivo??
      Ultima modifica di Mr.Hyde; 12-07-2014, 16:02.

      Commenta


      • #78
        Originariamente inviato da Mr.Hyde Visualizza il messaggio
        ... una confessione (che penso tu abbia gia' intercettato) ... io le poesie ed i ritornelli .....faccio davvero fatica a comprenderli ...
        Anche io.
        Ma non è importante, è come il rumore del mare, o lo stormire delle fronde, male non fa.

        Commenta


        • #79
          Bella domanda Hyde! E' che il "disturbo" a cui si riferiva Al alla mie orecchie spesso arriva come un chiassoso baccano, come una partitura suonata da un orchestra in cui ogni musicista va per conto suo.
          Mi fa venire in mente il famoso monologo di Macbeth sulla vita ...

          "...un'ombra che cammina; un povero commediante che si pavoneggia e si agita, sulla scena del mondo, per la sua ora, e poi non se ne parla più; una favola raccontata da un idiota, piena di rumore e di furore ... che non significa nulla!! ..."

          .... ok domani seduta dallo psicanalista e poi mantra induista sotto la doccia .... se riesco a far levitare la saponetta giro un video e lo pubblico su youtube
          Domotica: schemi e collegamenti
          e-book Domotica come fare per... guida rapida

          Commenta


          • #80
            Scusatemi, siete come i materassi, cerco di capire ciò che state dicendo.
            Metto a posto i miei strali, così discuteremo meglio, un momento ... se posso vado a modificare
            tanto... serve a nulla tutto quanto.
            Mi dite per favore cosa è stato a levare la pelle agli abitanti della tragedia della diga ...
            quella che ha avuto la montagna come prima forza viva,
            che ha trasmesso alla'aqua della diga una seconda forza viva
            e l'aqua che si riversò quasi tutta di colpo nella valle...
            cosa è stato a levare via la pelle come se sganciavano una bomba atomica ???
            Perché l'aria ... quella dell'atmosfera si è comportata in modo da andare addosso alle persone a ...
            penso ai soliti brutti e cattivi 600 Km all'ora...
            La stessa FORZA VIVA che proviene come ONDA D'URTO quando sganciano le bombe nucleari
            Cosa è stato a levare via pelle e carne a tanti ignari abitanti,
            che quella mattina si erano alzati come per prendere il sole, era Domenica come domani
            per una STUPIDATA COLOSSALE DI INGEGNERI IMBECILLI
            Cosa è stato, prima che l'aqua e le rocce che l'aqua frammenta poi arrivarono a triturare tutto ???

            Devo aggiungere che capite davvero poco di Tecnica
            Al museo si vede l'impianto storico dove è OVVIO ma voi piuttosto che OVVIO andate a prendere i peli e contropeli forse nei trattati o nei vissuti scolastici

            La coclea cioè quasi 360° dove il tubo che va all'alternatore proviene anche da trattamenti sotto le vecchie centrali... quelle moderne vi assicuro che avranno capito molto di più...

            La coclea la si vede grande come circa 5 metr cubi... il tubo da 3 metri, quello di circa mille metri di dislivello, il portatore del potenziale del bacino... lo restringono e lo mandano in pressione iniziale sotto la centrale, poi lo fanno emergere per una Coclea e tubo di venturi insieme, per rastremare l'aqua pressurizzata al massimo e girandola a coclea avviene un principiop di macchina di Free Energy che sono chiamate Shape Poer, cioè ad esempio le spirali a rientro, sono le forze di aggregazioni dei sistemi planetari e stellari, condensano e compattano la mteria sparsa del cosmo per gravità e forze nucleari.

            In Idroelettrica di potenza invece di ad esempio rastremare un tubo lineare di 6 o 10 metri, cioè mandare la rastremazione da studio apposito di queste forze enormi controllate... invece di essere stupidi sono stati intelligenti, perché lo stesso principio del cosmo e della Free Energy lo hanno capito e allora HANNO CURVATO come IO CURVO IL SISTEMA del Propulsore Ciclico per dare il MASSIMO in meno spazio ma...

            FORNIRE PIU' DINAMICA AL SISTEMA, il MASSIMO DELLA DINAMICA POSSIBILE per l'ugello che poi perturba la girante idroelettrica, penso la Kaplan, la turbina vecchia ... chissà oggidì che turbina su che tubo di venturi moderno ci sarà... alcune vere centrakli fanno visitare, andateci che per la Free Energy sono SHAPE POWER di sicuro, è tutto come da copiare per dei fai date molto intriganti.

            Ovviamente se evitate di leggermi, io invece posso andare a ridere su quello che scrivete... tirate fuori sempre i giochini matematici su dimostrazioni che mi fanno scompisciare, perché io ad esempio studiavo l'architettura a travature quella derivata da Fuller... dove il tetraedro ha una stranezza come se fosse più di uno, cioè 1+1 = 3 o cose simili... che fanno ridere perché anche il tetraedro cambia funzione secondo l'uso e la configurazione nonché l'interazione in strutture a travature.

            Alora con poi stare a discutere su anche finezze di equazioni ed espressioni che stanno poi a manuale e sono trite e ritrite ... ACHE GIOCO GIOCATE così giocherò pure io ma mi vergogno.

            La PRESSIONE non è capillarità, che è un effetto come il portare a livello di trifoglio e lumache l'aqua che ad esempio le piogge hanno versato sul suolo e non tutta va alle falde ai canali di acqua sotterranei...
            il terreno per anche attività che sembra un pandemonio ma è la vita del suolo... a tempo di esecuzione può sollevare migliaia di tonnellate di acqua per capillarità ma la distribuisce come si può osservare e questo farebbe pensare davvero a delle cazzate che stanno a pagina uno, alle proposte di progetto stranger che sono poi le ragioni estive di qualcuno che ci prova ad inventare utilizzi, come palloncini galleggianti e questa capillarità...

            Rilancio e mi metto nei panni di Stranger, uforobot da piccolo e altri due, che sembrano una famiglia
            io dico che con l'Osmosi è possibile costruire un motore e ... gente... qui siamo in FREE ENERGY ZPE non in farmacia, non in birreria non allo stadio e non al concerto pop, CAPITO RAGA' ?

            Se io davvero SPAMMO perché NON PENSO E MI ILLUDO di offrirvi l'Osmosi aprendo poi una discussione sulla Free Energy and ZPE Osmosys ... voi che mi rispondete di bello ??? Esiste, non-esiste, si potrebbe però... è la stessa cosa per questa discussione col fondamento che traballa, anzi: sta poco a fare effetto, direi che è un comportamento di un materiale, cioè a variare liquido varia come l'escursione di capillarità.... che pare un pistone ma che NON-PUO' ESSERLO

            Vale vera la spugna sintetica, oggi ho bagnato bene dei semenzai cioè lascio per 2 giorni aqua sul fondo che ho disinfettato con calce magnesio (calce apposita) e se poi osservo che le piantine non hanno bevuto tutto il liquido, inclino il semenzaio dall'altra parte dove poio la spugna filta e provvede a scaricare il liquido in eccesso con un ottimo effetto di rubinetto senza rubinetto... risparmio e godo della Fisica, io posso inventare, la studio e cerco di conoscere la Free Energy, invento ad esempio che l'aqua calcarea in eccesso vada poi a irrigare dei vasetti con l'humus acido che è troppo acido... cose SEMPLICI e cose UTILI.

            Riflettete e rispondete a questo contributo che poi sempre vado a ridurre per Netiquette
            Infine ribadisco: io do coraggio a Citossi di inventare su quanto stiamo discutendo, altrimenti certe persone come è capitato si spaventano, sembriamo una gabbia di pazzi... è l'interfaccia... però... mah!

            Buona Domenica, qui piove sempre... non posso fare la prova solare di asciugatura del cotone!

            P.S. N.B.

            La persona intelligente progetta sempre DOPO iniziare un discorso
            cioè offre un link... osmosi su wiki pedia è ovvio ma questo che si trova anche per gioco è intrigante:
            http://www.ijetae.com/files/Volume3I...E_0313_145.pdf

            Osmosi e capillarità giocano assieme su un progetto che prima è una idea oppure non possono affatto essere come messe in sinergia sempre non per niente ma per Free Energy and ZPE

            ENJOY
            Ultima modifica di mostromagnetico; 12-07-2014, 19:43. Motivo: OSMOSI DEL TESTO

            Commenta


            • #81
              Lascia stare la Diga se non vuoi che ti chiamo Sciacallo.

              E giri e giri e intanto non definisci Forza Viva.

              Non c'è "forza viva", c'è semmai energia cinetica.

              La Forza Viva di un carro blindato lanciato all' assalto ...
              poveri grulli
              Scoppi Macchine e Bandiere ...

              La definisci, la tua Forza Viva, o ci giriamo intorno ancora un po'?

              la forza viva del colpo di ariete ... si vabbè, c' è anche l' Ariete Idraulico, che alza l' acqua anche di trecento metri, e allora? ma lo sai quanta acqua devi lasciarandare a quota più bassa per alzarne l' uno per mille a trecento metri?

              O definisci, vai.

              Già che ci sei, lo faresti uno sforzo verso una sintassi meno personalizzata?
              Ultima modifica di Al Mizar; 12-07-2014, 20:34.

              Commenta


              • #82
                Bei tempi quando studiavo il teorema delle forze vive...

                Commenta


                • #83
                  Quanti anni avevi, un terzo di quelli di ora?
                  Bei tempi sì, figurati che io rimpiango il militare!
                  Mortai da 120, micaseghe.

                  Commenta


                  • #84
                    Quanta confusione! Spero che non passi da questa stanza qualche utente della sezione idroelettrica se no MM mi sà che a sto giro non si limitano a tirarti le orecchie.
                    Ok ... andiamo di OT sulle turbine

                    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Micro turbina idroelettrica Pelton.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 95.6 KB 
ID: 1945450
                    Questa è una turbina Pelton, adatta per salti medio-alti e presenta dei getti in cui, in un certo senso, l'effetto venturi è applicato per aumentare la velocità dell'acqua o meglio, trasformare tutta la pressione dell'acqua in energia cinetica. Molto simile ad essa, soprattutto nel principio di funzionamento, vi è la turbina Turgo
                    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   CENTRALI-IDROELETTRICHE52.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 48.4 KB 
ID: 1945451
                    Questa è una coclea, sviluppata in origine da Archimede (vite di Archimede) non per generare energia bensì come antesignana delle moderne pompe; potrebbe infatti, a ragione, essere definita una macchina "reversibile".
                    Come generatore (turbina) è adatta per salti bassi, pochi metri di dislivello. Non presenta alcun tubo, o altro, che sfrutti l'effetto venturi, non avendone d'altra parte bisogno in quanto deve il suo funzionamento all'energia potenziale.

                    ... per completezza ...

                    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   20130509144117_94667.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 79.0 KB 
ID: 1945452
                    Questa è una turbina Francis .... che, credo, sia quella a cui tu ti riferisci (Venturi c'entra ma solo in parte)
                    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   turbine-bulbo-03.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 207.7 KB 
ID: 1945453
                    Questa è una turbina Kaplan (o Bulbo)
                    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   p010_1_01.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 23.2 KB 
ID: 1945454
                    Questa una turbina Banki

                    ... travature quella derivata da Fuller ...
                    Si chiamano cupole geodetiche

                    ... osmosi ... direi che è un comportamento di un materiale ...
                    Di un materiale? Sicuro? (qui mi sa che a tirar le orecchie ci pensa Hyde)

                    ... Devo aggiungere che capite davvero poco di Tecnica ...
                    si, si, si ..... studia MM, studia ..... io torno sotto la doccia .... ommmmmm
                    Ultima modifica di Lupino; 12-07-2014, 22:12.
                    Domotica: schemi e collegamenti
                    e-book Domotica come fare per... guida rapida

                    Commenta


                    • #85
                      Originariamente inviato da Al Mizar Visualizza il messaggio
                      Quanti anni avevi, un terzo di quelli di ora?
                      Mhm... diciamo circa il 65% di quelli odierni. Be', più che un trapassato, è un passato prossimo!

                      Commenta


                      • #86
                        MM ... lascia perdere l'osmosi .... dammi retta, non è cosi' semplice come sembra ...in primis bisognerebbe sapere cosa è l'OSMOSI e la PRESSIONE OSMOTICA !!.... altro non aggiungo ...per ora !

                        pero' .......il mio interiore continua a dirmi questo ;

                        "....si potrei aggiungere che il sistema proposto con fazzolettini della sss,,fff,,pppp o con gli stuzzicaorecchie è in stallo perpetuo ...nell'acqua,.....anche con una centrale nucleare che produce energia termica per asciugare i fazzolettini della minchios ......... aime' !!....."

                        ma ve lo diro' dopo

                        cordialmente

                        Francy
                        Ultima modifica di Mr.Hyde; 12-07-2014, 22:53.

                        Commenta


                        • #87
                          Centrato!

                          Bravo Hyde, la stella stalla!

                          Niente da fare con imbibizione-evaporazione, ehhh no!

                          Pom-pom-pom-pom
                          pompompompò

                          Trombato anche questo, avanti il prossimo.

                          Visto come si fa alla svelta con gente che ragiona?

                          troppo semplice
                          "Ma se gli applichiamo l' effetto fromboliere, pardon, effetto evaporiere?" e giù ventisei post di diecimila caratteri sull' effetto evaporiere
                          "ma provare invece il vaporic wall?" e tonfa centosedici faldoni sul vaporic wall
                          provaci ancora, mostro, che se fai la meccanica abbastanza precisa il motore primo non si ferma più
                          prevedi un freno sennò ti va in fuga e si autodistrugge

                          pirolì pirolì piropirolero
                          pirolì pirolì piropirolì

                          Commenta


                          • #88
                            .... a causa della tensione superficiale?
                            Domotica: schemi e collegamenti
                            e-book Domotica come fare per... guida rapida

                            Commenta


                            • #89
                              Beh, anche,
                              ma più in generale per via di come è fatto il mondo.

                              Immagina la stella di sfruzzichini, i raggi che toccano l' acqua si bagnano, nessuno sbalanzo di forze, macchina ferma;
                              cominci a scaldare da un lato ... l' acqua evapora ... e il batuffolo rimane bagnato ... perché tocca l' acqua, appunto.

                              Stallo!

                              forse un minimo di differenza di forze tra lato caldo e lato freddo c'è: entro la differenza di imbibizione tra i due lati, cioè interna all' altezza raggiungibile dall'acqua nel capillare.
                              Cioè, nel lato freddo tutta l' acqua assorbibile è assorbita, nel lato caldo penso si debba immaginare che parte della acqua si trasforma in vapore, la differenza di peso tra i due lati fa girare la ruota.
                              Però non è detto, forse l'acqua evaporando se ne tira dietro di fresca, per cui il capillare è sempre pieno, quindi niente sbalanzo.
                              Peròpperò ...
                              l'acqua calda è meno densa di quella fredda, quindi un meccanismo di funzionamento forse esiste.

                              Allora s'era detto che per capillarità sale per sei centimetri; quindi avremmo una forza motrice (max) data dalla differenza di densità di sei centimetri di acqua calda rispetto a sei centimetri di acqua fredda, diciamo forse un millimetro di acqua ...

                              Problema:
                              ricavare energia da un battente d' acqua di un millimetro.

                              Soluzione:
                              mah!
                              Ultima modifica di Al Mizar; 13-07-2014, 10:07.

                              Commenta


                              • #90

                                Note di Moderazione: nll
                                Nessuno è obbligato a partecipare a questa discussione, ma se lo fa, allora DEVE usare il massimo rispetto degli altri utenti, anche quando scrivono cose che non si condividono, o che riteniamo delle sciocchezze. Se avete argomentazioni tecniche da esporre fatelo, ma lasciate nella vostra mente l'ironia e lo sberleffo: non aggiungono nulla al contenuto tecnico del vostro messaggio e si riesce solo a irritare il vostro interlocutore. La prossima volta oltre alla eliminazione del messaggio fioccheranno le sanzioni. Vi ricordo che alla terza scatta automaticamente la sospensione del vostro account per 10gg. Non voglio poi sentire giustificazioni "tecniche" alla mancanza di rispetto: non ve ne possono essere.


                                ••••••••••••

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X
                                TOP100-SOLAR