annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Produzione di gas sintetico mediante elettrolisi

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • internice
    ha risposto
    @renatomeloni
    il gas è il metano!

    La mia domanda è molto chiara! Cosa posso usare che non sia gas metano ma solo elettricità per riscaldare i termosifoni del mio appartamento? Lasciamo stare discorsi di isolamento ecc. perchè come classe sto su una B quindi lasciamo perdere questo discorso! Voglio solo domandare se c'è qualcosa che con l'elettrico funziona bene e che ovviamente non consumi molto (parlo massimo intorno ai 2kw/h) esiste? Bene e cosa?
    Grazie

    Lascia un commento:


  • renatomeloni
    ha risposto
    Ciao,
    ti consiglio di non quotare tutto il testo nelle risposte perché il regolamento del Forum lo vieta e il moderatore ti bacchetta!!


    Originariamente inviato da internice Visualizza il messaggio
    è qual è?.
    La risposta dipende da molti fattori e il Forum è strapieno di discussioni a riguardo.

    Hai parlato di gas ENI ma non hai scritto quale tipo di gas: Metano/GPL/Propano ????
    Esistono diverse tecnologie che potrebbero farti risparmiare (nel tempo) i costi per riscaldamento/ACS, a cominciare dall'isolamento di casa.

    Ti consiglio di visitare le varie sezioni e, con pazienza, potrai farti un'idea sul da farsi.
    Scoprirai che non esistono sistemi magici per produrre energia gratis, ma sistemi che possono farti risparmiare rispetto a degli altri.


    Saluti

    Lascia un commento:


  • serman
    ha risposto
    Originariamente inviato da internice Visualizza il messaggio
    Mr.Hyde: grande apprezzamento, elogio e plauso ai tuoi dati e ai tuoi studi scientifici, ma in questo mondo, in cui tutti noi andiamo di fretta, ci vorrebbero cose veloci! Per cui andare a leggere i trattati onestamente non ne avrei il tempo! La mia richiesta mi sembrava abbastanza limpida e chiara: se esiste qualcosa di alternativo ed ENI. Stop!Rigiro la domanda: sfruttando l'energia elettrica, (con pannelli solari, e quindi producendo energia), cosa si potrebbe installare a monte di un impianto a riscaldamento con radiatori sostituendo la caldaia a gas? Una pompa di calore? Ma esistono di quelle che portano l'acqua a temperatura oltre i 60°? Insomma c'è qualcosa di alternativo per poter eliminare la fonte del gas e sfruttare l'energia elettrica?Grazie a tutti.
    . Caro Internice non capisco il tuo disappunto, le risposte che chiedi le hai avute tutte ma certo che se non hai il tempo di leggerle perche' sei troppo preso ..... che le chiedi a fare ?

    Lascia un commento:


  • internice
    ha risposto
    Originariamente inviato da renatomeloni Visualizza il messaggio
    @internice
    Ciao....
    Provo a dire la mia........
    Per scaldare casa occorre ENERGIA e l'energia ha un costo sempre e comunque. Tale costo aumenta ogni qualvolta la vuoi convertire nelle varie forme: termica, elettrica, meccanica, ecc.
    Esiste dell'energia più economica di altre, ma GRATIS allo stato attuale non ne conosco!!!
    Pertanto ti dico no, non esiste nessun accrocco miracoloso da comprare, l'unica cosa che puoi fare per abbattere il costo della bolletta, è quello di cercare una fonte di energia più economica di quella attualmente utilizzata.

    Saluti
    Perfetto: è qual è?....
    Grazie

    Lascia un commento:


  • internice
    ha risposto
    Mr.Hyde:
    grande apprezzamento, elogio e plauso ai tuoi dati e ai tuoi studi scientifici, ma in questo mondo, in cui tutti noi andiamo di fretta, ci vorrebbero cose veloci! Per cui andare a leggere i trattati onestamente non ne avrei il tempo!
    La mia richiesta mi sembrava abbastanza limpida e chiara: se esiste qualcosa di alternativo ed ENI. Stop!

    Rigiro la domanda: sfruttando l'energia elettrica, (con pannelli solari, e quindi producendo energia), cosa si potrebbe installare a monte di un impianto a riscaldamento con radiatori sostituendo la caldaia a gas? Una pompa di calore? Ma esistono di quelle che portano l'acqua a temperatura oltre i 60°? Insomma c'è qualcosa di alternativo per poter eliminare la fonte del gas e sfruttare l'energia elettrica?

    Grazie a tutti.

    Lascia un commento:


  • Avatar ospiti
    Replica dell'ospite
    ciao internice

    I dati, grazie mille, ma poco mi importano!
    ottimo ...

    quindi i poveri chimici che hanno formulato leggi per spiegare la realta' dei fenomeni che ci circondano ..poco ti interessano

    povero Lavoisier che ha dimostrato empiricamente che le masse coinvolte nelle reazioni chimiche non si distruggono , ma solo si trasformano ...legge fondamentale e universale ..

    bè ...quindi la mia presenza non è utile in questo thread ..anche perchè cominciano a girarmi i cosidetti ...quindi meglio lasciare la discussione

    p.s. per archimede ..... consiglio .... ripassa le unita' di misura e i loro multipli e sottomultipli, le conversioni etc..

    qui siamo davvero allo stato brado !!

    e non è una offesa , ma un dato di fatto ..

    saluti cordiali

    Francy
    Ultima modifica di Mr.Hyde; 24-03-2014, 08:16.

    Lascia un commento:


  • tersite3
    ha risposto
    Originariamente inviato da internice Visualizza il messaggio
    :

    ma qualcuno di voi ha trovato una soluzione valida DA VENDERE affinchè io POSSA COMPRARLA
    Grazie
    Sinteticamante:
    -chi ne mastica qualcosa dell'argomento non ci ha neanche provato. E' una balla
    -chi ne mastica qualcosa ed è anche un pelino disonesto prova ad intortare il prossimo con paroloni che sembrano cose scientifiche
    -chi si è fatto fregare ha difficoltà ad ammettere pubblicamente di aver speso soldi per delle baggianate.
    Quindi non troverai nessuno che ti possa consigliare di comprare.
    Troverai, come stai trovando, molti (onesti e competenti) che ti dicono di lasciar perdere. Se poi vuoi credere alle fanfaluche dei vari truffatori fai pure.
    Vanna Marchi è fuori e continua a fregare gli ingenui.
    Truffare i poveri di spirito rende di più dello spaccio della droga. Ed è meno rischioso

    Lascia un commento:


  • renatomeloni
    ha risposto
    @internice
    Ciao....
    Provo a dire la mia........
    Per scaldare casa occorre ENERGIA e l'energia ha un costo sempre e comunque. Tale costo aumenta ogni qualvolta la vuoi convertire nelle varie forme: termica, elettrica, meccanica, ecc.
    Esiste dell'energia più economica di altre, ma GRATIS allo stato attuale non ne conosco!!!
    Pertanto ti dico no, non esiste nessun accrocco miracoloso da comprare, l'unica cosa che puoi fare per abbattere il costo della bolletta, è quello di cercare una fonte di energia più economica di quella attualmente utilizzata.

    Saluti

    Lascia un commento:


  • internice
    ha risposto
    Concordo pienamente con l'utente Tonis. Rivolto a voi tutti molto esperti (e tanti complimenti per la vostra esperienza nonchè cultura circa l'argomento):

    ma qualcuno di voi ha trovato una soluzione valida DA VENDERE affinchè io POSSA COMPRARLA e possa staccare la linea del gas ENI e quindi poter riscaldare CASA usando la mia caldaia a condensazione? A me interessa solo questo. I dati, grazie mille, ma poco mi importano!

    Fatemi sapere cose concrete per favore.
    Grazie

    Lascia un commento:


  • Avatar ospiti
    Replica dell'ospite
    scusami archimede , visto che hai fatto osservazioni sui miei calcoli

    In piu vi rammento prima di fare dei calcoli, che un gas allo stato gassoso si calcola in metri cubi non in litri
    m3 e litri si possono convertire senza tanti problemi non vedo quindi alcuna differenza nel calcolo .. scrivere 1000 litri o un m3 non cambia il risultato

    questa poi ...

    In piu non confidiamo il gas allo stato liquido con quello gassoso, un metro cubo di gpl equivale: facendo un paragone sbagliato perché sono due unita di misura completamente diverse non paragonabili ma se si vuole convertirla si ottengono allo stato gassoso 1200 litri.
    per favore archimede .... 1 m3 di liquido o 1000 litri di liquido sono sempre 1 m3 o 1000 litri

    se vuoi trasformarlo in volume che 1000 litri di gpl liquido( considerandolo propano per semplificare e non butano e isobutano) occupano allo stato gassoso devi usare i pesi molecolari e il volume di avogadro ...nel caso

    44 g di gpl occuperebbero allo stato gassoso 22,414 litri o se meglio credi 0,022414 m3

    quindi essendo la densita' del gpl liquefatto 0,5 g/cm3 , 1000 litri peserebbero 500 kg ...o se vuoi 1 m3 pesa 0,5 tonnellate .. o 5 quintali o come vuoi ..

    500 kg di gpl liquefatto(sempre considerandolo propano per semplicita') occuperebbero allo stato gas alle condizioni normali

    44 : 22,414 = 500000 : X

    X = 254704 litri = 254,7 m3

    un po' differente dal tuo calcolo che dice che 1000 litri di gpl liquido occuperebbero se gassificati solo 1200 litri o 1,2 m3

    cordialmente

    Francy
    Ultima modifica di Mr.Hyde; 23-03-2014, 15:17.

    Lascia un commento:


  • Avatar ospiti
    Replica dell'ospite
    Ti rispondo in privato.
    Purtroppo siamo in Italia, io avviso più persone, ma chi mastica queste cose lo capisce da solo che sono bufale.
    Ultima modifica di archimede1972; 23-03-2014, 13:19.

    Lascia un commento:


  • Tonis
    ha risposto
    Archimede fammi capire perfavore una cosa, sto Amir HHO ha copiato tutto da voi e poi sta vendendo un generatore esplosivo per caldaie?
    Cioe' non riesco a capire nemmeno tutti quei video da 3 anni a sta parte con installazioni su autovetture,camion,scavatori e persino un elicottero.....sarebbe tutto una falsa? Anche il caldaista che prova il generatore sulla caldaia dalla camera aperta a quella a condensazione sarebbe una truffa? Mi spiegate come questa gente che avete a quanto pare addestrata voi all'involuta possa fregare tante persone?

    Lascia un commento:


  • Avatar ospiti
    Replica dell'ospite
    Ciao,
    abbiamo provato è costruito di tutto, ma sistemi seri non sono in commercio, con HHO non si può costruire ne brevettare nulla, perché i due gas o direi l'ossidrogeno sono altamente esplosivi, ecco perché qui si parla di gas metano sintetico che un altra cosa, qui si parla di un gas simile al metano, ma sono anni che cerchiamo di commercializzare ma ci viene impedito, poi in giro sulla rete ci sono sistemi nati dai nostri studi sul HHO, ma sono a limite della truffa perché non funzionano o sono molto pericolosi.
    Ultima modifica di archimede1972; 23-03-2014, 12:43.

    Lascia un commento:


  • Avatar ospiti
    Replica dell'ospite
    Ciao Tonis

    forse i calcoli non sono poi cosi' da sprovveduto ...e ti fanno aprire gli occhi .. di sicuro senza chiedere chi lo ha acquistato o se funziona .. visti i calcoli ..personalmente vedo che è una bufala e non ci tengo proprio a spendere dei soldi per prendermelo nel lato B .. loro si basano proprio sulla poca conoscenza (per essere gentile) ...vendono piu' modelli possibili agli sprovveduti e poi scappano in papuasia

    la moltiplicazione dei pani e dei pesci puo' esistere solo se si ha fede ...e la chimica è una materia precisa che non richiede fede!!

    cordialita'

    Francy

    Lascia un commento:


  • Tonis
    ha risposto
    Risalve a tutti, la discussione di ieri e' quella che ho aperto io e come l'utente internice non ci avete date ancora risposta alla nostra domanda: LO HA PROVATO QUALCUNO? STI TIZI LI CONOSCE NESSUNO? come al solito anziché rispondere per esperienza personale si risponde per calcoli e sentito dire!

    Lascia un commento:


  • Avatar ospiti
    Replica dell'ospite
    Attenzione, fino ad oggi non esiste niente di concreto o di vendibile che funziona realmente, tutti i sistemi in commercio non hanno brevetti ne certificazione di sicurezza, in più sono a limite della truffa "occhio".

    Il mio sistema è brevettato, ma per avere tutti i criteri energetici e di sicurezza passeranno ancora qualche anno, in più si fa molta fatica trovare i fonti.

    Un consiglio, non spendete soldi per sistemi che promettono produzioni mirabolanti perché non ci sono, ma ci sono piccoli accorgimenti che migliorano notevolmente la produzione di gas, un sistema reale al suo massimo della produzione si aggira 2kw a 4kw per metro cubo di gas HHO, chi promette altro sono balle.
    In piu vi rammento prima di fare dei calcoli, che un gas allo stato gassoso si calcola in metri cubi non in litri, io uso un sistema affidabile quello classico dei contatori del metano con un pressione stabile intorno 0,30mbr, per una produzione che oscilla un massimo 2kw ora ad un minimo 1kw ora per 1mc2 di gas.
    In piu non confidiamo il gas allo stato liquido con quello gassoso, un metro cubo di gpl equivale: facendo un paragone sbagliato perché sono due unita di misura completamente diverse non paragonabili ma se si vuole convertirla si ottengono allo stato gassoso 1200 litri.

    Per info per ogni litro di acqua si può ottenere 1mc2 di gas, in teoria, ma in pratica condonando evaporazione più' le dispersioni energetiche si ottengono meno della meta di metri cubi.

    Il sig citato dal video su yootube che conosco molto bene! con 500watt ottiene meno di " tre litri a minuto" per portare una produzione sufficiente parlando la sua lingua per ottenere 1000 litri ora ci vuole una piccola centrale enel.
    Ultima modifica di archimede1972; 23-03-2014, 12:29.

    Lascia un commento:


  • Avatar ospiti
    Replica dell'ospite
    Il volume prodotto non torna

    sempre guardando i dati di targa , sul modello preso come esempio da tersite , non mi tornano i calcoli del volume di gas prodotto (miscela stechiometrica tra ossigeno e idrogeno) .

    dalla reazione elettrochimica

    H2O -------> H2 + 1/2 O2

    quindi da 18 g di acqua si formano 2 g di idrogeno e 16 g di ossigeno

    risulterebbe che da una mole di acqua sottoposta al processo di elettrolisi si formano 1 mole di idrogeno e 1/2 mole di ossigeno.

    passando al volume di Avogadro sappiamo che una mole di idrogeno occupa il volume di 22,414 l e mezza mole di ossigeno occupa il volume di 11,207 l ... (alle C.N.)
    tirando le somme da 18 gr di acqua (18 ml) si formano 33,621 litri di miscela gassosa ( somma del volume di idrogeno + quello di ossigeno)

    ora ... se da 18 ml di acqua si formano 33,621 litri di gas ,da 90 ml di acqua se ne formeranno X , impostando la proporzione :

    18 : 33,621 = 90 : X ........ X = 168,1 litri

    sulla targhetta invece si parla di 300 litri/ora da un consumo di 90 ml/ora di acqua ...

    inoltre il gas è in pressione , quindi applicando la formula PxV = nRT ... V= nRT/P ... il volume è ancora inferiore a 168,1 litri

    come mai??

    Francy
    Ultima modifica di Mr.Hyde; 23-03-2014, 11:37.

    Lascia un commento:


  • tersite3
    ha risposto
    Tralasciando le baggianate che infarciscono le spiegazioni della meraviglia basta guardare i dati di targa.
    Il modello da 300 litri ora consuma 1 kWh di elettricità per produrre 300 litri di gas meraviglioso.
    Usando questi 300 litri in uno scaldabagno "miracoloso" ottieni meno acqua calda che se usassi il kWh elettrico in un banale, economicissimo scaldabagno elettrico

    Lascia un commento:


  • internice
    ha risposto
    infatti proprio quello avevo visto. Così anche sul sito "Energiaxtutti", ma volevo sapere se qualcuno lo aveva installato e se funzionava veramente... Grazie ancora

    Lascia un commento:


  • Avatar ospiti
    Replica dell'ospite
    Ma tu guarda la combinazione, proprio oggi è stata aperta una discussione dove si parla dell' apparato che fa per te: http://www.energeticambiente.it/acqu...#post119523972
    Naturalmente è pieno di panzane, verifica tu stesso.

    Lascia un commento:


  • internice
    ha risposto
    Caldaia a condensazione

    Salve a tutti. Sono nuovo del forum.
    Vorrei chiedere se alla mia caldaia a condensazione è possibile installare un "generatore" di gas metano o simile, per poter "tagliare" definitivamente la linea del gas da Eni.
    Se è possibile anche sapere il prezzo.
    Grazie.

    Lascia un commento:


  • renatomeloni
    ha risposto
    Bravi ragazzi!!!!!! Tenete duro e andate avanti

    Lascia un commento:


  • Avatar ospiti
    Replica dell'ospite
    Originariamente inviato da alexc90 Visualizza il messaggio
    *** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***
    Ciao alex, non mi scoraggio mi in***** solo pensando le potenzialità del sistema, e poi scappano, perché? ritengono il sistema scomodo e pericoloso per incolumità personale, purtroppo persone senza palle ci facciamo intimorire da qualche banchiere senza scrupolo mettendoci in schiavitù.... carpiscimi.
    Sai la cosa bella io pensavo un dibattito scientifico, spiegare e convincere che energia usata e quella prodotta sia maggiore ecc, ma invece semplicemente spariscono!

    Si si può brevettare il metodo, noi abbiamo optato per la soluzione elettrochimica.

    Originariamente inviato da Lupino Visualizza il messaggio
    *** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***
    Ciao Lupino... garzie
    Ultima modifica di nll; 12-07-2013, 21:42. Motivo: Unione messaggi consecutivi dello stesso utente

    Lascia un commento:


  • Lupino
    ha risposto
    Sto invecchiando , mi sono accorto solo ora di questa discussione..... bé, che dire, rinnovo i miei complimenti, già fatti in altre occasioni, sia a Lorenzo che a Giulio. COMPLIMENTI!

    Lascia un commento:


  • alexc90
    ha risposto
    Non devi perdere le speranze, gente volenterosa disposta a mettersi in ballo esiste ed esisterà sempre, devi pubblicizzarti, farti conoscere. Vedi Lorenzo che come te era sfiduciato, ma tra non più di un paio d'anni sarà sul mercato. Potresti organizzare una raccolta fondi.

    Ovviamente resta burocrazia...


    Davvero si possono brevettare le soluzioni chimiche?

    Lascia un commento:


  • Avatar ospiti
    Replica dell'ospite
    Eccomi qua, scusa x la lunga attesa ma per motivi brucartici, abbiamo avuto grossi problemi, purtroppo nel nostro paese due cose vengono bloccate le Armi e le invenzioni per generare altre fonti energetiche.
    Purtroppo il Ministero ha bloccato il nostro sistema, con una scusa che non si capiva di cosa si trattasse??? tanti soldi buttati al vento..... comunque abbiamo deciso di rifarlo e ribrevettare solo la soluzione, sperando che un componente chimico non venga fermato, che poi si può fare il gas oppure lavare i pavimenti quello resta udente finale capitemi!!

    Dopo tante promesse da persone che promettevano di sviluppare il nostro sistema ad oggi nulla, purtroppo imprenditori veri in questo paese non ci sono più', comunque il sistema è visionabile per ogni test, naturalmente oggi si opta solo per persone solo veramente interessante e con capitali adeguati alle potenzialità del sistema.

    Grazie un saluto circolare tutti amici.

    Lascia un commento:


  • alexc90
    ha risposto
    Originariamente inviato da lorenz1955 Visualizza il messaggio
    Carissimo,
    una telefonata alla Camera di Commercio della tua città sarebbe molto più propedeutica al fine di capire come eseguirne i download...credo che si facciano pagare
    Confermo, si tratta di spese di segreteria, pochi euro.



    come calorie siamo intorno 50 ed 60 mj/kg
    Ed i MJ per per Nm3?

    Lascia un commento:


  • Avatar ospiti
    Replica dell'ospite
    Originariamente inviato da Mazarul Visualizza il messaggio
    *** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***
    Posso darti solo alcuni dati parziali.

    come calorie siamo intorno 50 ed 60 mj/kg
    Come ottani si supera 130

    Ciò significa che c'è meno rischio di inneschi per la semplice compressione provocata dal pistone e quindi più elevato il rapporto di compressione che si può adottare senza che insorga la detonazione.
    Ultima modifica di nll; 12-07-2013, 21:47.

    Lascia un commento:


  • Avatar ospiti
    Replica dell'ospite
    Originariamente inviato da cagliostro Visualizza il messaggio
    ricercare si , ma se non sono resi leggibili e difficile che si possa parlare di brevetti , ma piuttosto di fantasmi di brevetto .
    Carissimo,
    una telefonata alla Camera di Commercio della tua città sarebbe molto più propedeutica al fine di capire come eseguirne i download...credo che si facciano pagare...anche perchè sinceramente io non ho nessun interesse a pubblicarlo...per il momento .
    Appena..avrò provveduto a proteggere adeguatamente il mio lato B...sicuramente lo farò....anche se ad oggi servirebbe a ben poco...spero solo di avere un buon margine di vantaggio..prima che Cinesi o altri..me lo facciano ritrovare in casa a prezzi da portachiavi.
    Si possono utilizzare elettrodi in alluminio , visto che l'acqua non ha nessun additivo che potrebbe disintegrare l'alluminio ?
    Se vuoi sciogliere l'elettrodo in pochi secondi liberissimo di farlo.... ...stai parlando di elettrodo in una soluzione...anche acqua..ma sempre elettrodo....
    Buona giornata
    Lorenzo

    Lascia un commento:


  • cagliostro
    ha risposto
    ricercare si , ma se non sono resi leggibili e difficile che si possa parlare di brevetti , ma piuttosto di fantasmi di brevetto .Ma te dovresti averne una copia e metterla on line non dovrebbe essere troppo difficile , visto che sul tuo sito ci sono solo due pagine,di 150 e oltre .Comunque la cosa più interessante del tuo brevetto è senza dubbio l'elettronica o meglio le frequenze adoperate , per le varire fasi di prescissione e scissione totale dell'acqua.Si possono utilizzare elettrodi in alluminio , visto che l'acqua non ha nessun additivo che potrebbe disintegrare l'alluminio ?

    Lascia un commento:

Attendi un attimo...
X
TOP100-SOLAR