annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Letteratura Adronica

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    Ciao Phitio,
    mi serve un tuo parere su questo file che un amico mi ha inviato, ho visto personalmente la macchina per la misura delle onde gravitazionali in funzione, roba da non crederci, l'ha costruita con l'aiuto di entità ALIENE, compreso tutta la parte teorica descritta nel documento che per alcuni aspetti combacia con le teorie Santilliane.

    Alieni o no mi sembra una cosa molto seria e da non sottovalutare.....

    Ciao Armando
    http://www.omirp.it/www/Gravity/The_role_o..._ruolo_di_c.pdf

    Commenta


    • #17
      Dunque, tutto il discorso verte sull'assunzione che C non sia costante (che per quanto mi riguarda puo' starci), e che sia legata all' "intensita' di campo gravitazionale" del particolare punto dello spazio in questione. Che ti devo dire: tutti i ragionamenti sono sconfortantemente semplicistici, si prendono formulette a casaccio da un libro del liceo, poi si fanno ardite equazioni energetiche.
      Non c'e' il minimo accenno alla dimensione vettoriale delle velocita' e delle accelerazioni, il tempo e' preso come un invariante Newtoniano senza la minima giustificazione.

      Ti faccio l'esempio del condensatore: dopo avermi detto che le dimensioni lineari cambiano al cambiare della costante C, dopo avermi detto che cambia la costante dielettrica, mi saltano fuori che la capacita' del condensatore NON varia, ma che varia la carica! Mo ve'! E la geometria del condensatore non e' cambiata forse? La distanza tra le armature? L'estensione fisica delle armature stesse? La capacita' di un condensatore dipende criticamente dalla geometria delle armature: perche' il punto e' stato ignorato?

      Insomma, prima di pasticciare con le costanti universali andando a cambiare a capocchia, bisognerebbe presentare un lavoro teorico e concettuale piu' profondo e coerente.

      I primi due esperimenti, ad esempio, usano il cosiddetto "principio delle forze vive" che equiparano energia cinetica ed energia potenziale dei sistemi meccanici , associando surrettiziamente energia potenziale, e cinetica, con l'energia (massa-energia) *a riposo* della massa campione.

      Se il discorso parla di stati di equilibrio, (quindi a "bocce ferme"), perche' tirare in ballo l'energia cinetica? E se invece vogliamo trattare una massa in moto, allora, se proprio vogliono usare le equazioni di Einstein, che almeno si utilizzino quelle complete di un oggetto in moto... eccola E^2=p^2*C^2+m^2*c^4 dove p e' il momento dell' oggetto (massa per velocita!)

      Gli torneranno le stesse conclusioni? Bho? In ogni caso, questa non e' una critica al "misuratore di gravita'" , quanto alla teoria di questo documento, che mi sembra un po' troppo facilona.

      Saluti

      Edited by Phitio - 14/1/2005, 15:02

      Commenta


      • #18
        CITAZIONE (Armando de Para @ 14/1/2005, 12:56)
        Ciao Phitio,
        mi serve un tuo parere su questo file che un amico mi ha inviato, ho visto personalmente la macchina per la misura delle onde gravitazionali in funzione, roba da non crederci, l'ha costruita con l'aiuto di entità ALIENE, compreso tutta la parte teorica descritta nel documento che per alcuni aspetti combacia con le teorie Santilliane.

        Alieni o no mi sembra una cosa molto seria e da non sottovalutare.....

        Ciao Armando
        http://www.omirp.it/www/Gravity/The_role_o..._ruolo_di_c.pdf

        Il commento te l'ho dato a parte... piuttosto, questo misuratore cosa fa? mi basta anche una descrizione qualitativa

        Saluti

        Commenta


        • #19
          CITAZIONE (Phitio @ 14/1/2005, 15:05)
          CITAZIONE (Armando de Para @ 14/1/2005, 12:56)
          Ciao Phitio,
          mi serve un tuo parere su questo file che un amico mi ha inviato, ho visto personalmente la macchina per la misura delle onde gravitazionali in funzione, roba da non crederci, l'ha costruita con l'aiuto di entità ALIENE, compreso tutta la parte teorica descritta nel documento che per alcuni aspetti combacia con le teorie Santilliane.

          Alieni o no mi sembra una cosa molto seria e da non sottovalutare.....

          Ciao Armando
          http://www.omirp.it/www/Gravity/The_role_o..._ruolo_di_c.pdf

          Il commento te l'ho dato a parte... piuttosto, questo misuratore cosa fa? mi basta anche una descrizione qualitativa

          Saluti

          Ciao Phitio,
          una descrizione di quello che so anch'io la puoi trovare in questo link http://www.omirp.it/www/Notes/Note.pdf

          Questo è il sito principale, http://www.omirp.it

          La cosa che mi sconfiffera è l'esperimento ideato nel 1970 con un tubo a vuoto spinto.

          Le coincidenze!!!!

          Non ci capisco più nulla, mi credi?

          Ciao
          Armando

          Commenta


          • #20
            Sinceramente, non so nemmeno se si capiscono da soli

            Per quanto ne so, se davvero ci fossero effetti come dicono sui dispositivi induttivi e capacitivi come dicono, avremmo gli elettrodomestici impazziti .

            In ogni caso, aspetto una sistemazione teorica della faccenda un tantino piu' convincente ;-)

            Saluti

            Commenta


            • #21
              QUOTE (Phitio @ 20/8/2004, 14:22)
              Cari ragazzi, a quanto pare c'e' un accordo di massima tra me e Santilli per operare la traduzione da inglese in italiano di uno dei suoi libri piu' recenti.

              Speriamo che la cosa vada a buon fine: per me sarebbe un lavoro interessantissimo e decisamente elettrizzante, anche se non ho ancora misurato le mie capacita' di traduttore.

              Ovviamente questa e' una anteprima di lungo periodo. Se tutto procede con i tempi pronosticati, la stampa dovrebbe finire all'anno prossimo. Ma in editoria non si sa mai come vanno le cose .

              Saluti a tutti

              cari amici progressisti veri,

              per caso ho scoperto che salla fine dei “suggerimenti per la fusione fredda”
              http://www.neutronstructure.org/fusione-fredda.htm
              il prof. santilli ha aggiunto i links per due lavori in formato pdf, uno con 7 (sette) teoremi di ”inconsistenze catastrofiche” della relativita’ generale ed il secondo su una caterva anche di “inconsistenze catastrofiche” delle ipotesi dei neutrini e dei quarchi. mamma mia! mamma mia! che altra magliata mortale alla credibilita’ dei profs ortodossi! come fanno a chiacchierare ancora su queste cose cosi; inconsistenti quando si legge il danno diretto alla ricerca di nuove energie pulite? forse perche’ come si dici in americano “dishonest people have no share.” da queste implicazioni cosi’ serie per l’ambiente apisco meglio il motivo per cui il prof. santilli non ha proprio potuto usare un “linguaggio bellino”. penso che stiamo proprio vivendo una vera rivoluzione scientifica sotto al nostro naso, per chi la vede...
              in bocca al lupo per le vostre ricerche

              luca

              Commenta


              • #22
                phitio a che punto è il libro che vai operando in collaborazione con Santilli?

                perchè io sta adronica me vorrei leggere qualcosa?

                Commenta

                Sto operando...
                X
                TOP100-SOLAR