annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Le Iene e il Tecnoairclean

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Le Iene e il Tecnoairclean

    A seguito di varie segnalazioni anche le Iene si sono occupati del caso tecnoairclean facendo dei test con il laboratorio di 4ruote.

    Questo il video che hanno mandato in onda:
    http://www.iene.mediaset.it/video/video_2549.shtml

    Da vedere.

    Roy
    Essere realisti e fare l'impossibile

  • #2
    Ma scusa un p, ci andava un'inchiesta? Ci potrebbe presupporre che qualcuno ci potesse credere? Sai come mi rivolgo normalmente a questi acquirenti e non venditori-truffatori che fanno il loro ONESTO mestiere? S, adesso un bello "screening" dei deficenti...e dire che avrei una pillola miracolosa da mettere nel serbatoio al momento del pieno :B): psssst... un segreto..poi ce lo copiano...60% di riduzione dei consumi!!
    OSSI DI PESCA TRITATI sono un'ottima BIOMASSA alternativa

    Commenta


    • #3
      CITAZIONE
      Ma scusa un p, ci andava un'inchiesta? Ci potrebbe presupporre che qualcuno ci potesse credere? Sai come mi rivolgo normalmente a questi acquirenti e non venditori-truffatori che fanno il loro ONESTO mestiere? S, adesso un bello "screening" dei deficenti...

      beh, io non definirei "deficienti" coloro che hanno acquistato il dispositivo TecnoAirClean perch l'azienda produttrice si servita di una pubblicità ingannevole, con prove del prodotto certificate da università italiane e da altri enti pubblici e privati. Insomma se questo dispositivo veramente non funziona si tratta di una vergognosa truffa, orchestrata da una serie di personaggi, tra cui professori universitari nella funzione del loro lavoro.

      Io chiederei spiegazioni direttamente ai professori dell'Università del Molise che hanno firmato i certificati di analisi... ...che dite li contattiamo?

      Ciao,
      Spiritolibero.

      image image image image image image



      Edited by spiritolibero - 2/4/2007, 17:16

      Commenta


      • #4
        Ascolta pi che l'università del molise,magari un professore,potrebbe aver preso anche dei soldi per dire certe cose,io faccio un ragionamento pi logico.
        Negli ultimi anni le case automobilistiche hanno fatto degli sforzi e degli investimenti enormi,per riuscire a rientrare nelle sempre pi restrittive norme antiinquinamento,euro2,3,4 e adesso l'euro 5 che per i motori diesel sarà un traguardo molto oneroso.
        Perch investire miliardi,e sottolineo,miliardi di euro se con 4 magneti dentro un pezzo di alluminio tornito (perch questo il tecnoairclean) dal costo di produzione di forse 3 euro,avrebbero risolto tutti i problemi di inquinamento e di risparmio sui carburanti?
        Non credi che le case automobilistiche,con all'interno fior di ingenieri,siano un p pi preparati di un rivenditore di materassi,(io ci sono stato in quella azienda,visto che ci abito a pochi km)che bravo a Vendere questo affare?

        Commenta


        • #5
          CITAZIONE
          Ascolta pi che l'università del molise,magari un professore,potrebbe aver preso anche dei soldi per dire certe cose,io faccio un ragionamento pi logico.
          Negli ultimi anni le case automobilistiche hanno fatto degli sforzi e degli investimenti enormi,per riuscire a rientrare nelle sempre pi restrittive norme antiinquinamento,euro2,3,4 e adesso l'euro 5 che per i motori diesel sarà un traguardo molto oneroso.
          Perch investire miliardi,e sottolineo,miliardi di euro se con 4 magneti dentro un pezzo di alluminio tornito (perch questo il tecnoairclean) dal costo di produzione di forse 3 euro,avrebbero risolto tutti i problemi di inquinamento e di risparmio sui carburanti?
          Non credi che le case automobilistiche,con all'interno fior di ingenieri,siano un p pi preparati di un rivenditore di materassi,(io ci sono stato in quella azienda,visto che ci abito a pochi km)che bravo a Vendere questo affare?

          Certamente, quello che dici inopinabile,
          tuttavia posso essere amareggiato e deluso dal comportamento di chi utilizza carta intestata e timbri dell'Università degli Studi del Molise per garantire che il dispositivo funziona? Non sconvolgente che un materassaio possa indurre due professori universitari a garantire la sua truffa?Non sconvolgente che ancora oggi sul sito della tecnoairclean ci siano questi certificati sbandierati a garanzia del prodotto? image Il Rettore dell'Università delle Marche lo saprà?

          Possibile che in Italia sia cos facile corrompere un'istituzione?
          se ci riesce un materassaio cosa potrà mai fare una potente multinazionale?!?!?!

          Commenta


          • #6
            Visto che alla fiat fanno lavorare le camere di prova e messa a punto dei motori il cui costo di svariati di miliardi da semplici operai appena appena diplomati e pochi ingegneri che si contano sulle dita... non che le altre case fanno questi immensi sforzi come la fiat?
            Altrimenti siamo in belle mani...

            Cmq la prova delle Iene, al di là del reale funzionamento, penso sia stata fatta allo scopo di non dare assolutamente nessuna prova fruibile.
            Marari qualcosa fa, altrimenti o sono tutti scemi (chi lo compra) o tutti sono frutto di un effetto placebo chiamato spirito santo...
            Io st lavorando con l'Econogreen, che di miracoli certo non ne fa... ma almeno se fai la prova fumo immediatamente dei risultati te li dà.
            Sui nuovissimi motori di oggi, gli ultimi euro4 e quasi euro 5 non saprei cosa riuscirà a fare, magari su un iniezione diretta come l'ultima golf magari non fa una mazza.
            Sui alcuni motori pi vecchiotti dei risultati interessanti me li ha dati... certo non essenzialmente magnetico.
            Ripeto... sarebbe interessante fare una prova su un motore euro 4...
            Qualcuno dei dintorni di Empoli qui, sarebbe interessante fare una prova <img src=">

            Ma qui non c' nessuno che ha tecnoairclean per dirci la sua?

            CIauz <img src=">

            Commenta


            • #7
              pacatamente ripeto sino alla nausea...

              anche una prova CORRETTA pu dare dei risultati fuorvianti ed i risultati possono essere malinterpretati in buona fede.

              Chiedetelo a chi ha lavorato in ambito accademico ve lo confermerà!

              COSA stato testato in Molise? la presenza di particolato.

              Qyuel che mi chiedo perch non stata fatta un' analisi COMPLETA dei gas di scarico? bastava una qualunque officina...
              perch magari poteva portare alla conclusione che vi do, e che comunque senza un' analisi dei NOX (ossidi di azoto...la polizia non centra) solo una supposizione.

              Il dispositivo stato installato tagliando il tubo gasolio INFILANDO DENTRO le estremità ?

              l'auto consuma meno e ha un valore di particolato inferiore... VERO.

              perch a prescindere dai magneti, la lieve strozzatura probabilmente diminuisce l'approvvigionamento di gasolio alla pompa, quel tanto che basta da causare questo effetto.

              Lo stesso effetto probabilmente si ottiene diminuendo un po' la portata del gasolio.

              L'auto consumando meno pi ecologica, ed un po' meno potente.

              Commenta


              • #8
                Esiste l'effetto "placebo" ? :lol:

                In Europa ci sono milioni di consumatori e migliaia di laureati che credono nel'omeopatia, eppure non esiste a tutt'oggi prova che sia meglio di un placebo.
                Vi ricordate il famoso braccialetto di rame che doveva scaricare l'energia negativa (negativa perch brutta oppure la polarità elettrica), trattato 50000Volts !!???? :woot: eppure lo hanno comprato in tanti.
                Non ha importanza se funziona o no, basta che la persona che lo usa sia ottimista.

                Commenta

                Attendi un attimo...
                X
                TOP100-SOLAR