benzina sintetica dall'idrogeno - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

benzina sintetica dall'idrogeno

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • benzina sintetica dall'idrogeno

    Benzina sintetica dall'idrogeno la sfida energetica di Cella Energy - Repubblica.it


    sarà la solita bufala o forse inquineremo meno???
    22-09-2010 ENEL allaccia alla rete il mio impianto fotovoltaico da 2,94 Kwp composto da 14 moduli REC AE210 inverter Kaco Powador 3002

  • #2
    Originariamente inviato da Paologa Visualizza il messaggio
    sarà la solita bufala o forse inquineremo meno???
    La prima che hai detto. O meglio, probabilmente si tratta di una ricerca seria, ma è il modo di spacciarla come soluzione del problema energetico che la squalifica.
    A quanto pare potrebbe trattarsi di un sofisticato sistema per utilizzare l'idrogeno.
    Il problema dell'idrogeno è PRODURLO a costi accettabili; per lo stoccaggio e il consumo successivo ci sono centinaia di soluzioni valide.

    Ciao
    Tersite
    Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma è sbagliata
    Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da tersite3 Visualizza il messaggio
      Il problema dell'idrogeno è PRODURLO a costi accettabili
      "Cella Energy dichiara che il carburante sintetico prodotto utilizzando questo processo di sintesi avrebbe almeno tre qualità: non produrrebbe emissioni nocive, costerebbe circa 1 dollaro e 50 al gallone, attorno ai 50 centesimi di euro al litro"

      Se fosse confermato......

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da curioso77 Visualizza il messaggio
        costerebbe circa 1 dollaro e 50 al gallone, attorno ai 50 centesimi di euro al litro"
        cioè quanto costa il petrolio anteimposta.
        Poi cosa usano per produrre l'idrogeno non è spiegato. Perchè se usano il carbone ti saluto ecologia.
        Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma è sbagliata
        Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Paologa Visualizza il messaggio
          Spero che, sotto sotto, non si stia parlando di questo
          Synthetic fuel - Wikipedia, the free encyclopedia
          perché - appunto come dice Tersite - in ciò non c'è nulla di ecologico.

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da BesselKn Visualizza il messaggio
            in ciò non c'è nulla di ecologico.
            ho tradotto con google da: Cella Energy - Our Technology

            "Cella Energia ha sviluppato un metodo che utilizza un processo a basso costo chiamata coassiale electrospinning o electrospraying che puo' intrappolare un idruro complesso chimico all'interno di un polimero nano-poroso che accelera la cinetica di desorbimento di idrogeno, riduce la temperatura a cui avviene il desorbimento e filtra molte se non tutte le sostanze chimiche dannose. Inoltre protegge il idruri di ossigeno e acqua, che permette di gestire la cosa in aria."

            Scusate l'ignoranza.......in che cosa consisterebbe un idruro complesso chimico e come lo si produce?

            Sarebbe questo? "Il nostro materiale composito corrente utilizza borano NH3BH3 ammoniaca come idruro e polistirolo come il nano-polimero patibolo."

            E' davvero ecologico? mmmhhhhh

            Commenta


            • #7
              Mah... da quel che vedo sul sito Cella, mica si tratta di benzina sintetica...
              Si tratta solo di un sistema di produzione (ed eventuale accumulo come idride) di idrogeno, che poi va ad alimentare il motore ICE.
              Niente a che vedere col processo Bergius o Fischer-Trops e varie evoluzioni ( che se il petrolio sale, verrà utilizzato e come)

              Commenta


              • #8
                l unica notizia è che sono riusciti a scrivere un articolo senza sapere nulla sulla notizia....(tipico delle cose che sotto sotto non funzionano)


                e comunque quando nelle Novita' cè di mezzo l idrogeno, dal tubbo di scappamento esce acqua, ma la puzza di cazzate si sente a chilometri
                Ultima modifica di alessandrobrunialex; 02-03-2011, 23:03.

                Commenta


                • #9
                  Insomma questa nuova benzina sintetica è... idrogeno. Che grande trovata.

                  La novità sembra invece stare nel nuovo sistema di stoccaggio basato su microfibre che sembrano in grado di assorbire idrogeno con una densità equivalente a quella dell'idrogeno compresso ad alta pressione. E questo è un vantaggio, ma molto meno straordinario.

                  Di solito quando qualcuno esce con novità clamorose, tipo quella di una benzina sintetica dall'idrogeno, sta cercando finanziamenti da parte di qualche ricco gonzo.

                  Commenta


                  • #10
                    Idrogeno come combustibile in sostituzione della benzina

                    Sono d'accordo con qualcuno che mi ha preceduto.
                    La ricerca per utilizzare l'idrogeno è sicuramente degna del massimo rispetto.
                    Però, resta il problema principale: l'idrogeno, per le sue caratteristiche specifiche, non può esistere in natura, o in quantità assolutamente risibili. Pertanto, resta sempre la dififcoltà principale: come produrre l'drogeno.
                    Se si fa come oggi, ossia, da idrocarburi, e in particolare, da metano, il problema non è assolutamente risolto.
                    La cosa sarebbe diversa se l'idrogno fosse prodotto da idrolisi dell'acqua, la via più naturale, ma telmente dispendiosa come costo energetico, da essere impercorribile. A meno di utilizzare energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili (solare, eolico), sempre troppo poco incidenti sui nostri consumi.
                    Oppure, dal nucleare. E allora sarebbe un altro discorso....

                    Commenta


                    • #11
                      io son sempre del parere che le fonti rinnovabili andranno al top al futuro! io punto sul valoizzare il deserto con il termodinamico ma almeno ci sarà un costante flusso di energia e cosi potremo produrre questo benedetto idrogeno.. dobbiamo farcela la benzina costa troppo e poca la gente che si sveglia!

                      Commenta


                      • #12
                        dobbiamo farcela la benzina costa troppo e poca la gente che si sveglia!
                        La gente si sarebbe svegliata da un bel po', solo che purtroppo "farsi la benzina" o "farsi l'idrogeno" costa parecchio di più che ricavarla dal petrolio.... o forse pensavi che costasse di meno?

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da fimatge Visualizza il messaggio
                          l'idrogeno, per le sue caratteristiche specifiche, non può esistere in natura, o in quantità assolutamente risibili.


                          ...Stregatto ha individuato pienamente di cosa si parla. Cella Energy ha studiato e sta perfezionando un sistema valido per lo stoccaggio dell'idrogeno, utilizzando una tecnica scalabile industrialmente e non eccessivamente costosa (electrospinning).

                          Il punto (e il problema secondo me) è che il sistema di stoccaggio e trasporto proposto è legato ad una (!) tecnica di produzione dell'idrogeno, quella da idruri, che si porta dietro una serie di problematiche non indifferenti. Cell Energy sta lavorando anche su questo, ovviamente, con risultati non altrettanto altisonanti.

                          Tenderei a non sottovalutare quanto detto: i costi di produzione dell' H2 sono sicuramente il problema principale, ma anche quelli legati al trasporto e allo stoccaggio non sono da poco. Pensare di avere a disposizione un sistema che non necessita di temperature e pressioni "complicate" e che rende l'idrogeno maneggiabile all'aria, beh, non è pochissimo.

                          Commenta


                          • #14
                            la benzina sono molecole C6H6, l'idrogeno H2, (l'anidride carbonica CO2).
                            Quanto ad elementi presenti sarebbe fattibile, quanto ad energia per la reazione non saprei.
                            Se il sistema per produrre 1 litro di benzina richiede per la conversione chimica più energia di quanta se ne ottiene in seguito nel processo di combustione, potrebbe essere molto poco conveniente (in alternativa sarebbe già commercializzata la benzina sintetica).

                            E' un po' come la storia del catalizzatore contro l'anidride carbonica ^_^
                            Se esistesse un catalizzatore in grado di scindere il legame CO2 a basso costo di energia, avremmo
                            1) produzione di aria a scapito di un gas serra
                            2) carbone C come derivato secondario per produrre nuova energia e nuova CO2

                            (sa molto di moto perpetuo )
                            Il cervello umano, uno dei più potenti e pazzi supercomputer mai inventati, impiega solo 100W per funzionare

                            Commenta


                            • #15
                              la benzina sono molecole C6H6, l'idrogeno H2, (l'anidride carbonica CO2).
                              Quanto ad elementi presenti sarebbe fattibile, quanto ad energia per la reazione non saprei.
                              Se il sistema per produrre 1 litro di benzina richiede per la conversione chimica più energia di quanta se ne ottiene in seguito nel processo di combustione, potrebbe essere molto poco conveniente (in alternativa sarebbe già commercializzata la benzina sintetica).
                              Beh, commercializzata magri no, ma ne hanno prodotta gà parecchia... La Germania di Hitler ne ha prodotto tanta da farci fare tutta la seconda guerra mondiale...E gli studi dicono che se il petrolio andasse a 200$ al barile, coi processi ottimizzati che abbiamo oggi converrebbe sintetizzarla.

                              Commenta


                              • #16
                                dipende da dove proviene l'energia per sitetizzarla e quanta ne occorre per milioni di veicoli (e non solo dato che con il petrolio ci fanno andare anche riscaldamento e industrie).

                                Nella Germania di Hitler oltre ad un diverso impatto di consumi energetici (nonchè di auto circolanti) c'era un periodo di austerity...

                                magari la benzina sintetica fa parte di quelle ricerche dell'enea mostrate da superquark, in cui si spiegava come si stesse cercando di sfruttare le alghe marine per immagazzinare CO2 o per produrre biodisel
                                ^_^
                                Il cervello umano, uno dei più potenti e pazzi supercomputer mai inventati, impiega solo 100W per funzionare

                                Commenta


                                • #17
                                  Beh, mi sembra che lo sforzo bellico della Germania nazista non fosse roba da poco... forse ne consumano meno i milioni di veicoli attuali. E poi non c'era l'austeriry: c'era l'embargo. Se la sono prodotta tutta in proprio, partendo dal carbone.
                                  magari la benzina sintetica fa parte di quelle ricerche dell'enea mostrate da superquark
                                  Francamente, non capisco cosa intendi dire.

                                  In ogni caso, è ormai evidente che la "benzina sintetica dall'idrogeno" non esiste: il giornalista ha semplicemente travisato o tradotto male l'articolo in inglese.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originariamente inviato da livingreen Visualizza il messaggio
                                    In ogni caso, è ormai evidente che la "benzina sintetica dall'idrogeno" non esiste: il giornalista ha semplicemente travisato o tradotto male l'articolo in inglese.
                                    1) Non esiste con bilancio economico favorevole/accettabile.

                                    2) il giornalista ha fatto il suo mestiere: ha reso accattivante una notizia. Tra l'altro, vi è una bibliografia abbastanza ampia su internet che permette di accedere anche ad informazioni dirette.

                                    3) Cella Energy dovrebbe avere un additivo per fuel, ma, ripeto, io non vedo qui chissà che notizia. A me devono dimostrare di saperlo fare risparmiando o quantomeno avvicinandosi ai costi dei combustibili fossili.

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Non è quel che intendevo.

                                      1 - "benzina sintetica dall'idrogeno"è il titolo della discussione, con preciso riferimento al link del primo post che indica proprio
                                      Benzina sintetica dall'idrogeno la sfida di Cella Energy - Repubblica.it
                                      E' a questo preciso contesto che mi riferisco, non ad altri metodi citati più avanti come esempio

                                      2 - Il giornalista non ha "reso accattivante una notizia". Ha proprio capito male. Nel sito si parla di idrogeno e basta, con la possibilità di usarlo da solo o come "additivo" da aggiungere agli idrocarburi per diminuire le emissioni.

                                      Commenta

                                      Attendi un attimo...
                                      X