annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Problema temperatura caldaia pellet

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #91
    I miei problemi riguardano l'installazione del puffer perchè mi son reso conto poi che la ditta installatrice non è molto competente in materia...non hanno messo la sonda temperatura sul puffer,in pratica la caldaia deve accendersi e spegnersi in base a T del puffer ma non puo farlo....la soglia H2o in caldaia è 70° e per spegnersi sta sfruttando solo quella, da manuale si spegne quando raggiunge la soglia +5° di isteresi + dopo un tot di minuti che erano 10 ma portati da me a 2 per sprecare meno pellet,un'altra cosa che fa non avendo sonda T sul puffer è questa: con circolatore termo fermo e puffer gia caldo la caldaia appena scende a 69° si riaccende inutilmente per una manciata di minuti e si rispegne,uno spreco di pellet insomma....
    Sono vicino a Torino,zona climatica E credo....
    Non c'è ne miscelatrice ne la vac,la ditta installatrice non l'ha messa perchè secondo loro non serviva....
    Sono vicino a Torino,zona climatica E credo....
    Non c'è ne miscelatrice ne la vac,la ditta installatrice non l'ha messa perchè secondo loro non serviva....
    Ultima modifica di scresan; 14-01-2021, 00:05.
    Non sono un tecnico ma mi arrangio

    Commenta


    • #92
      Sono vicino a Torino,zona climatica E credo....
      Non sono un tecnico ma mi arrangio

      Commenta


      • #93
        Non c'è ne miscelatrice ne la vac,la ditta installatrice non l'ha messa perchè secondo loro non serviva....
        Non sono un tecnico ma mi arrangio

        Commenta


        • #94
          Originariamente inviato da beppepore Visualizza il messaggio
          con circolatore termo fermo e puffer gia caldo la caldaia appena scende a 69° si riaccende inutilmente per una manciata di minuti e si rispegne,uno spreco di pellet insomma....
          esatto.....
          un generatore non deve lavorare così

          alias Dott Nord Est

          la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si ?
          qui vedi chi sono e cosa faccio: www.erregisas.org

          Commenta


          • #95
            Foto

            caldaia.jpg puffer.jpg
            Non sono un tecnico ma mi arrangio

            Commenta


            • #96
              ...



               
              Non sono un tecnico ma mi arrangio

              Commenta


              • #97
                Originariamente inviato da GiuseppeRG Visualizza il messaggio

                esatto.....
                un generatore non deve lavorare così
                Infatti....gia dai primi giorni notavo che stranamente nonostante non facesse gran freddo la caldaia girava per troppe ore , poi leggendo il manuale e facendo confronti con l'impianto ho notato che mancava la sonda temperatura sul puffer, dunque a poco mi sono spiegato questo funzionamento anomalo....ho chiesto spiegazioni all'idraulico che ha fatto i lavori per conto della ditta e lui cascava dalle nuvole,mi dice che li ha sempre installati cosi,alla fine dopo varie insistenze con il responsabile della ditta ho spiegato le mie ragioni e a breve devono venire nuovamente idraulico ed elettricista a mettere quello che manca e configurare la caldaia per funzionamento con puffer....
                Non sono un tecnico ma mi arrangio

                Commenta


                • #98
                  Originariamente inviato da beppepore Visualizza il messaggio

                  ,mi dice che li ha sempre installati cosi.
                  .... e significa solamente che ha sempre fatto impianti sbagliati
                  semplice, no ?

                  alias Dott Nord Est

                  la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si ?
                  qui vedi chi sono e cosa faccio: www.erregisas.org

                  Commenta


                  • #99
                    Originariamente inviato da beppepore Visualizza il messaggio
                    Non c'è ne miscelatrice ne la vac,la ditta installatrice non l'ha messa perchè secondo loro non serviva....
                    chi gestisce il circolatore del riscaldamento e la T ambiente..?
                    h24 0 ad orari on/off..?
                    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                    Commenta


                    • Si, il termostato ambiente,fino a ieri 20° h24 ma sto valutando di fermare il circolatore qualche ora di notte , ho provato solo ad abbassare la soglia a 19° da mezzanotte alle 7.00 del mattina, il consumo è gia calato e dopo riportato a 20° ha recuperato in poco tempo,il consumo notturno è alto....
                      Non sono un tecnico ma mi arrangio

                      Commenta


                      • per cui lavora in on/off.
                        raggiunti i 20° il circolatore si ferma per quanto tempo prima di ripartire..?
                        termosifoni alluminio, acciaio, ghisa..?
                        quanti lt. di acqua contenuta nell'impianto escluso il puffer
                        Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                        Commenta


                        • In questi giorni che fa parecchio freddo il circolatore rimane fermo per 1 ora 1 ora e mezza poi riparte,in quello spazio di tempo la caldaia recupera ampiamente la temp persa nel puffer poi dipende dalle giornate,ad esempio oggi ho notato che dopo stop circolatore la caldaia ha girato circa un ora per riportare il puffer a 65° poi si è messa in standbye una mezz'ora e poi al nuovo ciclo del circolatore si è poi riaccesa...i termo sono vecchio tipo in ghisa,nell'impianto credo ci siano 400/500 litri di acqua.
                          Non sono un tecnico ma mi arrangio

                          Commenta


                          • 400/500 lt di acqua significa termo in acciaio o ghisa.. alluminio non credo perchè contengono pochissima acqua.
                            facendo la premessa che i consumi maggiori si hanno nelle ripartenze dell'impianto, in quanto dopo 1 ora e mezza di stop i termo da 65/70° scendono di parecchio magari fino a 30°. per cui ti ritrovi 400/500 di acqua quasi fredda nel ritorno in basso al puffer e anche più tempo a riportare la T ambiente al set. dovresti evitare questa fase non fermando il circolatore ma rallentarlo da diminuire più o meno la velocità in modo da limitare l'eccessivo abbassamento dell'acqua nei termo. ora pensare ad una centralina climatica in una casa così energivora sarebbe forse azzardato. ma ci sono altre soluzioni.
                            io cercherei di impostare il termostato ambiente a 20° ok ma con un'isteresi più bassa possibile e trovare un sistema che, anzichè fermare appunto il circolatore, limiti i giri da abbassare di qualche grado la T dei termo, in modo che quando il termostato richiama, il circolatore riprende la normalità riportando in pochissimo tempo la T in casa..
                            ci sono centralina che fanno questo lavoro senza spendere un'occhio della testa. naturalmente anche il circolatore dev'essere compatibile (ingresso pwm)..
                            parere naturalmente personale..
                            Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                            Commenta


                            • io attualmente non ho la casa isolata come si deve, ma utilizzo una regolazione climatica. caldaia e circolatori lavorano praticamente tutto il giorno e tutta la notte. questi giorni di freddo deciso, con la notte a -12 o anche oltre, praticamente non si è mai spento nulla. se l' impianto è un minimo fatto a modo, il funzionamento risulta comunque corretto...poi, per i consumi non c'è santo che tenga: coibentare, coibentare, coibentare.

                              Commenta


                              • certo la regolazione climatica sarebbe l'ideale. beppepore potrebbe pensare anche ad una soluzione del genere.. ideale sarebbe sovradimensionare i termosifoni in modo da poter gestire l'impianto a T più basse, ma non è detto non possa anche con l'attuale situazione.. eviterebbe gli on/off che rappresentano il maggior consumo di carburante, oltre ad avere un comfort m8gliore in casa e magari i consumi sarebbero anche inferiori, visto e considerato che l'imoianto è generalmente acceso h24..
                                Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                                Commenta


                                • I termo come gia detto sono in ghisa quelli vecchio tipo e scaldano parecchio,del confort in casa non mi lamento,quello va bene poi ero abituato da anni a NON avere un confort eccezzionale...facevo girare h24 una air a pellet da 7 kw ,consumavo nei mesi piu freddi 2 sacchi di pellet al giorno + usavo caldaia a gasolio per compensare ma non avevo il calore di oggi....in cucina dove c'era la stufa anche se il locale è grande (32mq) avevo 25° nelle stanze adiacenti a cucina circa 20° e in quelle piu lontane 17-18° ....e consumavo alla fine 3 pedane di pellet dunque anche a comprarlo in prestagionale erano circa 800 € + 800-1000 l di gasolio...in tutto circa 1800 €, non mi sono mai sognato di scaldare casa con caldaia a pellet e consumare 2 sacchi al giorno perchè conosco bene casa mia e l'impianto termo... io troverei normale consumare nei mesi piu freddi 3-4 sacchi al giorno con 20° in casa, al momento sono un po piu su con i consumi, imparando a sfruttare al meglio l'impianto e con i lavori che devono ancora farmi conto di arrivare alla meta...
                                  Non sono un tecnico ma mi arrangio

                                  Commenta


                                  • Originariamente inviato da GiuseppeRG Visualizza il messaggio

                                    .... e significa solamente che ha sempre fatto impianti sbagliati
                                    semplice, no ?
                                    Non sono un tecnico ma mi arrangio

                                    Commenta


                                    • beppepore che tu ti accontenti è un conto che si può m8gliorare è un'altro.. io ho provato a spiegarti in base alle mie esperienze, non essendo anche io un tecnico ma mi arrangio, a farti capire dove e come si può migliorare, sia in consumi che in comfort.. anche io prima mi scaldavo in modo diverso ma mi accontentavo., avevo solo un tc diretto ai termosifoni. la twmperatura in casa arrivava anche a 25° quando in funziine e la mattina 17/18, dovendo accendere il tc per poter scaldare di nuovo.. insomma schiavo del sistema.. ora invece è tutt'altra cosa con un comfort imparegiabile senza avere dipendenze assidue di gestione..
                                      poi ognuno fa come crede.. ma ripeto, solo un mio punto di v8sta eh..
                                      Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                                      Commenta


                                      • Hai ragione,infatti ho intenzione di migliorarlo ma non questi personaggi che mi hanno installato il tutto....per il momento pretendo che venga installata la sonda sul puffer perchè cosi sta funzionando in modo approssimativo poi per quanto riguarda miscelatrice e altre cose per sfruttare al meglio il puffer mi affidero al mio idraulico di fiducia in modo che sia migliorato per il prox inverno, avrei fatto fare il lavoro da lui perchè è sicuramente piu competente di questi che han fatto l'installazione ma non ho potuto perchè quest'anno lui è andato in pensione e ha mollato l'attività dunque avendo fatto il conto termico non potevo affidarmi a lui....
                                        Non sono un tecnico ma mi arrangio

                                        Commenta


                                        • Finalmente dopo 2 mesi la ditta mi ha rimandato l'idraulico con la sonda predisposta dalla Klover per la mia caldaia,costo €9,00 !!!!naturalmente non pagati da me,quello che pago alla fine è esattamente quello previsto in preventivo,la caldaia ortre a collegamento sonda è stata configurata per il funzionamento con puffer,dunque si accende quando la temperatura acqua nel puffer va sotto di 5° rispetto alla soglia impostata (65°)praticamente è cambiato totalmente il modo di funzionare rispetto a prima con un risparmio significativo di pellet.....a parte gli ultimi giorni che ha fatto parecchio freddo,ora sta ferma al pomeriggio parecchie ore, e quando parte il circolatore termo per almeno 20-25 m il puffer alimenta l'impianto senza che si accendi la caldaia....con mio stupore mi hanno portato mezzo bancale di pellet come risarcimento per il malfunzionamento della caldaia in questi 2 mesi...
                                          Non sono un tecnico ma mi arrangio

                                          Commenta


                                          • bene.. ora puoi pensare a migliorarlo, sopratutto evitarw periodi di tempo troppo lunghi di stop circolatore impianto (se usi TA, diminuendo l'isteresi) che secondo me rappresenta consumi più alti; usare sistema controllo circolatore; meglio ancora centralina climatica..
                                            Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                                            Commenta


                                            • L'isteresi del TA l'ho portata a 0.5°, in pratica da partenza circolatore a stop circolatore ci passa 1°
                                              Non sono un tecnico ma mi arrangio

                                              Commenta


                                              • Troppo alta...un grado di sbalzo manda a farsi benedire il comfort in casa, e raffredda tremendamente il circuito di riscaldamento che impiegherà tempo a tornare a regime...io abbasserei l'isteresi a 0,2, o meglio ancora a 0,1


                                                Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
                                                Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21° 18/24

                                                Commenta


                                                • La regolazione isteresi del TA ha step da 0,5° dunque non posso abbassarla oltre, per quanto riguarda la temp impianto anche se quando parte il circolatore i termo sono freddi non è un problema,ho un puffer da 1500 litri dunque l'acqua arriva subito calda nei termo e anche quando la fredda ritorna indietro e si mischia nel puffer la T si abbassa al massimo di 7-8° ,nei termo non si percepisce nemmeno,sono comunque belli caldi.
                                                  Non sono un tecnico ma mi arrangio

                                                  Commenta


                                                  • Originariamente inviato da beppepore Visualizza il messaggio
                                                    per quanto riguarda la temp impianto anche se quando parte il circolatore i termo sono freddi non è un problema..
                                                    forse non hai capito che i consumi maggiori di carburante si hanno proprio in questo passaggio.. cioè le ripartenze a termosifoni freddi.. se riesci ad impedire che i termo scendano sotto una certa T, vedrai che la caldaia si accenderà meno. questo puoi farlo facendo modulare il circolatore, o meglio in assoluto gestione climatica.. vedrai che anche il comfort sarà migliore.. provare per credere..

                                                    poi quando dici che l'acqua si mischia nel puffer mi pare di capire che qualcosa non va.. l'acqua non deve mischiarsi nel puffer ma deve stratificare.. cioè dovrebbe scendere più drasticamente ma solo nella parte bassa e in quel punto segnare una T pari al ritorno impianto.. se scende solo 7/8° in tutto il puffer sta funzionandi male..
                                                    Ultima modifica di aldo55; 17-02-2021, 11:19.
                                                    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                                                    Commenta


                                                    • Non credo che la temp si abbassi in tutto il puffer.....il termometro a lancetta è situato in alto , la temp si abbassa dopo un bel po che gira il circolatore,la sonda caldaia è situata alla stessa altezza del termostato circolatore impianto,piu o meno a metà, ma la parte bassa non è monitorata....credo che stratifichi come dici tu perchè la mandata impianto è nel punto piu alto del puffer e toccando i termosifoni ho la percezione che rimangano caldissimi anche se la sonda puffer mi da una temp minore di 7-8° rispetto quella che c'era alla partenza circolatore....poi come detto in precedenza sicuramente c'è modo di migliorare il funzionamento ma lo faro dopo l'inverno,al momento lo tengo cosi,rispetto a prima c'è gia un bella differenza....
                                                      Non sono un tecnico ma mi arrangio

                                                      Commenta


                                                      • Beh certo.. io parlo di miglioramenti per il futuro.. ora come ora non è il momento giusto per interventi sul riscaldamento....

                                                        Cmq il dubbio della stratificazione del puffer mi è venuto in quanto avevi parlato di rimescolamento nel puffer, cosa che non deve assolutramente succedere.. quando modificherai prevedi dei termimetri che leggano chiaramente le T su tutte le altezze del puffer, ti aiuterà a capire meglio il buon funzionamento dell'impianto..
                                                        Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                                                        Commenta


                                                        • Originariamente inviato da aldo55 Visualizza il messaggio
                                                          Beh certo.. io parlo di miglioramenti per il futuro.. ora come ora non è il momento giusto per interventi sul riscaldamento....

                                                          Cmq il dubbio della stratificazione del puffer mi è venuto in quanto avevi parlato di rimescolamento nel puffer, cosa che non deve assolutramente succedere.. quando modificherai prevedi dei termimetri che leggano chiaramente le T su tutte le altezze del puffer, ti aiuterà a capire meglio il buon funzionamento dell'impianto..
                                                          Ok, prima del prox inverno darò incarico al mio idraulico di fiducia e vedrò cosa mi propone,aggiornerò la discussione in merito alle nuove modifiche .
                                                          Non sono un tecnico ma mi arrangio

                                                          Commenta

                                                          Sto operando...
                                                          X
                                                          TOP100-SOLAR