annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Consigli utilizzo arca granola 30kw

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Consigli utilizzo arca granola 30kw

    Buongiorno a tutti , vorrei qualche consiglio dai più esperti. Comprando casa mi sono trovato quest'impianto : -Caldaia a pellet granola automatica marca Arca 30kw - puffer 200/300 Lt per acqua sanitaria ( range 45-55 c°) - 3 pompe previste La casa è in zona climatica E e poco coibentata (infissi monovetro). 200 mq su 2 livelli , impianto a radiatori in ghisa anni 70, 14 elementi. Temperatura sonda impostata a 73c, al momento consumo 4 sacchi al giorno mantenendo una temperatura di 21 di giorno e 20 di notte. C'è modo di perfezionare in qualche modo l'impianto? Premetto che i radiatori non sono totalmente caldi...bollenti sopra e sotto quasi freddi.( problema che andrò a risolvere questa primavera ). Quindi la caldaia lavora in modulazione quasi tutto il giorno e di notte fa 2-3 accensioni. Grazie in anticipo per i preziosi consigli

  • #2
    Benvenuto.

    Se la caldaia va in modulazione e i termosifoni non sono completamente caldi, c'è un problema di circolazione:

    1- c'è per caso una valvola anticondensa fra ritorno impianto e caldaia?
    2- circolatore a che velocità?
    3- hai una deviatrice che manda al boiler acs o ai termosifoni? O collettore e 2 circcolatori?

    Uno schema dell' impianto aiuterebbe a risolvere il tuo problema!

    Commenta


    • #3
      Buongiorno Scresan,ti rispondo in ordine:
      1- sò per certo che ce una pompa o circolatore anticondensa. sotto posto una foto per far capire dov'è.
      2- il circolatore è un dab, e l'ho impostato alla massima velocità cioè, 3 in modalità "pavimento radiante". Con la stessa velocità ma in modalità "radiatore o termosifone" avevo peggiori risultati.
      3- ho un altro circolatore che manda l'acqua sanitaria al boiler. Si attiva quando la sonda del boiler, che viene letta dalla caldaia, scende sotto i 45c ....per farla salire poi nuovamente a 55c; dopodiché riparte a scaldare i termosifoni.
      l'impianto è diretto sui termosifoni
      Non ho un boiler di acqua tecnica. ( ho scoperto ieri la funzione e la sua esistenza).
      Infine ,il circolatore del riscaldamento è montato sul ritorno...come da schema di installazione arca. Il tecnico arca che mi ha seguito per questo primo inverno, mi ha detto che lui le pompe impianto nella caldaie a pellet le monta esclusivamente sulla mandata.... e quindi sostiene che il problema possa essere questo, oltre ad una strozzatura presente nella mandata.
      In sostanza questa primavera mi ha consigliato di intervenire spostando appunto il circolatore in mandata e togliendo la strozzatura.
      Mi stà venendo anche il dubbio che non sia stata fatta una pulizia dell'impianto, data l'età, quando è stata installata appunto questa caldaia.
      ringrazio in anticipo per i preziosi consigli.
      Ultima modifica di Gelo89; 20-01-2021, 16:32.

      Commenta


      • #4
        You do not have permission to view this gallery.
        This gallery has 1 photos.

        Commenta


        • #5
          ciao,

          i tuoi termo sono tutti solo caldi sopra e tiepidi sotto? oppure alcuni sono caldi per intero e altri solo sopra? hai controllato il bilanciamento dell' impianto agendo dai detentori dei termosifoni?
          il circolatore sul ritorno va bene. anzi, lavorando a temperatura più bassa ne allunghi la vita.
          mi fa strano quel "circolatore anticondensa...", in oltre dalla foto non vedo valvole di non ritorno.

          Commenta


          • #6
            I termosifoni sono quasi tutti caldi sopra e freddi sotto.
            il tecnico sosteneva che basta mettere la pompa sulla mandata

            Commenta


            • #7
              Non va bene come fatto ora!!!

              Non puoi far lavorare 3 circolatori sullo stesso tubo con delle semplici Tee.

              Fai installare un compensatore idraulico dove da un lato arriverà l' acqua dalla caldaia (circuito caldaia-anticondensa-circolatore) e dall' altro partiranno i due circuiti relativi a termosifoni e boiler acs.

              Sul lato termosifoni aggiungi una miscelatrice a punto fisso (regolabile da 40-45 a 60-65 gradi o una miscelatrice controllata da una regolazione climatica ). Lato boiler una miscelatrice regolata a 60-65 gradi.

              Un valvola di non ritorno sul lato acs

              Il circolatore fra ritorno in caldaia e mix anticondensa.....

              In pratica devi collegare i due circolatori + mix su un coso come questo:

              Meibes travi di distribuzione per 2 o 5 heizkreise per gruppi POMPE | eBay

              Commenta

              Sto operando...
              X
              TOP100-SOLAR