annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Info thermorossi compact s24 evo

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • scresan
    ha risposto
    Originariamente inviato da silvio1982 Visualizza il messaggio

    La valvola anticondensa verrà montata fra pochi giorni.
    La temperatura dei fumi va dai 95 ai 105 da p3 a p4.
    La mia domanda era proprio solo per capire se dovrebbe avvicinarsi di più ai 73° e non fermarsi a 68-70 e quindi capire se vanno aggiustati dei parametri.
    La valvola anticondensa, oltre ad evitare appunto la formazione della condensa, migliora la temperatura in caldaia??
    Quando il tecnico viene ad installare la vac fagli aggiungere anche un compensatore ed una miscelatrice termostatica lato termosifoni (e relativo circolatore).

    Senza puffer meglio gestire l' impianto tramite cronotermostato, cioè acceso a ore. quando serve.

    schema.JPG



    Lascia un commento:


  • GiuseppeRG
    ha risposto
    Originariamente inviato da silvio1982 Visualizza il messaggio

    Cosa manca oltre alla valvola anticondensa?? Mi pare di capire solamente il puffer. Dell'acqua sanitaria non ne ho bisogno e del solare tanto meno visto che si trova in montagna e in inverno prende poco sole e perdi più con parecchi cm di neve sul tetto.
    - dimensionamento generatore sbagliato
    - sistema anticondensa
    - volano termico dimensionato
    - riscaldamento miscelato
    - canna fumaria è a norma? con relativo regolatore di tiraggio

    mai parlato di solare termico.....


    hai fatto il conto termico ?

    Lascia un commento:


  • silvio1982
    ha risposto
    Originariamente inviato da GiuseppeRG Visualizza il messaggio
    purtroppo, per l'ennesima volta, si vede un'impianto nuovo fatto male e dimensionato sbagliato.........

    quindi, silvio1982, se ti "accontenti" l'anticondensa deve essere installata subito, ma la mancanza di un puffer dimensionato + altre cose che non hai, ti porterà ad avere consumi non ottimali, come pure gestioni non ottimali.
    ma la decisione di farlo sbagliato è stata tua o di altri ?
    Cosa manca oltre alla valvola anticondensa?? Mi pare di capire solamente il puffer. Dell'acqua sanitaria non ne ho bisogno e del solare tanto meno visto che si trova in montagna e in inverno prende poco sole e perdi più con parecchi cm di neve sul tetto.

    Lascia un commento:


  • GiuseppeRG
    ha risposto
    Originariamente inviato da silvio1982 Visualizza il messaggio

    Di nuovo qui c'è solamente la caldaia
    appunto, io parlo di centrale termica, non dei termosifoni
    una centrale termica a biomassa (che sia pellet o legna o altro) si fa con caldaia dimensionata, sistema anticondensa, volano termico, distribuzione miscelata, canna fumaria a norma.

    Lascia un commento:


  • silvio1982
    ha risposto
    Originariamente inviato da GiuseppeRG Visualizza il messaggio
    purtroppo, per l'ennesima volta, si vede un'impianto nuovo fatto male e dimensionato sbagliato.........

    quindi, silvio1982, se ti "accontenti" l'anticondensa deve essere installata subito, ma la mancanza di un puffer dimensionato + altre cose che non hai, ti porterà ad avere consumi non ottimali, come pure gestioni non ottimali.
    ma la decisione di farlo sbagliato è stata tua o di altri ?
    Di nuovo qui c'è solamente la caldaia, è una casa di montagna costruita parecchi anni fa. È stata sostituita una caldaia a gasolio con questa.

    Lascia un commento:


  • GiuseppeRG
    ha risposto
    purtroppo, per l'ennesima volta, si vede un'impianto nuovo fatto male e dimensionato sbagliato.........

    quindi, silvio1982, se ti "accontenti" l'anticondensa deve essere installata subito, ma la mancanza di un puffer dimensionato + altre cose che non hai, ti porterà ad avere consumi non ottimali, come pure gestioni non ottimali.
    ma la decisione di farlo sbagliato è stata tua o di altri ?

    Lascia un commento:


  • athxp
    ha risposto
    Originariamente inviato da silvio1982 Visualizza il messaggio

    Il puffer l'abbiamo scartato un pò per problemi di spazio e poi sentendo pareri, qualcuno lo consiglia, altri no altri si e no e bla bla bla, abbiamo deciso x il no.
    La dimensione maggiore non saprei, è stata calcolata così, ma non è un problema...non credo dia problemi alla caldaia il sovradimensionamento.

    invece il puffer è sempre consigliato metterlo...a meno che non hai una caldaia a pellet veramente cucita alla perfezione per il tuo fabbisogno..però se poi fai anche acs o hai solare termico sei punto a capo. puffer per forza.

    credi male sul sovradimensionamento caldaia. è sempre meglio sia giusto. troppo grande, anche se la caldaia modula è peggio. un bruciatore, come appunto una caldaia, rende al meglio alla potenza di targa (o un pelo sotto) quindi facendola girare a metà potenza o meno il rendimento cala. oltre al fatto che rischi sporchi decisamente di più tubi, canna fumaria e focolare

    Lascia un commento:


  • aldo55
    ha risposto
    beh un camion consuma di più di un'utilitaria trainando lo stesso carico..

    se il motivo del puffer è stato scartato perchè impossibile metterlo ok, ma optare al no per pareri controversi non è certo un comportamento da professionista chi ti ha fatto l'impianto e il dimensionamento della caldaia.. potrebbe anche non darti grossi problemi il sovradimensionamento, dipende dalla potenza minima della caldaia quando la casa avrà bisogno di poca energia per essere scaldata, specialmente nelle mezze stagioni.. di certo non funzionerà mai ottimamente e i consumi non saranno glu stessi di una caldaia correttamente dimensionata..

    Lascia un commento:


  • silvio1982
    ha risposto
    Originariamente inviato da GiuseppeRG Visualizza il messaggio
    silvio1982, come mai non hai messo un puffer dimensionato, ma hai invece sovradimensionato la caldaia ?
    Il puffer l'abbiamo scartato un pò per problemi di spazio e poi sentendo pareri, qualcuno lo consiglia, altri no altri si e no e bla bla bla, abbiamo deciso x il no.
    La dimensione maggiore non saprei, è stata calcolata così, ma non è un problema...non credo dia problemi alla caldaia il sovradimensionamento.

    Lascia un commento:


  • aldo55
    ha risposto
    certo la valvola anticondensa è indispensabile per evitare condense e far lavorare meglio la caldaia..

    la domanda riguardante la Tfumi l'avevo fatta per capire se la canna fumaria era ok, in quanto hai posto la domanda se il problema poteva essere questa se la caldaia non
    raggiungeva la T di set.. cmq rientra nella normalità.. 105° di Tfumi indicano un buon risultato..
    comunque cè da dire anche che, probabilmente non viene raggiunta anche per effetto dei termosifoni che arrivati ad una certa T non scaldano fino infondo a causa del parzializzare delle testine termostatiche che limitano il passaggio dell'acqua nel loro interno..
    probabile appena monti la vac, migliori anche in questo senso..
    monta una vac adeguata con kvs adeguati.. e se puoi abbina un puffer dimensionato alla caldaia che oltre ad essere sovradimensionata, gestisci molto meglio l'impianto e probabilmente consumerai anche meno..

    Lascia un commento:


  • GiuseppeRG
    ha risposto
    silvio1982, come mai non hai messo un puffer dimensionato, ma hai invece sovradimensionato la caldaia ?

    Lascia un commento:


  • silvio1982
    ha risposto
    Originariamente inviato da aldo55 Visualizza il messaggio
    embhè.. 22 kW per scaldare 4 termosifoni credo sia normale che consumi più del dovuto.. senza accumulo poi, e magari senza anticondensa.

    rimane a 70° perchè diminuisce la potenza in prossimità della T di set.. cioè si tiene leggermente più bassa ma è cmq normale..

    quanti gradi segna Tfumi in caldaia dopo qualche ora di funzionamento..?
    La valvola anticondensa verrà montata fra pochi giorni.
    La temperatura dei fumi va dai 95 ai 105 da p3 a p4.
    La mia domanda era proprio solo per capire se dovrebbe avvicinarsi di più ai 73° e non fermarsi a 68-70 e quindi capire se vanno aggiustati dei parametri.
    La valvola anticondensa, oltre ad evitare appunto la formazione della condensa, migliora la temperatura in caldaia??
    ​​​​​Grazie della riaposta

    Lascia un commento:


  • rrrmori53
    ha risposto
    Beh se uno ha 14 Kw di radiatori e monta una caldaia da 22/24 Kw cosa pensa............................................. .....ha gia fatto lo sbaglio della vita

    Lascia un commento:


  • aldo55
    ha risposto
    primo post parla di 8 termosifoni per un tot di 14/15 kW e già sarebbe sovradimensionata con tutti funzionanti.. per cui 4 sarebbero 8 kW..

    Lascia un commento:


  • rrrmori53
    ha risposto
    dipende anche dai "radiatori"................................... se hanno 20 elementi ciascuno non sarebbe troppo, sono circa solo 6 Kw ogni ora x 24 ore
    Da 16 li ho pure io...................................alti 80

    Lascia un commento:


  • aldo55
    ha risposto
    embhè.. 22 kW per scaldare 4 termosifoni credo sia normale che consumi più del dovuto.. senza accumulo poi, e magari senza anticondensa.

    rimane a 70° perchè diminuisce la potenza in prossimità della T di set.. cioè si tiene leggermente più bassa ma è cmq normale..

    quanti gradi segna Tfumi in caldaia dopo qualche ora di funzionamento..?

    Lascia un commento:


  • silvio1982
    ha iniziato la discussione Info thermorossi compact s24 evo

    Info thermorossi compact s24 evo

    Buonasera, ho acquistato da poco una caldaia thermorossi compact s24 evo, l'impianto è formato da 8 termosifoni per un totale di circa 14-15k calorie. In questo periodo sto utilizzando solamente 4 stanze e quindi gli altri termosifoni sono chiusi. La caldaia è montata direttamente all'impianto, senza puffer e acs, e con un cronotermostato che la comanda. La caldaia rimane comunque accesa dal mattino alle 6.30 alla sera alle 21.30 senza mai spegnersi.
    La mia domanda è questa, perché avendo impostato una temperatura in caldaia di 73°, lei non va oltre i 69-70°?? Praticamente è sempre in p3.
    La canna fumaria parte con un T, sale di 1.20cm, curva di 90°, tratto orizzontale di 1.30, raccordo a T e salita in verticale di circa 7mt, il tutto in una canna inox.
    Sui radiatori sono presenti le valvole termostatiche.
    Può esserci qualche problema, o il funzionamento è normale?
    Il consumo attuale di pellet è di 2 sacchi appena scarsi al giorno, che per 4 radiatori non mi sembra così poco.
    Aspetto una risposta da voi.
    Grazie Silvio
Sto operando...
X
TOP100-SOLAR