Quale caldaia a legna: Fr÷ling o Windhager? - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Quale caldaia a legna: Fr÷ling o Windhager?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Quale caldaia a legna: Fr÷ling o Windhager?

    Volevo cambiare la mia ormai vetusta caldaia a legna Extraflame a fiamma inversa, con una omologa, ma non so se scegliere una Fr÷ling o una Windhager.
    Voi cosa mi consigliate?

  • #2
    Windhager non Ŕ in buone "acque"

    https://www.windhager.com/de-at/


    Clicca sull'immagine per ingrandirla.   Nome:   windhager.JPG  Visite: 0  Dimensione: 160.4 KB  ID: 2266536

    Froeling dopo la crisi del 2018, si Ŕ ripresa ..... invece!

    Il problema con caldaie molto sofisticate Ŕ, poi, l' assistenza, negli anni, chiaramente difficoltosa se l' azienda nel frattempo chiude.

    Commenta


    • #3
      Qualcuno piangera sicuramente................................
      Un pianeta migliore Ŕ un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
      Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
      Utente EA dal 2009

      Commenta


      • #4
        WINDHAGER ITALIA non ha nessunissimo problema in quanto fa parte del gruppo Eneretica.
        In Austria Ŕ giÓ stato tutto risolto attraverso il controllo da parte del Land per 6 mesi, fintanto che il problema generato principalmente dalla Germania non sarÓ "assorbito".
        Come hanno fatto molte delle ditte costruttrici austriache, chi prima chi dopo.
        Magari dare info corrette sarebbe pi¨ opportuno..... che non dare info senza nessuna conoscenza del caso.
        P.S.: l'assistenza in Italia Ŕ da sempre effettuata da Teco service, sempre un'affiliata di Eneretica, quindi nessun problema passato, attuale o futuro.
        Quindi, in Italia nessuno "piange", anzi....... le vendite vanno molto bene !!!
        A riconferma di questo, la troverete come ad ogni edizione, alla fiera di Verona "Progetto Fuoco 2024"
        Ultima modifica di GiuseppeRG; 27-01-2024, 14:46.

        Commenta


        • #5
          riallacciandomi a quello scritto da qualcuno, la Windhager sarÓ presente (come tutte le altre volte) alla manifestazione "Progetto Fuoco 2024" che si terrÓ a Verona dal 28 febbraio al 2 marzo 2024
          Quindi.......

          Commenta


          • #6
            Praticamente tutti i produttori di caldaie a biomassa vanno in crisi ogni volta che va in crisi la Germania(tecnicamente in recessione), che di norma assorbe circa il 70% dei termoprodotti Austriaci. Lo scorso anno, dopo il boom/sboom del 2022 tutti hanno tagliato posti di lavoro, Windhager ha avuto l'aggravante di avere avuto grossi investimenti in corso (nuovo stabilimento per la produzione di PDC), e insieme ad Okofen ha subito un dissesto. Fortunatamente l'Austria non Ŕ l'Italia, Ú intervenuto prima il Land di Salisburgo a fare da garante e la crisi si Ŕ sostanzialmente risolta, in 5 mesi, con l'acquisto di Windhager da parte di BWT
            Quot homines tot sententiae

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Kerik Visualizza il messaggio
              Volevo cambiare la mia ormai vetusta caldaia a legna Extraflame a fiamma inversa, con una omologa, ma non so se scegliere una Fr÷ling o una Windhager.
              Voi cosa mi consigliate?
              Conosco e installo entrambi i prodotti. Sono entrambe ottime marche, Windhager Ŕ pi¨ competitiva come costi, soprattutto nella versione Lite (se non ti interessano display touch e il compattatore ceneri). Come assistenza Windhager si affida a Teco service, Froling tradizionalmente ha un CAT diretto , ma in alcune zone da qualche anno si affida pure lei a ditte esterne.
              Quot homines tot sententiae

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da scresan Visualizza il messaggio
                Windhager non Ŕ in buone "acque"
                "alcuni" ne avrebbero piacere, e invece....... ehehehehehe

                ecco il link dove leggere tutto, anzi...... l'ulteriore crescita tramite l'abbinamento: https://www.windhageritaly.it/news-e...n-tetto-comune

                Commenta


                • #9
                  Da valutare che l'avvicinarsi a certe marche, il costo della futura assistenza sarÓ proporzionale al prezzo di acquisto. Con i due marchi menzionati non puoi affidarti ad una assistenza "generica" per cui il personale specializzato che ti assisterÓ sarÓ pagato a tariffe mediche. Se questo non ti crea problemi sono due ottime marche

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da evaristo Visualizza il messaggio
                    il personale specializzato che ti assisterÓ sarÓ pagato a tariffe mediche. Se questo non ti crea problemi sono due ottime marche
                    non credere, una delle due marche non ha prezzi di assistenza cosý alti
                    inoltre, una caldaia a legna non ha chissÓ quali parti mobili (motori, coclee, ecc ecc), per cui di base problemi non ne hanno quasi mai

                    Commenta

                    Attendi un attimo...
                    X