TERMOCAMINO A PELLET FAVILLA TP 30 Puffer si o puffer no .. Sto andando in esaurimento - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

TERMOCAMINO A PELLET FAVILLA TP 30 Puffer si o puffer no .. Sto andando in esaurimento

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • TERMOCAMINO A PELLET FAVILLA TP 30 Puffer si o puffer no .. Sto andando in esaurimento

    Buona Sera, Ero in procinto di acquistare un termocamino a legna, ma poi ho optato per il pellet.. sono a casa molto poco.. chi lo carica .. ?

    Fatto sta che ho visto il termofavilla tp 30 della clam e mi sembrava un buon prodotto.. per le mie conoscenze.. Predispongo li impianto 14 metri di tubazione fino al collettore e parto a fare i preventivi..
    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Immagine.png 
Visite: 2 
Dimensione: 307.0 KB 
ID: 1984172

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   collettore2.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 502.8 KB 
ID: 1984171

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   impianto rifatto.png 
Visite: 1 
Dimensione: 17.1 KB 
ID: 1984170


    Era tutto ok, stavo partendo con l ordine termocamino pellet + kit acs + separatore impianti clam.. do un ultima occhiata online come mio solito per vedere se si parla bene o male del prodotto.. e mi addentro nei meandri della questione puffer.. Sul fatto che allunga la vita della macchina, sul fatto che a pieno regime ha una miglior resa il termocamino, che l impianto ha un bilanciamento migliore, ecc.. insomma PANICOOOOO

    Chi mi aiuta a cancellare questi dubbi e a poter finalmente far partire l ordine =)

  • #2
    Il Termocamino com'è costruito? Dove posizioneresti il probabile puffer? I tubi di mandata e ritorno dove passano?

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da FaGa86 Visualizza il messaggio
      Il Termocamino com'è costruito? Dove posizioneresti il probabile puffer? I tubi di mandata e ritorno dove passano?
      Il termocamino è il seguente
      Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   84_101-termofavilla-tp-30.jpg 
Visite: 2 
Dimensione: 88.0 KB 
ID: 1953608

      Come da schema che ho allegato sopra nel primo messaggio (immagine) da dove posizionerei il termocamino in sala, ho fatto due fori nella soletta per scendere con i due tubi di andata e ritorno che porterò fino al locale tecnico che è al lato opposto della casa al piano terra, ( sono 14 metri di tubazione). Li farò correre a soffitto, dentro due canaline per la climatizzazione, ben isolati).
      Il puffer lo posizionerei dentro il locale tecnico dove ho la caldaia, non ho problemi di spazio li.

      Commenta


      • #4
        la stanza dove lo metti, che misure ha ?
        riscaldamento a biomassa e PDC
        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
          la stanza dove lo metti, che misure ha ?
          Dove metterei il puffer, è 1.8 metri li larghezza per 5 di lunghezza altezza 2.40m e per ora ho solo la caldaia con il collettori che ho postato sopra, la porta di ingresso al locale tecnico è di 1 metro larghezza e a tutta altezza quindi di spazio ne ho, alla peggio posso metterlo nel box, che è la parate adiacente al locale tecnico.. si tratterebbe solo di fare qualche foro per il passaggio tubazione..

          Il locale in cui andrei a mettere invece il termocamino è il soggiorno di 45mq altezza 2.70

          Commenta


          • #6
            allora stai molto attento a fare i conti.....
            hai la scheda tecnica del tc dove si vedono i kw dati all'aria?
            quanti mt totali da scaldare e che classe la casa, oltre che zona?
            rischi vivamente di mandare in sovratemperatura quella stanza, per scaldare il resto..... (è il classico errore)
            riscaldamento a biomassa e PDC
            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Gio1982 Visualizza il messaggio
              Dove metterei il puffer, è 1.8 metri li larghezza per 5 di lunghezza altezza 2.40m
              Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
              rischi vivamente di mandare in sovratemperatura quella stanza, per scaldare il resto..... (è il classico errore)
              Secondo me Gio non ha capito e ti ha dato i dati del locale tecnico, non quelli della stanza del termocamino (che è più grande, 44mq).

              Gio, che dimensioni ha la stanza dove vuoi mettere il pentolone?

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
                allora stai molto attento a fare i conti.....
                hai la scheda tecnica del tc dove si vedono i kw dati all'aria?
                quanti mt totali da scaldare e che classe la casa, oltre che zona?
                rischi vivamente di mandare in sovratemperatura quella stanza, per scaldare il resto..... (è il classico errore)
                Il soggiorno è bello grande.. sono 45 mq, ho due termosifoni da 1.80h da 3 colonne x 10 elementi ciascuno circa e uno basso da 70cm da 4 colonne x 24 elementi .. alla peggio potrei chiudere i due vicino alla zona termocamino e lasciare solo quello più lontano ...

                Potenza termica resa all'ambiente min max 1kw /5kw

                La potenza resa all acqua è invece 6.5/22kw

                La casa è del 1985, ha uno strato di polistirolo di 5cm tra i muri esterni ed interni, e un cappotto di 5cm esterno sul lato nord e est, quelli meno soleggiati. Lato sud ed ovest niente cappotto esterno.

                La zona è lombardia, provincia di lecco, altezza 482 metri dal livello del mare. Zona sempre ventilata, aimè.

                Metri totali da scaldare 120 mq + 40mq taverna ( che non conteggerei.. ho una stufetta a legna li.. che basta e avanza per le poche volte che la uso..)

                Grazie mille

                Riallego cartina casa
                Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Immagine.png 
Visite: 2 
Dimensione: 307.0 KB 
ID: 1953610

                Commenta


                • #9
                  ok, si dovrai chiudere i termosifoni vicini, perchè quella stanza sarà scaldata quasi interamente dal tc
                  riscaldamento a biomassa e PDC
                  Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
                    ok, si dovrai chiudere i termosifoni vicini, perchè quella stanza sarà scaldata quasi interamente dal tc
                    Ok, meglio dai, recupero un po di calore giusto. il termocamino come dimensionamento va bene quindi ? non avevo calcolato questo fattore, non è sovradimensionato? ha cmq un range molto alto .. dai 8/30kw nominali 6.5/22kw all acqua.

                    Per il quesito principale, mi consigli di mettere o non mettere il puffer ? Avendo 14 metri dal collettore.. da cui partono i tre anelli (giorno notte taverna) che sono fatti con tubi in rame del 16 ( che mi sembrano sottodimensionati)

                    Eventualmente il kit acs del termocamino e delle termostufe ho visto in altre discussioni che è sconsigliato .. quindi in alternativa la farei nel puffer.. altrimenti lascerei il compito di fare acs alla caldaia a metano ..

                    Commenta


                    • #11
                      si, il tc è sovradimensionato (specialmente se lo monti senza puffer), ma (leggendo la scheda) può avere un range alto.
                      se veritiero, compensi il sovradimensionamento.
                      riscaldamento a biomassa e PDC
                      Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
                        si, il tc è sovradimensionato (specialmente se lo monti senza puffer), ma (leggendo la scheda) può avere un range alto.
                        se veritiero, compensi il sovradimensionamento.
                        Ok, quindi rimane solo il dilemma puffer

                        Commenta


                        • #13
                          dilemma?
                          se hai spazio non è assolutamente un dilemma
                          è come dire una moto al confronto di una bici
                          riscaldamento a biomassa e PDC
                          Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
                            dilemma?
                            se hai spazio non è assolutamente un dilemma
                            è come dire una moto al confronto di una bici
                            ah ok

                            Perchè prima di venirmi la pulce all orecchio ho fatto un preventivo di istallazione.. e "l'idraulico" mi ha consigliato lo scambiatore e stop.. mi ha detto che non valeva la pena spendere 1800€ per uno puffer contro i 480€ dello scambiatore per una macchina che modula da sola .. fatto sta che non mi aveva troppo convinto.. Quella cifra quindi la recuperei negli anni con il minor consumo ?

                            Il puffer dovrei stare su un 800 litri ? con tre accessi caldaia + termocamino + eventuale solare da fare poi negli anni + scambiatore interno ACS ??

                            Grazie

                            Commenta


                            • #15
                              in primis un puffer costa poco più dello scambiatore (a meno che il tuo idraulico non voglia farci la cresta......)
                              ti faccio una domanda: una volta caricata la legna, se la casa e calda, dove va il calore della legna che c'è ancora nella camera di combustione?
                              riscaldamento a biomassa e PDC
                              Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                              Commenta


                              • #16
                                Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
                                in primis un puffer costa poco più dello scambiatore (a meno che il tuo idraulico non voglia farci la cresta......)
                                ti faccio una domanda: una volta caricata la legna, se la casa e calda, dove va il calore della legna che c'è ancora nella camera di combustione?
                                Sulla legna hai mille ragioni. Il termocamino però solo a pellet

                                Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   84_101-termofavilla-tp-30.jpg 
Visite: 2 
Dimensione: 88.0 KB 
ID: 1953613
                                Ultima modifica di Gio1982; 02-12-2015, 11:50.

                                Commenta


                                • #17
                                  quindi funziona solo a pellet.... capito.
                                  allora con il pellet il puffer non è indispensabile, ma altamente consigliabile.
                                  inoltre, se devi fare acs, un futuro solare, ecc ecc.... che senso ha mettere lo scambiatore al posto del puffer se hai spazio? boh.........
                                  riscaldamento a biomassa e PDC
                                  Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
                                    quindi funziona solo a pellet.... capito.
                                    allora con il pellet il puffer non è indispensabile, ma altamente consigliabile.
                                    inoltre, se devi fare acs, un futuro solare, ecc ecc.... che senso ha mettere lo scambiatore al posto del puffer se hai spazio? boh.........
                                    L'unico motivo era il fatto se effettivamente ammortizzavo il tutto con una riduzione di consumo, dando un occhiata cosi da profano ho visto il combi 3 cordivari, a cui agganciare caldaia metano in alto, termocamino a pellet, e magari tra qualche anno una volta ammortizzato l'impianto, il solare sotto.. 800litri .. Il prezzo si aggirava attorno ai 1.700€ per il solo puffer.. ci andrà poi qualche collegamento in più rispetto al kit scambiatore della clam, e idem da aggiungere valvole circolatori e tubazione. Era un attimo quello che mi freneva.. Se poi mi dici che il tutto vale la candela, sia per riduzione di consumi, che reattività e omogeneità dell'impianto e longevità del termocamino, non ci penso troppo su e decido per il Puffer.

                                    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   imgresize.php.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 20.7 KB 
ID: 1953615

                                    Commenta


                                    • #19
                                      quanti impianti a gas/gasolio vedi in giro con il puffer?

                                      potrei solo capirlo tu avessi un impianto a BT, ma coi caloriferi in AT serve a na beata

                                      avrai tempo in futuro a spendere cosa risparmi ora quando e se vorrai usare il solare, però certo che optare per un ENORME 30 kW con quelle metrature e tipologia casa ..
                                      OSSI DI PESCA TRITATI sono un'ottima BIOMASSA alternativa

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Ciao a Tutti...

                                        Ciao Gio1982,

                                        Originariamente inviato da Gio1982 Visualizza il messaggio
                                        e "l'idraulico" mi ha consigliato lo scambiatore e stop.. mi ha detto che non valeva la pena spendere 1800€ per uno puffer contro i 480€ dello scambiatore per una macchina che modula da sola .. fatto sta che non mi aveva troppo convinto.. Quella cifra quindi la recuperei negli anni con il minor consumo ?
                                        Non ci hai detto in quanti siete a casa attualmente (o in futuro....), dato importante per capire il fabbisogno di ACS domestico.
                                        Sappi che il costo per la sola ACS di una famiglia NORMALE di 4 persone è circa 250/300€/anno. Ovviamente se sei solo o in due fatti le dovute proporzioni!!
                                        Questo per quanto riguarda il costo ACS/anno, ora parliamo di puffer. Cos'è il puffer??? E' un grosso serbatoio coibentato con la funzione di termo accumulatore inerziale, cioè ha la funzione di caricarsi di energia termica (solitamente quella prodotta in surplus dal generatore e non richiesta dall'impianto) per rilasciarla poi successivamente alla bisogna.
                                        La domanda ora è: che bisogno ho di un puffer se il mio generatore modula la propria potenza? La risposta è: nessun bisogno. Inoltre considera che il puffer disperde una quota dell'energia accumulata all'ambiente (il valore dipende dalla bontà della coibentazione).
                                        L'unica accortezza è quella di NON installare un "bestione" di generatore sovra dimensionato, tanto costoso quanto ingombrante ed inutile.
                                        Al tuo posto valuterei meglio l'installazione di una termostufa di minore potenza, con annesso un boiler ACS dimensionato in funzione degli abitanti (calcola circa 80-100lt/persona)

                                        Saluti
                                        Se il destino è contro di noi, peggio per lui.​

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Originariamente inviato da renatomeloni Visualizza il messaggio
                                          Ciao a Tutti...

                                          Ciao Gio1982,



                                          Non ci hai detto in quanti siete a casa attualmente (o in futuro....), dato importante per capire il fabbisogno di ACS domestico.
                                          Sappi che il costo per la sola ACS di una famiglia NORMALE di 4 persone è circa 250/300€/anno. Ovviamente se sei solo o in due fatti le dovute proporzioni!!
                                          Questo per quanto riguarda il costo ACS/anno, ora parliamo di puffer. Cos'è il puffer??? E' un grosso serbatoio coibentato con la funzione di termo accumulatore inerziale, cioè ha la funzione di caricarsi di energia termica (solitamente quella prodotta in surplus dal generatore e non richiesta dall'impianto) per rilasciarla poi successivamente alla bisogna.
                                          La domanda ora è: che bisogno ho di un puffer se il mio generatore modula la propria potenza? La risposta è: nessun bisogno. Inoltre considera che il puffer disperde una quota dell'energia accumulata all'ambiente (il valore dipende dalla bontà della coibentazione).
                                          L'unica accortezza è quella di NON installare un "bestione" di generatore sovra dimensionato, tanto costoso quanto ingombrante ed inutile.
                                          Al tuo posto valuterei meglio l'installazione di una termostufa di minore potenza, con annesso un boiler ACS dimensionato in funzione degli abitanti (calcola circa 80-100lt/persona)

                                          Saluti
                                          Grazie per le risposte

                                          Siamo una coppia.. quindi per i prossimi due o tre anni continueremo ad essere in due, quindi 125/150€ anno.

                                          Da quanto ho potuto leggere e valutare quindi sentento i vari pareri discordanti, nel mio caso pellet non avrei bisogno del puffer a rigor di logica, l'unica miglioria che potrebbe darmi sarebbe quella di far lavorare meglio il termocamino, evitando continue accensioni e spegnimenti e modulazioni, insomma mi diminuirebbe l usura della macchina, e da quando ho capito.. ipotizzando che la sera alle 22.00 spengo i termosifoni, alla mattina alle 5.30 ( un oretta prima che mi alzo) quando si riaccenderebbe il termocamino troverebbe 800 litri di acqua a 60° che si andrebbe a miscelare con quella dell impianto velocizzando il tutto... potrei farlo accende 30 minuti dopo... GIUSTO ?? Quindi avrei un leggero risparmio...



                                          Il generatore purtroppo è disponibile solo di quella dimensione della Clam, marca che tratta il mio conoscente, (altrimenti devo guardare altrove e ad altre marche. su questo mi faceva un ottimo prezzo 2.500€ circa .. ho sentito gente che ha pagato stufe da 18kw a quel prezzo) cmq questo va da i minimi 8kw ai max 30kw , ha un buon range .. nella peggiore andrà sempre alla minima potenza...giusto ?? ok che la casa è per metà isolata, ma è in cima ad una collinetta ed è sempre sferzata dal vento, piacevo d estate ma d inverno ti sega la faccia .. è sempre 2-3 gradi in meno rispetto alla temperatura che ho sul posto di lavoro.. che è a 8 km di distanza ..
                                          L'impianto poi è un po ostico.. sono tre monotubi che fanno tre zone della casa.. e i monotubi sono in rame di diametro 16.. che a mio avviso sono sottodimensionati .. a parte i primi caloriferi gli altri impiegano un po ad andare in temperatura.. e c'è da considerare che dal termocamino al collettore ho 14 metri .. per questo ho iniziato magari a valutare il puffer leggendo qua e la.. che magari mi aiuterebbe a stabilizzare il tutto ? NO ? (parlo da profano xD )

                                          Vorrei mettere un termocamino e non una stufa perchè ho bisogno di mascherare con il cartongesso alcune tubature che resterebbero dietro al termocamino.
                                          Ultima modifica di Gio1982; 02-12-2015, 18:27.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Originariamente inviato da Gio1982 Visualizza il messaggio
                                            Vorrei mettere un termocamino e non una stufa perchè ho bisogno di mascherare con il cartongesso alcune tubature che resterebbero dietro al termocamino.
                                            Con il cartongesso puoi farlo anche se monti una termo stufa....
                                            Se il destino è contro di noi, peggio per lui.​

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Originariamente inviato da renatomeloni Visualizza il messaggio
                                              Con il cartongesso puoi farlo anche se monti una termo stufa....
                                              si però verrebbe una pataccata dai .. All'inizio ci avevo pensato pure io .. i primi preventivi erano su termostufe XD .. però poi provando a buttar giù due disegni .. dovendolo mettere ad angolo non mi appagava per nulla

                                              E' tanto sovradimensionato.. ? Il rendimento minimo non è più alto in percentuale? Nel senso non ne guadagneri in questa maniera in termini di consumo ? o mi sbaglio ?

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Originariamente inviato da Gio1982 Visualizza il messaggio
                                                si però verrebbe una pataccata dai .. All'inizio ci avevo pensato pure io .. i primi preventivi erano su termostufe XD .. però poi provando a buttar giù due disegni .. dovendolo mettere ad angolo non mi appagava per nulla
                                                Con il cartongesso puoi fare quello che vuoi, anche le cose più incredibili e se hai un minimo di manualità anche in fai da te, occorre solo un minimo di fantasia!!!
                                                Video

                                                E' tanto sovradimensionato.. ? Il rendimento minimo non è più alto in percentuale? Nel senso non ne guadagneri in questa maniera in termini di consumo ? o mi sbaglio ?
                                                Ad "occhiometro" direi proprio di si!!! Per un calcolo corretto devi però rivolgerti ad un termotecnico.
                                                Normalmente il generatore va dimensionato in modo che alla max potenza possa soddisfare il fabbisogno termico dell'abitazione nelle condizioni di maggior freddo stagionale dato dalla tua zona climatica. In poche parole: se la tua casa nelle peggiori giornate dell'anno necessita di un generatore termico con una potenza di 18 kW, capisci che non ha senso piazzarne uno da 30 kW, no?? Oltretutto si troverebbe costretto a modulare di continuo con spreco di combustibile....

                                                Saluti
                                                Se il destino è contro di noi, peggio per lui.​

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Originariamente inviato da renatomeloni Visualizza il messaggio
                                                  Con il cartongesso puoi fare quello che vuoi, anche le cose più incredibili e se hai un minimo di manualità anche in fai da te, occorre solo un minimo di fantasia!!!
                                                  Video


                                                  Ad "occhiometro" direi proprio di si!!! Per un calcolo corretto devi però rivolgerti ad un termotecnico.
                                                  Normalmente il generatore va dimensionato in modo che alla max potenza possa soddisfare il fabbisogno termico dell'abitazione nelle condizioni di maggior freddo stagionale dato dalla tua zona climatica. In poche parole: se la tua casa nelle peggiori giornate dell'anno necessita di un generatore termico con una potenza di 18 kW, capisci che non ha senso piazzarne uno da 30 kW, no?? Oltretutto si troverebbe costretto a modulare di continuo con spreco di combustibile....

                                                  Saluti
                                                  Ok grazie mille !!!! Bella anche l idea, nel mio caso era un po diverso perchè devo andare a nascondere sia la canna fumaria che è decentrata e lasciare anche il cartongesso ispezionabile. Cmq niente che non si possa fare con un po di fantasia xD


                                                  Figurati che io pensavo che andando al minimo avesse un miglior rendimento e un minor consumo di combustibile xD ero fuori strada di brutto =(

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Se cerchi nel web trovi una marea di idee e soluzioni, incluse quelle su come nascondere le canne fumarie.
                                                    Ricordati che le canne fumarie devono essere a norma, possibilmente coibentate a doppia parete e il cartongesso dev'essere quello REI 180.

                                                    Saluti
                                                    Se il destino è contro di noi, peggio per lui.​

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Originariamente inviato da Gio1982 Visualizza il messaggio
                                                      Grazie per le risposte

                                                      Siamo una coppia.. quindi per i prossimi due o tre anni continueremo ad essere in due, quindi 125/150€ anno.

                                                      .
                                                      per due persone, acs fatta col metano spendi circa 200/300 euro annui (la matematica non è opinione, e se calcoli i lt usati giornalmente x le calorie che servono per scaldarli x 365 gg fai presto a farti i conteggi)

                                                      per il discorso puffer, QUALSIASI generatore lavora meglio con esso, sia legna (indispensabile) che pellet.
                                                      parla con chi era senza e poi l'ha messo, per capire le differenze. Solo loro hanno modo di spiegarti le differenze a parità di generatore e abitazione.
                                                      inoltre un puffer non ti serve solo per il riscaldamento, ti serve anche per acs, quindi in un'unico oggetto fai tutto.

                                                      P.S.: quando in certe stagioni (novembre e marzo ad esempio) anche la minima modulazione a 8 kw sarà troppa, come farai senza puffer? almeno con quello metti da parte il surplus per poi riprenderlo, aumentando la resa.
                                                      Purtroppo chi dice che si può fare senza non tiene conto che si certo puoi fare senza, ma con l'accumulo aumenta la resa e quindi diminuiscono i consumi.

                                                      come mai sui forum si "sbandiera" sempre la superiorità teutonica degli impianti, e non ci si ricorda che i teutonici mettono SEMPRE il puffer, legna o pellet che sia....
                                                      forse un motivo ci sarà, credo.... no ??
                                                      Ultima modifica di Dott Nord Est; 02-12-2015, 22:20.
                                                      riscaldamento a biomassa e PDC
                                                      Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Gio1982 scusa la domanda forse sciocca , ma questo aggeggio Termofavilla da 30kw che và a pellet...

                                                        Il pellet dove stà ?

                                                        Ha una sua tramoggia ? Di che volume ? Come lo carichi insomma il pellet ?

                                                        Comunque a spanne il generatore è sovradimensionato nel tuo caso e quindi un puffer ce lo metterei. E ce ne sono di molto meno costosi de quello che ti hanno offerto
                                                        Caldaia Lazar Smartfire 22kw , sonda lambda,240 lt serbatoio pellet, modulo Econet300 , Puffer Galmet multiinox 600 lt, Collettori solari Ksg21.

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Originariamente inviato da Lucamax Visualizza il messaggio
                                                          Gio1982 scusa la domanda forse sciocca , ma questo aggeggio Termofavilla da 30kw che và a pellet...

                                                          Il pellet dove stà ?

                                                          Ha una sua tramoggia ? Di che volume ? Come lo carichi insomma il pellet ?


                                                          Comunque a spanne il generatore è sovradimensionato nel tuo caso e quindi un puffer ce lo metterei. E ce ne sono di molto meno costosi de quello che ti hanno offerto

                                                          il pellet si carica da un apertura laterale in alto, sia a destra che a sinistra, quindi basta mettere una bella porticina per il cartongesso su un lato, tutta altezza, cosi hai tutto l impianto idraulico ispezionabile e carichi il pellet in maniera meno sacrificata.
                                                          Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   termocamino-a-pellet-clam-termofavilla-tp-30_13.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 157.3 KB 
ID: 1953629

                                                          Il serbatoio pellet è di 60kg.

                                                          Da quanto ho potuto capire quindi, il puffer non è necessario ma è meglio metterlo comunque, migliora anche se magari di poco l impianto e la sua resa..

                                                          Lucamax, mi sapresti indirizzare su un puffer fatto come si deve ma magari meno costoso.. che male non fa xD

                                                          Il termoprodotto cmq non l ho ancora acquistato, mi consigliate di guardare ad altre potenze tipo 6/18kw ? Purtroppo devo cercare altri marchi perchè la clam fa solo questo termocamino .. preferivo avere un termocamino a pellet piuttosto che una stufa .. per questioni estetiche .. si posizionerebbe in una sala di 45 mq .. va messo ad angolo, e gli ho piastrellato quella zona in pietra con un taglio diagonale separandolo dall altra zona della sala che è in parquet .. quindi ci starebbe meglio un camino.

                                                          E' anche vero che quel marchio lo prenderei ad un buon prezzo, però se è cosi tanto sovradimensionato abbandono l idea.. e guardo altri marchi con kw minori.

                                                          Grazie a tutti

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            60 kg di pellet sono 4 sacchi, per un generatore da 30kw non sono molti , nel tuo caso useresti raramente la piena potenza quindi avresti una autonomia accettabile mentre per chi lo usasse a piena potenza ha una autonomia bassa.

                                                            Mi sfugge una cosa, perchè non mettere una caldaia a pellet nel locale caldaia ?
                                                            Tanto in soggiorno rimarrebbe in un angolo il camino quindi non è che lo vedi molto , o ci tenevi a vedere un pò di fiamma comunque ?
                                                            La caldaia la prendi dimensionata giusta ed hai un problema in meno.
                                                            Caldaia Lazar Smartfire 22kw , sonda lambda,240 lt serbatoio pellet, modulo Econet300 , Puffer Galmet multiinox 600 lt, Collettori solari Ksg21.

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X