istallazione caldaia biomassa da 80kw cerco schemi di montaggio - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

istallazione caldaia biomassa da 80kw cerco schemi di montaggio

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • istallazione caldaia biomassa da 80kw cerco schemi di montaggio

    Salve sono Giuseppe sto cercando schemi di montaggio per caldaia esterna biomassa pellet e cippato da 80kw idraulico c he mi ha montato la caldaia mi ha montato una pompa per circolare acqua calda sulla piastra scambiatore a 40 piastre sul imgresso primario ha collegato la mandata della caldaia uscita del primario ha collegato una pompa che collega il ritorno caldaia mentre su uscita secondario ha collegato una valvola di sicurezza a 3bar e vaso di espansione da 18lt e uno sfiato e ha collegato i tubi di ritorno radiatori mentre su INGRESSO SECONDARIO ha collegato la pompa dub per la mandata ai radiatoi della casa da 150 mq i termosifoni sono in ghisa CERCO SCHEMI PER VERIFICARE IL CORRETTO MONTAGGIO DELLE POMPE E SETTAGGIO CON IL TERMOSTAMBIENTE DA COME HO POTUTO CAPIRE mancano altri elementi per far funzionare im modo corretto la caldaia tipo flussostato e valvole di non ritorno la caldaia produce acqua sanitaria ha dei tubi imdipendenti di mandata e di ingresso acqua se qualcuno puo aiutarmi sarei grado davvero possi mandare uno schema impianto aspetto delle risposte spero di essere stato chiaro nella descrizione grazie

  • #2
    giuseppe..... e tutto il montaggio a norma, niente ????? siamo oltre i 35 kw.....

    80 kw per casa di 150 m2 ?????????????????
    riscaldamento a biomassa e PDC
    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

    Commenta


    • #3
      cosa scaldi casa o forno?? con 80kw.............................................. ..........150mq

      Commenta


      • #4
        No il progetto 3 nato per un esigenza di voler riscaldare 2 appartamenti di 150 mq quindi sfruttare al massimo la stufa che secondo le specifiche puo riscaldare 450 mq mi potete aiutare a trovare uno schema corretto di montaggio di pistre e pompe e possibile accumulatore ??grazieee

        Commenta


        • #5
          uno schema va fatto su misura, in base alle tue esigenze......
          è come un vestito, ogni persona ha il suo corpo.
          quindi servono tutte le "misure" (in questo caso dati, esigenze, spazi, ecc ecc) per creare uno schema giusto
          chi ti ha venduto la caldaia non te lo ha fornito? un tecnico? l'installatore? qualcuno ?
          riscaldamento a biomassa e PDC
          Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

          Commenta


          • #6
            Eccone un altro che è stato preso in braccio con una caldaia da 80 kW per due appartamenti da 150 mq...
            Vai sui siti di qualche produttore di caldaie a biomassa (Froling, ETA, Hargassner, KWb etc e vedi che trovi gli schemi tipo. Tra le discussioni cerca "Schema idraulico nuovo impianto a biomassa", c'è uno schema del mio impianto. Non sarà replicabile al tuo caso ma ti può dare qualche indicazione sulla possibile configurazione. Per intenderci con 60/70 kW ci vado a scaldare circa 800 mq di case non coibentate (e con non coibentate intendo che per circa la metà della superficie non c'è un centimetro di isolante e tutti vetri singoli)
            Per curiosità dove si trova l'impianto? Che zona climatica?

            Commenta


            • #7
              nel post 1 non leggo la parolina "accumulo"...sbaglio?
              no perche..con una 80 kw a cippato su 2 appartamenti...non vorrei dire..io scaldo casa non coibentata di 250 mq con circa 6 kw di potenza..boh... de gustibus..
              CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

              Commenta


              • #8
                sarebbe interessante sapere zona, marca, installatore, impianto, ecc ecc....
                la curiosità aumenta............
                riscaldamento a biomassa e PDC
                Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                Commenta


                • #9
                  Posso mettere la marca Della caldaia ????la zona ? abruzzo la caldaia è stata posizionata in un locale adibito in cemento armato devo tetto in cemento armato dedevo solo mettere dei pannelli per evitare la dispersione del colore nei muri il locale adibito è grande 3 metri per 4metri la caldaia ha una potenza di 80kw attualmente non ha accumulatore puffer ma solo una piastra saldobrasato a 40 piastre e due pompe una di ritorno e bna d mandarta come desceritto in precedenza mancano molti elementi per completare istallazione sono stafi montati 7metri di canna fumaria monoparete con lana di roccia .se posso pubblicare marca e tipo di caldaia pubblico tuttod

                  Commenta


                  • #10
                    CALDAIA THS 80 TCM DELIA QUESTA È LA CALDAIA CHE HO PRESO PURTROPPO CHI MI HA FATTO ISTALLAZIONE NON MI HA CONSIGLIATO DELL'ACCUMULATORE LA CALDAIA PUO SCALDARE CIRCA 200 LITRI AL SUO INTERNO HA DUE MAMDATE E 2 RITORNI E LA PRODUZIONE DI ACQUA SANITARIA come dai post precedenti il produttore fornisce solo alcuni schemi per vaso chiuso e aperto e misto mi piacerebbe trovare qualcuno che ha gia istallato una caldaia simile e avere dei pareri su come fare un impianto a regola d'arte per sfruttare a pieno questa macchina graziee

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da AjPilgrin Visualizza il messaggio
                      Eccone un altro che è stato preso in braccio con una caldaia da 80 kW per due appartamenti da 150 mq...Vai sui siti di qualche produttore di caldaie a biomassa (Froling, ETA, Hargassner, KWb etc e vedi che trovi gli schemi tipo. Tra le discussioni cerca "Schema idraulico nuovo impianto a biomassa", c'è uno schema del mio impianto. Non sarà replicabile al tuo caso ma ti può dare qualche indicazione sulla possibile configurazione. Per intenderci con 60/70 kW ci vado a scaldare circa 800 mq di case non coibentate (e con non coibentate intendo che per circa la metà della superficie non c'è un centimetro di isolante e tutti vetri singoli)Per curiosità dove si trova l'impianto? Che zona climatica?
                      Geaziee dicuore perche dici preso in braccio ????

                      Commenta


                      • #12
                        giuseppe.. un consiglio.. da buon abruzzese, taglia un ramo di olivastro di circa 10 cm di diametro per una lunghezza di 1 metro. gli togli la corteccia,
                        lo levighi ben bene, dalla parte più fine ne modelli l'impugnatura in modo che non scivoli dalle mani e lo consumi sulla schiena di chi te l'ha consigliata
                        e chi te l'ha installata..

                        in questo caso è un'ottimo antistress..
                        Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                        Commenta


                        • #13
                          QUOTO Aldo 100%
                          Ne servirebbero due di olivastri......................................... ......

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da aldo55 Visualizza il messaggio
                            giuseppe.. un consiglio.. da buon abruzzese, taglia un ramo di olivastro di circa 10 cm di diametro per una lunghezza di 1 metro. gli togli la corteccia,lo levighi ben bene, dalla parte più fine ne modelli l'impugnatura in modo che non scivoli dalle mani e lo consumi sulla schiena di chi te l'ha consigliatae chi te l'ha installata.. in questo caso è un'ottimo antistress..
                            bene grazieeeeeeee perche la macchina non va proprio ????

                            Commenta


                            • #15
                              Andro a vedere i vari schemi per istallare qesto tipo i caldaie mi piacerebbe trovare un riscontro percambiare opinioni consigli valutare bene il da fsrsi su 3 idraulici diversi ognuno ha dato una sua versione per istallare la caldaia io vorrei valutare quale sia la soluzione piu adatta alle mie esigenze senza spendere ulteriore tempo e denaro

                              Commenta


                              • #16
                                Scusate per le parole scritte male scrivo dal tel e ogni tanto salta qualche lettera grazie a tutti per i messaggi

                                Commenta


                                • #17
                                  La caldaia è certamente sovra dimensionata e senza puffer praticamente sarà quasi ingestibile...se non l'hai ancora installata non riesci a fartela cambiare con una da 35, puffer e varia roba che serve per fare impianto ?
                                  Ultima modifica di marcober; 05-01-2016, 22:44.
                                  CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                  Commenta


                                  • #18
                                    sarebbe la cosa migliore da fare.. se riesce a fare uno scambio tutto sarà mooolto più consono e gestibile sotto ogni aspetto..

                                    per cui Giuseppe prodigati in questa direzione.. se riesci a fare questo vedrai che risolvi molto meglio..
                                    in caso contrario sarà molto difficile gestirla senza spese ulteriori.. con una caldaia di quelle dimensioni e potenze dovrai come
                                    minimo spendere per un accumulo dimensionato se vuoi sfruttarlo al 100%, più altri accorgimenti, tra termostati, accessori e raccorderia varia..
                                    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                                    Commenta


                                    • #19
                                      [QUOTE=aldo55;119668327]sarebbe la cosa migliore da fare.. se riesce a fare uno scambio tutto sarà mooolto più consono e gestibile sotto ogni aspetto..per cui Giuseppe prodigati in questa direzione.. se riesci a fare questo vedrai che risolvi molto meglio..in caso contrario sarà molto difficile gestirla senza spese ulteriori.. con una caldaia di quelle dimensioni e potenze dovrai comeminimo spendere per un accumulo dimensionato se vuoi sfruttarlo al 100%, più altri accorgimenti, tra termostati, accessori e raccorderia Ma infatti io voglio prendere un accumulatore perche la caldaia deve andare in automantenimemto ma senza um accumulatore nom puo farlo pwrche dovrei prendere una 35kw ???la mia esigenza nasce proprio dalfatto che avevo bisogno di una caldaia di questa portata soltato che istallatore non sapeva null della biomassa adesso sto studiando le soluzioni migliori

                                      Commenta


                                      • #20
                                        giuseppe, ma che dici ???
                                        scrivi che hai bisogno di 80 kw....
                                        cosa devi scaldare, un albergo sul Cervino ????
                                        hai una casa di 150 mt !!!!!!!!!!!!!!!
                                        ma dico, chi è il GENIO che ti ha detto serve una 80 kw ???
                                        riscaldamento a biomassa e PDC
                                        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                        Commenta


                                        • #21
                                          [QUOTE=giuseppeangel;119668342]
                                          Originariamente inviato da aldo55 Visualizza il messaggio
                                          che avevo bisogno di una caldaia di questa portata soltato che istallatore non sapeva null della biomassa adesso sto studiando le soluzioni migliori
                                          La potenza del generatore nasce dalla dispersione a T di progetto dell'ambiente da scaldare...e si puo categoricamente escludere che 2 appartamenti da 150 m2 abbiano bisogno di tale enorme potenza.

                                          Poi s emi dici che il modlelo A CIPPATO pou piccolo ch eesiste è di 80 kw..ok...resta una idiozia alimentare 2 appartamenti con una 80 kw solo perche si vuole usare cippato..

                                          Ma il cippato te lo fai da solo? no perchè..da quel che si legge..non è che esista un gran mercato di cippato..e spesso è di bassa qualita( cioè umido) il che non va bene. il cippato si usa per applicazioni non domestiche, giustamente su potenze elevate..da 100 kw in su..ed è per quetso che le caldaia a cippato che si vendono sono grandi...perchè nesuno in casa vuole le rogne del cipato (stoccaggio voluminoso...coclee che si pinatano..biomassa con umidita incontollabile...coteccia..ceneri abbondanti..)
                                          Credo che tutto si spieghi con quelo che dici alla fine..non sapere un tubo di biomassa...
                                          Ultima modifica di marcober; 06-01-2016, 11:48.
                                          CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Originariamente inviato da marcober Visualizza il messaggio
                                            Credo che tutto si spirgho con quelo che dici ala fine..non sapere un tubo di biomassa...
                                            e peggio ancora il "POCO SERI" venditore e installatore che solo per guadagnare se ne infischiano del cliente finale e delle sue esigenze reali
                                            Ultima modifica di Dott Nord Est; 06-01-2016, 10:49.
                                            riscaldamento a biomassa e PDC
                                            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                            Commenta


                                            • #23
                                              "Preso in braccio" = ti hanno fregato. Mi dispiace per te ma 80 kW di caldaia per scaldare 150 mq di casa sono una pura follia. E' una caldaia enorme per la tua esigenza. Avrai un impianto che funziona a singhiozzo con problemi di gestione, probabilmente eccessivo sporcamento della caldaia, scarso rendimento etc etc...

                                              Commenta


                                              • #24
                                                e in special modo poco sicuro....
                                                una caldaia sovradimensionata a cippato, dove funziona a singhiozzo, il rischio ritorno di fiamma e incendio è molto alto.
                                                riscaldamento a biomassa e PDC
                                                Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  e comuqnue è destinata a durare poco usata cois..anche con un mega puffer...che pii megadisperde..e megacosta...
                                                  CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Sono 3 appartamenti da 150 mq attualmente ho pa caldaia funzionante per uno buon befana a tutti

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      mah.. prima gli appartamenti erano 2 ma attualmente ne scaldavi uno solo. ora diventano 3 ma ne scaldi uno con altra caldaia..
                                                      se spiegavi prima com'erano le cose, era più semplice, anche se potrebbero comunque essere sufficienti 35 kW.. dipende dal
                                                      tipo di appartamento o al massimo una caldaia da 50 kW.. ma 80 rimangono comunque un'enormità.. con le conseguenze di gestione e consumi..
                                                      Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        giuseppe, mi sa che hai le idee un pò confuse...eh?
                                                        magari, se scrivessi un pò meglio e con più calma dettagliatamente, sarebbe meglio...
                                                        riscaldamento a biomassa e PDC
                                                        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Sono 3 appartamenti no uno adesso la caldaia riscalda uno ma im futuro è destinata a tre

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Sto scrivendo con la tastiera del telefono e ogni tanto saltano le lettere faro piu attenzione

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X