annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

[CONFRONTO]: Pellet VS Metano

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • [CONFRONTO]: Pellet VS Metano

    Buongiorno a tutti
    chiedo aiuto per fare un confronto sulla convenienza del pellet rispetto al metano (attuale fonte di riscaldamento) dovendo valutare se installare una stufa a pellet.

    La mia abitazione è semiindipendente, ed è riscaldata da caldaia a metano (non a condensazione) ed ha già due linee di canalizzazione che portrebbero aria calda a tutti i vani. lo scorso inverno (150gg) ho consumato 1350 mc di metano.

    Faccio questa considerazione:
    1) oggi spendo 1350 x 0,71 euro/mc = 958 euro/anno di riscaldamento;
    2) 1350 mc di metano, avente potere calorifico 9,6 kWh/mc bruciato da una caldaia che ha un 85% di rendimento, apportano 1350x0,85x9,6 =11016 kWh alla mia casa

    Volendo sapere quanto kg di pellet mi serviranno per avere lo stesso "calore", considero un potere calorifico 5 kWh/kg per il pellet, con una sufa che abbia un rendimento dell'85%, ogni kg di pellet mi fornirebbe 4,25 kWh/Kg, qundi il mio fabbisogno dovrebbe essere di 11016 / 4,25 = 2592 kg di pellet, pari a 172 sacchi per un costo (stimato medio) di 172 sacchi x 4,5 euro/sacco = 774 euro/anno

    Chiedo agli esperti: i conti che ho fatto, sono corretti? Se si, mi chiedo: mi conviene spendere qualche migliaia di euro di stufa a pellet per risparmiare 184 euro all'anno rispetto al metano ? Non mi quadra con quelli che mi dicono che con il pellet si spende circa la metà....

    grazie per il conforto
    Marco

  • #2
    qui puoi farti il conteggio da solo:
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140
    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

    Commenta


    • #3
      Ciao Marco_78,

      tutto dipende quanto paghi il pellet dalle tue parti.

      E comunque, dipende anche come scaldi casa, termosifoni o radiante, credo tu non abbia gestione climatica con sonda esterna che varia la temperatura di mandata del riscaldamento in base a temperatura esterna, quindi molto probabilmente visto il prezzo del pellet che hai dalle tue parti spendi meno a cambiare la caldaia a metano con una nuova a condensazione e gestione climatica con sonda esterna che sicuramente costa anche meno di un impianto fatto bene a pellet e cominci già solo con quello a risparmiare almeno un 10/15 % (tanto dipende dal tipo di riscaldamento), poi ti fai un giro anche sul trovaofferte dell'AEEGSI e vedrai che qualcosina potrai risparmiare ancora con il mercato libero e il fornitore giusto.

      Commenta


      • #4
        @ Dott Nord Est: grazie, il foglio di calcolo mi ha confermato all'incirca quanto avevo calcolato io (euro piu euro meno)
        @ Lore_ da una prima occhiata in giro (grande distribuzione o rivenditori di pellet) nella mia zona (Provincia di Torino) si viaggia attorno ai 4-5.5 euro ogni 15 kg. Probabilmente cercando meglio potrei spuntare un prezzo migliore. diciamo che a 0.21 euro/kg (3 euro a sacco da 15) mi darebbe un risparmio del 30%, ossia risparmierei 300 euro/anno.
        Il punto è che una stufa canalizzata per due zone da 12kW mi costa diciamo 3000 euro finita, me la ripago in 10 anni (senza detrazioni fiscali) o in meno di 5 con le detrazioni...purtroppo (o per fortuna...) il pellet non fa per me.

        Riguardo la caldaia a condensazione, sarebbe da abbinare a un impianto tradizionale con radiatori in ghisa, e diciamo che potrei sfruttarla al meglio solo in mezza stagione, dove ho verificato che con una mandata di 50 gradi ho un ritorno a 30, mentre in questo momento (7 gradi di esterna) per avere un minimo di comfort devo lavorare a 63/45 (in pratica la sonda esterna sono io...).
        Avendo speso (in emergenza 250 euro a dicembre scorso per una riparazione imprevista) il cambio caldaia è da rimandare al prossimo guasto.

        Nel frattempo investo parte dei soldi destinati alla caldaia a fare un minimo di coibentazione!!!

        grazie a tutti per l'attenzione
        M.

        Commenta


        • #5
          Ciao,
          domanda, nel calcolo hai scorporato la quota fissa e "potenza" legata al contatore del gas o il prezzo in €/m³ è una divisione da € totali pagati in bolletta e m³?
          Se nell'abitazione mantieni il gas le due componenti non potrai mai ridurle con l'utilizzo del pellet, ma solo le componenti legate all'effettivo consumo.
          Con i prezzi gas 2017 e i costi pellet attuali 4-4,5 €/sacco una integrazione sul gas (senza sostituzione) non si riesce a spuntare dei grossi risparmi economici se si iniziano (come si dovrebbe) a fare dei calcoli sulle vere componenti su cui incide l'uso del pellet nella bolletta gas.

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da giulio.cerino Visualizza il messaggio
            Con i prezzi gas 2017 e i costi pellet attuali 4-4,5 €/sacco una integrazione sul gas (senza sostituzione) non si riesce a spuntare dei grossi risparmi economici se si iniziano
            per pura curiosità, potresti gentilmente indicare dei numeri certi?
            solo così è un confronto serio, altrimenti sono solo opinioni e supposizioni.....
            Quindi, costo metano certo al mt3 e costo pellet certo.
            Per il secondo prodotto posso dirti che io l'ho pagato 15 gg fa a 3.68 pellet A1 15 kg, quindi 25 centesimi al kg circa. ScreenShot001.jpg
            Il metano quanto si è pagato l'ultima bolletta riguardante l'inverno ? Tu hai la tua dove si vede ?
            Ultima modifica di Dott Nord Est; 05-07-2018, 09:56.
            SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
            Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140
            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

            Commenta


            • #7
              Premetto che ho cambiato fornitore da poco più di un anno, e che non faccio quasi mai autolettura... sommando da marzo 2017 a maggio 2018 a me risulta di aver consumato circa 1248 mc, pagati circa 718€.

              Viene 0,57€/mc, che mi sembra veramente incredibile... ma tant'è. In passato pagavo troppo, circa 0,8€/mc, per cui ho cambiato verso EON.

              Ma credo che giulio volesse evidenziare che se uno dovesse tenere comunque il contratto gas per la cottura... il risparmio sarebbe minore perchè le spese fisse resterebbero.
              Come per le PdC elettriche, che diventano più convenienti se si CHIUDE il contratto gas.

              In questa sezione mi sembra si usino toni troppo polemici. Il prezzo del gas, ma lo dico senza conoscere il mondo pellet, mi sembra sicuramente più stabile e "universale" di quello del pellet, e comprende sempre la consegna a casa.

              Dott Nord Est, il prezzo che tu indichi spesso è riferito ad un acquisto all'ingrosso o consegnato a casa? Perchè cercando prezzo pellet mi è venuta fuori quest'altra discussione:
              pellet scelta prestagionale 2018

              dove per risparmiare si parla di bilichi da ordinare

              Comunque, per ricapitolare:
              prezzo gas circa 0,6-0,8 €/mc -> 0,06-0,08 €/kWh
              prezzo pellet: circa 0,27-0,37€/kg -> 0,054 - 0,074 €/kWh

              Se non si sta attenti si può spendere addirittura di più. Stando ragionevolmente sul valore medio (0,07 per il metano e 0,064 per il pellet) il pellet permette un risparmio di circa il 10%
              Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
              Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

              Commenta


              • #8
                Premetto che ho cambiato fornitore da poco più di un anno, e che non faccio quasi mai autolettura... sommando da marzo 2017 a maggio 2018 a me risulta di aver consumato circa 1248 mc, pagati circa 718€.
                potresti gentilmente postare una fattura (togliendo i tuoi dati), così da verificare



                Ma credo che giulio volesse evidenziare che se uno dovesse tenere comunque il contratto gas per la cottura... il risparmio sarebbe minore perchè le spese fisse resterebbero.
                dipende... io non ho nessun gas metano, e non sono mai morto di fame.....




                Dott Nord Est, il prezzo che tu indichi spesso è riferito ad un acquisto all'ingrosso o consegnato a casa?
                prezzo da privato, che chiunque può avere.
                ho svariati clienti che comprano dove compro io, allo stesso medesimo prezzo (anche molti utenti del forum)



                dove per risparmiare si parla di bilichi da ordinare
                assolutamente NO
                il prezzo che ho messo in fattura lo hai anche se prendi un bancale o vai a prenderne 10 sacchi tu con il motocarro.... ScreenShot002.jpg



                prezzo pellet: circa 0,27-0,37€/kg -> 0,054 - 0,074 €/kWh
                a casa mia il pellet viene a costare 0.245, e non 0.27 o 0.37

                Se non si sta attenti si può spendere addirittura di più.
                o anche di meno, come faccio io....

                Stando ragionevolmente sul valore medio (0,07 per il metano e 0,064 per il pellet) il pellet permette un risparmio di circa il 10%
                devo ancora vedere una fattura reale di metano per consumi dove si consiglia di solito il pellet, quindi consumi oltre 1.500/2.000 euro di metano


                se non erro, fino a questo momento, solo io ho messo un documento ufficiale reale.
                per il metano, con consumi di circa 3.000/3.500 mt3, non ho visto nessuna fattura.....

                quindi, ritorniamo sempre allo stesso punto: guerra di opinioni o su dati reali? Mah.......

                VERAMENTE, VI CHIEDO CORTESEMENTE, VI IMPLORO....SMETTIAMOLA CON STA GUERRA DI OPINIONI, E INIZIATE A PORTARE DATI CERTI CONFRONTABILI E VERIFICABILI.
                DA PARTE MIA, OGNI ANNO METTO LA FATTURA DI COSA COMPRO....
                SAREBBE QUANTOMENO "CARINO" LO FACESSERO ANCHE CHI E' CONTRARIO, INDICANDO COSA E COME SCALDA.
                IO SCALDO UNA CASA CLASSE G (MENO MENO) DI POCO PIU' DI 200 MT IN PROVINCIA DI PD, TERMOSIFONI IN GHISA E MEZZI VETRI ANCORA SINGOLI.
                21° DI GIORNO DALLE 7 ALLE 22 E ABBASSAMENTO A 19 DALLE 22 ALLE 7.
                UN SACCO DI CLIENTI E PURE UTENTI DI QUESTO FORUM SONO VENUTI A CASA MIA E POSSO TESTIMONIARE.
                Ultima modifica di Dott Nord Est; 05-07-2018, 11:43.
                SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
                Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140
                Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
                  potresti gentilmente postare una fattura (togliendo i tuoi dati), così da verificare
                  ...
                  assolutamente NO
                  il prezzo che ho messo in fattura lo hai anche se prendi un bancale o vai a prenderne 10 sacchi tu con il motocarro.... [ATTACH=CONFIG]66619[/ATTACH]
                  Ah ecco quindi stai parlando di prezzo senza considerare il fastidio dell'andare a ritirarlo col motocarro?

                  Sono in attesa del dato da mia sorella, che abita a Pg e quindi in zona meno costosa di Mi o To, e il pellet come un utente "normale" se lo fa recapitare a casa.

                  Nel frattempo....visto che parli di guerre di opinione non divagare e non allungare i post parlando di classe energetica o tipo di abitazione.

                  Qui hanno chiesto di confrontare i prezzi di due fonti energetiche, e visto che siamo nel 2018 ragionerei in costo al kWh.

                  Ti accontento con l'ultima mia fattura:
                  tab001.jpg
                  108/138= 0,78€/mc
                  ma da quest'altra
                  tab003.jpg
                  151/253= 0,6€/mc

                  E.ON non è il più conveniente credo, e non guardo mai attentamente i dettagli...cmq dal mio file globale e per le condizioni di mercato sembra io stia scendendo dai quasi 0,9€/mc (picco del 2015) a circa 0,72€/mc o forse qualcosa meno.
                  Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
                  Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
                    Ah ecco quindi stai parlando di prezzo senza considerare il fastidio dell'andare a ritirarlo col motocarro?
                    forse non mi sono spiegato....
                    che tu prenda 5 bancali, un bancale o un sacco, sempre 3.68 lo paghi
                    se vuoi trasporto, sono 1 euro a km per il camion (quindi, più bancali sono meno costa)
                    io abito a 10 km circa e ho speso 10 euro totali di trasporto per 7 bancali.

                    per il discorso fatture metano, come detto sopra, gradirei vedere i costi di fatture dove realmente si può pensare a un confronto con il pellet
                    nel tuo caso, con consumi insignificanti, logico che non conviene il pellet.......
                    ho specificato sopra: il pellet conviene se si consumano almeno 1500/2000 euro di metano !!!!

                    se confronto la tua prima fattura, kW da metano VS kW da pellet, la stessa quantità di kW a me costa in pellet 65 euro.
                    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
                    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140
                    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                    Commenta


                    • #11
                      Bella questa...consumi insignificanti sotto i 1500 €/anno?

                      Ma allora...a Marco_78 dovevi semplicemente consigliare di restare al metano, senza tutti questi giri di parole e fogli di calcolo: ne consuma meno di 1000...

                      Premesso che i miei consumi non sono insignificanti, prendo atto che il pellet conviene solo a chi ha case grandi e energivore...e cmq non è molto corretto confrontare la mia bolletta più costosa con un "miglior prezzo" del pellet spuntato da uno che ci lavora...
                      Le bollette gas hanno un po' di saliscendi come ho spiegato, non dico di considerare gli 0,62€/kWh pagati nel 2017 (credo sia dovuto al cambio fornitore, forse ero in credito col vecchio) ma neanche gli 0,78. Come detto
                      la media sulle mie ultime 6 bollette (un anno) è pari a 0,57€/smc per il metano!!

                      Da parte mia allora non posso che ripetere il solito consiglio: prima di pensare al tipo di impianto ISOLATE le vostre abitazioni, che farete del bene al portafogli e al pianeta.
                      Altrimenti fate come mia sorella, che anni fa scelse il pellet senza ascoltare i miei consigli (di isolare prima bene la casa), e ora si ritrova a dover risparmiare tenendo 18°C o meno in casa e scaldandone solo una parte.
                      Ultima modifica di richiurci; 05-07-2018, 13:11.
                      Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
                      Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

                      Commenta


                      • #12
                        Bella questa...consumi insignificanti sotto i 1500 €/anno?
                        ma ci sei o ci fai ???
                        insignificanti sono i tuoi consumi !! e infatti a te conviene andare a metano !!!!!!!!
                        sono decenni che dico che sotto una certa soglia di spesa conviene il metano, e reputo che sia sui 1.500.
                        Ma tu pensi che in tutta Italia la gente abbia mini case come la tua? sai quante case ci sono che hanno consumi sopra i 1.500/2.000 euro di metano? Milioni.....
                        E sono quelle che io considero interessate alla biomassa, non certo quelle come la tua (a meno che non sia un discorso etico, e allora uno può usare ad esempio la legna anche per 20 mt2....)


                        Ma allora...a Marco_78 dovevi semplicemente consigliare di restare al metano, senza tutti questi giri di parole e fogli di calcolo: ne consuma meno di 1000...
                        ho forse consigliato il pellet ?
                        o devo dire quello che a te sta bene ? questa non l'ho capita.......
                        questa è stata la mia prima risposta all'utente: ScreenShot001.jpg
                        mi sembra di aver scritto in ITALIANO..... e pure allegando un foglio di calcolo che uno può usare a piacere

                        Premesso che i miei consumi non sono insignificanti
                        per te non lo sono, per me lo sono.
                        come vedi opinioni diverse.....

                        ecco l'esempio di un'utente dai grossi ex consumi di metano: dal metano al pellet la grande svolta


                        , prendo atto che il pellet conviene solo a chi ha case grandi e energivore...
                        ho mai detto il contrario?

                        e cmq non è molto corretto confrontare la mia bolletta più costosa con un "miglior prezzo" del pellet spuntato da uno che ci lavora...
                        fandonie....
                        il prezzo del pellet che prendo io è per tutti, anche per te se vuoi.... quindi nulla centra con il mio lavoro
                        per favore, non inventarti le cose..... E' un venditore pubblico che TUTTI possono contattare.



                        la media sulle mie ultime 6 bollette (un anno) è pari a 0,57€/smc per il metano!!
                        bene, ma io ne vedo due ed entrambe non a 0.57, come la mettiamo ?
                        e anche a 0.57, il pellet che compro io costa ancora meno.... di poco, ma meno (non per questo consiglio a chi ha case piccole come la tua di usare il pellet)


                        Da parte mia allora non posso che ripetere il solito consiglio: prima di pensare al tipo di impianto ISOLATE le vostre abitazioni, che farete del bene al portafogli e al pianeta.
                        saggio consiglio....che deve SEMPRE fare però i conti con il portafoglio del proprietario.
                        sai, prova i isolare una casa classica veneta di 50 anni con 200/250 mt soliti...e poi mi dici......
                        una cosa è farlo sul nuovo o su casette come la tua, ben altra cosa è farlo su altre case
                        quindi, se uno ha disponibilità economiche, isolare sempre; se non ne ha, si fanno le dovute valutazioni....




                        Altrimenti fate come mia sorella, che anni fa scelse il pellet senza ascoltare i miei consigli (di isolare prima bene la casa), e ora si ritrova a dover risparmiare tenendo 18°C o meno in casa e scaldandone solo una parte
                        magari indica cosa scalda e come scalda......
                        se ti serve, gli faccio una consulenza, a gratis.......
                        Ultima modifica di Dott Nord Est; 05-07-2018, 15:06.
                        SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
                        Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140
                        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                        Commenta


                        • #13
                          beh che dire solite divagazioni, che vanno anche sul personale.

                          Il titolo è chiaro, "costi metano e pellet", è chiaro anche che l'autore ha proprio descrito consumi "insignificanti" come i miei...invece del foglio di calcolo se fossi coerente avresti semplicemente dovuto rispondere "resta col metano".

                          L'altro 3d è lungo, a me basta l'incipit:

                          Originariamente inviato da stilton Visualizza il messaggio
                          buonasera mi sento prima di tutto in dovere di ringraziare questo forum che mi ha guidato in una scelta non facile per chi si trova a dover scaldare 800Mq di casa degli anni '60( effettivi circa 500Mq)
                          ...
                          isolamento minimo ( solo 12 cm sul tetto) no cappotto e vecchi serramenti
                          ...
                          spendevo 6.000€ di metano l'anno per stare a 18° ed oggi ne spenderò 2.000€/2.500€ per mantenermi sui 21° sono felicissimo della scelta
                          ...
                          basta una caldaia da 35kw per scaldare 500Mq??forse no ci deve essere il progetto dietro e un ottimo installatore. pensate che avevo una caldaia a metano da 56kw...
                          ...
                          comprato pfeifer a 4,20 a sacco fantastico
                          Se vive in 500mc utili...beh isolare PRIMA di cambiare caldaia era da consigliare, esistono anche soluzioni economiche...

                          6000€/0,8 (sto sempre dalla tua parte) erano almeno 7500 mc di gas, cioè ben 75000 kWh (o più, se considero 0,7€/mc)...


                          2500€/4,2 sono circa 595 sacchi, cioè 8925kg, cioè 44600 kWh circa.

                          E' ben chiaro che il risparmio è stato non nel pellet ma in un impianto termico rifatto, probabilmente la vecchia caldaia era una ciofeca, perchè ha RIDOTTO I CONSUMI ENERGETICI DEL 40%.

                          Insomma, mi sembra si voglia far passare il messaggio che "a pellet si consumano meno kWh", e questo non è vero

                          Riguardo mia sorella: è appunto una vecchia casa di campagna, frazionata e non isolata. Forse risparmia un po' col pellet, ma le spese restano comunque elevate, il confort basso, la fatica tanta.
                          E' venuto a mancare il marito e i figli maschi sono andati via, gli anni aumentano... anche quello conta quando si valutano sistemi come pellet o legna, che a meno di prevedere costosi silos e alimentazioni automatiche presuppongono un certo lavoro manuale, mentre gas e energia elettrica te la portano IN CASA, o meglio in caldaia.
                          Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
                          Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

                          Commenta


                          • #14
                            beh che dire solite divagazioni, che vanno anche sul personale.
                            rispondi sempre così quando non sai rispondere?
                            rispondere dettagliando con dati reali per te significa "divagare"?


                            Il titolo è chiaro, "costi metano e pellet", è chiaro anche che l'autore ha proprio descrito consumi "insignificanti" come i miei...invece del foglio di calcolo se fossi coerente avresti semplicemente dovuto rispondere "resta col metano".
                            è scritto in ITALIANO....leggi bene: ScreenShot001.jpg
                            confronto vuol dire confrontare delle cose, in questo caso due: metano e pellet
                            io ho messo il foglio di calcolo per far da se il confronto
                            quindi... il titolo NON E' quello da te indicato, ma è "CONFRONTO COSTI METANO E PELLET"





                            Se vive in 500mc utili...beh isolare PRIMA di cambiare caldaia era da consigliare, esistono anche soluzioni economiche...
                            magari se chiedi a lui perchè non l'ha fatto, ti risponderà
                            temi che ti dia risposte che non ti aggradano?



                            E' ben chiaro che il risparmio è stato non nel pellet ma in un impianto termico rifatto, probabilmente la vecchia caldaia era una ciofeca, perchè ha RIDOTTO I CONSUMI ENERGETICI DEL 40%.
                            centrale termica rifatta.....non impianto termico.....
                            caldaia a gas ciofeca? chiedi sempre a lui, magari anche su questo trovi sorprese......


                            Insomma, mi sembra si voglia far passare il messaggio che "a pellet si consumano meno kWh", e questo non è vero
                            dove l'ho MAI scritto ?



                            Riguardo mia sorella: è appunto una vecchia casa di campagna, frazionata e non isolata. Forse risparmia un po' col pellet, ma le spese restano comunque elevate, il confort basso, la fatica tanta.
                            quanti mt? classe? zona? tipo di riscaldamento? consumi? tipo di generatore a pellet?
                            non dai dati.... ma è un tuo vizio oppure temi di darli ?


                            E' venuto a mancare il marito e i figli maschi sono andati via, gli anni aumentano... anche quello conta quando si valutano sistemi come pellet o legna, che a meno di prevedere costosi silos e alimentazioni automatiche presuppongono un certo lavoro manuale, mentre gas e energia elettrica te la portano IN CASA, o meglio in caldaia.
                            mi spiace per il marito....
                            beh, logico che se non vuol far fatica, con il metano non ne fai, neppure se consumi 10.000 mt3 al mese..... (a parte dopo pagarne la differenza)
                            ma che discorsi fai?
                            Ultima modifica di Dott Nord Est; 05-07-2018, 16:22.
                            SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
                            Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140
                            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                            Commenta


                            • #15
                              Si scusa, riepilogo il tutto.
                              Per il gas mi riferisco ai prezzi medi ARERA, anche perché altrimenti ci si perde nelle offerte di ciascuno, tarato su consumi di 1400 m³.

                              Gas solo quota materia 2017: 0.61
                              Gas 2017: 0.79

                              Gas solo quota materia 2016: 0.60
                              Gas 2016: 0.78

                              Gas solo quota materia 2015: 0.68
                              Gas 2015: 0.86

                              Gas solo quota materia 2013: 0.79
                              Gas 2013: 1.01

                              Con il potere calorifico 9,6 kWh/m³

                              Pellet potere calorifico 4,6 kWh/kg (teorico legno anidro fa 5,14 kWh/m³ con M10 sei a 4,6 kWh/kg).

                              Rendimento medio stagionale gas 85% e rendimento medio stagionale stufa a pellet 80% (parlo di rendimenti medi stagionali).

                              Come costo finale al MWh reso all'utente risultano
                              72,5 €/MWh per pellet a 4 €/sacco
                              74,8 €/MWh per il metano 2017 solo materia
                              73,5 €/MWh per il metano 2016 solo materia
                              83,3 €/MWh per il metano 2015 solo materia
                              96,8 €/MWh per il metano 2013 solo materia

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X
                              TOP100-SOLAR