Welcome!

Benvenuto nel Forum EnergeticAmbiente! Siamo un insieme di persone che hanno a cuore il Pianeta Terra e che si prendono in qualche modo la responsabilità di proteggerlo dalla stupidità umana. Per poter scrivere o scaricare foto e documenti devi prima registrarti. Vedrai anche meno pubblicità. Basta 1 minuto, un nome inventato e una mail dove ricevere le notifiche delle risposte.

La registrazione è gratuita e puoi farla -QUI-

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Temperatura puffer impianto a pavimento con caldaia a pellet

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Temperatura puffer impianto a pavimento con caldaia a pellet

    Buongiorno, ho una laminox hidra 28 con puffer credo da 500/600 litri (non lo so esattamente) senza acqua sanitaria con un termostato che interviene a spengere la caldaia a pellet e nessun termometro, se non quello del termostato a rotella, su una casa singola di circa 160 m2 su 2 piani. Diciamo che leggendo questo fantastico forum, sono riuscito a passare da da un consumo di 3/4 sacchi al giorno a 2 massimo facendo circolare sempre l’impianto ad una temperatura intorno ai 29/30 gradi.
    Tenendo il termostato nel puffer intorno a 40 gradi la caldaia si spenge intorno ai 56/57 per poi riaccendersi quando è intorno a 46/47.
    In questo modo la caldaia si accende per 2 ore e poi sta spenta per altre 2 e così via per tutto il giorno.
    Volevo sapere se secondo voi va bene così o magari intervenendo sulla temperatura del puffer tramite il termostato a rotella riesco a far stare più spenta possibile la caldaia facendogli fare magari meno accensioni.
    Grazie per i vostri consigli.

  • #2
    credo di si.. basta che metti 2 sonde controllate da termostato differenziale..
    la sonda sopra la imposti a 45°.. la seconda sonda messa nella parte medio bassa del puffer a 60/62°.
    in questo modo la caldaia farà meno accensioni..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

    Commenta


    • #3
      scusa se mi correggo.. ho sbagliato, volevo dire termostato di minima e di massima.. in questo modo sfrutti tutto il puffer e la caldaia riparte quando il termostato di minima (quello superiore) scenderà a 45° e si fermerà quando quello inferiore avrà raggiunto i 60/62°.. diverso da essere controllato con sonda unica e magari con isteresi bassa.. se con quest'ultima fa 4 accensioni con il doppio termostato ne farà 2 al max 3...
      Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da aldo55 Visualizza il messaggio
        scusa se mi correggo.. ho sbagliato, volevo dire termostato di minima e di massima.. in questo modo sfrutti tutto il puffer e la caldaia riparte quando il termostato di minima (quello superiore) scenderà a 45° e si fermerà quando quello inferiore avrà raggiunto i 60/62°.. diverso da essere controllato con sonda unica e magari con isteresi bassa.. se con quest'ultima fa 4 accensioni con il doppio termostato ne farà 2 al max 3...
        Ciao, intanto ti ringrazio per la tua gentile risposta.

        Aggiungo che à metà puffer c’è un atro termostato che ha solamente il compito di far funzionare un’altra pompa che manda i termoarredi dei bagni e che io non faccio mai partire in quanto li l’acqua ci va senza essere miscelata abbassando velocemente la temperatura nel puffer e facendo aumentare i consumi inutilmente.

        Eventualmente abbassando o alzando la temperatura con l’unico termostato cambierei qualcosa o non servirebbe a niente?

        Grazie ancora.

        Commenta


        • #5
          con unico termostato non cambia nulla.. se vuoi diminuire le accensioni devi usare due termostati uno di minima e uno di massima, come detto sopra.. anche io prima usavo la caldaia con unica sonda e anche se mettevo un'isteresi di 20° faceva parecchia accensioni. poi ho messo due termostati collegati con relè e le accensioni si sono più che dimezzate.. naturalmente dipende dall'impianto e dal contenuto dell'accumulo..
          se riesco a trovare lo schemino per metterlo in opera lo posto e se ti arrangi con l'elettricità puoi farlo anche da te, altrimenti per l'elettricista di fiducia e una stupidaggine..


          ecco lo schemino

          SchemaDueTH-65-80+1Rele+Rele.pdf
          Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

          Commenta


          • #6
            Grazie mille.

            Commenta

            Sto operando...
            X
            TOP100-SOLAR