Avrei preferito proseguire questo discorso in quell'altra discussione intitolata ("ossidroelettrico"), ma qualche moderatore si sarebbe arrabbiato perché secondo lui questa discussione che sto per aprire è un po fuori tema, invece io penso che non è fuori tema.
Comunque andiamo avanti.
Mediante internet ho fatto delle domande all' intelligenza artificiale, non dico quale e non metto link altrimenti sarebbe spamming.

All'intelligenza artificiale ho chiesto se esiste un vetro che è capace di focalizzare gli infrarossi in un piccolo spazio.
L'IA mi ha detto che c'è il vetro al fluoruro di calcio (CaF2), il vetro al fluoruro di magnesio (MgF2) o il silicio.

Da questa risposta ho capito che è possibile focalizzare gli infrarossi in un piccolo spazio, quindi è possibile concentrare calore in un piccolo spazio, quindi mediante cella Seebeck è possibile produrre elettricità.
Nel caso industriale vaporizzare acqua, fare girare le pale di una turbina le quali fanno girare un alternatore, il quale produce elettricità.
Secondo me questo sistema è più semplice rispetto a quell'altro dell' ossidroelettrico.
Però a parità di ingombro quello ossidroelettrico sembra essere più potente, più complesso ma più potente a parità di ingombro.

Non so cosa pensare !
Per quanto riguarda la cella ossidroelettrica si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Questo mi induce a pensare che attualmente IA non conosce l'argomento.

Penso che più avanti ne verrà a conoscenza e probabilmente dirà che è un progetto meraviglioso.